Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Sampdoria

In questa pagina trovate articoli riguardanti Sampdoria.
football line

Pronostico Fiorentina – Sampdoria Quote scommesse Serie A

Fiorentina – Sampdoria Quote scommesse*
Fiorentina 1,80/ pareggio 3,60/ Sampdoria 4,50
Data: 20 gennaio 2019 – 15:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Fiorentina – Sampdoria

Due squadre in diretta concorrenza per accedere alla zona Champions-Europa League della classifica si affrontano nella ventesima giornata e prima di ritorno del campionato di Serie A 2018-2019. Lo scontro diretto è tra la decima e la settima, staccate di soli tre punti in classifica: Fiorentina e Sampdoria si affrontano allo stadio “Artemio Franchi” alle 15.00 di domenica 20 gennaio 2019. All’andata avevano pareggiato 1 a 1. L’arbitro sarà Marco Di Bello di Brindisi, mentre per il VAR è stato designato Doveri.

Sarà il sessantesimo confronto diretto in A giocato a Firenze, il 120° in assoluto sempre nella massima serie. La Fiorentina ha vinto 29 match casalinghi, perdendone 9 e pareggiandone 21. La squadra toscana è davanti anche nel conto totale, con 41 gare vinte contro le 34 della Sampdoria, ma qui dominano i pareggi, in tutto 44.

La situazione della Fiorentina prima della partita con la Sampdoria

La Fiorentina ha finora avuto un andamento abbastanza incerto, che spera di avere superato con la pausa di gennaio, nella quale ha colto un importante successo a Torino contro i “Granata”, qualificandosi per i quarti di finale di Coppa Italia, anche se a sbloccare la partita è stato Federico Chiesa solo nell’ultima parte della gara, probabilmente anche grazie ai demeriti degli avversari.

In ogni caso, sperando che Simeone torni a segnare come in passato, la squadra di Stefano Pioli adesso ha aggiunto nella sua rosa un elemento come Muriel – ex di turno –  che conosce bene il nostro campionato e può fare la differenza anche a livello tattico. Nell’ultima di andata, i “Viola” hanno pareggiato 0 a 0 al “Ferraris” con il Genoa, risultato utile che è servito a ridare morale dopo la sconfitta interna con il Parma. Ma adesso occorre ripartire e disputare un buon girone di ritorno, se si vuole puntare all’Europa, obiettivo possibile in una classifica come quella della A di quest’anno.

Recuperati Vitor Hugo e Gerson, mentre Muriel dovrebbe partire titolare in attacco. Pioli potrebbe schierare un 3-5-2, arretrando Chiesa come esterno di centrocampo, in modo tale da poter utilizzare davanti sia l’ex sampdoriano che Simeone. Dunque, davanti al portiere Lafont, difesa composta da Milenkovic, Pezzella e Vitor Hugo, esterni Chiesa e Biraghi, Veretout regista, mezzeali Gerson e Benassi, davanti appunto Simeone e Muriel.

La situazione della Sampdoria prima della partita con la Fiorentina

Anche dopo l’arrivo di Gabbiadini, che probabilmente partirà dalla panchina, l’uomo da temere maggiormente nella squadra di Marco Giampaolo resta Fabio Quagliarella, un giocatore che non sente l’usura del tempo e che continua ad avere mercato, anche se i tifosi doriani possono stare tranquilli, almeno fino al termine della stagione.

I “Blucerchiati” sono stati eliminati dal Milan in Coppa Italia, ma soltanto ai supplementari e per una doppietta di Patrick Cutrone, che era entrato proprio nell’overtime ed era più fresco rispetto agli altri giocatori in campo. Prima della pausa di campionato c’era stata la sconfitta allo “Stadium” con la Juventus, una sorta di “dazio” da pagare per quasi tutte le squadre, che ha interrotto una striscia di sei partite senza sconfitte. La squadra è a un solo punto dalla Roma sesta, quindi a un passo dalla zona dell’ Europa, quest’anno molto affollata, e con il serissimo rischio che tre posti in Champions siano già prenotati da Juventus, Napoli e Inter, e che quindi gli altri si debbano contendere tre posizioni, per le quali c’è un certo affollamento.

Pochi i cambiamenti nella formazione titolare: torna Andersen in difesa, mentre Jankto potrebbe prendere il posto di Linetty, fuori per una botta alla caviglia sinistra. Caprari favorito su Gabbiadini e Defrel per affiancare Quagliarella in attacco. Il modulo è un 4-3-1-2: Audero il portiere, difensori centrali Andersen e Tonelli favorito su Colley, laterali difensivi Sala e Murru, Ekdal il regista, con lui in mediana Jankto e Praet, Ramirez trequartista dietro Quagliarella e Caprari.

Probabilità* di scommesse interessanti per Fiorentina – Sampdoria con Bet365

Vittoria Fiorentina: 1,80
Pareggio: 3,60
Vittoria Sampdoria: 4,50

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5: 26,00
Secondo tempo Over 4,5: 26,00
Asian Handicap -2,5  1: 6,40
Primo Tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00

Previsione scommesse Fiorentina – Sampdoria con Bet365Vittoria Fiorentina. La pausa di campionato dovrebbe aver fatto bene alla squadra di Pioli, che ha avuto un innesto importante in Muriel. Il fattore campo potrebbe privilegiarla.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Fiorentina – Sampdoria con Unibet

Vittoria Fiorentina: 1,81
Pareggio: 3,70
Vittoria Sampdoria: 4,40

(Quote del 18.01.2019 alle 19.50)

football line

Pronostico Sampdoria – Milan Quote scommesse Coppa Italia

Sampdoria – Milan Quote scommesse*
Sampdoria 2,75/ pareggio 3,50/ Milan 2,40
Data: 12 gennaio 2019 – 18:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Sampdoria – Milan

È sicuramente una delle partite più interessanti di questi ottavi di finale di Coppa Italia , anche perché vede impegnate due squadre di Serie A, tra l’altro alle prese con il medesimo obiettivo di campionato, ossia un posto in Europa. Peraltro, da regolamento, la sede di questo confronto, che come gli altri si svolge su partita unica con eventuali supplementari e rigori, è stata sorteggiata. Dunque Sampdoria – Milan si gioca allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova, alle 18.00 di sabato 12 gennaio 2019. L’arbitro sarà Fabrizio Pasqua di Tivoli, con Massimiliano Irrati al VAR.

Sei i precedenti a Marassi in Coppa Italia, cinque dei quali vinti dal Milan, uno solo dalla Samp, ma si è trattato della finale di ritorno disputata il 3 luglio 1985, seguita peraltro a quella di andata vinta sempre dai “Blucerchiati” a San Siro. Erano gli anni di Vialli e Mancini, allenatore Eugenio Bersellini. Fu il primo trofeo della Sampdoria del presidente Paolo Mantovani.

La situazione della Sampdoria prima della sfida con il Milan

Adesso la situazione è diversa. Il presidente è Massimo Ferrero, molto brillante da un punto di vista mediatico, l’allenatore è Marco Giampaolo, tecnico apprezzatissimo. La squadra è al settimo posto in campionato, reduce da una sconfitta con la Juventus, dalla quale i “Blucerchiati” sono comunque usciti con onore. Una battuta d’arresto che interrompeva una serie positiva che durava da sette giornate, con cinque vittorie e due pareggi.

In Coppa Italia, la Samp ha iniziato il suo percorso dai trentaduesimi di finale, battendo di misura la Viterbese, poi la Spal per 2 a 1. Adesso c’è il Milan, cliente difficile, anche se la squadra genovese può giovarsi del sempreverde Quagliarella, che non a caso sembrava interessare anche gli stessi “Rossoneri”. Ma l’attaccante rinnoverà con il proprio club, mentre arriverà in prestito con obbligo di riscatto dal Southampton Manolo Gabbiadini, che torna nella squadra che lo lanciò.

Nella formazione anti-Milan non ci saranno sicuramente Bereszynski e Barreto, alle prese con i programmi di recupero. In campo un 4-3-1-2 con Rafael tra i pali (lasciando rifiatare Audero), Colley e Tonelli centrali difensivi, laterali Sala e Murru, Ekdal in regia, Praet e Litetty mezzeali, Ramirez trequartista dietro Quagliarella e Caprari.

La situazione del Milan prima della sfida con la Sampdoria

Il Milan comincia adesso il suo percorso in Coppa Italia, tra l’altro a pochi giorni dalla disputa della Supercoppa Italiana contro la Juventus. Quindi da una parte occorre pensare ad andare avanti in questo torneo, dove la vincente affronterà chi uscirà dall’ottavo tra Napoli e Sassuolo, dall’altra c’è un trofeo comunque importante, e il confronto diretto con una squadra che quest’anno, davvero, non vuole cedere nulla ed è ampiamente avanti in campionato. In tutto questo, ci sono vari interrogativi al Milan, con i “mal di pancia” di un Higuain strigliato dalla dirigenza, e che per questo non sarebbe insensibile ai richiami del suo vecchio mentore Maurizio Sarri, che lo vorrebbe al Chelsea. Ma non è così facile…

Così come non è facile il mercato del Milan, che rimane sotto la lente di ingrandimento UEFA, e che comunque si è assicurato Paquetà, che potrebbe esordire in questa gara, magari dalla panchina. Quanto alla partita di Coppa, indisponibili Caldara, Biglia, Bonaventura e Strinic, che comunque è nuovamente a disposizione di Gattuso dopo il via libera dello staff medico. Una bellissima notizia, dato che all’ex di turno, dopo questo Mondiale disputato ovviamente con la nazionale croata vicecampione, era stato riscontrato un problema cardiaco che gli ha fatto saltare tutto il girone di andata del campionato di A. Agli assenti occorre aggiungere lo squalificato Calabria.

Se Conti dovrebbe giocare dal primo minuto da laterale destro, a sinistra Laxalt è favorito su Ricardo Rodriguez, Castillejo su Borini mentre davanti sarà ballottaggio totale tra Higuain e Cutrone. Ipotizziamo un 4-2-3-1 con Pepe Reina tra i pali, difesa con Conti, Musacchio, Zapata e Laxalt, in mediana Kessié e Bakayoko, Suso, Calhanoglu e Castillejo alle spalle del “Pipita” o di Cutrone.

Probabilità*  di scommesse interessanti per Sampdoria – Milan con Bet365

Vittoria Sampdoria: 2,75
Pareggio: 3,50
Vittoria Milan: 2,40

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 5,5: 15,00
Primo tempo/Finale 2/1: 29,00
Primo tempo/Finale 1/2: 26,00

Previsione scommesse Sampdoria – Milan con Bet365: Vittoria Milan. In realtà, il bookmaker in questione propone quote vicinissime tra loro, con una leggerissima preferenza per gli ospiti. È davvero una partita in cui tutto può succedere, compreso il pareggio al termine dei tempi regolamentari, anche se è l’ipotesi ritenuta meno probabile,

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Sampdoria – Milan con Unibet

Vittoria Sampdoria: 2,70
Pareggio: 3,50
Vittoria Milan: 2,50

(Quote del 10.01.2019 alle 23.30)

football line

Serie A, Juventus – Sampdoria: Betfair offre quote maggiorate per i nuovi clienti

Betfair

La 19esima giornata del campionato di Serie A sarà interamente disputata sabato 29 dicembre. Nella partita delle ore 12.30 si troveranno di fronte la Juventus e la Sampdoria, con la “Vecchia Signora” che prima di questo big match ha 21 lunghezze di vantaggio sui  “Blucerchiati”. La Juventus giunge a questo incontro dopo essersi dovuta accontentare il giorno di Santo Stefano di un 2-2 sul campo dell’Atalanta. Cristiano Ronaldo, che secondo i piani di Massimiliano Allegri avrebbe dovuto riposare in panchina a Bergamo, ha siglato la rete del pareggio. Il 22 dicembre la Juventus, con un 1-0 casalingo contro la Roma, aveva inanellato l’ottavo successo in campionato. All’Allianz Stadium arriverà una Sampdoria in grande spolvero. La formazione genovese è imbattuto da sei giornate in Serie A e nelle più recenti cinque gare di campionato ha raccolto 13 punti, oltre che segnato 14 reti. Il 26 dicembre, complice anche un gol di tacco di Fabio Quagliarella, gli uomini di Marco Giampaolo hanno sconfitto davanti al proprio pubblico il Chievo Verona per 2-0.

Quota maggiorata di Betfair su Juventus – Sampdoria di Serie A per i nuovi utenti

I bookmakers sono, però, convinti che nel big match di Serie A Juventus – Sampdoria non ci sarà storia, e Betfair propone per esempio la quota di 1,22* sul successo casalingo della battistrada. I nuovi clienti di Betfair che inseriscono il codice offerta “ZWC213” possono, però, usufruire della quota di 4,00* sulla vittoria della “Vecchia Signora” nell’anticipo Serie A Juventus – Sampdoria. L’offerta è valida per le scommesse con un importo massimo di 10 Euro e per gli utenti che non depositano con Skrill Moneybookers, paysafecard e Neteller. Se la Juventus non dovesse tornare al successo contro la Sampdoria, Betfair accrediterà un bonus fino a 10 Euro. Allo stesso tempo è un bonus anche l’importo puntato moltiplicato con la differenza fra la quota maggiorata e quella normale. I bonus sono validi per dieci giorni e in quel arco di tempo devono essere puntati quattro volte con quote di almeno 1,50.

10 Euro di bonus di benvenuto per dieci settimane

Inoltre Betfair offre ai nuovi clienti che aderiranno a questa parte dell’offerta fino a 10 Euro per ognuna delle dieci settimane dalla registrare. Bisogna puntare almeno cinque volte 10 Euro con quote da 2,00. Chi non raggiungerà i requisiti in una o più settimane non sarà escluso dalla promozione.

football line

Serie A: Betfair rimborsa scommesse live su Juventus – Sampdoria

Betfair

Sabato 29 dicembre alle ore 12.30 il big match fra la Juventus e la Sampdoria aprirà la 19esima giornata del campionato di Serie A, l’ultimo turno del girone d’andata e prima di una sosta invernale di tre settimane. Nella cornice dell’Allianz Stadium la capolista affronterà davanti al proprio pubblico la quinta, con i “Bianconeri” che prima di questa sfida hanno raccolto 21 punti in più rispetto ai “Blucerchiati”. La Juventus di Massimiliano Allegri è reduce da un 2-2 sul campo del Atalanta. Gli i “Orobici” hanno costretto la capolista al suo secondo pareggio nella Serie A 2018/2019 dopo un 1-1 casalingo contro il Genoa del 20 ottobre. Nella finora ultima gara casalinga, la Juventus si era imposta per 1-0 ai danni della Roma. Dall’altra parte del campo, la Sampdoria guidata da Marco Giampaolo è imbattuta da sei turni di campionato e nelle più recenti uscite in Serie A ha raccolto quattro vittorie, oltre che un 2-2 sul campo della Lazio dell’8 dicembre. Il giorno di Santo Stefano è arrivato un 2-0 fra le mura amiche contro il fanalino di coda Chievo Verona.

5 Euro di rimborso per una scommessa live su Juventus – Sampdoria su Betfair

In occasione dell’anticipo delle ore 12.30 Juventus – Sampdoria, il bookmaker Betfair ha lanciato una promozione, grazie alla quale rimborsa con un bonus di 5 Euro la prima scommessa live se dovesse risultare perdente. Per approfittare dell’offerta dedicata da Betfair a Juventus – Sampdoria è necessario piazzare una scommessa live con un importo uguale o superiore a 10 Euro e una quota di almeno 1,50. Non sono valevoli ai fini dell’offerta le giocate pre-match e quelle piazzate sulla piattaforma exchange.

Le condizioni del bonus scommesse sportive del bookmaker Betfair

Il bookmaker Betfair accrediterà l’eventuale bonus entro due ore e i 5 Euro dovranno essere utilizzati nel giro di due giorni prima di essere prelevati. Se non dovesse essere utilizzato, il bonus scommesse sportive scadrà appunto dopo due giorni. Nelle condizioni il bookmaker Betfair spiega che le scommesse devono avere un importo pari al bonus accreditato in occasione del big match di Serie A Juventus – Sampdoria, dunque di 5 Euro, e la quota minima di 1,80. Se il fondo bonus non dovesse essere esaudiente per la puntata, si utilizzerà anche il saldo principale del conto scommesse Betfair. Anche in questo caso non sono considerate valide le giocate tramite la piattaforma exchange.

football line

Pronostico Juventus – Sampdoria Quote scommesse Serie A

Juventus – Sampdoria Quote scommesse*
Juventus 1,20/ pareggio 6,50/ Sampdoria 13,00
Data: 29 dicembre 2018 – 12:30 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Juventus – Sampdoria

Già ampiamente campione d’ inverno, la Juventus affronta la Sampdoria nella partita di cui vi proponiamo quote e pronostico, ed è l’apertura dell’ ultima giornata di andata del campionato di Serie A 2018-2019, da calendario la diciannovesima, che si giocherà tutta sabato 29 dicembre 2018. La partita in programma all’ “Allianz Stadium” è dunque quella dell’ora di pranzo, inizio alle 12.30. L’arbitro è Paolo Valeri della sezione di Roma 2, con Fabio Maresca al VAR. Precedenti più recenti decisamente favorevoli alla Juventus, con l’eccezione del 2 a 3 subito a Marassi nel 2017. In casa, i “Bianconeri” non perdono dal 2013 e non pareggiano dal 2014: questo significa che tra le mura amiche la Juve ha vinto gli ultimi tre confronti diretti.

La situazione della Juventus prima della partita con la Sampdoria

A Bergamo ci ha messo una pezza Cristiano Ronaldo, nella gara in cui partiva dalla panchina e che la Juventus ha rischiato di perdere. Comunque, alla fine le è andata bene, non solo per il pareggio con l’Atalanta, ma anche per la sconfitta del Napoli sul campo dell’ Inter. Ciò significa che la formazione bianconera allunga sulla seconda, ora staccata di ben nove lunghezze, ma alcuni segnali vanno certamente colti da Massimiliano Allegri per evitare che la carenza di stimoli faccia brutti scherzi, magari con squadre come la Sampdoria che possono essere sempre molto pericolose.

Infortuni e squalifiche costringono il tecnico juventino a una serie di modifiche nella formazione: Bentancur squalificato dopo l’espulsione di Bergamo, indisponibili Cancelo, Cuadrado e Bernardeschi, recuperato il solo Matuidi che dovrebbe comporre la mediana con Pjanic e Can. In difesa, non è al meglio Benatia pur essendo destinato a far rifiatare Bonucci (o Chiellini), anche se in realtà le sue condizioni fisiche non preoccupano, quanto piuttosto i suoi sfoghi per lo scarso impiego, che tuttavia con una coppia centrale composta da Bonucci e Chiellini difficilmente serviranno. Per quanto riguarda gli esterni difensivi, conferma per De Sciglio e Alex Sandro, mentre Spinazzola potrebbe essere utilizzato a gara in corso. In attacco torna titolare Cristiano Ronaldo in un tridente che, oltre a Mandzukic, dovrebbe vedere Douglas Costa preferito a Dybala.

Ricapitolando: in campo un 4-3-3 con Szczesny tra i pali, difesa con De Sciglio, Benatia, Chiellini e Alex Sandro, centrocampo con Emre Can, Pjanic, Matuidi, in attacco Cristiano Ronaldo, Mandzukic e Douglas Costa.

La situazione della Sampdoria prima della partita con la Juventus

Quinto posto a soli due punti dalla zona Champions, mentre sono 21 quelli di distacco rispetto agli avversari di giornata, primi in classifica. La Sampdoria viene da tre successi consecutivi, con Parma, Empoli e Chievo, ma soprattutto non perde una gara ormai da un mese e mezzo, dato che l’ultima sconfitta è quella dell’ 11 novembre all’ Olimpico con la Roma. Sei gare nelle quali la squadra di Marco Giampaolo ha davvero ottimizzato, andando sempre a punti, precisamente quattordici. Un bottino importante, nel quale ha un grande ruolo l’intramontabile Fabio Quagliarella, che ovviamente guiderà ancora una volta l’attacco doriano, probabilmente con Caprari che è favorito su Delfrel. Due gli indisponibili, entrambi in difesa: lo squalificato Andersen e l’infortunato Bereszynski. Al posto del primo giocherà Colley, mentre il terzino destro sarà Sala.

Il modulo sarà un 4-3-1-2 con Audero tra i pali, Tonelli e Colley al centro della difesa, Sala e Murru i laterali difensivi, Ekdal in cabina di regia, mezzeali Praet e Linetty, sulla trequarti torna dal primo minuto Ramirez, davanti a Quagliarella e Caprari (o Defrel).

Probabilità* di scommesse interessanti per Juventus – Sampdoria con Bet365

Vittoria Juventus: 1,20
Pareggio: 6,50
Vittoria Sampdoria: 13,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori: Finale 2: 11,00
Under 0,5: 15,00
Over 6,5: 17,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 81,00
Primo Tempo/Finale X/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 1/X: 26,00

Previsione scommesse Juventus – Sampdoria con Bet365Vittoria Juventus. Il pronostico ovviamente è fisso sull’ 1, anche considerando il fattore campo. Come sempre in questi casi, le quote sono abbastanza elevate per gli altri esiti possibili, magari puntando su una situazione a sorpresa come nella gara di Bergamo.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Juventus – Sampdoria con SNAI

Vittoria Juventus: 1,21
Pareggio: 6,50
Vittoria Sampdoria: 14,00

(Quote del 27.12.2018 alle 20.00)

football line

Pronostico Lazio – Sampdoria Quote scommesse Serie A

Lazio – Sampdoria Quote scommesse*
Lazio 1,43/ pareggio 4,70/ Sampdoria 7,00
Data: 8 dicembre 2018 – 20:30 ora italiana
Bookie: Unibet

Scommesse sportive Lazio – Sampdoria

Vi presentiamo quote e scommesse di Lazio – Sampdoria, partita della quindicesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2018-2019 che vede una squadra in corsa per l’accesso in Champions League contro una che si trova esattamente a metà classifica. Entrambe arrivano da un periodo in chiaroscuro, ma la squadra di casa è stata posta in ritiro punitivo dal presidente Lotito mentre gli ospiti arrivano da una vittoria che ha spezzato un digiuno che durava ormai da cinque giornate. Si gioca alle 20.30 di sabato 8 dicembre 2018 allo stadio Olimpico di Roma, e l’arbitro è Davide Massa di Imperia, mentre per il VAR è stato designato Luca Pairetto di Nichelino. La Lazio ha vinto gli ultimi quattro scontri diretti, compresi evidentemente i due casalinghi.

La situazione della Lazio prima della partita con la Sampdoria

Fiducia confermata all’ allenatore Simone Inzaghi, nonostante la Lazio abbia raccolto tre punti nelle ultime tre gare: pareggi tutti per 1 a 1 prima sul campo del Sassuolo, poi in casa con il Milan, infine a Verona con il Chievo. Come aggravante, la sconfitta inattesa in Europa League a Nicosia contro l’Apollon di Limassol (0-2), costata il primo posto del girone ai “Biancocelesti” già qualificati per i sedicesimi, partita in cui le seconde linee hanno dimostrato di non dare lo stesso affidamento del nucleo di titolari. E qui sono emerse le critiche al tecnico, che ha forse cambiato troppo in una partita che non decideva le sorti della squadra ma poteva comunque creare dei problemi, dato che le seconde classificate di ogni girone giocano in trasferta il ritorno dei sedicesimi. Soprattutto è stata criticata la scelta di dare a Cataldi le chiavi della regia, rinunciando anche a Badelj dato che Lucas Leiva era indisponibile.

Tutti in ritiro, ha deciso la società, un modo anche per riflettere sulla situazione interna della squadra, dove il nucleo dei titolari si è ricompattato ma c’è chi dice che ci sia anche una parte di scontenti tra chi non viene abitualmente utilizzato. Insomma: comunque vada a finire la prossima gara, a gennaio probabilmente il direttore sportivo Igli Tare dovrà muoversi sul mercato sia in entrata che in uscita, non tanto per chi gioca sempre, quanto per trovare valide alternative, che al momento ci sono soltanto in alcuni ruoli, appunto Badelj per Leiva per esempio, che non a caso il mister alterna nell’ utilizzo, preferendo comunque il brasiliano. Il quale dovrebbe rientrare proprio in questa partita, dando una certezza al mister, che ha un’altra certezza in Luis Alberto, altro giocatore cui difficilmente il tecnico rinuncia.

Altre certezze del tecnico sono prima di tutto il difensore Acerbi, cui Inzaghi non rinuncia neppure nelle partite dove cambia molto la formazione, il portiere Strakosha e a centrocampo Milinkovic-Savic, che a quanto pare sarebbe la prima scelta di Giuseppe Marotta come amministratore delegato “in pectore” dell’ Inter, in attesa di ufficialità della nomina che dovrebbe arrivare dopo il “Derby d’Italia”. Tornando alla partita e alla Lazio, non dovrebbe farcela invece Marusic, che ha una piccola lesione al bicipite femorale.

Consueto 3-5-1-1 quindi per la Lazio con Strakosha tra i pali, difesa con Wallace, Acerbi e Radu, esterni Patric e Lulic, in regia Lucas Leiva affiancato in mediana da Parolo e Milinkovic-Savic, Luis Alberto alle spalle di Immobile.

La situazione della Sampdoria prima della partita con la Lazio

La Samp è tornata a vincere dopo un digiuno di cinque giornate, nelle quali spiccavano le tre sconfitte consecutive con Milan, Torino e Roma, dopo le quali c’è stato il pareggio per 1 a 1 nel derby giocato in casa del Genoa (anche se il campo è sempre il “Ferraris”). Poi è arrivato il 4 a 1 contro il Bologna che ha ulteriormente inguaiato la squadra guidata dal fratello del tecnico della Lazio (parliamo naturalmente di Pippo Inzaghi), ma che consente ai “Blucerchiati” di rilanciarsi in classifica e di tornare a guardare verso i posti per l’Europa, considerando che la Sampdoria è decima, ma a soli due punti dal Toro che è sesto. Insomma: per la squadra di Marco Giampaolo tutto è ancora possibile, anche se la partita con una Lazio in crisi non si preannuncia facile.

A dare ancora un po’ di fiato alla squadra ligure, il successo e il passaggio del turno in Coppa Italia contro la Spal, sia pure con molte seconde linee in formazione per non sprecare energie in vista della gara dell’ Olimpico. In forma è apparso Defrel, che in quanto ex romanista potrebbe essere ulteriormente motivato nel prossimo impegno di campionato. Negli ottavi di finale, la Samp è ora attesa dal Milan.

Contro la Lazio, Giampaolo dovrebbe schierare un 4-3-1-2 con Audero tra i pali, Andersen e Tonelli centrali difensivi, terzini Bereszynski e Murru, centrocampo a tre con Praet, Ekdal e Linetty, Ramirez trequartista alle spalle di Quagliarella e Defrel.

Probabilità* di scommesse interessanti per Lazio – Sampdoria con Unibet

Vittoria Lazio: 1,43
Pareggio: 4,70
Vittoria Sampdoria: 7,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5:  17,00
Over 6,5: 23,00
Handicap -4  1, Handicap 1  2: 18,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 51,00

Previsione scommesse Lazio – Sampdoria con Unibet Vittoria Lazio. Il ritiro, il fattore campo, i precedenti del tutto favorevoli negli ultimi due anni, il ruolino di marcia esterno della Samp spingono all’ 1 fisso.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Lazio – Sampdoria con Bet365

Vittoria Lazio: 1,44
Pareggio: 4,75
Vittoria Frosinone: 7,00

(Quote del 6.12.2018 alle 20.35)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.