Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Real Madrid

In questa pagina trovate articoli riguardanti Real Madrid.
football line

Pronostico Roma – Real Madrid Quote scommesse Amichevoli Club

Roma – Real Madrid Quote scommesse Amichevoli Club*
Roma 2,85/ pareggio 3,60/ Real Madrid 2,10
Data: 11 agosto 2019 – 20:00 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Roma – Real Madrid

Chiamiamoli pure collaudi estivi, mettiamo in preventivo che le formazioni non saranno poi quelle che vedremo nei rispettivi campionati o nelle coppe europee, resta il fatto che partite come Roma – Real Madrid restano sempre affascinanti ed evocative, se non altro per il blasone delle formazioni, per quanto l’ultimo successo della Roma è abbastanza lontano nel tempo. La sfida si gioca allo Stadio Olimpico alle 20.00 di domenica 11 agosto 2019, e per la squadra di Fonseca è certamente un test molto importante, in vista degli impegni che attendono i “Giallorossi”. Intendiamoci: anche il Real appare squadra in rodaggio, ma sfide di questo tipo appaiono stimolanti anche per chi sulla carta dovrebbe essere il più forte.

I precedenti di Roma – Real Madrid

L’ultima vittoria della Roma, peraltro ai calci di rigore, risale alla sfida di International Champions Cup del 18 luglio 2015, poco probante anche come precedente, dato che si giocò in Australia. Prima di questa, occorre andare al 2008, dove tra febbraio e marzo i capitolini inanellarono due vittorie per 2 a 1 agli ottavi di finale di Champions League. Comunque sia, il Real domina nei precedenti, e ha sempre vinto negli ultimi cinque incontri disputati contro i romanisti, di cui quattro proprio in Champions. L’ultima doppia sfida l’abbiamo avuta nella fase a gironi 2018-2019, quindi parliamo degli ultimi mesi dello scorso anno, e anche se i “Blancos” stavano vivendo una prima fase di stagione piuttosto travagliata, ebbero facilmente ragione dei “Giallorossi” allenati da Eusebio Di Francesco: 3 a 0 al “Bernabeu”, 2 a 0 all’Olimpico.

La situazione della Roma prima dell’incontro con il Real Madrid

La Roma sta assimilando la nuova guida tecnica, e nelle sue uscite estive da luglio a oggi non ha mai perso: ha vinto contro formazioni di categoria inferiore, ma anche con il Lille lo scorso 3 agosto (3-2) mentre ha pareggiato 2-2 con l’Athletic Bilbao. L’incognita può essere rappresentata dalla voglia di Edin Dzeko di andare all’Inter, anche se l’attaccante bosniaco è stato comunque uno dei protagonisti di questa estate romanista, e paradossalmente il suo momento di forma potrebbe rivelarsi un ostacolo alla trattativa. Fonseca ha detto chiaramente che lo vorrebbe trattenere, o che altrimenti ci vuole al suo posto un altro trascinatore. Si sta parlando molto della possibilità di uno scambio con Mauro Icardi, ma l’ipotesi non sembra particolarmente accreditata dalla piazza. Comunque, al momento Dzeko è un giocatore della Roma e come tale partirà titolare in questa partita. Senza se e senza ma. Inoltre il tecnico ha dichiarato di aspettarsi ancora l’arrivo di un difensore centrale dal mercato. È chiaro come la Roma rimanga una grande scommessa in questa stagione. Dipenderà anche dalla capacità del suo tecnico di adattarsi al nostro calcio, e questa risposta la potremo avere solo in campionato.

Per quanto riguarda la formazione, sarà confermato il 4-2-3-1 visto in questi primi test: naturalmente saranno schierati gli uomini più in forma. Lopez tra i pali, al centro della difesa con Juan Jesus dovrebbe esserci Mancini, con Fazio che partirà dalla panchina, mentre ai lati dovrebbero giocare Spinazzola e Florenzi, in mediana Diawara e Cristante, Under e Perotti dovrebbero agire in attacco, con Zaniolo trequartista alle spalle di Dzeko.

La situazione del Real Madrid prima dell’incontro con la Roma

Nelle sue uscite estive il Real Madrid non ha entusiasmato, ma c’è anche da dire che Zidane sta sperimentando, e che il caso Bale (di fatto ripudiato dall’allenatore) sta creando qualche tensione tra i “Blancos”. Comunque, in questo calcio d’estate non è che la squadra sia partita benissimo, anche se una formazione un po’ diversa (e la difesa a tre) ha sconfitto il Salisburgo in amichevole lo scorso 7 agosto.

Contro la Roma, dovrebbe esserci un Real che torna al 4-4-2 con una squadra piuttosto vicina a quella che sarà schierata nella Liga. Tra i pali dovrebbe esserci Navas, anche se Courtois è a disposizione, difensori centrali Ramos e Varane, laterali Marcelo e Carvajal. Il centrocampo di partenza dovrebbe vedere Kross e Modric in mediana, con Lucas e Hazard ai lati, anche se nella ripresa ci si attendono dei cambi. Le punte saranno Benzema e Rodrygo.

Probabilità * di scommesse interessanti per Roma – Real Madrid con SNAI.it

Vittoria Roma: 2,85
Pareggio: 3,60
Vittoria Real Madrid: 2,10

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 5,00
Under 2,5: 2,40
Over 2,5: 1,47
Gol/Non Gol: Sì 1,40   No 2,60
Handicap inizia 1-0:  1  6,00    X  4,75   2  1,30
Handicap inizia 0-1:  1  1,57   X  4,25   2  3,85

Previsione scommesse Roma – Real Madrid con SNAI.it: Vittoria Real Madrid. È sempre difficile riuscire a decifrare il possibile esito di un’amichevole d’estate, anche se la preparazione delle squadre ovviamente migliora in prossimità dell’inizio della stagione. È evidente come i madridisti appaiano sulla carta favoriti in ogni caso, per quanto le prime uscite della squadra di Zidane non si possano definire esattamente entusiasmanti in questa stagione.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote * scommesse per Roma – Real Madrid con Unibet.it

Vittoria Roma: 2,90
Pareggio: 3,60
Vittoria Real Madrid: 2,10

(Quote del 11.08.2019 alle 5.20)

football line

Scommesse live su Real Madrid – Valencia, Unibet offre lo streaming live

In virtù di un palinsesto di streaming live molto ampio, i giocatori che hanno un conto scommesse su Unibet possono seguire molti incontri calcistici, oltre che una serie di altre di altre discipline sportive. Allo stesso tempo il bookmaker Unibet offre settimanalmente la promozione “Match of the week” che comprende una scommessa live potenziata del 25%. È logico che per gli scommettitori che seguono la gara oggetto della promozione diventi meno complicato vincere la giocata in tempo reale.

Il “Match of the week” è Real Madrid – Valencia

In questa settimana il “Match of the week” di Unibet è Real Madrid – Valencia di sabato 1° dicembre alle ore 20.45. Le due formazioni oggetto dell’offerta con scommesse live potenziate del 25% e streaming live del bookmaker Unibet prima dell’incontro Real Madrid – Valencia occupano il sesto e l’undicesimo posto nella La Liga spagnola. Le “Merengues” di Santiago Solari hanno tre lunghezze di vantaggio sui “Pipistrelli” di Marcelino. Il Real Madrid punta a rialzarsi in campionato dopo aver incassato uno 0-3 a Eibar, mentre il Valencia si è imposto con lo stesso punteggio contro il Rayo Vallecano. In Champions League, il Real Madrid ha sconfitto in trasferta per 2-0 la Roma, mentre il Valencia ha subìto uno 0-1 sul campo della Juventus.

Il bonus scommesse sportive del bookmaker Unibet e le condizioni

In occasione di questo classico nella La Liga spagnola, Unibet offre una giocata live potenziata del 25% se l’evento selezionato ha una quota non inferiore a 1,40. La scommessa live potenziata sarà accreditata da Unibet dopo l’inizio di Real Madrid – Valencia. Bisognerà aggiungere una scommessa live su questa gara sulla schedina dopo aver cliccato su “OFFERTE BONUS/Vincita Potenziata” per abilitare il bonus di Unibet e potenziare la giocata del 25%. Le scommesse piazzate con bonus oppure scommesse senza rischio accreditati precedentemente dal bookmaker non potranno usufruire dell’offerta sulle scommesse live riguardanti Real Madrid – Valencia.

football line

Champions League: Betfair rimborsa scommesse live su Roma – Real Madrid

Betfair

Martedì 27 novembre alle ore 21.00 nel girone G della Champions League sarà disputato il big match fra la Roma e il Real Madrid. Si troveranno di fronte due formazioni in crisi di risultati che, complice delle avversarie inferiori, quantomeno in caso di vittoria potrebbero chiudere la pratica ottavi di finale. Entrambe le squadre arrivano a questa sfida dopo sconfitte in trasferta: Gli uomini di Eusebio Di Francesco hanno incassato uno 0-1 a Udine, mentre quelli di Santiago Solari hanno subìto tre reti dall’Eibar.

10 Euro di rimborso per una scommessa live su Roma – Real Madrid

In occasione del big match di Champions League Roma – Real Madrid, il bookmaker Betfair rimborsa con bonus scommesse sportive di 10 Euro la prima giocata in tempo reale se dovesse risultare persa. Per approfittare di questa promozione dedicata da Betfair a Roma – Real Madrid bisogna piazzare una scommessa live con un importo minimo di 20 Euro e selezionare un evento con una quota di almeno 2,00. Le scommesse pre-match e sulla piattaforma exchange di Betfair non sono valide ai fini dell’offerta in occasione di Roma – Real Madrid di Champions League.

Le condizioni del bonus scommesse sportive del bookmaker Betfair

Il bonus di 10 Euro sarà accreditato entro due ore dal termine dell’incontro di Champions League Roma – Real Madrid, ma sarà prelevabile dopo averlo utilizzato nel giro di due giorni. Il requisito indicato dal bookmaker Betfair è quello di piazzare scommesse con un importo pari ad almeno il doppio del bonus ricevuto in occasione di Roma – Real Madrid. In questo caso l’importo accreditato sarà in ogni caso di 10 Euro, e sarà necessario scommettere quantomeno 20 Euro. Se i fondi bonus non dovessero bastare per coprire il costo, Betfair attingerà dal saldo principale del conto scommesse. È necessario selezionare quote di almeno 1,80. Questa promo vale per tutte la gare di Champions League in questa settimana.

football line

Pronostico Roma – Real Madrid Quote scommesse Champions League

Roma – Real Madrid Quote scommesse*
Roma 3,20/ pareggio 3,70/ Real Madrid 2,05
Data: 27 novembre 2018 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bwin

Scommesse sportive Roma – Real Madrid

È difficile, ma bisogna provarci, magari cercando di approfittare di una stagione non troppo esemplare degli avversari. Vi presentiamo quote e pronostico di Roma – Real Madrid, in programma allo stadio Olimpico, alle 21.00 di martedì 27 novembre 2018, nell’ambito del quinto turno della fase a gironi della Champions League 2018-2019. L’arbitro è il francese Clément Turpin, lo stesso direttore di gara che nella passata stagione fu designato per il ritorno dei quarti di finale vinto per 3 a 0 dai “Giallorossi” con il Barcellona.  In classifica le due squadre guidano entrambe a nove punti, segue a quattro il CSKA Mosca, infine il Plzen a uno.

La situazione della Roma prima della partita con il Real Madrid

In campionato la Roma non riesce a essere del tutto convincente, nonostante sia apertissima la sua corsa verso la Champions. La sconfitta inattesa di Udine (prima volta di Davide Nicola sulla panchina dell’Udinese), ha fatto scendere la squadra allenata da Eusebio Di Francesco al settimo posto in classifica. Tutto sommato, danni limitati grazie al pareggio tra Lazio e Milan, mentre sopra i “Giallorossi” c’è il Parma che ha appena battuto il Sassuolo, ora a pari punti proprio con la Roma ma peggior differenza reti.

Il cammino in Europa è invece diverso: una sola sconfitta, proprio nell’andata con il Real al “Bernabeu” (0-3) e poi tre vittorie consecutive, il 5 a 0 casalingo con il Plzen e il doppio successo – andata e ritorno – con il CSKA Mosca contro il quale la squadra capitolina ha complessivamente segnato cinque reti, incassandone soltanto una in trasferta.

Il Real, sia pure in un momento ancora più difficile, è cliente difficilissimo, e la Roma è chiamata almeno a pareggiare se vuole qualificarsi aritmeticamente per gli ottavi di finale. Di Francesco deve rinunciare ad alcuni giocatori importanti: oltre a De Rossi, Perotti e Pastore, mancherà probabilmente anche Lorenzo Pellegrini che ha un problema al flessore destro che sarà valutato nei prossimi giorni. Al suo posto dovrebbe giocare Zaniolo, mentre Olsen e Manolas dovrebbero essere recuperati.

Il modulo dovrebbe essere un 4-2-3-1: tra i pali Olsen (o Mirante se non dovesse farcela dopo il problema che gli ha fatto saltare la partita di Udine), Manolas e Fazio centrali difensivi, terzini Florenzi e Kolarov, in mediana Nzonzi e Cristante, esterni alti Under ed El Shaarawy (Kluivert è però in ballottaggio con entrambi), Zaniolo alle spalle di Dzeko, che dunque ritorna dal primo minuto.

La situazione del Real Madrid prima della partita con la Roma

Il Real arriva da una pesantissima batosta in campionato, la prima con allenatore Santiago Solari, che come noto ha preso il posto dell’esonerato Julen Lopetegui. Non era evidentemente solo un problema di allenatore, per i “Blancos”, e l’addio di Cristiano Ronaldo ha pesato moltissimo sul rendimento complessivo della squadra, che però contro la Roma è comunque favorita anche in trasferta.

Si diceva del KO in Liga: l’ Eibar, in casa, ha avuto ragione 3 a 0 dei madridisti, e sono sconfitte che pesano moltissimo per una corazzata come il Real, e pesano in positivo anche nelle tasche di chi aveva scommesso sul successo della squadra di casa, data come nettamente sfavorita.

Attualmente il Real è sesto in classifica, e questo significa che se il campionato si chiudesse ora, dovrebbe giocare i preliminari di Europa League. La cosa divertente è che la classifica della Liga è totalmente insolita, con il Siviglia primo davanti al Barcellona, e poi ci sono Atletico, Alaves ed Espanyol. Poi, appunto, le “Merengues”.

Un’icona della squadra come “El Buitre”, ossia Emilio Butragueno attualmente direttore delle relazioni istituzionali del Real, lancia un monito dicendo che la sconfitta di Eibar deve essere un monito in vista della Roma, esprimendo quasi la certezza di un pronto riscatto. Ma le partite, si sa, cominciano tutte dallo zero a zero e la voglia di riscatto dopo una sconfitta inattesa c’è in questa occasione da entrambe le parti.

Ovviamente il Real arriva a Roma per vincere, anche perché poi al “Bernabeu” arriverà il CSKA Mosca che se dovesse vincere con Plzen avrebbe ancora qualche chance di qualificazione e certamente proverebbe a giocarsela nello scontro diretto con i “Blancos”.

Indisponibile Casemiro per un problema alla caviglia (mancano anche Navas, Nacho e Reguilon), Solari dovrebbe schierare un 4-3-3 ovviamente con quasi tutti i suoi uomini migliori: Courtois il portiere, difensori centrali Varane e Ramos (al centro in questi giorni di una fastidiosa polemica sull’antidoping che rischia di caricarlo ulteriormente), terzini Carvajal e Marcelo, Kroos in cabina di regia, mezzeali Modric e Ceballos, tridente con Bale, Benzema e Asensio.

 

Probabilità* di scommesse interessanti per Roma – Real Madrid con Bwin

Vittoria Roma 3,20
Pareggio: 3,70
Vittoria Real Madrid 2,05

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:
Primo Tempo/Finale 2/1: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/X: 13,50

Previsione scommesse Roma – Real Madrid con Bwin Vittoria Real Madrid. I “Blancos” rimangono comunque favoriti secondo i principali bookmaker. Le quote comunque non sono molto lontane, c’è solo poco più di un punto di differenza rispetto a un possibile successo interno

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Roma – Real Madrid con SNAI

Vittoria Roma 3,25
Pareggio: 3,70
Vittoria Real Madrid: 2,10

(Quote del 25.11.2018 alle 20.40)

football line

Pronostico Real Madrid – Viktoria Plzen Quote Scommesse Champions League

Partita: Real Madrid – Viktoria Plzen, Champions League
Data: 23/10/2018 – ore 21:00
Pronostico di scommesse: Real Madrid
* Quota: 1,07 (del 23/10/2018 alle ore 01:52)
Bookie: Bet365

In questi giorni torna la Champions League con la terza giornata nella fase a gironi. Nel gruppo G, oltre alla sfida casalinga della Roma contro il CSKA Mosca, martedì 3 ottobre alle ore 21.00 andrà in scena anche la sfida fra il Real Madrid e il Viktoria Plzen. Nella cornice dell’Estadio Santiago Bernabeu si troveranno di fronte la settima nella La Liga spagnola e la seconda nel campionato ceco. Nei primi due turni del gruppo G della Champions League, il Real Madrid e il Viktoria Plzen hanno raccolto rispettivamente uno e tre punti.

È, però, sicuramente il Real Madrid che ha più da perdere nella gara contro il Viktoria Plzen. E con le “Merengues” soprattutto il loro allenatore Julen Lopetegui che è sempre più in bilico dopo aver raccolto soltanto un punto nelle più recenti gare ufficiali fra campionato e Champions League. Antonio Conte starebbe cercando di liberarsi dal contratto che lo lega al Chelsea ora guidato da Maurizio Sarri, con Laurent Blanc e Michael Laudrup che sarebbero le alternative. Dopo essersi imposto per 3-0 davanti al proprio pubblico contro la Roma nella prima giornata del gruppo G in Champions League, un risultato che peraltro era stato stretto agli Spagnoli, il Real Madrid aveva festeggiato un successo casalingo per 1-0 contro l’Espanyol. Il 26 settembre uno 0-3 sul campo del Siviglia aveva inaugurato la striscia negativa delle Merengues che da allora sono rimaste imbattute soltanto nel Derby all’Estadio Santiago Bernabeu contro l’Atlético Madrid terminato a reti inviolate. Il 2 ottobre una sorprendente battuta d’arresto per 0-1 sul campo del CSKA Mosca in questo momento capolista nel girone era stata la prima di tre sconfitte consecutive. Il Real Madrid è, infatti, caduto anche in campionato per 0-1 in casa dell’attuale terza Deportivo Alavés e nella finora ultima uscita per 1-2 fra le mura amiche contro il Levante. Le “Granotas” sono così salite all’ottavo posto e hanno soltanto una lunghezza di svantaggio dal Real Madrid.

Oltre all’avvicendamento in porta, dove Keylor Navas è il titolare in Champions League, Lopetegui dovrebbe effettuare altri quattro cambi per la gara casalinga del Real Madrid contro il Viktoria Plzen e rispetto alla sfida persa contro il Levante. Nel pacchetto offensivo, Bale e Benzema dovrebbero affiancare Asensio, mentre Vázquez e Díaz dovrebbero accomodarsi in panchina. Lo stesso dovrebbe accadere a Isco che, dopo una prestazione particolarmente negativa contro il Levante, dovrebbe essere sostituito da Kroos. Nella difesa a quattro davanti a Navas, Nacho dovrebbe giocare dal primo minuto al posto di Odriozola ed essere affiancato dai confermati Varane, Ramos e Marcelo. Il difensore destro titolare, Daniel Carvajal, è alle prese con un infortunio subìto nella gara persa sul campo del CSKA Mosca.

Dall’altra parte del campo, il Viktoria Plzen di Pavel Vrba è giunto a Madrid dopo essersi dovuto accontentare il 19 ottobre di un 2-2 sul campo del Bohemians Praga ottavo in classifica con dodici punti in meno rispetto ai Campioni in carica della Repubblica Ceca. I “Rossoblu” sono imbattuti da tre gare di campionato perché prima e dopo la sconfitta per 0-5 incassata a Roma avevano raccolto successi casalinghi per 1-0 contro lo Sparta Praga terzo in classifica, oltre che contro il Teplice undicesimo in graduatoria. Il Viktoria Plzen, che in patria occupa il secondo posto con 28 punti raccolti in dodici giornate e con due lunghezze di svantaggio dallo Slavia Praga, deve il suo finora unico punto nel gruppo G della Champions League a un 2-2 casalingo contro il CSKA Mosca. I Cechi, che avevano terminato il primo tempo in vantaggio per 2-0 grazie a una doppietta di Michael Krmencik, hanno subìto quantomeno due reti in ognuna delle più recenti sei uscite in Champions League.

Vrba deve rinunciare all’infortunato centrocampista Jan Kopic, ma ha recuperato i difensori Radim Reznik e Lukas Hejda che dovrebbero affiancare Hubnik e Limbersky nella difesa a quattro davanti a Kozacik. Hrosovsky e Prochazka dovrebbero formare la linea di mediana. Zeman, Horava e Kovarik dovrebbero supportare l’unica punta Krmencik.

Real Madrid – Viktoria Plzen Champions League Pronostico

Pronostico Real Madrid – Viktoria Plzen: Il Real Madrid parte nettamente favorito per la sfida casalinga contro il Viktoria Plzen, il cui colpaccio all’Estadio Santiago Bernabeu varrebbe oltre 30 volte la posta. Complici anche le sette reti finora subite dai Cechi nel gruppo G della Champions League, vi proponiamo come alternative delle scommesse sull’over 2,5 con le quote scommesse di 1,22 e di 1,25 offerte dai bookmakers Bet365 e Unibet *.

Real Madrid – Viktoria Plzen Champions League Quote Scommesse *

Bet365: Real Madrid 1,07 / Pareggio 15,00 / Viktoria Plzen 34,00
Unibet: Real Madrid 1,08 / Pareggio 14,00 / Viktoria Plzen 36,00
(Quote scommesse del 23/10/2018 alle ore 01:52)

football line

Pronostico Real Madrid – Atletico Madrid Quote scommesse LaLiga

Partita: Real Madrid – Atletico Madrid LaLiga
Data: 29/09/2018 – ore 20:45
Pronostico di scommesse: Real Madrid
* Quota: 2,10 (del 29/09/2018 alle ore 01:30)
Bookie: Bet365

Dopo il turno infrasettimanale, così come nel campionato italiano, altra coincidenza con la nostra Serie A troviamo nella settima giornata della Liga spagnola. Se da noi uno dei match più importanti è il derby di Roma, in Spagna sabato 29 settembre 2018 tiene banco quello di Madrid, tra Real e Atletico, il vincitore della Champions League 2017-2018 contro quello dell’ Europa League, ma ovviamente non solo questo. È una stracittadina, con tutti gli annessi e connessi. Real Madrid – Atletico Madrid si gioca alle 20.45  allo stadio “Santiago Bernabeu”, quindi in casa delle “Merengues”.

Nel turno infrasettimanale le due squadre di testa, il Barcellona e lo stesso Real hanno entrambe perso il loro impegno, ridando quindi fianco alle inseguitrici, che poi sono l’Atletico che invece ha battuto il fanalino di coda Huesca, l’Alaves e l’Espanyol, anch’essi come i “Rojiblancos” a undici punti. Poi c’è il Siviglia. Insomma: non una passeggiata per le due squadre in genere dominatrici, ma questa situazione sembra modificata da qualche tempo, anche se più per il Real che per i “Blaugrana”.

E allora, se il Barcellona è stato sgambettato dal Leganes penultimo, il Real ha perso pesantemente (0-3) a Siviglia. I turni infrasettimanali servono anche a creare evidentemente maggiore imprevedibilità, e più “pepe” in vista del derby madrileno.

Salutato Cristiano Ronaldo, salutato il tecnico Zidane, l’era Lopetegui finora – passo falso di mercoledì a parte – prosegue bene, come ha dimostrato anche il 3 a 0 sulla Roma in Champions League. La squadra ha finora segnato dodici reti, subendone sei. Che sia rimasto o meno controvoglia Luka Modric, come noto corteggiato dall’Inter, comunque il suo lo sta facendo e molto bene, così come Karim Benzema, e il discorso vale anche per Asensio, che pur non essendo CR7 si sta facendo notare e potrà tornare molto utile in questa occasione, dato che Isco è indisponibile. Rischia il forfait anche Marcelo per un infortunio muscolare: il terzino potrebbe essere quindi sostituito nel ruolo da Nacho.

Le tre vittorie consecutive dell’Atletico tra Champions League (con il Monaco) e campionato, stanno rilanciando le quotazioni della squadra di Simeone. Una vittoria nel derby porterebbe al sorpasso nei confronti dei cugini e, se il Barcellona dovesse avere problemi con l’Athletic Bilbao, potrebbe addirittura spedire i “Rojiblancos” in testa alla classifica, da soli o insieme con il Barcellona il cui tecnico Valverde paradossalmente viene dato a rischio di esonero. Un problema al momento è la poca prolificità degli attaccanti: Griezmann ha al suo attivo in questa stagione solo due gol, ma anche tre assist. Unico indisponibile per questa partita è il difensore centrale Stefan Savic.

Il Real dovrebbe schierarsi con il 4-3-3: Courtois tra i pali, Nacho e Odriozola come terzini, Varane e Ramos invece difensori centrali, Casemiro in cabina di regia, con Vazquez e Modric mezzeali, tridente con Asensio, Benzema e Bale.

4-4-2 invece per l’Atletico: Obak a difesa della rete, centrali Gimenez e Godin, terzini Juanfran e Filipe Luis, sulle fasce Correa e Lemar, Koke e Niguez in mediana, davanti Diego Costa e Griezmann.

Per quanto riguarda la Liga, si tratta del 163° derby di Madrid. Il Real domina, avendone vinti 86 contro i 39 degli avversari, mentre i pareggi sono 37. Tra questi, anche i due confronti avvenuti nel campionato dello scorso anno, mentre la finale della Supercoppa Europea, lo scorso Ferragosto, è stata vinta dall’ Atletico ai supplementari per 4 a 2 dopo essere finita 2 a 2 al termine dei tempi regolamentari.

Real Madrid – Atletico Madrid pronostico

Real Madrid – Atletico Madrid: i “Blancos” sono ovviamente favoriti, ma le quote non particolarmente distanti fanno capire la diffidenza che c’è di fronte a un derby come questo.

Real Madrid – Atletico Madrid quote scommesse*

Bet365: Real Madrid 2,10/ pareggio 3,30/ Atletico Madrid 3,75
SNAI: Real Madrid 2,10/ pareggio 3,30/ Atletico Madrid 3,65
(Quote scommesse del 29/09/2018 alle ore 01:30)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.