Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Napoli

In questa pagina trovate articoli riguardanti Napoli.
football line

Pronostico Napoli – Zurigo Quote scommesse Europa League

Napoli – Zurigo Quote scommesse*
Napoli 1,18/ pareggio 7,00/ Zurigo 13,00
Data: 21 febbraio 2019 – 18:55 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Napoli – Zurigo

Tra le italiane impegnate nei sedicesimi di finale dell’ Europa League 2018-2019, il Napoli opposto allo Zurigo è quello che sicuramente può guardare con maggior rilassatezza al proprio impegno di ritorno, che si gioca allo stadio “San Paolo” alle 18.55 di giovedì 21 febbraio 2019, e del quale vi presentiamo quote e pronostico. La scorsa settimana, all’andata, si è imposto infatti per 3 a 1, e se non fosse per il rigore con scavetto realizzato da Kololli sulla porta difesa da Meret, la pratica sarebbe ancor meno impegnativa, almeno sulla carta.

Ricordiamo intanto che la gara di andata è l’unico precedente degli “Azzurri” partenopei con la formazione svizzera, e che arbitro dell’incontro sarà il greco Anastasios Sidiropoulos. Per passare il turno, al Napoli basta il pareggio, o addirittura una sconfitta con due gol di scarto.

La situazione del Napoli prima della partita con lo Zurigo

Carlo Ancelotti vuole comunque fare bella figura di fronte al pubblico del “San Paolo”; rimasto con l’amaro in bocca dopo il pareggio interno in campionato con il Torino, che rende un po’ meno “blindato” il secondo posto della formazione napoletana, mentre allarga il gap con la Juventus capolista. Oltretutto, visto che di fronte c’è una squadra contro la quale non si passerebbe soltanto se si avesse vocazione al harakiri, l’allenatore cambierà molto nella propria formazione, dando spazio a chi ne ha meno in campionato, nella speranza che magari possa metterlo in difficoltà nelle scelte e considerando che i prossimi avversari in campionato saranno il Parma e proprio la Juventus.

Intanto, in porta potrebbe essere arrivato il momento di Karnezis, che verrebbe quindi preferito a Ospina, dando comunque un turno di riposo al titolare Meret. Quasi certamente il tecnico non rinuncerà in difesa a Koulibaly, schierato nel pacchetto centrale con Maksimovic, e in attacco a Insigne, al fianco del quale però potrebbe giocare Mertens, facendo dunque rifiatare Milik. Sulle fasce, come esterni bassi, potremmo vedere Malcuit e Luperto, mentre sulle ali sarebbe la volta di Ounas e Verdi. Dunque, ricapitolando: 4-4-2 con Karnezis in porta, difesa con Malcuit, Maksimovic, Koulibaly e Luperto, centrocampo con Ounas, Diawara, Fabian e Verdi, punte Mertens e Insigne.

La situazione dello Zurigo prima della partita con il Napoli

In campionato la squadra elvetica è stata sconfitta 0-2 dal capolista Young Boys. Ricordiamo che lo Zurigo è al quarto posto, ma i punti di distacco dalla prima sono ben 28. Inoltre, nelle posizioni di rincalzo, sono pronti al sorpasso San Gallo, Sion e Lucerna, considerando che la quarta posizione è l’ultima che consente di accedere ai preliminari di Europa League.

Il tecnico Magnin dovrebbe schierare un 4-2-3-1: Brecher il portiere, Bangura e Maxso i difensori centrali, terzini Winter e Kharabadze, in mediana Domgjoni e Kryeziu, sulle fasce Khelifi e Kololli, Marchesano alle spalle della punta centrale Odey.

Probabilità* di scommesse interessanti per Napoli – Zurigo con Bet365

Vittoria Napoli: 1,18
Pareggio: 7,00
Vittoria Zurigo 13,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori 2: 11,00
Under 0,5: 17,00
Over 6,5: 15,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 19,00
Asian Handicap -3,5, -4   1: 5,50
Asian Handicap 0, -0,5  2: 6,80
Primo Tempo/Finale 1/2: 81,00
Primo Tempo/Finale X/2: 29,00

Previsione scommesse Napoli – Zurigo con Bet365 Vittoria Napoli. Il pronostico è per l’1 fisso, anche con un Napoli rimaneggiato, che gioca in casa e deve in qualche modo riscattarsi dal pareggio in campionato.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Napoli – Zurigo con Eurobet

Vittoria Napoli: 1,19
Pareggio: 7,00
Vittoria Zurigo: 13,00

(Quote del 19.02.2018 alle 22.05)

football line

Pronostico Napoli – Torino Quote scommesse Serie A

Napoli – Torino Quote scommesse*
Napoli 1,44/ pareggio 4,33/ Torino 8,00
Data: 17 febbraio 2019 – 20:30 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Napoli – Torino

Promette di offrire interesse il confronto tra Napoli e Torino, di cui vi presentiamo quote e pronostico. Si tratta del posticipo serale di domenica 17 febbraio 2019, alle 20.30, nell’ambito della ventiquattresima giornata, quinta di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2018-2019. Si gioca allo stadio “San Paolo” e la direzione di gara è affidata a Michael Fabbri di Ravenna, con Daniele Chiffi di Padova al VAR.

I precedenti di Napoli – Torino

Il “Toro” non vince a Napoli dal 17 maggio 2009, e non batte i partenopei dal primo marzo 2015, ossia da sette dei 129 confronti diretti finora disputati in A, 64 dei quali giocati in casa della formazione partenopea. Il conto totale è dominato dal Napoli con 45 vittorie su 32 degli avversari, con 52 pareggi. Per quanto riguarda le sole gare giocate in casa della formazione campana, questa ha vinto 27 volte, i “Granata” solo otto. Anche qui, come nel dato totale dei confronti, i pareggi sono più delle vittorie: in questo caso 29.

La situazione del Napoli prima della partita con il Torino

Il Napoli è l’unica formazione italiana che abbia convinto nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League: ha vinto 3 a 1 sul campo dello Zurigo, unica nota dolente il rigore “con scavetto” realizzato da Kololli nella porta difesa da Meret, che dunque mantiene aperto il discorso qualificazione. Meglio comunque dell’ Inter e molto meglio della Lazio.

Ora, Ancelotti e i suoi pensano nuovamente al campionato, realisticamente puntando a mantenere la sicurezza sul proprio secondo posto, dato che al di là dei proclami di Aurelio De Laurentiis, la lotta allo scudetto non sembra proprio un discorso all’ordine del giorno, data la marcia juventina. Nove punti sull’ Inter sono un margine da mantenere, con l’ipotesi di poterlo addirittura aumentare, magari puntando un po’ sugli effetti del “caso Icardi”.

Indisponibili Albiol e Mario Rui, qualche problema per Mertens che nel caso non ce la facesse lascerà il posto a Milik, al fianco di Insigne ormai capitano della squadra, dopo l’addio di Hamsik.

Consueto 4-4-2 con Meret in porta, Maksimovic e Koulibaly coppia centrale difensiva con il primo che deve farsi perdonare il mani in area che ha determinato il rigore dello Zurigo, terzini Hysaj e Ghoulam, sulle fasce Callejon e Zielinski, interni in mediana Allan e Ruiz, in attacco come detto Insigne e Mertens, eventualmente rimpiazzato da Milik.

Nel precedente impegno di campionato il Napoli ha pareggiato senza reti con la Fiorentina, e quindi per la squadra di Ancelotti occorre tornare a vincere.

La situazione del Torino prima della partita con il Napoli

Come noto, Walter Mazzarri è un ex e quindi non vuole fare brutta figura di fronte alla sua ex squadra, che il tecnico toscano ha guidato dal 2009 al 2013. Il Torino arriva dalla vittoria interna di misura sull’Udinese, è in una miniserie positiva di 3 gare, grazie anche al successo sull’Inter e al pareggio con la Spal a Ferrara. Attualmente i “Granata” occupano l’ottava posizione, a quattro punti dalla zona Europa League.

Confermata l’indisponibilità di Djidji, che ha lavorato a parte e rientrerà per l’altra difficile partita contro l’Atalanta. Nuovamente a disposizione invece Nkoulou, che come ovvio si riprende il suo posto in difesa al fianco di Izzo e Moretti, così come Zaza che in attacco però rimane in ballottaggio con Iago Falque al fianco di Belotti. C’è però anche la possibilità che il “gallo” sia solo davanti e alle sue spalle giochi Berenguer. A centrocampo, Ansaldi potrebbe essere utilizzato tanto come esterno che interno.

Logica porterebbe a un 3-5-2 con Sirigu tra i pali, difesa con Izzo, Nkolou e Moretti, esterni Ola Aina e Ansaldi, Rincon in regia affiancato da Lukic e Meitè, Belotti in attacco con Iago Falque o Zaza. Ma, come detto, non c’è certezza neppure del modulo, fermo restando che si gioca con la difesa a tre.

Probabilità* di scommesse interessanti per Napoli – Torino con Bet365

Vittoria Napoli: 1,44
Pareggio: 4,33
Vittoria Torino: 8,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 12,00
Over 6,5: 21,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 23,00
Asian Handicap 0, +0,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 2/1: 21,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 51,00

Previsione scommesse Napoli – Torino con Bet365Vittoria Napoli. Il pronostico è per l’ 1 fisso, considerando che il Torino non vince il confronto in assoluto dal 2015 e al “San Paolo” addirittura da dieci anni. Anche se va considerato che nella passata stagione la partita giocata in casa dai partenopei terminò sul 2 a 2.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Napoli – Torino con SportYes

Vittoria Napoli: 1,45
Pareggio: 4,45
Vittoria Torino: 7,25

(Quote del 15.02.2019 alle 23.30)

football line

Pronostico Zurigo – Napoli Quote scommesse Europa League

Zurigo – Napoli Quote scommesse*
Zurigo 8,00/ pareggio 4,75/ Napoli 1,44
Data: 14 febbraio 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Zurigo – Napoli

A completare il panorama dei sedicesimi di finale di Europa League 2018-2019 per quanto riguarda le squadre italiane c’è Zurigo – Napoli, gara di andata che si disputa alle 21.00 di giovedì 14 febbraio 2019 al Letzigrund Stadion, nella città elvetica. Serbo il direttore di gara, Milorad Mazic, che tra l’altro ha diretto l’ultima finale di Champions, vinta dal Real Madrid sul Liverpool. Con lui anche gli stessi assistenti e il quarto uomo. Il confronto non ha precedenti.

La situazione dello Zurigo prima della partita con il Napoli

Sono le classiche partite da non snobbare, per una formazione come quella partenopea abituata alla Serie A e ai grandi confronti. Intendiamoci: lo Zurigo è quarto in un campionato dominato dallo Young Boys, di cui ha poco più della metà dei punti. Ma è proprio la forma mentale che deve essere importante in queste occasioni. La squadra svizzera arriva da una vittoria con il Grasshoppers, che è penultimo in classifica, peraltro la Super League elvetica ha soltanto venti squadre. Si può anche aggiungere che la squadra allenata dall’ex difensore Ludovic Magnin non ha fra i propri pregi la continuità, visto che alterna vittorie a sconfitte, che in genere però sono più frequenti in trasferta.

Lo Zurigo si è qualificato ai sedicesimi attraverso la fase a gironi, secondo nel Gruppo A alle spalle del Bayer Leverkusen, peraltro avanti di soli tre punti rispetto alla formazione svizzera, che ha vinto tre gare, ne ha pareggiato una e ne ha perse due, una con gli stessi tedeschi, l’altra con l’AEK di Larnaca, giunta terza. Insomma: sulla carta non dovrebbe essere una formazione che impensierisce il Napoli, ma l’approccio mentale, proprio per questo, conta molto.

Magnin varia spesso formazione, anche se in questa occasione potrebbe ricorrere al 4-2-3-1. Teniamo presente che gli mancheranno alcuni uomini, soprattutto il portiere titolare Baumann, e ci sono vari giocatori in dubbio. Brecher tra i pali, centrali difensivi Bangura e Maxso, terzini Dixon e Nef, in mediana Domgjoni e Kryeziu, Khelifi e il temibile Kololli sulle fasce, Marchesano alle spalle del terminale offensivo, il giovane nigeriano Odey.

La situazione del Napoli prima della partita con lo Zurigo

Reduce da un pareggio senza reti a Firenze, Ancelotti sembra intenzionato a far rifiatare Callejon e  Allan, e a riportare in attacco Milik al fianco di Insigne, mentre Zielinski sarà chiamato probabilmente a fare gli straordinari per l’assenza di Verdi, indisponibile come Mario Rui. Non c’è evidentemente sottovalutazione di questa gara, ma è importante ricordare che il ritorno si gioca in casa e che anche la scelta degli uomini, per Carlo Ancelotti, è importante tanto nella prospettiva del proseguimento del cammino europeo, senza considerarlo comunque un ripiego, sia nel mantenimento del secondo posto in campionato, che comunque sembra abbastanza blindato.

Il Napoli, come noto, arriva in Europa League dopo l’eliminazione dalla Champions, terzo nel proprio girone che non era facilissmo, dato che c’erano anche il Liverpool e il Paris Saint Germain. Uscita con onore, e adesso cammino da proseguire nella seconda competizione europea.

Ancelotti non ha a disposizione neppure Albiol e ovviamente Hamsik che aspetta novità dalla Cina. L’allenatore dei partenopei intende effettuare un ampio turnover. Intanto, in porta, alle spalle del consueto 4-4-2, dovrebbe tornare Ospina, ormai diventato il secondo portiere dato che il tecnico considera Meret titolare. La coppia centrale difensiva, per forza di cose, sarà quella consueta, composta da Maksimovic e Koulibaly, mentre i terzini saranno Malcuit e Ghoulam. Esterni alti Ounas e Zielinski, interni a centrocampo Ounas e Diawara, davanti come detto Insigne e Milik.

Probabilità* di scommesse interessanti per Zurigo – Napoli con Bet365

Vittoria Zurigo: 8,00
Pareggio: 4,75
Vittoria Napoli: 1,44

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 12,00
Over 6,5: 21,00
Asian Handicap -0,5, -1   1: 6,80
Asian Handicap +3   2: 7,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 51,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 21,00

Previsione scommesse Zurigo – Napoli con Bet365 Vittoria Napoli. La squadra italiana è favoritissima, come già detto. Deve solo evitare di sottovalutare anche inconsciamente l’impegno, ampiamente alla sua portata considerando poi il ritorno al “San Paolo”.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Zurigo – Napoli con William Hill

Vittoria Zurigo: 7,60
Pareggio: 4,50
Vittoria Napoli: 1,42

(Quote del 13.02.2018 alle 09.50)

football line

Pronostico Fiorentina – Napoli Quote scommesse Serie A

Fiorentina – Napoli Quote scommesse*
Fiorentina 4,00/ pareggio 3,60/ Napoli 1,90
Data: 9 febbraio 2019 – 18:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Fiorentina – Napoli

Uno dei match più attesi della ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2018-2019, quarta di ritorno, è senz’altro quello che alle 18.00 di sabato 9 febbraio 2019 allo stadio “Artemio Franchi” vedrà di fronte Fiorentina e Napoli, partita di cui vi presentiamo quote e pronostico. L’arbitro è Gianpaolo Calvarese di Teramo, mentre VAR è Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli.

I precedenti di Fiorentina – Napoli

La partita di andata al “San Paolo” si è disputata lo scorso 15 settembre 2018 ed è stata vinta 1 a 0 dal Napoli, mentre la Fiorentina si è aggiudicata per 3 a 0 l’ultimo precedente al Franchi, il 29 aprile dello scorso anno.

Le due squadre si sono affrontate in Serie A 141 volte, e il confronto è all’insegna dell’equilibrio, con 52 successi della squadra viola e 50 dei partenopei, a fronte di 39 pareggi. Considerando invece le 70 partite giocate a Firenze, il divario si allarga notevolmente in favore della squadra toscana, che si è aggiudicata la gara 36 volte, contro le 16 del Napoli e 18 pareggi. L’ultima vittoria dei campani al “Franchi” risale al 30 ottobre 2013, per 2 a 1. Nei confronti diretti, in assoluto la Fiorentina ha segnato molto di più degli avversari di giornata: 175 gol contro 155, a Firenze 108 contro 59.

La situazione della Fiorentina prima della partita con il Napoli

Un punto combattuto, quello conquistato dai “Viola” a Udine, contro una squadra che lotta per salvarsi. Fernandes è riuscito a pareggiare dopo la rete realizzata da Stryger Larsen per l’ Udinese. Fiorentina nona in classifica, a quattro punti dai posti validi per l’ Europa, appaiata con il Torino che ha una peggiore differenza reti.

Per la squadra di Stefano Pioli è evidentemente una gara in salita, ma si cerca di sfruttare l’ importante presenza di Muriel, che ha dato nuova linfa all’attacco della Fiorentina, e dall’altra parte il caso – Hamsik: il capitano del Napoli, comunque, non ci sarà, e capiremo se questa assenza – per ora provvisoria e contingente – condizionerà la squadra di Ancelotti.

La Fiorentina non perde da quattro gare, nelle quali ha conquistato sei dei suoi 31 punti, oltre ad aver conquistato la semifinale di Coppa Italia grazie all’exploit con la Roma schiantata 7 a 1. Indisponibili Benassi, Vitor Hugo e Milenkovic, Pioli dovrebbe proporre un “Albero di Natale”, ossia un 4-3-2-1 con Lafont confermato in porta, centrali Pezzella e Ceccherini, terzini Laurini e Biraghi, in regia Fernandes, mezzeali Gerson e Veretout, mentre Chiesa e Muriel dovrebbero agire alle spalle di Simeone.

La situazione del Napoli prima della partita con la Fiorentina

Parte o non parte? Probabilmente il passaggio di Marek Hamsik ai cinesi del Dalian si farà, al di là delle schermaglie di questi giorni e lo stop annunciato dalla società partenopea con un post sui social dove forse si peccava un po’ di delicatezza nei confronti della squadra asiatica. Un indizio è comunque la decisione di Carlo Ancelotti di lasciare a riposo il capitano per una partita nella quale rischierebbe quantomeno di essere deconcentrato.

Il Napoli è reduce dal 3 a 0 sulla Sampdoria che ha portato notizie positive come il ritorno al gol da parte di Lorenzo Insigne e lo stato di forma di Milik, che per il momento sta relegando in panchina Mertens. In Europa League, lo Zurigo non appare un grande ostacolo, almeno sulla carta, e comunqque ci sarà tutto il tempo per preparare al meglio la gara. Intanto c’è questa partita con una Fiorentina in ripresa, che non dovrebbe comunque impensierire i secondi in classifica, staccati nove punti dalla Juventus prima e altrettanti dalla terza, un’ Inter in questo momento in crisi.

A parte Hamsik, non ci sarà l’indisponibile Chiriches. Ancelotti dovrebbe schierare il consueto 4-4-2: Meret tra i pali, centrali di difesa Naksimovic e Koulibaly, terzini Malcuit e Mario Rui, sulle fasce Callejon e Zielinski, interni Allan e Fabian Ruiz, in attacco Insigne e Milik.

Probabilità* di scommesse interessanti per Fiorentina – Napoli con Bet365

Vittoria Fiorentina: 4,00
Pareggio: 3,60
Vittoria Napoli: 1,90

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5: 23,00
Secondo Tempo Over 4,5: 26,00
Asian Handicap +2,5, +2,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 2/1: 34,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 23,00

Previsione scommesse Fiorentina – Napoli con Bet365Vittoria Napoli. Bookmakers abbastanza sicuri di un successo esterno, anche se la partita si preannuncia combattuta e le grandi al “Franchi” non hanno mai vita facile, a parte la Juventus che ha dominato. Il segno comunque è il 2.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Fiorentina – Napoli con Unibet

Vittoria Fiorentina: 3,90
Pareggio: 3,60
Vittoria Napoli: 1,95

(Quote del 07.02.2019 alle 22.30)

football line

Pronostico Milan – Napoli Quote scommesse Coppa Italia

Milan – Napoli Quote scommesse*
Milan 3,25/ pareggio 3,25/ Napoli 2,25
Data: 29 gennaio 2019 – 20:45 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Milan – Napoli

Torna la Coppa Italia 2018-2019 con i quarti di finale, e qualche volta succede che si giochi subito una sorta di rivincita della partita appena disputata in campionato: stesso campo, stesse squadre, magari non le stesse formazioni perché si sa che in coppa si cambia molto. Ma adesso si avvicina il traguardo finale, perché da questo turno usciranno le quattro semifinaliste, e a questo punto della stagione anche la Coppa Italia diventa importante. Partita secca, con eventuali supplementari e rigori.

Milan e Napoli tornano così a incontrarsi tre giorni dopo il confronto in A terminato in parità. Lo stadio è sempre il “Giuseppe Meazza”, la partita si gioca alle 20.45 di martedì 29 gennaio 2019. Una sfida attesa dopo che quella giocata pochi giorni prima non ha mantenuto le aspettative.

In coppa questo confronto diretto manca da 29 anni, dato che l’ultima volta si giocò il 31 gennaio 1990 e finì senza reti. Otto finora i precedenti specifici, con quattro vittorie milaniste, una dei partenopei e tre pareggi.

La situazione del Milan prima della partita con il Napoli

Il Milan affronta il Napoli dopo avere sconfitto la Sampdoria agli ottavi. Sarà quasi certamente l’occasione per vedere Piatek titolare, dopo che ha ben impressionato – senza segnare – nel suo esordio rossonero con i medesimi avversari in campionato. Per ora, Gattuso insisterà con il suo 4-3-3 e quindi non farà coesistere l’attaccante polacco con Patrick Cutrone, mossa che più volte ha provocato critiche all’allenatore, che tuttavia non è convinto dalla doppia punta, perché secondo lui dovrebbe cambiare l’assetto della squadra, irrobustendo molto il centrocampo. Paquetà confermato titolare, e in difesa partirà dall’inizio Conti.

4-3-3 dunque, Gigio Donnarumma costretto agli straordinari in porta dati i problemi fisici di Pepe Reina, Romagnoli e Musacchio difensori centrali, terzini Conti e Rodriguez. Bakayoko al centro del campo, con Kessie e Paquetà, Suso e Castillejo ad affiancare Piatek nel tridente.

La situazione del Napoli prima della partita con il Milan

Se Gattuso cambierà abbastanza poco, più che altro effettuerà degli innesti, il suo collega avversario ed ex di turno, Carlo Ancelotti, farà molte modifiche rispetto alla partita di campionato, che ha deluso le aspettative, consentendo alla Juventus di staccarsi ulteriormente. Il Napoli si è qualificato ai quarti di Coppa Italia dopo aver sconfitto il Sassuolo agli ottavi.

Il modulo è sempre il 4-4-2: tra i pali torna Meret, al centro della difesa riposa Albiol e si vedrà Maksimovic con Koulibaly, terzini Hysaj e Ghoulam. Ritroviamo al centro del campo Allan e Hamsik, sulle fasce Callejon e Zielinski, coppia d’attacco composta da Verdi (in ballottaggio con Mertens e Insigne) e Milik sicuro del posto nella nuova sfida tra gli attaccanti della nazionale polacca.

 

Probabilità* di scommesse interessanti per Milan – Napoli con Bet365

Vittoria Milan: 3,25
Pareggio: 3,25
Vittoria Napoli: 2,25

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Over 5,5: 17,00
Primo tempo Over 3,5: 23,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 34,00

Previsione scommesse Milan – Napoli con Bet365Vittoria Napoli. Interessante vedere come si siano ridotte le quote di un successo milanista, identiche a quelle per un possibile pareggio nei tempi regolamentari, presi in considerazione per le scommesse sportive. La squadra ospite rimane comunque favorita anche in questa sfida.

Qui il confronto con un altro bookie, in questo caso le quote risultano identiche:

Quote* scommesse per Milan – Napoli con SNAI

Vittoria Milan: 3,25
Pareggio: 3,25
Vittoria Napoli: 2,25

(Quote del 28.01.2019 alle 9.00)

football line

Pronostico Milan – Napoli Quote scommesse Serie A

Milan – Napoli Quote scommesse*
Milan 3,75/ pareggio 3,50/ Napoli 2,00
Data: 26 gennaio 2019 – 20:30 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Milan – Napoli

La gara di cartello del sabato calcistico, in questa ventunesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019, seconda di ritorno, è senza dubbio quella serale. Vi presentiamo quote e pronostico di Milan – Napoli, in programma allo stadio “Giuseppe Meazza” alle 20.30 di sabato 26 gennaio 2019, terza partita in ordine di svolgimento, per questo turno di campionato. L’arbitro sarà Daniele Doveri di Roma, mentre al VAR ci sarà il triestino Piero Giacomelli.

Una vera classica, tra l’altro con alcuni temi interessanti, come il possibile esordio di Piatek (anche se difficilmente dall’inizio) potenziale rivale di Milik nella nazionale polacca, o il ritorno di Carlo Ancelotti da avversario contro quel Milan nel quale ha vinto tanto da giocatore e da allenatore. I precedenti in A sono in tutto 141: i “Rossoneri” ne hanno vinto 54, i campani 42 mentre i pareggi sono 45. Considerando solo le 70 gare disputate a Milano, il divario si allarga in favore del “Diavolo”: 32 successi milanisti, 14 del Napoli e 24 pareggi. La gara di andata, al “San Paolo”, era stata vinta 3 a 2 dai partenopei il 25 agosto 2018.

Il Milan non vince questo confronto, né in casa né fuori, dal 2014. Un digiuno che dura ormai da otto gare, tre casalinghe. Ed è impietoso il bilancio di questi otto precedenti: sei successi del Napoli e due pareggi, uno dei quali interno.

La situazione del Milan prima della partita con il Napoli

Sono questi i numeri con i quali deve fare i conti Rino Gattuso con i suoi ragazzi, mentre il mercato invernale è ancora in pieno corso: Piatek è a tutti gli effetti un giocatore del Milan, a disposizione del mister, Paquetà, primo acquisto di questa sessione, ha già fatto vedere di che pasta è fatto, presto potrebbe arrivare Abanda, giovane esterno del Monaco.

L’arrivo di Piatek ha ovviamente liberato Gonzalo Higuain, girato al Chelsea di Maurizio Sarri dalla Juventus proprietaria del cartellino dell’attaccante argentino, che certo non ricorderà positivamente la sua esperienza in rossonero. In questi mesi è sembrato con le polveri bagnate, soffrendo probabilmente questa situazione, la concorrenza interna di Patrick Cutrone e forse anche qualche critica di troppo che alcuni dirigenti avrebbero potuto evitare, perché anziché spronare il calciatore, lo hanno spinto a chiudere anzitempo l’avventura milanista.

Per questo ora Piatek rischia di essere caricato di molte responsabilità, cosa che al Genoa comunque non avveniva perché la pressione era minore. Tra l’altro, l’attaccante ha vissuto anche una minicrisi nel periodo in cui Juric era tornato ad allenare i “Rossoblu”: il tecnico croato avrà certamente le sue colpe, ma di sicuro gli sono anche mancati i gol del 23enne polacco.

Sarà da capire se Gattuso insisterà con una sola punta o se in prospettiva si convincerà a utilizzare insieme Cutrone e Piatek. Per il momento, però, il modulo dovrebbe essere ancora il 4-3-3, come con il Genoa, battuto 2 a 0 a Marassi (ma il polacco era fuori per squalifica).

Il Milan è quarto a 34 punti, e deve difendersi soprattutto dalle romane e dall’ Atalanta che incalzano alle sue spalle. Rientrano Romagnoli, Calabria e Kessie, mentre Calhanoglu dovrebbe avvicendare Borini nel tridente. Dunque davanti al portiere Donnarumma, i difensori centrali dovrebbero essere Musacchio e Romagnoli, i terzini Calabria e Rodriguez, in mediana Paqueta, Bakayoko e Kessie, davanti Suso, Cutrone e Calhanoglu.

La situazione del Napoli prima della partita con il Milan

Quanti temi, in questa partita. Di Ancelotti che torna a San Siro da avversario abbiamo detto, tra l’altro alla guida dell’ unica squadra che, sia pure con un certo distacco, cerca di tenere il passo della Juventus e viene elogiata da tutti. Il tecnico di Reggiolo sta facendo sentire importanti tutti i giocatori della sua rosa, proprio mentre il suo predecessore Sarri, al Chelsea, viene criticato per la sua impostazione che prevede i “titolarissimi” e gli altri. Saggiamente, oltretutto, l’allenatore non entra negli eccessi dialettici del suo presidente, limitandosi ai concetti che ritiene fondamentali, come la lotta ai cori razzisti allo stadio dopo il caso che ha riguardato Koulibaly.

Il Napoli ha appena battuto la Lazio al “San Paolo” e adesso trova un’altra squadra impegnata nella lotta per l’ Europa. Ci sono due posti ma ben 13 punti di differenza, un divario rilevante. La squadra campana, insomma, è quella che ha meno da perdere in questo confronto, anche se Ancelotti di sicuro vuole fare bella figura di fronte ai suoi ex tifosi.

Chi non ci dovrebbe essere, in questa trasferta, è Allan, giocatore che ha spesso trovato posto nella formazione titolare, ma che sembra in predicato di andare al Paris Saint Germain, anche se la squadra francese ha preso Paredes. In ogni caso il forfait in questa gara viene addebitato a un problema alla schiena.

Abbiamo detto del dualismo Piatek-Milik nell’attacco della nazionale polacca, ma c’è anche una rivalità tutta italiana tra i portieri titolari delle due squadre che stanno per affrontarsi: il milanista (e campano) Donnarumma contro Meret, estremo difensore del Napoli. Senza dimenticare che l’altro portiere del Milan è un ex molto amato tra i partenopei: Pepe Reina.

Nel 4-4-2 di Ancelotti, davanti proprio a Meret, Albiol e Koulibaly difensori centrali, Malcuit e Koulibaly laterali, sulle fasce Callejon e Zielinski, interni Ruiz e Diawara. Tandem di attacco composto da Insigne e da Milik, favorito su Mertens.

Probabilità* di scommesse interessanti per Milan – Napoli con Bet365

Vittoria Milan: 3,75
Pareggio: 3,50
Vittoria Napoli: 2,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Over 5,5: 15,00
Primo tempo Over 3,5: 23,00
Asian Handicap -2, -2,5  1: 7,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00

Previsione scommesse Milan – Napoli con Bet365Vittoria Napoli. Il pronostico indica il 2, ma questa è naturalmente una partita nella quale può davvero succedere di tutto. La squadra campana appare in questo momento molto più attrezzata rispetto agli avversari di giornata, ma sarà il campo a dire se i tredici punti di differenza in classifica ci stanno tutti o se magari il mercato invernale avrà leggermente spostato qualche equilibrio.

Qui come sempre il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Milan – Napoli con SNAI

Vittoria Milan: 3,70
Pareggio: 3,50
Vittoria Napoli: 2,00

(Quote del 24.01.2019 alle 23.00)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.