Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Parma

In questa pagina trovate articoli riguardanti Parma.
football line

Pronostico Parma – Napoli Quote scommesse Serie A

Parma – Napoli Quote scommesse*
Parma 7,00/ pareggio 4,50/ Napoli 1,44
Data: 24 febbraio 2019 – 18:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Parma – Napoli

A fronte dello stato di forma diverso riscontrato dalla Juventus e dal Napoli nelle Coppe Europee, le ripercussioni in campionato potrebbero esserci. Parma – Napoli, in programma alle 18.00 di domenica 24 febbraio 2019 allo stadio “Ennio Tardini”, è per i partenopei un’occasione importante di giocare, tra l’altro conoscendo già il risultato della capolista che avrà giocato alle 15.00. I “Ducali” stanno vivendo un momento difficile, culminato con due sconfitte consecutive, i partenopei, pur avendo pareggiato in casa con il Torino nella giornata precedente, hanno agevolmente superato il turno di Europa League eliminando lo Zurigo, e adesso sono attesi dal Salisburgo.

Parma – Napoli sarà diretta da Daniele Chiffi di Padova, mentre al VAR ci sarà il brindisino Marco Di Bello.

I precedenti di Parma – Napoli

Il confronto di andata, per il Napoli, si era rivelato una pratica archiviata in modo netto, con un 3 a 0 al “San Paolo”, il 26 settembre 2018. Nel massimo campionato, le due formazioni si sono incrociate 33 volte, e c’è abbastanza equilibrio, dato che il Napoli è davanti solo per due vittorie, 14 contro le 12 del Parma, e 7 pareggi. Considerando le 16 gare disputate al “Tardini”, le parti si invertono, con otto successi emiliani contro cinque degli ospiti, tre le gare terminate in parità.

 

La situazione del Parma prima della partita con il Napoli

Non è esattamente un momento da incorniciare per la squadra allenata da Roberto D’Aversa: solo un punto nelle ultime quattro gare, peraltro il 3 a 3 con la Juventus che fu la sorpresa di quella giornata. Ma il derby perso con la Spal in rimonta, l’altra sconfitta interna con l’ Inter e infine, nell’ultimo turno, quella di Cagliari, hanno spinto la squadra nella parte destra della classifica, al dodicesimo posto.

Serve un riscatto, puntando magari su una stanchezza degli avversari dopo le fatiche di Europa League, ma si sa anche come le vittorie diano morale ed energie anche giocando solo tre giorni dopo, oppure sul fattore campo tuttavia ultimamente saltato per il Parma. In questo momento la squadra appare lontana dalla lotta per l’Europa League, dista nove punti dal sesto (e settimo) posto.

In tutto questo, ci si mettono le assenze, in tutti i reparti: non ci saranno Bastoni, Sierralta, Ceravolo e quasi sicuramente Stulac e Scozzarella che hanno svolto lavoro differenziato. Sono quei casi in cui la formazione si fa praticamente da sola o quasi: un 4-3-3 nel quale, davanti al portiere Sepe, Bruno Alves e Gagliolo saranno al centro della difesa, Iacoponi e Gobbi i terzini, Kucka in cabina di regia, mezzeali Luca Rigoni e Barillà, tridente con Gervinho, Inglese e Biabiany.

La situazione del Napoli prima della partita con il Parma

Morale alle stelle dopo l’agevole passaggio del turno in Europa League, con uno Zurigo dominato al “San Paolo” ancora di più rispetto all’andata. Aspettando di affrontare agli ottavi di finale un Salisburgo che ha rimontato ed eliminato di forza il Bruges che aveva vinto la gara di andata, la squadra di Carlo Ancelotti torna a pensare al campionato, provando a capire se si può rosicchiare qualche punto alla Juventus (ma dovrebbe uscire la sorpresa da Bologna) dopo aver perso ulteriore contatto per lo 0 a 0 interno con il Torino. Sarebbe importante, dato che poi ci sarà il confronto diretto con la “Vecchia Signora”.

L’unico vero problema, nella trasferta di Parma, è costituito dalla squalifica del nuovo capitano Lorenzo Insigne, per quanto con Milik e Mertens l’attacco sia ampiamente coperto e affidabile. Privo anche degli indisponibili Albiol, Mario Rui e Younes, il Napoli dovrebbe presentarsi con il consueto 4-4-2: tra i pali Meret, davanti a lui pacchetto centrale difensivo composto da Maksimovic e Koulibaly, terzini Malcuit e Hysaj, sulle fasce Callejon e Zielinski, in mediana Allan e Ruiz, in attacco Milik e Mertens.

Probabilità* di scommesse interessanti per Parma – Napoli con Bet365

Vittoria Parma: 7,00
Pareggio: 4,50
Vittoria Napoli: 1,44

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 12,00
Over 6,5: 23,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 26,00
Asian Handicap -0,5  1: 6,40
Asian Handicap 0, -0,5  1: 5,90
Asian Handicap +2,5, +3  2: 5,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 51,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 21,00

Previsione scommesse Parma – Napoli con Bet365Vittoria Napoli. I bookmakers sono per l’ 1 fisso, tra due squadre il cui divario tecnico e la posizione di classifica, sotto questo profilo, almeno sulla carta non mettono dubbi. Interessante notare come, nel bookie da noi preso in esame, le quote per l’ 1X2 siano esattamente le stesse della partita di Bologna.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Parma – Napoli con Eurobet

Vittoria Parma: 7,00
Pareggio: 4,30
Vittoria Napoli: 1,48

(Quote del 22.02.2019 alle 22.25)

football line

Pronostico Parma – Inter Quote scommesse Serie A

Parma – Inter Quote scommesse*
Parma 5,25/ pareggio 3,80/ Inter 1,90
Data: 9 febbraio 2019 – 20:30 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Parma – Inter

A completare il sabato calcistico della ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2018-2019, quarta di ritorno, ci sarà il confronto allo stadio “Ennio Tardini” tra Parma e Inter, partita di cui qui vi presentiamo quote e pronostico. Una gara che dovrebbe far capire se il momento difficile dei “Nerazzurri” sia superato o se invece ci sia da preoccuparsi, anche in vista del duplice confronto di Europa League con il Rapid Vienna, il cui primo round sarà in Austria il 14 febbraio.

La partita di cui ci occupiamo ora, invece, è in programma alle 20.30 di sabato 9 febbraio 2019 e il direttore di gara sarà Massimiliano Irrati di Firenze, mentre per il VAR ci sarà Paolo Valeri della sezione di Roma 2.

I precedenti di Parma – Inter

Il 15 settembre 2018, nella gara di andata, gli emiliani avevano espugnato il “Meazza” vincendo per una rete a zero. Ma c’è di più. L’Inter non batte il Parma da quattro gare: l’ultima la vinse proprio al “Tardini” il 19 aprile 2014, imponendosi per 2 a 0. Parliamo quindi di cinque anni fa.

In tutto, Parma e Inter si sono affrontare in Serie A 49 volte, e c’è un certo equilibrio, dato che i “Nerazzurri” hanno vinto solo tre gare in più degli avversari, 19 contro 16, e 14 pareggi. Gli emiliani in casa si sono aggiudicati 14 volte su 24 il confronto diretto, contro i 4 successi interisti, mentre i pareggi sono 6.

La situazione del Parma prima della partita con l’ Inter

Questo Parma è galvanizzato, dopo aver fermato sul 3 a 3 la Juventus allo “Stadium”, grazie soprattutto a un Gervinho che in Emilia sta vivendo una sua seconda giovinezza calcistica, riassaporando in pieno il gusto della Serie A.

La squadra di Roberto D’ Aversa è dodicesima in classifica a 29 punti, quindi nella parte destra della graduatoria, comunque a sei punti dalla zona Europa League, dato che la classifica, a parte le prime due posizioni, è molto fluida e “corta” soprattutto per quello che riguarda la zona centrale. Ci sono comunque undici punti di differenza rispetto agli avversari di giornata, che sono terzi ma arrivano da due sconfitte consecutive.

La formazione dovrebbe essere più o meno la stessa anti-Juve e anti-Spal, con il ritorno di Bruno Alves in difesa. Dunque un 4-3-3 con Sepe tra i pali, Alves e Bastoni difensori centrali, terzini Iacoponi e Gagliolo, Scozzarella regista, con Kucka e Barillà mezzeali, tridente con Gervinho e Inglese naturalmente sicuri e un ballottaggio tra Siligardi e Biabiany con il primo favorito.

La situazione dell’ Inter prima della partita con il Parma

Voci su Conte, voci ovviamente suggestive su Mourinho, ma intanto la società nerazzurra deve per forza puntare su Luciano Spalletti, e sulla voglia di riscatto della squadra a disposizione. Nonostante le sconfitte con Torino e Bologna, (cui aggiungere l’eliminazione in Coppa Italia ad opera della Lazio), la squadra è sempre terza. Certo, a nove punti dal Napoli secondo e incalzata proprio dai laziali. Un’altra sconfitta complicherebbe ulteriormente una situazione che definire critica è evidentemente poco.

Il momento è difficile ed in tanti hanno detto la loro, chi con competenza, chi forse a sproposito come sempre avviene quando si parla di calcio. L’ imperativo è superare questo momento, sapendo che il Parma non è proprio l’avversario migliore per farlo, e che poi c’è il Rapid Vienna che aspetta in Europa League.

La squalifica di Politano certo non aiuta il tecnico, che ha diversi dubbi di formazione, e che dovrebbe preferire D’ Ambrosio al nuovo arrivo Cedric. Stavolta il modulo dovrebbe essere un 4-3-3: tra i pali naturalmente Handanovic, centrali Skriniar e Miranda favorito su de Vrij, terzini D’ Ambrosio e Asamoah, in mediana Brozovic, Joao Mario e Nainggolan, mentre il tridente dovrebbe vedere, ovviamente al fianco di Icardi terminale offensivo, Candreva e Perisic.

Probabilità* di scommesse interessanti per Parma – Inter con Bet365

Vittoria Parma: 5,25
Pareggio: 3,80
Vittoria Inter: 1,66

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5: 26,00
Secondo Tempo Over 4,5: 26,00
Asian Handicap +2,5, +2,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 2/1: 34,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 23,00

Previsione scommesse Fiorentina – Napoli con Bet365Vittoria Napoli. Bookmakers abbastanza sicuri di un successo esterno, anche se la partita si preannuncia combattuta e le grandi al “Franchi” non hanno mai vita facile, a parte la Juventus che ha dominato. Il segno comunque è il 2.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Parma – Inter con William Hill

Vittoria Parma: 5,00
Pareggio: 3,90
Vittoria Inter: 1,70

(Quote del 07.02.2019 alle 23.30)

football line

Pronostico Juventus – Parma Quote scommesse Serie A

Juventus – Parma Quote scommesse*
Juventus 1,18/ pareggio 7,00/ Parma 17,00
Data: 2 febbraio 2019 – 20:30 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Juventus – Parma

L’ultimo anticipo del sabato nella ventiduesima giornata, terza di ritorno, del campionato di Serie A 2018-2019, è quello che all’ “Allianz Stadium” vedrà di fronte Juventus e Parma. Vi presentiamo quote e pronostico della partita che i padroni di casa sperano sia quella del riscatto dopo l’inopinata eliminazione in Coppa Italia da parte di un’ Atalanta che ha meritato il passaggio alla semifinale. Una batosta notevole per la dominatrice del campionato, con ambizioni anche legate alla Champions League. Si gioca alle 20.30 di sabato 2 febbraio 2019, il direttore di gara sarà il triestino Piero Giacomelli, VAR il padovano Daniele Chiffi.

La gara di andata vide la Juventus vincere 2 a 1 al Tardini lo scorso 1° settembre. Trentuno vittorie dei “Bianconeri” contro 13 dei “Ducali” nei 60 precedenti, ovviamente con 17 pareggi.

La situazione della Juventus prima della partita con il Parma

A parte il morale, certamente non dei migliori dopo il 3 a 0 dell’ Atalanta in Coppa Italia, non ci sono soltanto scorie, ma anche qualche problema legato agli infortuni. La difesa è infatti da rivedere, dopo l’infortunio di Chiellini, che a questo punto toglie a Massimiliano Allegri l’ultimo punto fermo del pacchetto centrale, e tutto questo è successo quando Benatia aveva già lasciato la squadra bianconera. Il toscano tornerà prima di Bonucci, ma intanto si darà subito spazio al “cavallo di ritorno” Caceres, che almeno è arrivato a Torino in un ottimo stato di forma.

Occorre concentrarsi di nuovo sul campionato, sapendo che si riparte comunque da +11 sul Napoli secondo, che nel precedente impegno di campionato si è vinto 2 a 1 all’ “Olimpico” con la Lazio, che questa volta si gioca in casa e che, pur ostico, il Parma sulla carta non dovrebbe impensierire una squadra come la Juventus. Solo che Cristiano Ronaldo nelle ultime uscite non è apparso al meglio, e visto che sta per tornare la Champions, questo un po’ preoccupa.

Allegri schiera il 4-3-3 e in porta ci sarà Mattia Perin, come già annunciato: la coppia centrale difensiva sarà composta da Rugani e Caceres, terzini Cancelo e Alex Sandro, favorito su Spinazzola. Torna Pjanic in regia, mezzeali Matuidi e uno tra Can e Bentancur. Douglas Costa leggermente favorito su Madzukic nel tridente con Dybala e Cristiano Ronaldo.

La situazione del Parma prima della partita con la Juventus

Il Parma viene da un derby rocambolesco, vinto in rimonta dalla Spal. Gli uomini di Roberto D’Aversa non hanno saputo chiudere la gara, e hanno dovuto assistere al ritorno della squadra ferrarese. Un 2-3 finale che sa di pugno nello stomaco, per una squadra ora al quindicesimo posto, comunque giusto dietro il Sassuolo, e in grado di dare del filo da torcere a tutti, soprattutto grazie all’esperienza di giocatori come Gervinho.

Ultimamente, però, i “Ducali” sono andati troppo a fasi alterne, alternando vittorie a sconfitte, e questa altalena rischia di non avere grandi benefici sulla classifica. Pochi i dubbi di formazione per D’Aversa, che dovrebbe proporre uno schieramento speculare a quello juventino: Sepe tra i pali, difensori centrali Bastoni e Bruno Alves, terzini Iacoponi (o Gazzola) e Gagliolo, Scozzarella regista, affiancato in mediana da Kucka e Barillà. Sicuri nel tridente Gervinho e Inglese, mentre il terzo uscirà dal ballottaggio tra Biabiany e Siligardi, con il primo favorito.

Probabilità* di scommesse interessanti per Juventus – Parma con Bet365

Vittoria Juventus: 1,18
Pareggio: 7,00
Vittoria Parma: 17,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori 2: 13,00
Under 0,5: 15,00
Over 6,5: 21,00
Secondo Tempo Over 4,5: 21,00
Asian Handicap 0, -0,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 1/2: 81,00
Primo Tempo/Finale X/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 1/X: 26,00

Previsione scommesse Juventus – Parma con Bet365Vittoria Juventus. I bookmakers non credono in un nuovo tonfo, tantomeno casalingo, per i “Bianconeri” dopo quello in Coppa Italia, e il pronostico è largamente dalla parte della Juve. Con la conseguenza di quote molto interessanti per chi volesse fare qualche tentativo con gli altri esiti possibili, specie il 2.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Juventus – Parma con William Hill

Vittoria Juventus: 1,15
Pareggio: 7,00
Vittoria Parma: 23,00

(Quote del 31.01.2019 alle 23.35)

football line

Pronostici Parma – Frosinone Quote scommesse Serie A

Data: 04/ 11/2018 – ore 15,00
Pronostico scommesse: Parma
*Quota: 1,95 (del 04/11/2018 alle ore 00,00)
Bookie Bet365

Parma e Frosinone arrivano da settimane molto diverse, per effetto di un turno precedente che ha regalato al Frosinone un successo fondamentale a Ferrara e al Parma un altro severo ko, ancora una volta per un errore individuale oltre che per meriti altrui, a Bergamo. Scontro diretto molto importante per entrambe, anche se per il Frosinone un mancato successo sarebbe quasi letale. La sfida dell’undicesimo turno di campionato di Serie A è a suo modo storica. Si tratta della prima sfida in Serie A tra le due squadre. Le due formazioni si sono incontrate però quattro volte in Serie B, due successi a uno in favore degli emiliani.
Il Parma ha perso le ultime due partite di Serie A, senza riuscire a segnare alcun gol; non registra una striscia più lunga di sconfitte consecutive nella competizione da febbraio 2015.
Il Frosinone ha segnato otto gol nelle ultime tre partite di Serie A: tanti quanti nelle precedenti 17 gare della competizione e ha vinto nell’ultima giornata di campionato: mai nella sua storia ha vinto in due partite di fila in Serie A.
Sono cinque i punti ottenuti in questo avvio di campionato dal Frosinone, la metà di quanti ne aveva dopo le prime 10 giornate della sua precedente partecipazione a un campionato di Serie A (10 nel 2015/16).
Il Parma e la squadra che ha subito più tiri nei cinque maggiori campionati europei in corso.
Il Parma non è riuscito a trovare la via del gol con le ultime 21 conclusioni tentate in Serie A, dopo aver segnato tre reti con i tre tiri precedenti. Gervinho, capocannoniere del Parma in questo campionato, ha segnato tutte e tre le sue reti nella Serie A in corso in partite casalinghe.

Inglese non recupera e per D’Aversa le scelte si riducono ancora per effetto della squalifica di Barillà, un bel guaio per un reparto con pochi effettivi visti i gravi infortuni che hanno frenato Grassi, Dezi e Munari. Davanti solito dubbio Siligardi/Di Gaudio, col primo favorito per caratteristiche, mentre in difesa da valutare le condizioni di Gobbi, che si è allenato per metà settimana a parte. In caso di forfait, è rimasto solo Bastoni come alternativa.

Nessun cambio nella formazione di mister Longo, che dopo il successo di Ferrara non modifica nulla nell’undici gialloazzurro per la sfida del Tardini. Hallfredsson e Ardaiz non sono a disposizione, come per l’ultima gara. Chibsah e Goldaniga, un po’ acciaccati dopo la gara contro la SPAL, sono rientrati in gruppo in settimana e dovrebbero partire ancora titolari. Queste le parole del tecnico: “L’attenzione vista a Ferrara deve essere la base ma va migliorata. Andiamo a Parma con grande umiltà, affrontando la partita come una finale. Necessitavamo di una vittoria, i tre punti ci hanno dato convinzione e autostima. Ora non dobbiamo fermarci” prosegue Longo: “Contro il Parma dobbiamo giocare da squadra. Degli emiliani c’è da temere l’attacco della profondità”

Parma – Frosinone:. Tra le formazioni neopromosse il Parma è la squadra che si è mossa meglio fino a questo momento, anche se i segnali di ripresa del Frosinone sono confortanti. Il Parma ha rallentato nelle ultime due gare perdendole entrambe dopo che si era affacciata all’alta classifica con il successo esterno contro il Genoa. I ducali hanno sin qui realizzato un solo gol più dei laziali ma ne hanno subiti ben 10 in meno. Comunque fiducia piena al Parma.

Parma – Frosinone: Serie A pronostico
*Quote scommesse (del 04/11/2018 alle ore 00,00)

Bet 365 Parma 1,95/ pareggio 3,50/ – Frosinone 4,00
BetClic Parma 1,90/ pareggio 3,38/ – Frosinone 4,03

football line

Pronostico Atalanta – Parma Quote scommesse Serie A

Partita: Atalanta – Parma, Serie A
Data: 27/10/2018 – ore 15:00

Pronostico di scommesse: Atalanta
*Quota: 1,33 (del 26/10/2018 alle ore 21:55)
Bookie: Bet365

In cerca di rilancio contro una neopromossa che a parte l’ultimo passo falso, finora ha fatto bene: si gioca Atalanta – Parma, allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia”, alle 15.00 di sabato 27 ottobre 2018 per la decima giornata del campionato di Serie A 2018-2019.

L’Atalanta ha ripreso fiato e coscienza dei suoi mezzi, grazie anche a un Ilicic che sembra ritornato quello dei momenti migliori, dopo la lunga malattia e la ripresa lenta e non facile. Di fronte, sia chiaro, c’era il Chievo Verona che dopo il cambio di allenatore e l’avvento di Ventura sembrava spaesato, ancor più di prima, probabilmente ci sono idee da raccogliere per evitare lo sbando. Mentre la “Dea” ha ancora un cammino lungo ma sembra essersi ritrovata, come dimostra il 5 a 1 della partita giocata al “Bentegodi”. Adesso, tra le mura amiche, bisogna riprendere altri punti, considerando che l’ultima volta si è perso con la Sampdoria.

Il primo a cercare conferme è naturalmente Gian Piero Gasperini, che vorrebbe arrivare a meno 1 dal Parma, adesso i punti in distacco in classifica sono quattro. Molto dipenderà, secondo il mister atalantino, dalla concentrazione quando i “Gialloblu” ripartiranno in velocità. Confermato naturalmente Ilicic, così come Gomez, anche se il tecnico non ha ancora deciso il ruolo del “Papu”, mentre tra i pali dovrebbe toccare a Berisha.

Questa settimana il Parma, da “cinese” è tornato “italiano”, visto che la cordata di imprenditori di cui fanno parte Guido Barilla e Giampaolo Dallara controlla di nuovo la maggioranza della società emiliana. Ovviamente, per il tecnico Roberto D’Aversa cambia poco, visto che i dirigenti con i quali ogni giorno ha a che fare sono sempre gli stessi. Dopo essersi presa tante soddisfazioni, la squadra è “caduta” con la Lazio al Tardini, e ora cercherà di rendere la vita difficile all’Atalanta.

Lo farà senza Roberto Inglese, uno dei molti indisponibili, al cui posto giocherà Ceravolo, mentre in difesa Bastoni si candida se Gobbi non dovesse farcela, dato che si trascina da tempo un problema ma si è comunque allenato. Gervinho potrebbe partire dalla panchina, dato che D’Aversa è bravo a gestire i cambi.

Ricapitolando, l’Atalanta potrebbe giocare con il 3-4-1-2, con Berisha come detto tra i pali, difesa con Toloi, Palomino e Mancini, esterni Hateboer (o Castagne) e Gosens, in mediana de Roon e Freuler, e poi Gomez dietro Ilicic e uno tra Zapata e Barrow. I tre in attacco potrebbero evidentemente essere piazzati anche in diverso ordine e con un altro modulo. Indisponibili Masiello, Reca, Tumminello e ovviamente Varnier.

4-3-3 per il Parma: davanti al portiere Sepe, al centro della difesa Bruno Alves e Bastoni (o Gobbi), terzini Iacoponi e Gagliolo, in mediana Rigoni, Stulac e Barillà, tridente con Siligardi, Ceravolo e Di Gaudio. Ricordiamo che oltre a Inglese e allo squalificato Calaiò sono indisponibili Dezi, Dimarco, Grassi e Sierralta.

Assoluta parità nei 58 precedenti in tutte le competizioni, l’ultimo uno 0-0 nel 2015 al “Tardini”: 18 vittorie a testa, 22 pareggi.

Atalanta – Parma Pronostico

Atalanta – Parma: nettamente favorita la squadra di casa, che sia pure di fronte alla pochezza dell’avversario precedente, ha dato chiarissimi segnali di ripresa.

Atalanta – Parma Quote Scommesse*

Bet365: Atalanta 1,33/ pareggio 5,25/ Parma 9,00
Bwin:
Atalanta 1,36/ pareggio 5,25/ Parma 7,75
(Quote scommesse del 26/10/2018 alle ore 21:55)

football line

Pronostici Parma – Lazio Quote scommesse Serie A

Data: 21/ 10/2018 – ore 15,00
Pronostico: Lazio
*Quota: 1,61 (del 20/10/2018 alle ore 21,00)
Bookie Bet365

La Lazio affronta il Parma nel match della nona giornata di Serie A. I biancocelesti sono in corsa per risalire la classifica.
Inzaghi davanti è chiamato a sciogliere il rebus su chi supporterà il bomber Ciro Immobile: si contendono una maglia in tal senso Caicedo, Luis Alberto e Correa, con le azioni di quest’ultimo in risalita. Dubbi anche in difesa, con Luiz Felipe in ballottaggio con Wallace per completare il reparto arretrato assieme ad Acerbi e Radu. Sulla destra probabile maglia da titolare per Patric.
Grassi e Gervinho lottano contro il tempo per essere disponibili al Tardini, ma le probabilità che siano assenti sono ormai alte. Senza di loro, D’Aversa darà fiducia all’undici che ha battuto il Genoa, fatta eccezione per Ceravolo che farà probabilmente spazio al ritorno di Inglese.
Parma e Lazio si sono affrontate 48 volte nel campionato di Serie A: 14 pareggi, 14 vittorie per il Parma e 20 trionfi per la Lazio. I ragazzi di mister D’Aversa non vincono in casa contro la Lazio dalla stagione 2011-2012, quando vinsero 3-1 grazie alla rete messa a segno da Mariga e alla doppietta realizzata da Floccari. Ciro Immobile della Lazio si trova attualmente al quarto posto nella classifica dei marcatori di questa stagione di Serie A, avendo fino a ora realizzato 5 reti, mentre Gervihno del Parma ha momentaneamente segnato 3 gol.
Così Simone Inzaghi alla vigilia: “Avere tanti tifosi al nostro fianco costituisce sicuramente una spinta in più. Abbiamo sempre ricevuto sostegno incondizionato dai sostenitori biancocelesti, sono sempre stati tantissimi anche in trasferta e domani sarà uno stimolo in più avere la nostra gente accanto. Finora abbiamo sempre offerto ottime prove in trasferta, ma domani affronteremo un avversario complicato in un match molto importante. Le gare sono tutte fondamentali, lo erano anche prima della sosta, e dovremo esser bravi a ragionare partita dopo partita. Stiamo facendo delle valutazioni per la partita di domani, ma sono contento di come stanno rispondendo complessivamente i ragazzi. Tutti i ragazzi che erano partiti con le Nazionali sono nuovamente a disposizione, sono molto concentrati ed hanno lavorato al meglio.
Un giocatore come Immobile io lo farei giocare sempre: Roberto Mancini però è stato chiaro, le dinamiche possono sempre cambiare nei club come in Nazionale. Da un momento all’altro potrebbero variare gli interpreti ed i moduli: spetterà a Ciro Immobile far cambiare idea al commissario tecnico tramite le prestazioni che offrirà in maglia biancoceleste. Immobile è un guerriero nato. Senza l’infortunio al termine della passata stagione, il nostro numero 17 avrebbe gareggiato per la vittoria della Scarpa d’Oro. Ho ritrovato il mio attaccante molto motivato ed è molto carico insieme ai suoi compagni. Le dinamiche e le gerarchie, come confermato dal CT, possono sempre cambiare.”
Inzaghi aggiunge di aver sempre tenuto in grande considerazione Felipe Caicedo anche se ha molta concorrenza. Joaquin Correa sta migliorando giorno dopo giorno ed è un calciatore generoso che si mette al servizio della squadra. Luis Alberto è stato tra i più importanti della passata stagione ed è tornato a pieno regime: il tecnico laziale dovrà fare delle valutazioni.


Parma – Lazio:
Non c’è dubbio che la Lazio sia squadra più completa e strutturata ed è anche discretamente favorita in questo match ma il Parma ha già ampiamente dimostrato di non regalare niente a nessuno ed è quindi pronto a dare battaglia. Noi azzardiamo quindi un ½.

Parma – Lazio: Serie A
*Quote scommesse (del 20/10/2018 alle ore 21,00)

Bet 365 Parma 5,50/ pareggio 4,00/ – Lazio 1,61
Bwin Parma 5,25/ pareggio 4,00/ – Lazio 1,65

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.