i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Qualificazione Europei

In questa pagina trovate articoli riguardanti Qualificazione Europei.
football line

Pronostico Liechtenstein – Italia Quote scommesse Qualificazioni Europei 2020

­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­Liechtenstein – Italia Quote scommesse Qualificazioni Europei 2020*
Liechtenstein 50,00/ pareggio 22,00/ Italia 1,01
Data: 15 ottobre 2019 – 20:45 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Liechtenstein – Italia

Qualificazione acquisita in anticipo per la Nazionale Italiana di calcio, ancora a punteggio pieno dopo sette partite del proprio girone ai Campionati Europei di calcio del 2020. Nulla va mai dato per scontato, come dimostrano alcune sorprese arrivate negli altri gironi proprio dal turno precedente, al di là della presunta inferiorità delle avversarie sulla carta. E certo questa marcia trionfale non si poteva prevedere all’inizio dell’avventura azzurra di Roberto Mancini, con tante incognite e poche certezze. Invece la squadra si sta plasmando, e trova anche il modo di risolvere le difficoltà, come è stato nel secondo tempo della partita con la Grecia, dove a un certo punto l’Italia è riuscita a scardinare l’impianto difensivo ellenico. Non basta essere superiori sulla carta, occorre dimostrarlo, ed è quello che la squadra italiana sta facendo, mostrando peraltro ulteriori margini di miglioramento, come sottolineato da un commissario tecnico che giustamente pungola i suoi per le difficoltà viste nel primo tempo.

E adesso, si gioca a Vaduz, in casa dell’ultima in classifica, che finora ha raccolto soltanto due punti proprio nelle ultime gare, con Grecia e Armenia. Una gara che in teoria non dovrebbe nascondere insidie ma che proprio per questo l’Italia non deve sottovalutare, e non a caso Mancini ha deciso di adottare qualche misura.

Intanto, però, presentiamo questo Liechtenstein – Italia, che si gioca alle 20.45 di martedì 15 ottobre 2019 al “Rheinpark Stadion”, sotto la direzione di gara dell’arbitro lettone Andris Treimanis.

 

I precedenti di Liechtenstein – Italia

Precedenti decisamente incoraggianti, tutte goleade italiane contro i nostri prossimi avversari, senza mai subire gol. Peraltro si tratta di tre partite tutte recenti: le due per le qualificazioni ai Mondiali del 2018, disputate nei due anni precedenti: 4 a 0 nell’andata in trasferta, 5 a 0 nel ritorno disputato alla “Dacia Arena” di Udine. Siamo andati in progressione, perché nell’ultimo confronto diretto, la partita di andata del Gruppo J di qualificazione agli Europei 2020, lo scorso 26 marzo allo stadio “Tardini” di Parma, l’Italia si è imposta addirittura con un tennistico 6 a 0: marcatori Sensi, Verratti, Quagliarella autore di una doppietta su rigore, Kean e Pavoletti. Quasi tutti, peraltro, non ci saranno nella prossima gara.

La situazione del Liechtenstein prima dell’incontro con l’ Italia

Guidata in panchina dall’islandese Helgi Kolviosson, la nazionale del Liechtenstein non ha naturalmente una grande tradizione internazionale. Il suo capitano è di origine italiana, si tratta del 35enne Michele Polverino, cresciuto calcisticamente nel Vaduz e atttualmente in forza ai Balzers. Da seguire anche l’esperto Dennis Salanovic, attaccante andato in gol contro la Grecia, e soprattutto il figlio d’arte Yanick Frick, autore della rete nella partita con l’Armenia e passato anche per varie squadre italiane, comunque mai in A e con pochissime presenze.

Anche il padre, Mario Frick attuale tecnico del Vaduz, ha giocato in diverse squadre italiane, tra cui il Siena, nelle cui formazioni giovanili si è inizialmente formato da bambino proprio Yanick, Per il resto, il 21enne attaccante del Liechtenstein, che quest’anno si è accasato nella squadra svizzera del Rapperswil-Jona, ha raccolto tre presenze nel Perugia e nessuna nel Livorno che lo aveva addirittura girato in prestito alla Pro Piacenza, anche qui giocando solo sei partite. Sta di fatto che comunque è su di lui che punta per il futuro soprattutto la nazionale del Liechtenstein, dato che adesso in genere parte dalla panchina, come avvenuto proprio nella gara con l’Armenia.

Il modulo dovrebbe essere il 3-4-1-2: tra i pali Benjamin Buchel, portiere del Vaduz, in difesa Goppel, Kaufmann e Malin, esterni Meier e Rechsteiner, in mediana Martin Buchel e Polverino, trequartista Hasler alle spalle di Gubser e Salanovic.

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con il Liechtenstein

Inseguendo i record di vittorie che appartengono alla Nazionale di Vittorio Pozzo, quasi esorcizzandoli per il confronto con un’Italia che vinse due mondiali consecutivi, Roberto Mancini cambia tutto o quasi nella formazione titolare, rispetto alla partita vinta a Roma con la Grecia. Trovata infatti una squadra che probabilmente con i dovuti aggiustamenti sarà quella che scenderà in campo anche nella fase finale della competizione, è evidente che si debba capire in pieno su quali altri uomini Mancini potrà contare, fermo restando che in difesa conta molto sul rientro di Giorgio Chiellini giusto per Euro 2020. Ma ovviamente lo sguardo del commissario tecnico è a lungo termine, legato anche ai Mondiali e non solo alla competizione continentale. Guardando in prospettiva, bisogna dunque far giocare gli altri, creare un affiatamento come già c’è in chi è sceso in campo.

Ecco allora l’atteso esordio di Di Lorenzo in difesa (in ballottaggio con Izzo), l’avvicendamento di quasi tutti i titolari fatta eccezione per Verratti, e forse per Bonucci chiamato a fare gli straordinari nel caso in cui Romagnoli non fosse al meglio. Oppure per fare coppia con lui, in modo da avere un giocatore sicuramente affidabile in difesa, considerando anche che tra i pali giocherà Sirigu anziché Donnarumma. Titolari certi saranno Sirigu, Biraghi, Belotti, Zaniolo e Bernardeschi, possibile qualche chance per Tonali o Cristante al posto di Jorginho che è diffidato, mentre davanti El Shaarawy si gioca il posto con Grifo.

Alla fine potrebbe essere il consueto 4-3-3 con Sirigu tra i pali, al centro della difesa Bonucci e Romagnoli (Mancini in alternativa a uno dei due), laterali Di Lorenzo e Biraghi, in mediana Bernardeschi, Cristante e Verratti, davanti Zaniolo, Belotti ed El Shaarawy.

Probabilità * di scommesse interessanti per Liechtenstein – Italia con SNAI.it

Vittoria Liechtenstein: 50,00
Pareggio: 22,00
Vittoria Italia: 1,01

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 11,00
Under 2,5:  5,00
Under 3,5:  2,55
Over 1,5: 1,00
Over 2,5: 1,15
Over 3,5: 1,43
Over 4,5: 2,00
Handicap – 6  1: 1,14   X:  8,50   2: 8,00
Handicap – 5  1: 1,40   X:  6,00   2: 4,50
Handicap – 4  1: 1,90   X: 4,75    2: 2,60
Handicap – 3  1: 3,10   X: 4,50    2: 1,73
Handicap – 2  1: 6,50   X: 5,50    2: 1,28
Handicap – 1  1: 13,00  X: 10,00  2: 1,08

Gol/Non Gol: Sì  3,35     No  1,25

Primo Tempo/Finale 1/2: 40,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 125,00

Previsione scommesse Liechtenstein – Italia con SNAI.it: Vittoria Italia. Quote sbilanciatissime in favore della nostra nazionale, prima a punteggio pieno anche se sarà una squadra molto rimaneggiata, di fronte al fanalino di coda che ha ottenuto due punti nelle ultime due partite, ma che non dovrebbe rappresentare una grandissima preoccupazione per la squadra di Mancini, decisa ad arrivare al record di Vittorio Pozzo, ma soprattutto a continuare la sua marcia vincente per arrivare poi al sorteggio come testa di serie. Di fronte a molti giocatori che sicuramente vorranno giocarsi le proprie chance davanti al commissario tecnico, ci si attende una prestazione comunque di qualità contro una squadra che cercherà probabilmente di chiudersi in difesa. E chiaramente, i bookmakers danno l’Italia non solo come favorita, ma come favoritissima.

 

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Liechtenstein – Italia

Quote Unibet.it

Vittoria Liechtenstein: 51,00
Pareggio: 21,00
Vittoria Italia: 1,02

Quote SportYes.it

Vittoria Liechtenstein: 55,00
Pareggio: 17,00
Vittoria Italia: 1,04

*(Quote del 14.10.2019 alle 23.00)

football line

Pronostico Finlandia – Italia Quote scommesse Qualificazioni Europei 2020

Finlandia – Italia Quote scommesse Qualificazioni Europei 2020*
Finlandia 5,25/ pareggio 3,40/ Italia 1,72
Data: 8 settembre 2019 – 20:45 ora italiana
Bookie: Bwin.it

Scommesse sportive Finlandia – Italia

Cominciano le partite di ritorno nel torneo di qualificazione ai Campionati Europei di calcio del 2020. Siamo quindi a metà del percorso anche per la Nazionale di Roberto Mancini che è a punteggio pieno in classifica, e quindi arriva al giro di boa messa molto bene, per quanto ci siano ancora margini importanti di miglioramento per una formazione che ha ritrovato in attacco il miglior Belotti, ma in difesa non avrà per diversi mesi un cardine come Giorgio Chiellini, mancanza che si cercherà di tamponare il più possibile anche a livello di esperienza internazionale, non solo di capacità e qualità del singolo calciatore.

Finlandia – Italia: la seconda contro la prima del girone, questa volta a Tampere, al “Ratina Stadion” alle 20.45 di domenica 8 settembre 2019, nel sesto turno di questo torneo di qualificazione. Arbitro è lo scozzese Bobby Madden.

 

I precedenti di Finlandia – Italia

Con la Finlandia, pur non avendo una tradizione costante di scontri diretti, senz’altro è molto lunga nel tempo, dato che il primo incontro tra le due formazioni, vinta 3 a 2 dai finlandesi ai supplementari, risale addirittura ai Giochi Olimpici del 1912. Contando dunque questa sfida antelucana, le due formazioni si sono incrociate dodici volte, dieci delle quali in gare ufficiali e due in amichevole. A parte quel successo ai supplementari, la Finlandia non ci ha mai battuto, e una sola volta ci ha costretto allo zero a zero nel ritorno della doppia sfida del 1975 per la qualificazione agli Europei dell’anno successivo. Le vittorie azzurre sono dunque dieci, otto in gare ufficiali, contando dunque anche il 2 a 0 della gara di andata dello scorso 23 marzo 2019, giocata ad Udine. Le reti furono segnate da Barella e Kean, quest’ultimo come noto non convocato per questa gara, come Zaniolo, per motivi disciplinari. L’ interista ex del Cagliari, invece, ci sarà ma come vedremo rischia di partire dalla panchina,

La situazione della Finlandia prima dell’incontro con l’ Italia

La formazione finlandese, in questo girone, ha vinto con tutte le squadre esclusa proprio l’Italia. Nell’ultimo turno ha battuto di misura la Grecia, grazie a un rigore realizzato da Pukki. Saranno lui e Lod gli attaccanti scelti dal commissario tecnico Karneva, che punterà sulla formazione migliore per cercare di arginare gli “Azzurri”.

A cominciare dal portiere, che è quello del Bayer Leverkusen Hradecky. Il modulo davanti all’estremo difensore è un 4-4-2: difensori centrali Arajuuri e Toivio, laterali Granlund e Uronen, esterni alti Skrabb e Forsell, in mediana Sparv e Kamara.

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con la Finlandia

Sia per necessità – l’assenza dello squalificato Marco Verratti – sia per scelta tecnica, Roberto Mancini effettuerà alcuni cambiamenti rispetto alla formazione che ha sconfitto l’Armenia. Chi è sicuramente confermato, con pieno merito, è Andrea Belotti, fondamentale in quella vittoria e che sta tornando alla forma di un tempo. Rimanere al Torino gli sta facendo bene, anche se ora è la squadra a dover compiere il definitivo salto di qualità. Quello che sta facendo in Nazionale, di contro, può servirgli anche a livello psicologico con il proprio club.

Un po’ la situazione opposta a quella che sta vivendo Federico Chiesa, che sembra risentire della situazione che sta vivendo alla Fiorentina, dove la nuova proprietà gli ha imposto di rimanere, quando lui voleva passare a una squadra che quest’anno gioca le Coppe Europee, e possibilmente la Champions League. Tenere le persone controvoglia rischia di essere controproducente, perché anche se un giocatore compie tutto con il massimo della professionalità, è il morale a rischiare di far diminiuire le prestazioni e magari di togliergli sicurezza in campo. Mancini sembra orientato a far giocare El Shaarawy al suo posto, mentre dovrebbe confermare la fiducia a Bernardeschi. Chiaro che l’exploit di Belotti al momento allontana un utilizzo di Ciro Immobile dal primo minuto.

Lorenzo Pellegrini, che nella gara precedente è subentrato proprio a Chiesa, dovrebbe essere arretrato a centrocampo, dove pare essere arrivato anche il momento di Stefano Sensi, con Barella destinato alla panchina (in pratica la stessa scelta che sta compiendo Conte nell’Inter). Con il confermato Jorginho, dovrebbe essere questa dunque la mediana titolare della prossima gara.

Ricapitoliamo il 4-3-3 che dovrebbe partire dal primo minuto: tra i pali naturalmente Gigio Donnarumma, davanti a lui come difensori centrali Bonucci e Romagnoli, sulle fasce laterali Florenzi ed Emerson Palmieri, a centrocampo Pellegrini, Jorginho e Sensi, al centro dell’attacco ancora una volta Belotti, affiancato a destra sempre da Bernardeschi, ma a sinistra da El Shaarawy.

 

 

Probabilità * di scommesse interessanti per Finlandia – Italia con Bwin.it

Vittoria Finlandia: 5,25
Pareggio: 3,40
Vittoria Italia: 1,72

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 2,60
Under 2,5: 1,57
Over 1,5: 1,44
Over 2,5: 2,30
Over 3,5: 4,20

Handicap – 1  1: 12,50  X: 6,25  2: 1,15
Handicap – 2  1: 26,00  X: 10,50  2: 1,02
Handicap 1     1: 2,05    X:  3,30   2: 3,10
Handicap 2     1: 1,33    X: 5,00    2: 6,50
Gol/Non Gol: Sì  2,20     No  1,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 67,00

Previsione scommesse Finlandia – Italia con Bwin.it: Vittoria Italia. Nonostante il fattore campo e una certa fatica dimostrata contro l’Armenia, la squadra di Roberto Mancini tuttora imbattuta e a punteggio pieno si fa preferire con un certo margine nel pronostico. Il parziale ricambio che si è reso anche necessario nella formazione consentirà l’utilizzo anche di forze fresche e di giocatori che si vogliono mettere in luce in ambito azzurro. Essendo la Finlandia seconda nel girone, non c’è pericolo di sottovalutazione come invece si poteva rischiare – e comunque non è successo – con l’Armenia.

 

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Finlandia – Italia

Quote SNAI.it

Vittoria Finlandia: 5,25
Pareggio: 3,40
Vittoria Italia: 1,75

Quote Unibet.it

Vittoria Finlandia: 5,75
Pareggio: 3,55
Vittoria Italia: 1,76

*(Quote del 07.09.2019 alle 23.00)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.