i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Milan

In questa pagina trovate articoli riguardanti Milan.
football line

Pronostico Fiorentina – Milan Quote scommesse Serie A

Fiorentina – Milan Quote scommesse Serie A*
Fiorentina 2,65/ pareggio 3,30/ Milan 2,65
Data: 22 febbraio 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Fiorentina – Milan

È la partita di Stefano Pioli, che ritorna in una città che ama molto, dove ha allenato vivendo peraltro in prima persona il dramma di Davide Astori, e poi se n’è andato sbattendo la porta di fronte a una presa di posizione dei Della Valle, allora proprietari della società, nella quale aveva ravvisato una critica di scarso impegno e attaccamento che non sentiva di meritare. I Della Valle nel frattempo se ne sono andati, salutati con una certa indifferenza, ora c’è il pirotecnico Rocco Commisso, e Pioli torna da avversario alla guida del Milan che ha bisogno di punti. Partita che si preannuncia molto interessante, quella tra Fiorentina e Milan in programma allo stadio “Artemio Franchi” alle 20.45 di sabato 22 febbraio 2020 per la venticinquesima giornata e sesta di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2019-2020.

I precedenti di Fiorentina – Milan

La gara di andata, quando ancora alla guida dei “Viola” c’era l’ex Vincenzo Montella e in quella rossonera l’ “incompreso” Marco Giampaolo, vide la Fiorentina espugnare il “Meazza” con un 3 a 1. L’anno prima, nella duplice sfida di campionato, la squadra in trasferta aveva vinto per 1 a 0, quindi i gigliati a Milano e i “Diavoli” a Firenze. Sono 159 gli scontri diretti in Serie A, 79 dei quali disputati in Toscana. Complessivamente domina il Milan con 72 vittorie contro 44, e 43 pareggi. A Firenze la situazione si inverte, e i locali si sono imposti 31 volte contro le 25 degli ospiti, mentre i pareggi sono 23.

La situazione della Fiorentina prima dell’incontro con il Milan

Assente lo squalificato Badelj, tornerà Pulgar nel ruolo di regista. Per il resto, Beppe Iachini dovrebbe confermare la formazione che si è imposta 5 a 1 sul campo della Sampdoria, con il consueto 3-5-2. In attacco dovrebbero esserci Chiesa e Vlahovic, quindi l’ex Patrick Cutrone sembra almeno inizialmente destinato alla panchina.

La situazione del Milan prima dell’incontro con la Fiorentina

Abbiamo detto come per Pioli questa non sia una partita come le altre. Gabbia dovrebbe giocare come difensore centrale al posto di Kjaer infortunato, mentre a destra ritorna Conti dopo la duplice squalifica in Coppa Italia e campionato. Torna anche Calhanoglu che dovrebbe essere schierato come seconda punta alle spalle di Ibrahimovic. Smentite le voci di litigi tra lo svedese e Paquetà.

Previsione scommesse Fiorentina – Milan con Unibet.it: Vittoria Fiorentina – Vittoria Milan. Il bookie preso da noi in considerazione attribuisce pari quote per l’1 e per il 2, a dimostrare la difficoltà di un pronostico dove le due squadre se la giocano ad armi pari. Se diamo uno sguardo al raffronto con gli altri bookmakers, notiamo come non abbiano la stessa favorita per questo confronto.

Il confronto con altre quote * scommesse per Fiorentina – Milan

Quote Eurobet.it

Vittoria Fiorentina: 2,70
Pareggio: 3,30
Vittoria Milan: 2,65

Quote Bwin.it

Vittoria Fiorentina: 2,65
Pareggio: 3,30
Vittoria Milan: 2,70

*(Quote del 21.02.2020 alle 23.10)

football line

Pronostico Milan – Torino Quote scommesse Serie A

Milan – Torino Quote scommesse Serie A*
Milan 1,60/ pareggio 3,90/ Torino 5,85
Data: 17 febbraio 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Eurobet.it

Scommesse sportive Milan – Torino

La ventiquattresima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, quinta di ritorno, si chiuderà con il Monday Night, con in palio tre punti importanti: allo stadio “Giuseppe Meazza”, lunedì 17 febbraio 2020, si gioca Milan – Torino. Cinque punti separano le due squadre in classifica, in favore della formazione che ospiterà la partita.

I precedenti di Milan – Torino

Un dato sintetizza questa sfida per quanto riguarda San Siro: in casa, contro il Torino, il Milan è imbattuto da 23 partite. In trasferta le cose vanno diversamente, tanto è vero che gli ultimi due confronti diretti di campionato in ordine di tempo, giocati entrambi in Piemonte, sono stati vinti dai “Granata”. Si tratta della sfida di ritorno della passata stagione e di quella di andata dell’attuale campionato, terminata 2 a 1 per il Toro. Ma quest’anno, lo scorso 28 gennaio, c’è stata anche una partita di Coppa Italia, per i quarti di finale, vinta 4 a 2 dal Milan ma solo dopo i supplementari, perché i tempi regolamentari erano terminati 2 a 2.

Complessivamente, le due squadre si sono affrontate in Serie A 147 volte: domina il Milan con 53 successi, 42 dei quali in casa, contro i 33 del Torino che in trasferta ha vinto soltanto 11 volte. I pareggi sono 55, dei quali 20 nelle gare disputate a San Siro.

La situazione del Milan prima dell’incontro con il Torino

Piuttosto preoccupante l’ultima uscita di campionato dei “Rossoneri”, che nel derby si sono fatti rimontare dall’Inter con ben 4 reti l’iniziale vantaggio per 2 a 0. Una sconfitta pesante, oltretutto proprio nella stracittadina, che ha fatto ulteriormente emergere i problemi strutturali della formazione, che non può dipendere dal solo Ibrahimovic se vuole puntare almeno all’Europa League. A parziale consolazione, il pareggio per 1 a 1 con la Juventus, con iniziale vantaggio, nella semifinale di andata di Coppa Italia.

Molti gli indisponibili:lo squalificato Conti (giocherà Calabria), Krunic, Biglia e Duarte. Stefano Pioli potrebbe replicare la formazione scesa in campo in Coppa Italia, con Castillejo, Calhanoglu e Rebic alle spalle di Ibrahimovic, che giocherà la terza gara in una settimana.

La situazione del Torino prima dell’incontro con il Milan

La sconfitta interna con la Sampdoria (1-3) ha fatto capire nel peggiore dei modi a Moreno Longo appena subentrato a Walter Mazzarri, che bisogna lavorare molto per rimettere in sesto squadra, morale e campionato. L’ultima vittoria è quella dello scorso 12 gennaio con il Bologna. Poi solo sconfitte, tra cui il drammatico 0-7 interno con l’Atalanta.

Squalificato Izzo, al suo posto dovrebbe giocare Bremer. L’infermeria si è svuotata e sono a disposizione anche Baselli e Zaza. Longo dovrebbe confermare gran parte della formazione anti-Samp, con il tridente composto da Verdi, Belotti e Berenguer.

Previsione scommesse Milan – Torino con Eurobet.it: Vittoria Milan. Sulla base dei precedenti interni dello scontro diretto ma anche dell’attuale situazione delle due squadre, è favorita la formazione rossonera.

Il confronto con altre quote * scommesse per Milan – Torino

Quote Unibet.it

Vittoria Milan: 1,60
Pareggio: 3,95
Vittoria Torino: 5,80

Quote SNAI.it

Vittoria Milan: 1,60
Pareggio: 4,00
Vittoria Torino: 5,75

*(Quote del 16.02.2020 alle 00.10)

football line

Pronostico Inter – Milan Quote scommesse Serie A

Inter – Milan Quote scommesse Serie A*
Inter 1,96/ pareggio 3,40/ Milan 4,10
Data: 9 febbraio 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Inter – Milan

A questo punto, il match clou di questa ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, la quarta di ritorno, diventa anche determinante per l’alta classifica. In caso di vittoria, infatti, l’Inter riaggancerebbe la Juventus sconfitta nella fatal Verona. La partita è Inter – Milan, si gioca alle 20.45 di domenica 9 febbraio 2020.

I precedenti di Inter – Milan

In Serie A si tratta del derby della Madonnina numero 172, l’ottantaseiesimo ospitato dall’Inter. L’Inter è in vantaggio sia nel conto totale, 65 vittorie contro 51 con 55 pareggi, che in quello casalingo con 32 successi contro 23 rossoneri, con 30 gare terminate in parità. L’ultima vittoria milanista risale al 31 gennaio 2016, peraltro casalinga, perché il successo esterno manca addirittura dal 2010. Tutti interisti gli ultimi tre scontri diretti: la gara di andata di questa stagione terminata 2 a 0, e i due confronti del passato campionato.

La situazione dell’ Inter prima del derby con il Milan

L’Inter arriva dal 2 a 0 di Udine e, sia pure con due assenze importanti come Lautaro Martinez squalificato e l’infortunato portiere Samir Handanovic, che al massimo potrebbe essere in panchina, si è rafforzata con alcuni innesti di mercato. La logica dice che al fianco di Lukaku dovrebbe giocare Sanchez, ma c’è anche l’ipotesi di un 3-5-1-1 con Eriksen alle spalle del belga. Manca anche Bastoni in difesa, sempre per squalifica, ed è ballottaggio tra Godin e D’Ambrosio. A centrocampo Sensi dovrebbe partire dalla panchina non essendo al meglio, e quindi le mezzeali che affiancheranno Brozovic dovrebbero essere Vecino e Barella. Candreva e Young sugli esterni, ovviamente tra i pali Padelli.

La situazione del Milan prima del derby con l’ Inter

Ibra-dipendenti, fermati sul pareggio 1 a 1 da un Verona che (vedi alla voce Juventus) è avversaria temibile per tutti. Il Milan ritrova lo svedese e quindi Pioli può sorridere. Anche il tecnico milanista, pur con la difesa a quattro, pensa all’attacco con un centravanti che sarebbe ovviamente Ibrahimovic e Calhanoglu alle sue spalle. In questo caso Leao sarebbe dunque destinato alla panchina. Intanto è out Krunic per una frattura da stress al piede.

Previsione scommesse Inter – Milan con Unibet.it: Vittoria Inter. È ovviamente favorita la formazione nerazzurra, tecnicamente più forte degli avversari, ma attenzione al fattore derby, che spesso scompiglia le carte. Inoltre, in questa giornata, le sorprese non sono certo mancate…

Il confronto con altre quote * scommesse per Inter – Milan

Quote William Hill.it

Vittoria Inter: 1,90
Pareggio: 3,40
Vittoria Milan: 4,33

Quote Eurobet.it

Vittoria Inter: 2,00
Pareggio: 3,45
Vittoria Milan: 3,95

*(Quote del 09.02.2020 alle 02.20)

football line

Pronostico Brescia – Milan Quote scommesse Serie A

Brescia – Milan Quote scommesse Serie A*
Brescia 4,50/ pareggio 3,90/ Milan 1,75
Data: 24 gennaio 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Brescia – Milan

Archiviata almeno per questa settimana la Coppa Italia, torna il campionato ancora una volta con una formula spalmatissima, tanto che la prima partita della ventunesima, e seconda di ritorno, giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, si gioca addirittura alle 20.45 di venerdì 23 gennaio 2020. Lo stadio è il “Mario Rigamonti” e il confronto è tra il Brescia privo dello squalificato Balotelli e il Milan ormai rigenerato dopo l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, con un mercato ancora in pieno corso soprattutto in uscita.

 

I precedenti di Brescia – Milan

L’unico confronto recente è quello della gara di andata con il Milan allora allenato da Marco Giampaolo, che aveva vinto di misura con il Brescia per 1 a 0. Poi bisogna tornare al campionato 2010-2011 con una doppia vittoria milanista. E ancor prima a quattro confronti di Coppa Italia, tutti di marca rossonera, tra il 2005 e il 2006. Per trovare una vittoria del Brescia, casalinga, dobbiamo tornare all’1 a 0 in campionato il 10 gennaio 2003, arbitro della sfida Pierluigi Collina: era la squadra allenata da Carletto Mazzone che aveva in squadra Pep Guardiola, Roberto Baggio e Luca Toni sostituito nella ripresa da Igli Tare, l’attuale direttore sportivo della Lazio. Il gol era stato realizzato da Stephen Appiah. Nel Milan guidato da Carlo Ancelotti c’erano tra gli altri Paolo Maldini, Andrea Pirlo, Andriy Schevchenko, Rivaldo e Massimo Ambrosini. Ma vinsero le “Rondinelle”.

I confronti diretti in A sono complessivamente 43, di cui 21 a Brescia. Il Milan fa la parte del leone con 22 successi, 9 dei quali esterni, rispetto alle 8 vittorie del Brescia di cui 6 casalinghe. I pareggi sono 13, 6 dei quali al “Rigamonti”.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con il Milan

Mario Balotelli, a causa del suo eccessivo nervosismo nella partita pareggiata 2 a 2 dal Brescia con il Cagliari, non potrà misurarsi con Ibrahimovic. L’espulsione per doppia ammonizione – su cui la difesa d’ufficio di Eugenio Corini è a taluni parsa troppo benevola – ha spinto il Giudice Sportivo, sulla base del referto arbitrale, a squalificare l’attaccante per due giornate. Il che, peraltro, risolve un problema tattico perché per forza l’attacco dovrà essere composto da Torregrossa e Alfredo Donnarumma, che ricordiamo non è parente del portiere milanista. I ballottaggi, nel 4-3-1-2 di Corini, riguardano altri reparti, in difesa tra Mateju e Martella, in mediana tra Bisoli e Bjarnason, per il ruolo di trequartista con Spalek favorito su Skrabb.

La situazione del Milan prima dell’incontro con il Brescia

Molti giocatori potrebbero essere al passo d’addio, almeno in campionato, con la maglia rossonera, anche se qualcuno dei possibili partenti potrebbe tornare utile per l’imminente quarto di finale di Coppa Italia con il Torino, motivo dell’anticipo al venerdì di questa partita. Da tre gare, considerando anche la coppa, il Milan sa solo vincere, e domenica scorsa ha battuto per 3 a 2 l’Udinese.

Ancora una volta sarà 4-4-2 per la squadra di Stefano Pioli, priva di Calabria, Duarte e Biglia, pedine non fondamentali per il “Diavolo”, e ancora una volta il partner d’attacco di Zlatan Ibrahimovic sarò Leao. Conti giocherà come esterno difensivo destro, mentre a centrocampo Kessié è favorito su Krunic come interno destro e Calhanoglu su Rebic da esterno alto sinistro.

Previsione scommesse Brescia – Milan con Unibet.it: Vittoria Milan. A questo punto, visto che la squadra rossonera è probabilmente riuscita a fare luce al proprio interno, è nettamente favorita in questo match, anche se il Brescia non va sottovalutato.

Il confronto con altre quote * scommesse per Brescia – Milan

Quote William Hill.it

Vittoria Brescia: 4,60
Pareggio: 3,80
Vittoria Milan: 1,75

Quote Betclic.it

Vittoria Brescia: 4,48
Pareggio: 3,83
Vittoria Milan: 1,80

*(Quote del 22.01.2020 alle 23.45)

football line

Pronostico Milan – Udinese Quote scommesse Serie A

Milan – Udinese Quote scommesse Serie A*
Milan 1,57/ pareggio 3.85/ Udinese 6,50
Data: 19 gennaio 2020 – 12.30 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Milan – Udinese

Il confronto tra Milan e Udinese è quello dell’ora di pranzo nella prima giornata di ritorno, ventesima da calendario, per il campionato di calcio di Serie A 2019-2020, e naturalmente si gioca alle 12.30 di domenica 19 gennaio 2020 allo stadio “Giuseppe Meazza”.

I precedenti di Milan – Udinese

Allenatori diversi sulle panchine di entrambe le squadre nella gara di andata; all’Udinese, che vinse 1 a 0, c’era Igor Tudor, poi avvicendato dal suo vice Luca Gotti che ancora siede in una sorta di perenne provvisorietà, mentre il Milan aveva annunciato in modo roboante Marco Giampaolo, reduce dai successi con la Sampdoria, ma che in rossonero non ha ingranato con l’ambiente e con i giocatori. Aveva chiesto tempo per sviluppare il proprio calcio, ma a certi livelli, e con una tifoseria troppo a digiuno di successi, non è proprio possibile concedere troppo tempo. Aggiungiamo diverse proprietà e campagne d’acquisti un po’ contraddittorie. Si cominciò malissimo, con la vittoria dei friulani per 1 a 0.

Nella stagione precedente, guidati da Rino Gattuso, i rossoneri vinsero 1 a 0 a Udine, e uscirono indenni  dalla “Dacia Arena” pareggiando 1 a 1. Tra le due squadre, sarà il novantesimo confronto in Serie A, il quarantacinquesimo a San Siro. Domina il Milan con 39 vittorie contro 17, divario che aumenta in casa con un 24 a 5. I pareggi sono quasi equamente distribuiti; 33 totali, 15 a Milano.

La situazione del Milan prima dell’incontro con l’ Udinese

Ibrahimovic, giochi o no, sembra avere dato sicurezza, carattere e consapevolezza ad una squadra che evidentemente aveva bisogno proprio di quello. Cinque gol fatti in due partite, tra campionato e Coppa Italia, nessuno subìto: una svolta notevole che però adesso attende conferma. Dopo il 2 a 0 di Cagliari, è arrivato in coppa il 3 a 0 con la Spal. È un altro Milan, anche se segnato dagli infortuni di Musacchio, Calabria, Calhanoglu ma soprattutto di Gigio Donnarumma, che in coppa è stato sostituito dal fratello Antonio, ma in campionato non è escluso l’esordio di Begovic. Questo il ballottaggio principale per Stefano Pioli, mentre Kjaer dovrebbe giocare al posto di Musacchio in difesa. In attacco sarà Leao il partner di Ibra.

La situazione dell’ Udinese prima dell’incontro con il Milan

Mentre Pussetto ha salutato, destinazione l’altra squadra dei Pozzo, ovvero lo Watford, l’Udinese viene da un rotondo 3 a 0 con il Sassuolo, anche se l’eliminazione in Coppa Italia è stata dolorosa, essendo stata sconfitta 4 a 0 dalla Juventus. La gestione Gotti comunque ha fatto arrivare i friulani al dodicesimo posto, a 24 punti, al giro di boa, risultato non disprezzabile vista la situazione in certi frangenti del girone di andata. Samir ancora fuori, Gotti sembra intenzionato a confermare gli undici scesi in campo con il Sassuolo, o almeno quasi tutti. Ballottaggio tra Lasagna e Nestorovski per stabilire chi affiancherà Okaka in attacco.

Previsione scommesse Milan – Udinese con Unibet.it: Vittoria Milan. Se i “Rossoneri” continuano ad acquisire quella sicurezza che sembrano mostrare ora con la presenza di Ibrahimovic, possono fare loro la partita contro un’avversaria comunque da non sottovalutare.

Il confronto con altre quote * scommesse per Milan – Udinese

Quote Betfair.it

Vittoria Milan: 1,50
Pareggio: 3,75
Vittoria Udinese: 7,00

Quote SNAI.it

Vittoria Milan: 1,55
Pareggio: 4,00
Vittoria Udinese: 6,50

*(Quote del 18.01.2020 alle 00.20)

football line

Pronostico Cagliari – Milan Quote scommesse Serie A

Cagliari – Milan Quote scommesse Serie A*
Cagliari 3,15/ pareggio 3,35/ Milan 2,30
Data: 11 gennaio 2020 – 15.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Cagliari – Milan

Siamo quasi al giro di boa. È l’ultima giornata di andata del campionato di Serie A 2019-2020, la diciannovesima, e ad aprire le ostilità è il confronto tra Cagliari e Milan alla “Sardegna Arena”, che si gioca alle 15.00 di sabato 11 gennaio 2020. I padroni di casa sono reduci da tre sconfitte consecutive, e nelle ultime quattro gare hanno guadagnato solo un punto, rimanendo ancora sesti ma rischiando di dilapidare quel “tesoretto” che avevano raccolto nella prima fase. Le squadre di Maran in genere vivono durante il campionato un periodo no, che forse concentrato in questo periodo può limitare i danni. Il Milan, d’altra parte, non vince da tre gare, nelle quali ha conquistato solo due punti, e cerca riscatto.

I precedenti di Cagliari – Milan

Il Cagliari non vince dal 2 a 1 casalingo del 28 maggio 2017. Nel passato campionato, in Sardegna è finita 1 a 1, mentre il ritorno a Milano è stato vinto 3 a 0 dai “Rossoneri”. I confronti finora disputati in Serie A sono 74, la metà dei quali a Cagliari. Domina il Milan con 40 successi complessivi, ma solo 15 in trasferta, mentre sono interne ben 5 delle 8 vittorie cagliaritane. I pareggi sono invece 26, dei quali 17 nell’isola.

 

La situazione del Cagliari prima dell’incontro con il Milan

Lo abbiamo detto, tre sconfitte consecutive per la squadra di Maran, che non vince da quattro gare. Prima l’1-2 interno con la Lazio, poi lo stesso risultato passivo a Udine, infine addirittura lo 0-4 di Torino con la Juventus, nel quale la squadra è sembrata dissolversi dopo la prima segnatura. C’è di che preoccuparsi per il Cagliari, che adesso si trova di fronte una squadra che non può più permettersi di non vincere, e che per di più potrebbe cambiare modulo. Quello del Cagliari potrebbe essere un 4-3-1-2 con Nainggolan trequartista alle spalle di Joao Pedro e Simeone.

La situazione del Milan prima dell’incontro con il Cagliari

Zlatan Ibrahimovic dal primo minuto. Sì, ma con Suso e Calhanoglu o magari invece con un altro modulo? Stefano Pioli ha provato in allenamento il 4-4-2, che in fase di possesso di palla potrebbe diventare un 3-5-2 con Calabria che arretra e Theo Hernandez invece esterno, trasformando Calhanoglu da ala a mezzala. A formare la coppia d’attacco con Ibra sarebbe Leao. Per Piatek sembra davvero non ci sia più spazio, e infatti il polacco si sta guardando intorno, così come altri giocatori rossoneri, Borini su tutti, che è ambito da varie squadre anche in A.

Previsione scommesse Cagliari – Milan con Unibet.it: Vittoria Milan. Di poco, ma gli ospiti sono favoriti, magari pensando a una maggiore incidenza di Ibrahimovic nella gara. Per quanto il Cagliari debba sbrigarsi a tornare alla vittoria, magari tra le mura amiche…

Il confronto con altre quote * scommesse per Cagliari – Milan

Quote Bwin.it

Vittoria Cagliari: 2,90
Pareggio: 3,40
Vittoria Milan: 2,30

Quote Eurobet.it

Vittoria Cagliari: 3,10
Pareggio: 3,40
Vittoria Milan: 2,30

*(Quote del 09.01.2020 alle 23.50)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.