i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Serie A

In questa pagina trovate articoli riguardanti Serie A.
football line

Pronostico Sassuolo – Brescia Quote scommesse Serie A

Sassuolo – Brescia Quote scommesse Serie A*
Sassuolo 1,78/ pareggio 3,80/ Brescia 4,50
Data: 9 marzo 2020 – 18.30 ora italiana (a porte chiuse)
Bookie: Eurobet.it

Scommesse sportive Sassuolo – Brescia

L’interminabile ventisettesima giornata e settima di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, condizionata dall’emergenza coronavirus con lo stucchevole corollario delle polemiche in questa fase difficile per il paese, si chiuderà con Sassuolo – Brescia, ultimo recupero che andrà in scena come posticipo del lunedì, ovviamente a porte chiuse e nell’anomalo orario delle 18.30 di lunedì 9 marzo 2020 al “Mapei Stadium”. Si capirà nei prossimi giorni se questa sarà l’ultima partita di A per un lungo periodo, e se ci saranno novità legate al futuro del campionato sulla base dell’emergenza nazionale in corso.

I precedenti di Sassuolo – Brescia

In Serie A il confronto non ha precedenti nel campo del Sassuolo, e uno solo in assoluto, vale a dire la gara di andata vinta 2 a 0 dagli emiliani al “Rigamonti”: reti di Traoré e Caputo. In Serie B, invece, dal 2009 al 2013 ci sono stati otto confronti diretti, con quattro pareggi, tre successi del Brescia e uno solo del Sassuolo peraltro esterno.

La situazione del Sassuolo prima dell’incontro con il Brescia

Il Sassuolo arriva dalla sconfitta interna con il Parma in uno dei derby emiliani di questo campionato. L’incognita principale di questo incontro, al di là delle porte chiuse, è ovviamente legata al lungo stop imposto alle due squadre, in particolare proprio al Sassuolo che ha giocato la sua ultima gara lo scorso 16 febbraio: tre settimane. Per Roberto De Zerbi è in dubbio Traoré che a causa di un problema alla caviglia da due settimane non lavora in gruppo. Il modulo sarà il consueto 4-2-3-1, con Caputo terminale offensivo, supportato dalla linea di trequartisti composta da Berardi, Djuricic e Boga.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con il Sassuolo

L’ultimo impegno del campionato per il Brescia risale al 21 febbraio scorso, quando in casa è stato sconfitto 2 a 1 dal Napoli di Rino Gattuso. In questi giorni, Mario Balotelli si è messo in evidenza come uno dei calciatori più in evidenza nel chiedere lo stop ai campionati. Il Brescia, sorpassato dalla Spal grazie alla vittoria nel derby di Parma, ha bisogno di vincere per restituire ai ferraresi l’ultimo posto. Per tentare l’obiettivo, Diego Lopez avrà a disposizione l’intera rosa escluso lo squalificato Mateju. Il ritorno di Torregrossa in attacco dovrebbe spingere il tecnico a schierare il 4-3-1-2 con l’attaccante siciliano al fianco di Balotello, con Zmrhal favorito su Skrabb nel ruolo di trequartista.

Previsione scommesse Sassuolo – Brescia con Eurobet.it: Vittoria Sassuolo. Le quote, essendoci sono l’andata come confronto diretto, si basano essenzialmente sulla posizione in classifica e sul fattore campo, per quanto quest’ultimo aleatorio date le particolari condizioni in cui si giocherà la partita.

Il confronto con altre quote * scommesse per Sassuolo – Brescia

Quote Unibet.it

Vittoria Sassuolo: 1,80
Pareggio: 3,80
Vittoria Brescia: 4,50

Quote Betclic.it

Vittoria Sassuolo: 1,80
Pareggio: 3,95
Vittoria Brescia: 4,73

*(Quote del 08.03.2020 alle 22.10)

football line

Pronostico Juventus – Inter Quote scommesse Serie A

Juventus – Inter Quote scommesse Serie A*
Juventus 2,25/ pareggio 3.30/ Inter 3,40
Data: 8 marzo 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Juventus – Inter

E alla fine, dopo polemiche, discussioni, proteste veementi e altre cose che in un periodo come questo di emergenza per il Coronavirus ci si sarebbe risparmiati volentieri per una partita di calcio sia pure importante, Juventus – Inter si gioca, naturalmente a porte chiuse. Ci voleva il decreto del governo per gestire questa emergenza, disciplinando anche gli avvenimenti sportivi, per sbloccare una situazione che i club di Serie A, in perenne disaccordo, non riuscivano a riordinare. Alla fine si sono riorganizzati i calendari, anche se possono sempre esserci dei cambiamenti, e alle 20.45 di domenica 8 marzo 2020 si gioca il “derby d’Italia”, senza pubblico all’ “Allianz Stadium”. La partita è valida per il recupero della ventisettesima giornata, settima di ritorno del campionato di Serie A 2019-2020. In classifica la Lazio è adesso in testa da sola, ma chiaramente con una gara in più, quella sul Bologna, mentre la Juventus ne ha una in meno e l’Inter addirittura due.

I precedenti di Juventus – Inter

La partita di andata aveva visto, lo scorso 6 ottobre 2019, la Juventus corsara al “Meazza” con un 2 a 1. L’ultimo successo interista risalga al 18 settembre 2016, anche qui per 2 a 1. Poi, tra pareggi e successi juventini, gli storici rivali non erano più riusciti a fare i tre punti.

I numeri comunque dicono che in campionato il prossimo sarà il derby d’Italia numero 174, l’ottantasettesimo ospitato dalla Juventus. Nelle vittorie, la squadra bianconera è nettamente davanti sia in assoluto che in casa. Il dato complessivo è di 83 a 46, con 44 pareggi, quello “torinese” è di 59 successi casalinghi contro solo 11 esterni, e 16 confronti terminati in parità.

La situazione della Juventus prima dell’incontro con l’ Inter

La pausa inattesa ha messo un po’ in freezer le varie fibrillazioni, e quindi adesso si ritorna in campo dopo dubbi e polemiche legati alle ultime uscite della squadra di Maurizio Sarri. Buffon sta bene, e quindi sarà lui a difendere i pali bianconeri, battendo il record di presenze in Serie A. Dei veterani di questo confronto è senza ombra di dubbio quello che ne ha vissuti di più. E davanti a lui ci saranno, centrali di difesa, Bonucci e de Ligt, magari con Chiellini che può entrare in corsa. Davanti dovrebbe esserci il tridente con Cuadrado, Dybala e Cristiano Ronaldo, mentre in mediana Ramsey partirà probabilmente titolare con Bentancur (o Pjanic) e Matuidi favorito su Rabiot. In campionato la Juventus riparte dalla vittoria di Ferrara per 2 a 1 sulla Spal, anche se risale ormai allo scorso 22 febbraio.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con la Juventus

Antonio Conte vorrebbe battere la squadra che ha guidato in campo e in panchina, che ha conquistato molte vittorie con lui, per una sorta di puntiglio personale e per la voglia di vincere sempre che mai lo abbandona. In campionato l’ultimo impegno dell’Inter è stato quello dell’Olimpico nello scontro diretto perso 2-1 con la Lazio, poi c’è stata la doppia sfida di Champions League vinta con il Ludogorets: 2 a 0 in trasferta all’andata, 2 a 1 nel ritorno casalingo senza pubblico.

Certo il ritorno di Handanovic tra i pali, per il resto molti dubbi di formazione per Antonio Conte, che potrebbe provare Danilo D’Ambrosio nell’atipico ruolo di centrale difensivo. Sicuro l’attacco con Lautaro Martinez e Lukaku, mentre a centrocampo, dove non ci saranno Sensi e Moses (recuperato Gagliardini), gli esterni saranno Candreva e Young, Brozovic il regista, Barella e Vecino le mezzeali.

Previsione scommesse Juventus – Inter con Unibet.it: Vittoria Juventus. I bookmakers concedono ancora un vantaggio alla Juventus, per quanto le ultime prestazioni sia interne che europee abbiano lasciato perplessi molti osservatori, oltre ai tifosi bianconeri. In genere, dopo partite non convincenti la Juve trova il modo di esaltarsi, magari contro l’avversaria per antonomasia. Vedremo come andrà questo “derby d’Italia” così diverso.

Il confronto con altre quote * scommesse per Juventus – Inter

Quote Eurobet.it

Vittoria Juventus: 2,25
Pareggio: 3,25
Vittoria Inter: 3,35

Quote SNAI.it

Vittoria Juventus: 2,25
Pareggio: 3,30
Vittoria Inter: 3,40

*(Quote del 06.03.2020 alle 22.35)

football line

Pronostico Lecce – Atalanta Quote scommesse Serie A

Lecce – Atalanta Quote scommesse Serie A*
Lecce 7,50/ pareggio 5,30/ Atalanta 1,38
Data: 1 marzo 2020 – 15.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Lecce – Atalanta

Una giornata di campionato anomala, la ventiseiesima e settima di ritorno della Serie A 2019-2020. Anomala perché cinque partite su dieci verranno disputate a porte chiuse per l’emergenza legata al Coronavirus, che sta condizionando le nostre giornate. Avrà il pubblico, ma solo della squadra di casa, Lecce – Atalanta, in programma alle 15.00 di domenica 1° marzo 2020 allo stadio “Via del Mare”. La Lombardia è una delle regioni principalmente colpite, ed ecco perché è stata impedita la trasferta ai tifosi bergamaschi. Il match è peraltro importante, perché pone di fronte una squadra che lotta per salvarsi ma spesso dà vita a prestazioni maiuscole (non l’ultima, però) e la quarta in classifica, che intanto sta continuando il suo cammino anche in Champions League.

I precedenti di Lecce – Atalanta

L’ultima vittoria del Lecce, un 1 a 0, risale al 2005. È vero che nel frattempo non ci sono state molte opportunità di incontrarsi per le due squadre, ma c’è da aggiungere anche guardando indietro, che tra A e B si tratta dell’unica vittoria dal 1999 ai giorni nostri. Questo considerando anche l’andata di questa stagione, lo scorso 6 ottobre, quando l’Atalanta si era agevolmente imposta per 3 a 1. Le due squadre nella massima serie non si sono incrociate molte volte: in tutto 23, con 9 vittorie atalantine contro 6 salentine, e 8 pareggi. La musica cambia un po’ per gli 11 incontri ospitati dal Lecce, che ne ha vinti 5 contro 3 della “Dea”, e altrettanti pareggi.

La situazione del Lecce prima dell’incontro con l’ Atalanta

Riscattare subito lo 0-4 con la Roma all’Olimpico, che ha interrotto bruscamente la serie di tre vittorie consecutive per la squadra di Fabio Liverani, anche se contro una squadra come l’Atalanta è necessario fare davvero la partita perfetta, anzi di più. Falco e Babacar si sono ancora allenati a parte, e quindi il modulo sarà l’ “Albero di Natale”, con Lapadula unica punta e alle sue spalle Saponara e Mancosu. Gabriel ritorna a difendere la porta del Lecce.

La situazione dell’ Atalanta prima dell’incontro con il Lecce

Il proditorio 4 a 1 con il Valencia, seria ipoteca per il match di ritorno di Champions nonostante il “dispetto” laziale del mancato anticipo della gara di campionato con i “Biancocelesti”, mostra un’Atalanta vogliosa di fare bene e probabilmente sulla scia di questo entusiasmo, benché priva dei propri tifosi al “Via del Mare”, vorrà proseguire su questa via, anche perché proprio a causa del Coronavirus ha saltato l’ultimo turno di campionato. L’ultima gara disputata in A è anche in questo caso con la Roma, ma in casa e con un destino diverso, avendo vinto 2 a 1 lo scorso 15 febbraio.

Gasperini è in emergenza con la difesa, senza Toloi e forse Djimsiti, e potrebbe arretrare De Roon con Caldara e Palomino. Quello che non cambia è ovviamente il reparto avanzato con il “Papu” Gomez trequartista alle spalle di Ilicic e Zapata.

Previsione scommesse Lecce – Atalanta con Unibet.it: Vittoria Atalanta. L’assenza dei propri tifosi per la “Dea” può essere un handicap, ma la squadra di Gasperini è ovviamente sulla carta favoritissima per vincere questa gara. Ovviamente ne ha i mezzi e in questo campionato è bene non mollare di un centimetro. Attenzione però a questo Lecce che non vorrà certamente ripetere il rovescio dell’Olimpico.

Il confronto con altre quote * scommesse per Lecce – Atalanta

Quote Eurobet.it

Vittoria Lecce: 7,25
Pareggio: 5,25
Vittoria Atalanta: 1,38

Quote Bwin.it

Vittoria Lecce: 7,75
Pareggio: 5,25
Vittoria Atalanta: 1,36

*(Quote del 28.02.2020 alle 22.35)

football line

Pronostico Fiorentina – Milan Quote scommesse Serie A

Fiorentina – Milan Quote scommesse Serie A*
Fiorentina 2,65/ pareggio 3,30/ Milan 2,65
Data: 22 febbraio 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Fiorentina – Milan

È la partita di Stefano Pioli, che ritorna in una città che ama molto, dove ha allenato vivendo peraltro in prima persona il dramma di Davide Astori, e poi se n’è andato sbattendo la porta di fronte a una presa di posizione dei Della Valle, allora proprietari della società, nella quale aveva ravvisato una critica di scarso impegno e attaccamento che non sentiva di meritare. I Della Valle nel frattempo se ne sono andati, salutati con una certa indifferenza, ora c’è il pirotecnico Rocco Commisso, e Pioli torna da avversario alla guida del Milan che ha bisogno di punti. Partita che si preannuncia molto interessante, quella tra Fiorentina e Milan in programma allo stadio “Artemio Franchi” alle 20.45 di sabato 22 febbraio 2020 per la venticinquesima giornata e sesta di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2019-2020.

I precedenti di Fiorentina – Milan

La gara di andata, quando ancora alla guida dei “Viola” c’era l’ex Vincenzo Montella e in quella rossonera l’ “incompreso” Marco Giampaolo, vide la Fiorentina espugnare il “Meazza” con un 3 a 1. L’anno prima, nella duplice sfida di campionato, la squadra in trasferta aveva vinto per 1 a 0, quindi i gigliati a Milano e i “Diavoli” a Firenze. Sono 159 gli scontri diretti in Serie A, 79 dei quali disputati in Toscana. Complessivamente domina il Milan con 72 vittorie contro 44, e 43 pareggi. A Firenze la situazione si inverte, e i locali si sono imposti 31 volte contro le 25 degli ospiti, mentre i pareggi sono 23.

La situazione della Fiorentina prima dell’incontro con il Milan

Assente lo squalificato Badelj, tornerà Pulgar nel ruolo di regista. Per il resto, Beppe Iachini dovrebbe confermare la formazione che si è imposta 5 a 1 sul campo della Sampdoria, con il consueto 3-5-2. In attacco dovrebbero esserci Chiesa e Vlahovic, quindi l’ex Patrick Cutrone sembra almeno inizialmente destinato alla panchina.

La situazione del Milan prima dell’incontro con la Fiorentina

Abbiamo detto come per Pioli questa non sia una partita come le altre. Gabbia dovrebbe giocare come difensore centrale al posto di Kjaer infortunato, mentre a destra ritorna Conti dopo la duplice squalifica in Coppa Italia e campionato. Torna anche Calhanoglu che dovrebbe essere schierato come seconda punta alle spalle di Ibrahimovic. Smentite le voci di litigi tra lo svedese e Paquetà.

Previsione scommesse Fiorentina – Milan con Unibet.it: Vittoria Fiorentina – Vittoria Milan. Il bookie preso da noi in considerazione attribuisce pari quote per l’1 e per il 2, a dimostrare la difficoltà di un pronostico dove le due squadre se la giocano ad armi pari. Se diamo uno sguardo al raffronto con gli altri bookmakers, notiamo come non abbiano la stessa favorita per questo confronto.

Il confronto con altre quote * scommesse per Fiorentina – Milan

Quote Eurobet.it

Vittoria Fiorentina: 2,70
Pareggio: 3,30
Vittoria Milan: 2,65

Quote Bwin.it

Vittoria Fiorentina: 2,65
Pareggio: 3,30
Vittoria Milan: 2,70

*(Quote del 21.02.2020 alle 23.10)

football line

Pronostico Spal – Juventus Quote scommesse Serie A

Spal – Juventus Quote scommesse Serie A*
Spal 7,50/ pareggio 5,00/ Juventus 1,40
Data: 22 febbraio 2020 – 18.00 ora italiana
Bookie: Eurobet.it

Scommesse sportive Spal – Juventus

Venticinquesima giornata e sesta di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, che prosegue con lo scontro testa-coda dello stadio “Paolo Mazza” di Ferrara: la Spal affronta la Juventus in un impegno sulla carta molto difficile. Si gioca alle 18.00 di sabato 22 febbraio 2020.

I precedenti di Spal – Juventus

Dalla parte della Spal i precedenti interni recenti: l’ultima partita disputata a Ferrara, il 13 aprile 2019, fu vinta dai padroni di casa per 2 a 1. Ma si trattava di una Spal con alcuni elementi di spicco contro una Juventus sazia per aver già vinto in anticipo lo scudetto, e parzialmente rivoluzionata anche con l’utilizzo di alcuni giovani. L’altra gara interna recente, l’anno prima, era terminata senza reti. Tutte juventine invece le vittorie a Torino in tre gare recenti, compreso il 2 a 0 nella partita di andata in questa stagione giocata il 28 settembre 2019.

Sono 37 i precedenti complessivi in questo confronto diretto, dei quali 18 disputati a Ferrara. La Juventus ha vinto 23 volte, di cui 9 a Ferrara, mentre sono soltanto due i successi spallini, entrambi casalinghi., I pareggi sono dodici, sette dei quali conseguiti in Emilia.

La situazione della Spal prima dell’incontro con la Juventus

Esordio casalingo per Gigi Di Biagio, dopo la sconfitta di Lecce per 2 a 1. Cammino sempre più in salita per la formazione ferrarese, ultima in classifica alle spalle del Brescia. Importante il recupero di Vicari, ma intanto sono indisponibili Dabo e Cerri. Possibile il tridente con Strefezza, Petagna e Di Francesco.

La situazione della Juventus prima dell’incontro con la Spal

La Juventus si è tenuta la testa della classifica grazie alla vittoria per 2 a 0 con il Brescia che però a scapito del risultato non è stata proprio facilissima per la squadra di Maurizio Sarri. Intanto Gonzalo Higuain non è stato convocato a causa della lombalgia che lo affligge ormai da alcune settimane. Sarri ha deciso di non convocare Pjanic e Khedira che vuole tenere pronti per la partita di Champions League con il Lione. Torna dal primo minuto Cristiano Ronaldo, tenuto a riposo con il Brescia, e ora ovviamente a presidiare l’attacco con Dybala. Buffon ha qualche possibilità di giocare, mentre in difesa è squalificato Bonucci e quindi Chiellini potrebbe tornare titolare al fianco di de Ligt.

Previsione scommesse Spal – Juventus con Eurobet.it: Vittoria Juventus. Ospiti ovviamente favoriti, nonostante i precedenti recenti a Ferrara non abbiano mai visto la Juventus vincere in quel campo.

Il confronto con altre quote * scommesse per Spal – Juventus

Quote Unibet.it

Vittoria Spal: 7,50
Pareggio: 4,90
Vittoria Juventus: 1,40

Quote SNAI.it

Vittoria Spal: 7,25
Pareggio: 4,75
Vittoria Juventus: 1,40

*(Quote del 21.02.2020 alle 22.10)

football line

Pronostico Milan – Torino Quote scommesse Serie A

Milan – Torino Quote scommesse Serie A*
Milan 1,60/ pareggio 3,90/ Torino 5,85
Data: 17 febbraio 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Eurobet.it

Scommesse sportive Milan – Torino

La ventiquattresima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, quinta di ritorno, si chiuderà con il Monday Night, con in palio tre punti importanti: allo stadio “Giuseppe Meazza”, lunedì 17 febbraio 2020, si gioca Milan – Torino. Cinque punti separano le due squadre in classifica, in favore della formazione che ospiterà la partita.

I precedenti di Milan – Torino

Un dato sintetizza questa sfida per quanto riguarda San Siro: in casa, contro il Torino, il Milan è imbattuto da 23 partite. In trasferta le cose vanno diversamente, tanto è vero che gli ultimi due confronti diretti di campionato in ordine di tempo, giocati entrambi in Piemonte, sono stati vinti dai “Granata”. Si tratta della sfida di ritorno della passata stagione e di quella di andata dell’attuale campionato, terminata 2 a 1 per il Toro. Ma quest’anno, lo scorso 28 gennaio, c’è stata anche una partita di Coppa Italia, per i quarti di finale, vinta 4 a 2 dal Milan ma solo dopo i supplementari, perché i tempi regolamentari erano terminati 2 a 2.

Complessivamente, le due squadre si sono affrontate in Serie A 147 volte: domina il Milan con 53 successi, 42 dei quali in casa, contro i 33 del Torino che in trasferta ha vinto soltanto 11 volte. I pareggi sono 55, dei quali 20 nelle gare disputate a San Siro.

La situazione del Milan prima dell’incontro con il Torino

Piuttosto preoccupante l’ultima uscita di campionato dei “Rossoneri”, che nel derby si sono fatti rimontare dall’Inter con ben 4 reti l’iniziale vantaggio per 2 a 0. Una sconfitta pesante, oltretutto proprio nella stracittadina, che ha fatto ulteriormente emergere i problemi strutturali della formazione, che non può dipendere dal solo Ibrahimovic se vuole puntare almeno all’Europa League. A parziale consolazione, il pareggio per 1 a 1 con la Juventus, con iniziale vantaggio, nella semifinale di andata di Coppa Italia.

Molti gli indisponibili:lo squalificato Conti (giocherà Calabria), Krunic, Biglia e Duarte. Stefano Pioli potrebbe replicare la formazione scesa in campo in Coppa Italia, con Castillejo, Calhanoglu e Rebic alle spalle di Ibrahimovic, che giocherà la terza gara in una settimana.

La situazione del Torino prima dell’incontro con il Milan

La sconfitta interna con la Sampdoria (1-3) ha fatto capire nel peggiore dei modi a Moreno Longo appena subentrato a Walter Mazzarri, che bisogna lavorare molto per rimettere in sesto squadra, morale e campionato. L’ultima vittoria è quella dello scorso 12 gennaio con il Bologna. Poi solo sconfitte, tra cui il drammatico 0-7 interno con l’Atalanta.

Squalificato Izzo, al suo posto dovrebbe giocare Bremer. L’infermeria si è svuotata e sono a disposizione anche Baselli e Zaza. Longo dovrebbe confermare gran parte della formazione anti-Samp, con il tridente composto da Verdi, Belotti e Berenguer.

Previsione scommesse Milan – Torino con Eurobet.it: Vittoria Milan. Sulla base dei precedenti interni dello scontro diretto ma anche dell’attuale situazione delle due squadre, è favorita la formazione rossonera.

Il confronto con altre quote * scommesse per Milan – Torino

Quote Unibet.it

Vittoria Milan: 1,60
Pareggio: 3,95
Vittoria Torino: 5,80

Quote SNAI.it

Vittoria Milan: 1,60
Pareggio: 4,00
Vittoria Torino: 5,75

*(Quote del 16.02.2020 alle 00.10)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.