Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Palermo

In questa pagina trovate articoli riguardanti Palermo.
football line

Pronostico Palermo – Cittadella Quote scommesse Serie B

Palermo – Cittadella Quote scommesse Serie B*
Palermo 1,66/ pareggio 3,50/ Cittadella 5,50
Data: 11 maggio 2019 – 15:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Palermo – Cittadella

Ultima giornata della regular season del campionato di calcio di Serie B 2018-2019. Tutti gli incontri, in questo trentottesimo turno, si svolgeranno in contemporanea, alle 15.00 di sabato 11 maggio 2019. Alcuni verdetti sono già aritmetici: il ritorno del Brescia in Serie A, la retrocessione in B di Carpi e Padova, il passaggio del Benevento ai playoff. Il resto è ancora abbastanza fluido, e importantissimo è il match in programma allo stadio “Renzo Barbera”: di fronte il Palermo e il Cittadella. La squadra di casa cerca di conquistare il secondo posto disponibile per la promozione diretta, senza passare per i playoff, ma per farlo deve vincere questa gara e sperare in un passo falso, anche un pareggio del Lecce che ospita lo Spezia al “Via del Mare”. Gli ospiti invece lottano per rimanere in zona playoff, in una parte di classifica molto affollata. Questo, che è uno dei big match di questo ultimo turno, sarà arbitrato da Juan Luca Sacchi di Macerata.

I precedenti di Palermo – Cittadella

La partita di andata al “Tombolato”, il 30 dicembre 2018, era stata vinta dai siciliani grazie a una rete realizzata da Falletti. Dal 2001 a oggi, le due squadre in B si sono affrontate sette volte, tre delle quali nel capoluogo siciliano. Quattro le vittorie palermitane (due casalinghe), una sola del Cittadella, peraltro esterna, un 3 a 0 il 20 novembre 2017, due pareggi entrambi in Veneto.

La situazione del Palermo prima della partita con il Cittadella

Al di là delle questioni legate alle vicende giudiziarie ed alle ripercussioni sportive, in attesa degli sviluppi societari, sul campo il Palermo è un punto sotto il Lecce, quindi pienamente in corsa per la promozione diretta. Serve la vittoria, per un obiettivo che Delio Rossi (subentrato qualche settimana fa all’esonerato Roberto Stellone) vuole fortemente raggiungere, anche perché ingaggiato per questo. Nel turno precedente il tecnico ha ottenuto la prima vittoria della sua gestione, il 2 a 1 di Ascoli che consente al Palermo di essere ancora in piena corsa.

Senza lo squalificato Moreo e l’infortunato Chochev, in campo dovrebbe andare un 4-3-1-2: Brignoli in porta., Bellusci e Rajkovic al centro della difesa, per i laterali ballottaggio a destra tra Szyminski e Rispoli, mentre a sinistra dovrebbe esserci Mazzotta, in regia Jajalo, mezzeali Murawski, Jajalo e Haas, Falletti trequartista alle spalle di Puscas e di Trajkovski (o Nestorovski).

La situazione del Cittadella prima della partita con il Palermo

Non inganni il 3 a 0 ottenuto dai “Granata” in casa nel derby con l’Hellas Verona, squadra che ha appena cambiato allenatore, rischia addirittura di finire fuori dai playoff e quindi di avere buttato una stagione nella quale era stata anche in vetta, e che è sembrata troppo brutta per essere vera.

Del resto il Cittadella aveva bisogno di tornare alla vittoria, e lo ha fatto in modo pesante e convincente dopo una serie negativa durata quattro gare, un po’ troppo per una squadra che aveva abituato ad altre prestazioni e adesso rischia di uscire dalla zona playoff. Settima a 50 punti, sotto ci sono Cremonese e Verona a 49, Perugia a 47 che ancora possono sperare, non il Cosenza a quota 46 dal momento che nell’ultima giornata osserva il suo turno di riposo.

Settembrini fuori perché infortunato, il modulo di Roberto Venturato è sempre il 4-3-1-2: Paleari il portiere, Frare e Adorni difensori centrali, sulle fasce Ghiringhelli e Benedetti, in mediana Proia, Iori e Branca, trequartista Schenetti alle spalle di Moncini e Diaw.

 

Probabilità*  di scommesse interessanti per Palermo – Cittadella con Bet365

Vittoria Palermo: 1,66
Pareggio: 3,50
Vittoria Cittadella: 5,50

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5 Finale, Over 4,5 Secondo Tempo: 26,00
Asian Handicap: -2,5   1: 5,75
Asian Handicap: -2, -2,5   1: 5,50
Asian Handicap: +0,5   2: 5,00
Asian Handicap: +0,5, +1   2: 6,60
Primo tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo tempo/Finale 2/1: 15,00

Previsione scommesse Palermo – Cittadella con Bet365Vittoria Palermo. I siciliani sono obbligati a vincere per sperare nella promozione diretta. Ovviamente c’è la consapevolezza che si tratti di un’occasione importante, e per questo è difficile che il Cittadella possa riuscire a fare risultato al “Barbera”. I pronostici vanno tutti in quella direzione.

Qui le quote di un altro bookie:

Quote* scommesse per Palermo – Cittadella con Unibet

Vittoria Palermo: 1,70
Pareggio: 3,45
Vittoria Cittadella: 5,20

(Quote del 09.05.2019 alle 22.10)

football line

Pronostico Palermo – Spezia Quote scommesse Serie B

Palermo – Spezia Quote scommesse Serie B*
Palermo 1,72/ pareggio 3,40/ Spezia 4,75
Data: 1 maggio 2019 – 12:30 ora italiana
Bookie: Unibet

Scommesse sportive Palermo – Spezia

Il Palermo si gioca indubbiamente molto nella partita che apre il turno infrasettimanale del primo maggio. Trentaseiesima giornata concentrata nel giorno della Festa dei Lavoratori, e prima partita quella allo stadio “Renzo Barbera”: Palermo – Spezia si gioca alle 12.30 di mercoledì 1 maggio 2019, arbitro Antonio Rapuano di Rimini.

I precedenti di Palermo – Spezia

Partita di andata disputata il 23 dicembre 2018 e conclusa sul’ 1 a 1 . Pochi i precedenti recenti, in tutto sei, tre dei quali giocati al “Barbera”. Volutamente tralasciamo i precedenti troppo lontani nel tempo e ci concentriamo su questi. In assoluto, una sola vittoria dei siciliani il 26 agosto 2017. Complessivamente tre pareggi (uno casalingo, più quello in Coppa Italia che vide lo Spezia qualificarsi nel 2016 ai rigori). Considerando questi precedenti, i liguri non hanno mai vinto in Sicilia, una sola volta in casa nel 2013. Confronto quindi molto equilibrato.

La situazione del Palermo prima della partita con lo Spezia

Mentre tornano spettri per il deferimento della società e dell’ex presidente Zamparini relativi alla vecchia gestione (ma l’esonero di Stellone fa pensare che l’ex patron “consigli” ancora gli attuali dirigenti), e si continua a parlare di un’imminente vendita, sul campo la squadra sta ancora cercando di conquistare la promozione diretta, magari sperando in nuovi passi falsi di Brescia e Lecce che peraltro sono vicini al match-point, la squadra di Corini ne ha appena sprecato uno, e non dimentichiamo che i salentini riposeranno nel penultimo turno e quindi giocheranno una partita in meno.

Ma una squadra come il Palermo non può sperare nelle “disgrazie” altrui, e soprattutto non sempre il cambio di allenatore dà lo “scossone” necessario, contrariamente alla tesi zampariniana che spesso ha impedito di realizzare progetti sportivi o talvolta, per la smania dei punti, ha creato ostacoli al raggiungimento dell’obiettivo. Perché se cambia l’allenatore, cambia spesso il modulo, il progetto, ma gli uomini sono quelli, e talvolta il beneficio è qualche punto all’inizio, poi rischia di diventare routine.

Il gruppo è di alta qualità, lo sappiamo, e Delio Rossi ha la “mission” almeno di arrivare bene ai playoff e magari di conquistare lì la A. La squadra è terza, a 58 punti, cinque in meno del duo di testa. Ma l’esordio di Rossi al posto di Stellone ha coinciso con un pareggio rocambolesco a Livorno (2 a 2). Il Livorno quartultimo, ma che ogni tanto sfoggia delle perle, anzi Diamanti (autore di una rete importantissima nella gara. Quindi i tre punti è necessario farli al “Barbera”, togliendosi di dosso tutte le scorie che ci sono fuori dal campo.

Bellusci è squalificato, Fiordilino in dubbio. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-1-2: Brignoli tra i pali, difesa con Rispoli, Szyminski, Rajkovic e Mazzotta favorito su Aleesami, in mediana Murawski, Jajalo e Haas, Falletti trequartista alle spalle di Moreo e dell’intoccabile Nestorovski.

La situazione dello Spezia prima della partita con il Palermo

Lo Spezia non è e non vuole fare lo sparring partner. Si gioca la permanenza in zona playoff, e in questa fase conclusiva della regular season, una sconfitta potrebbe essere anche una condanna, dato che gli “Aquilotti” sono settimi a 47 punti, e alle loro spalle c’è un gruppo compatte di squadre che ambiscono a giocarsi la seconda fase.

La sconfitta di Cosenza e il pareggio interno con il Perugia (1-1) hanno mosso poco la classifica, quindi la pattuglia di Pasquale Marino (siciliano di Marsala) deve fare qualcosa al più presto. Anzi, subito, magari giocando qualche brutto scherzo all’ambizioso Palermo.

4-3-3 con Lamanna in porta, difesa con Vignali, Ligi, Capradossi e Augello, mediana con Bartolomei, Maggiore e Crimi, davanti Gyasi, Okereke e Da Cruz.

Probabilità*  di scommesse interessanti per Palermo – Spezia con Unibet

Vittoria Palermo: 1,72
Pareggio: 3,40
Vittoria Spezia: 4,75

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 7,25
Over 5,5: 10,00
Handicap -3  1: 17,00  X: 10,00
Handicap 1   X: 6,40   2: 12,50
Handicap 2   X: 15,00   2: 36,00
Primo tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo tempo/Finale 2/1: 23,00

Previsione scommesse Palermo – Spezia con UnibetVittoria Palermo. Nettmente favorita la formazione di casa, che ha necessità di tornare al successo, specie tra le mura amiche, e che ha cambiato allenatore per provare a centrare la promozione.

Qui le quote di un altro bookie:

Quote* scommesse per Palermo – Spezia con SNAI

Vittoria Palermo: 1,80
Pareggio: 3,25
Vittoria Spezia: 4,75

(Quote del 30.04.2019 alle 15.00)

football line

Pronostico Palermo – Padova Quote scommesse Serie B

Palermo – Padova Quote scommesse Serie B*
Palermo 1,44/ pareggio 4,00/ Padova 8,50
Data: 22 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Palermo – Padova

La terza contro una delle ultime: il Palermo ospita il Padova allo stadio “Renzo Barbera”, ed è uno dei match più interessanti della trentaquattresima giornata, la quindicesima di ritorno del campionato di Serie B 2018-2019. In campo, come quasi tutti, alle 21.00 di lunedì 22 aprile 2019, ossia Lunedì dell’Angelo. Arbitro sarà Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta.

I precedenti di Palermo – Padova

Andata nettamente vinta dai siciliani all’ “Euganeo”: un 3 a 1 senza attenuanti l’8 dicembre 2018, anche se c’è da dire che la formazione in quel momento allenata da Foscarini (4 gli allenatori cambiati, comprendendo il Bisoli-bis) aveva una rosa molto diversa rispetto a quella di oggi. Nettamente favorevole al Palermo anche il conto dei 25 precedenti giocati in casa: 15 vittorie contro 5. Sono cinque anche i pareggi.

La situazione del Palermo prima della partita con il Padova

Due vittorie consecutive in scontri diretti di alta classifica, con l’Hellas Verona e sul campo del Benevento sconfitto 2 a 1, hanno rilanciato la squadra rosanero verso le posizioni di vertice, a un solo punto dal Lecce secondo e a quattro dal capolista Brescia. Roberto Stellone sta cercando di fare in modo che i suoi giocatori si concentrino sulla stagione in corso, a prescindere dalle trattative per l’acquisizione del club, anche se il presidente Foschi cerca di caricare ogni partita come se fosse quella determinante per la stagione della squadra. Forse è un po’ troppo, ma certamente incontri come quello con uno dei fanalini di coda possono essere sopravvalutati e invece finiscono spesso per rivelarsi determinanti nel conto complessivo della stagione.

Unico indisponibile è Jajalo, squalificato (e assente anche nella gara di andata). Stellone dovrebbe schierare un 4-3-1-2 con Brignoli tra i pali, difensori centrali Rajkovic e Bellusci che rientra dopo la squalifica, sulle fasce Rispoli e uno tra Mazzotta e Aleesami, in mediana Haas, Murawski e Fiordilino, Falletti trequartista e in attacco Puscas e Nestorovski. Altra possibilità è quella che Falletti sia arretrato come mezzala al posto di Fiordilino, e alle spalle delle punte ci sia Trajkovski.

La situazione del Padova prima della partita con il Palermo

La situazione è molto difficile, nell’ultimo turno il tecnico Matteo Centurioni, subentrato al Bisoli-bis ha conquistato il suo secondo punto, grazie al pareggio senza reti con il Cosenza. Ma la situazione è difficilissima, per la squadra appaiata al Carpi in coda, e se non si colgono delle vittorie diventa ancora più dura di quanto già non lo sia. Del resto, probabilmente le chance di salvezza si sono perse a metà stagione, con troppi cambi di tecnici e con la rivoluzione della rosa con il mercato di gennaio. Centurioni ha avvertito il Palermo, spiegando che il Padova non andrà certo in gita. Ma gita o no, sarà una gara tutta in salita.

Il modulo dovrebbe essere speculare a quello dei siciliani: Minelli il portiere, Ravanelli e Cherubin difensori centrali, laterali l’ex Morganella (favorito su Cappelletti) e Trevisan, in mediana Pulzetti, Calvano e Lollo, sulla trequarti Clemenza, alle spalle di Bonazzoli e Capello.

Probabilità*  di scommesse interessanti per Palermo – Padova con Bet365

Vittoria Palermo: 1,44
Pareggio: 4,00
Vittoria Padova: 8,50

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori 2: 6,00
Under 0,5: 9,00
Over 5,5: 17,00
Over 3,5 Primo Tempo: 23,00
Asian Handicap: -2,5, -3  1: 6,00
Asian Handicap: 0  2: 5,75
Asian Handicap: +0, +0,5  2: 6,40
Asian Handicap: +0,5  2: 7,00
Primo tempo/Finale 1/2: 51,00
Primo tempo/Finale 2/1: 23,00

Previsione scommesse Palermo – Padova con Bet365Vittoria Palermo. Situazione di classifica, tasso tecnico della rosa, fattore campo: tutto gioca a favore dei “Rosanero”: che ovviamente dovranno stare attenti ai cali di tensione che sono sempre in agguato in questi casi, e talvolta hanno avuto le loro conseguenze.

Quote* scommesse per Palermo – Padova con Unibet

Vittoria Palermo: 1,45
Pareggio: 3,85
Vittoria Padova: 8,25

(Quote del 22.04.2019 alle 00.10)

football line

Pronostico Benevento – Palermo Quote scommesse Serie B

Benevento – Palermo Quote scommesse Serie B*
Benevento 2,10/ pareggio 3,10/ Palermo 3,75
Data: 14 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Benevento – Palermo

È una partita di alta classifica, un confronto diretto fra quarta e terza con possibili riflessi anche sui vertici, dato che una vittoria esterna potrebbe anche cambiare qualcosa alle spalle della capolista Brescia. Vi presentiamo quote e pronostico di Benevento – Palermo, in programma alle 21.00 di domenica 14 aprile 2019 allo stadio “Ciro Vigorito”. L’arbitro sarà Davide Ghersini di Genova. Ricordiamo che si tratta della la quattordicesima giornata di ritorno del campionato di Serie B 2018-2019, ossia la trentatreesima complessiva.

I precedenti di Benevento – Palermo

Diciamo subito che gli “Stregoni”, nella loro storia, non hanno mai sconfitto la squadra siciliana. In Serie B c’è un solo precedente, vale a dire la partita di andata disputata il 30 novembre 2018 al “Barbera” e terminata senza reti. Gli altri precedenti sono tutti in Serie C, a parte un confronto in Coppa Italia, nella prima fase a gironi, addirittura nella stagione 1982-83, e anche lì fu zero a zero, ma si giocava proprio in Campania.

Fra C1 e C2 le squadre si sono incontrate otto volte, con cinque successi del Palermo e due pareggi, dal 1984 al 2001. Quattro le partite disputate a Benevento, dove spicca il 6 a 0 dei “Rosanero” nel campionato 1987/88 (all’andata avevano vinto in casa 3 a 0): in tutto un pareggio e tre vittorie esterne.

La situazione del Benevento prima della partita con il Palermo

L’occasione per il Benevento è dunque ghiotta, quella di cogliere il suo primo successo della storia nei confronti di una vera e propria bestia nera, affiancandola nei punti, visto che il distacco è esattamente di tre lunghezze, anche se il Palermo ha subito meno reti (sei per la precisione), segnandone comunque una di meno.

La squadra di Cristian Bucchi arriva da due successi consecutivi, con il Carpi e poi nella trasferta di Perugia, con un 4 a 2 pesantissimo. Il tecnico non ha ancora deciso la formazione che scenderà in campo, ma sarebbe orientato a confermare la squadra scesa in campo con il Perugia. Quindi un 4-3-1-2 con Montipò tra i pali, Antei e Caldirola difensori centrali, terzini Maggio e Improta, Viola in cabina di regia, affiancato in mediana da Del Pinto e Bandinelli, Ricci trequartista alle spalle di Armenteros e Coda. Non è esclusa però la presenza di Roberto Insigne in attacco.

La situazione del Palermo prima della partita con il Benevento

Mentre per quanto riguarda la cessione societaria adesso si parla di un’azienda italiana che sarebbe vicina all’acquisto (vedremo se sarà la volta buona davvero e la fine di questa telenovela), sul campo il problema principale della squadra allenata da Roberto Stellone è il fatto che sta lasciando troppi punti in trasferta. È successo a Crotone, Venezia, Cosenza e Pescara: due punti, frutto di due pareggi e altrettante sconfitte, mentre in casa, nel periodo preso in considerazione, i “Rosanero” hanno sempre vinto, con Lecce, Carpi e, nell’ ultimo turno, 1 a 0 con l’Hellas Verona. Chiaro che se si vuole puntare alla promozione diretta, occore vincere per provare a sorpassare un Lecce vicinissimo (anche se il distacco, se i pugliesi dovessero battere il Carpi, diventerebbe di quattro punti).

Stellone ha qualche dubbio sugli undici che metterà in campo. Ricordiamo che Bellusci è squalificato. Il modulo di partenza dovrebbe essere lo stesso degli avversari, ossia il 4-3-1-2: Brignoli tra i pali, un dubbio per i centrali difensivi, sicuro Rajkovic, ballottaggio tra Pirrello e Szyminski, mentre i laterali dovrebbero essere Rispoli e Aleesami. Jajalo il regista, le mezzeali Murawski e Haas. Altro dubbio per il trequartista, il rientrante Falletti o la conferma di Trajkovski, ennesimo ballottaggio in attacco per chi affiancherà Nestorovski, dunque Moreo o Puscas.

 

Probabilità*  di scommesse interessanti per Benevento – Palermo con Bet365

Vittoria Benevento: 2,10
Pareggio: 3,10
Vittoria Palermo: 3,75

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 9,00
Over 5,5: 17,00
Over 3,5 Primo Tempo: 23,00
Asian Handicap: -1,5, -2  1: 5,75
Asian Handicap: +1  2: 6,60
Asian Handicap: +1, +1,5  2: 7,00
Primo tempo/Finale 1/2: 34,00
Primo tempo/Finale 2/1: 29,00

Previsione scommesse Benevento – Palermo con Bet365Vittoria Benevento. Il fattore campo non è mai stato determinante per questo confronto diretto, ma c’è da dire che in questo momento la formazione sannita appare maggiormente in grado di vincere la sfida in casa. Senza comunque dimenticare la qualità della rosa del Palermo.

Quote* scommesse per Benevento – Palermo con Unibet

Vittoria Benevento: 2,20
Pareggio: 3,10
Vittoria Palermo: 3,50

(Quote del 13.04.2019 alle 00.40)

football line

Pronostico Palermo – Hellas Verona Quote scommesse Serie B

Palermo – Hellas Verona Quote scommesse Serie B*
Palermo 1,95/ pareggio 3,20/ Hellas Verona 4,20
Data: 8 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Palermo – Hellas Verona

Match di alta classifica, per chiudere la tredicesima giornata di ritorno del campionato di Serie B 2018-2019, la trentaduesima complessiva. Allo stadio “Renzo Barbera” il Palermo affronta l’ Hellas Verona, gara di cui vi presentiamo quote e pronostico: due punti e altrettante posizioni separano le due squadre, impegnate nella zona playoff ma con speranze di promozione diretta, anche se in questa fase del torneo cadetto sono Brescia e Lecce a guidare le danze. Chiaro che questa partita, da parte siciliana, sia da vedere anche in questa prospettiva, ossia tentare di avvicinarsi di nuovo alle prime, risultati di questo turno permettendo. Arbitro della sfida è Antonio Giua della sezione di Olbia.

I precedenti di Palermo – Hellas Verona

È una storia lunga, quella dei precedenti tra le due squadre, che tra l’altro, prima di ritrovarsi in questo campionato, si erano affrontate in A per un paio di stagioni, solo per rimanere alla situazione recente. Ma rimanendo alla Serie B, cominciamo con il dire che l’andata al “Bentegodi”, il 23 novembre 2018, era terminata sull’ 1 a 1, reti di Di Carmine e Rajkovic.

In cadetteria gli scontri diretti sono stati finora 49, con il Palermo decisamente davanti: 21 vittorie contro le 12 scaligere e 16 pareggi. In Sicilia le due squadre si sono affrontate 24 volte, e ovviamente il divario si allarga ancora con 18 vittorie palermitane, una sola esterna e cinque pareggi.

La situazione del Palermo prima della partita con l’ Hellas Verona

Nell’ultimo periodo, è capitato al Palermo di perdere colpi, soprattutto fuori casa, e l’ultima sconfitta è stata proprio nel turno precedente, con un altro scontro diretto, quello di Pescara terminato 3 a 2 per i padroni di casa.

In questo modo, si è ampliato il gap con le prime due, e adesso bisogna cominciare a fare punti contro un’altra diretta concorrente, in una zona molto affollata come quella dei playoff.

Rientrano dalla squalifica Rajkovic e Nestorovski, così come tra i pali tornerà Brignoli, che nel turno infrasettimanale aveva lasciato la porta a Pomini. Quasi certamente non partirà dall’inizio Bellusci che ha un problema fisico. Il tecnico Roberto Stellone dovrebbe mettere in campo un 4-3-1-2: davanti a Brignoli, Pirrello e Rajkovic dovrebbero essere i due centrali difensivi, terzini Rispoli e Aleesami, in mediama Jajalo e Haas, trequartista Trajkovski alle spalle di Nestorovski e di uno tra Moreo e Puscas, con il primo favorito.

La situazione dell’ Hellas Verona prima della partita con il Palermo

Ci sono due ex che ritornano da avversari: uno è l’allenatore del Verona, Fabio Grosso, l’altro è il polacco Pavel Dawidowicz, che giocò a Palermo in prestito quando il suo cartellino era del Benfica, prima di essere riscattato dall’Hellas.

I “Gialloblu” hanno due punti in meno della formazione siciliana, come si diceva, ma la classifica che avremo al termine di questo turno di campionato potrebbe essere un po’ diversa da quella attuale, perché tutto dipende dagli impegni delle squadre coinvolte in questa lotta play-off: dal Palermo terzo allo Spezia, sono sette squadre in un fazzoletto di altrettanti punti. Gli scaligeri arrivano da tre pareggi consecutivi, l’ultimo per 2 a 2 al “Bentegodi” con il capolista Brescia.

Di Carmine sicuramente non sarà titolare, forse non sarà neppure della partita, dal momento che in allenamento ha subito un trauma distorsivo che va opportunamente valutato. Quindi possiamo aspettarci  un 4-3-3 con davanti Lee, Pazzini e Di Gaudio. Silvestri tra i pali, al centro della difesa proprio Dawidowicz ed Empereur, laterali Bianchetti e Balkovec, in mediana Faraoni, Gustafson  e Zaccagni.

 

Probabilità*  di scommesse interessanti per Palermo – Hellas Verona con Bet365

Vittoria Palermo: 1,95
Pareggio: 3,20
Vittoria Hellas Verona: 4,20

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 8,50
Over 5,5: 19,00
Over 3,5 Primo Tempo: 26,00
Asian Handicap: -1,5, -2  1: 4,80

Asian Handicap: +0,5, +1  2: 5,00
Primo tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo tempo/Finale 2/1: 26,00

Previsione scommesse Palermo – Hellas Verona con Bet365Vittoria Palermo. La squadra di casa è favorita, anche perché la formazione siciliana si mostra soprattutto casalinga e il Verona non trova la vittoria da tre turni. Trattandosi di uno scontro diretto, tutto è comunque possibile.

Quote* scommesse per Palermo – Hellas Verona con SNAI

Vittoria Palermo: 2,05
Pareggio: 3,10
Vittoria Hellas Verona: 3,85

(Quote del 06.04.2019 alle 22.25)

football line

Pronostico Pescara – Palermo Quote scommesse Serie B

Pescara – Palermo Quote scommesse Serie B*
Pescara 2,62/ pareggio 3,00/ Palermo 2,87
Data: 3 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Pescara – Palermo

Partita molto importante, mercoledì 3 aprile 2019, come posticipo della trentunesima giornata del campionato di Serie B 2018-2019, la dodicesima di ritorno: si tratta di Pescara – Palermo, due squadre impegnate nelle posizioni di alta classifica, ma mentre la prima vuole consolidarsi nei playoff, come noto i siciliani stanno puntando alla promozione diretta e sono a tre punti dal capolista Brescia, anche se ora il Palermo è stato sorpassato dal Lecce in seconda posizione. La partita dello stadio “Adriatico – Giovanni Cornacchia”, di cui vi presentiamo quote e pronostico, si giocherà alle 21.00, arbitro Luigi Nasca di Bari.

I precedenti di Pescara – Palermo

Cominciamo come sempre dal confronto di andata, che fu nettamente appannaggio dei “Rosanero” l’11 dicembre 2018, quando la squadra siciliana si impose per 3 a 0 allo stadio “Renzo Barbera”. In Abruzzo invece le due squadre si sono affrontate 22 volte, dal 1945 ai giorni nostri: in due casi in Serie A, in uno nel campionato misto di A e B, c’è una sfida anche in Coppa Italia ma soprattutto 18 in B. Il Pescara ha vinto l’ultima volta nel confronto interno di A, il 22 maggio 2017, con un 2 a 0. In tutto, otto successi dei padroni di casa, quattro degli ospiti, dieci pareggi.

 

La situazione del Pescara prima della partita con il Palermo

Il Pescara ha perso un po’ troppi colpi in questo periodo, sconfitte peraltro contro avversarie importanti come Benevento, Cittadella e Lecce, ossia le ultime tre gare in trasferta, mentre in casa ha vinto con lo Spezia e pareggiato con il Cosenza. In sostanza, solo quattro punti nelle ultime cinque partite hanno consentito alle agguerrite avversarie della zona playoff di relegare al quinto posto una squadra che era riuscita anche a stare al vertice. Tra l’altro, con una gara in più disputata rispetto al Brescia, è otto punti sotto la capolista. Cominciano a essere un po’ tanti, per una classifica corta come quella della B.

Squalificato Marras e infortunato Campagnaro, il tecnico Bepi Pillon dovrebbe schierare il consueto 4-3-3 con Fiorillo tra i pali, Gravillon e Scognamiglio difensori centrali, sulle fasce Balzano e Ciofani, in mediana Memushaj, Brugman e Crecco, mentre davanti con Mancuso e Sottil sono in ballottaggio Gravillon e Monachello.

La situazione del Palermo prima della partita con il Pescara

Le ultime tre trasferte del Palermo hanno portato solo due punti in tutto, compensate dalle vittorie casalinghe con Lecce e Carpi. Ma adesso, dopo il pareggio di Cosenza (1-1) la squadra di Roberto Stellone è impegnata nella seconda gara consecutiva fuori casa, per di più a tre giorni dalla precedente.

Tante le assenze per i “Rosanero”: tre squalificati, cioè Bellusci, Nestorovski e Rajkovic, altrettanti infortunati, ossia Chochev, Falletti e Salvi, e in dubbio Murawski. In porta dovrebbe rivedersi Pomini, e il modulo dovrebbe essere un 4-4-2 nel quale Pirrello e Szyminski dovrebbero essere i centrali difensivi, Rispoli e Mazzotta i laterali, esterni alti Fiordilino e Trajkovski, interni Jajalo e Haas, mentre davanti con Puscas ci dovrebbe essere Moreo.

 

Probabilità*  di scommesse interessanti per Pescara – Palermo con Bet365

Vittoria Pescara: 2,62
Pareggio: 3,00
Vittoria Palermo: 2,87

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 8,50
Over 5,5: 17,00
Over 3,5 Primo Tempo: 26,00
Asian Handicap: -1,5  1: 5,50
Asian Handicap: +1, +1,5  2: 5,50
Asian Handicap: +1,5  2: 5,90
Primo tempo/Finale 1/2, 2/1: 29,00

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.