i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Lazio

In questa pagina trovate articoli riguardanti Lazio.
football line

Pronostico Lazio – Celtic Glasgow Quote scommesse Europa League

Lazio – Celtic Glasgow Quote scommesse Europa League*
Lazio 1,60/ pareggio 4,00/ Celtic Glasgow 5,25
Data: 7 novembre 2019 – 18.55 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Lazio – Celtic Glasgow

Dopo la Champions League, come consuetudine, arriva l’ Europa League 2019-2020, nella cui fase a gironi sono impegnate le due squadre romane. La quarta giornata, che anche qui apre i confronti di ritorno, vede le formazioni affrontare a campi invertiti l’ultima avversaria incontrata. Dunque, alle 18.55 di giovedì 7 novembre 2019, allo Stadio Olimpico di Roma, la Lazio incontra nuovamente il Celtic Glasgow, che nell’unico precedente, vale a dire la gara di andata giocata in Scozia lo scorso 24 ottobre, ha sconfitto i “Biancocelesti” per 2 a 1. Una partita seguita con la massima attenzione per evitare contatti tra le due tifoserie e considerata ad alto rischio per l’ordine pubblico. Sul campo, che è poi quello che ci interessa qui, verrà arbitrata dal tedesco Tobias Stieler. Si tratta dei una partita valida per il Gruppo E.

La situazione della Lazio prima dell’incontro con il Celtic Glasgow

Non è dispiaciuta, la Lazio che aveva perso il primo confronto con la squadra scozzese, ma la squadra finora nel girone ha vinto solo una partita, in casa, con il Rennes che è ultimo, non ha ancora vinto partite ed ospita il Cluj che lo ha già sconfitto all’andata. La squadra di Simone Inzaghi che gioca in Europa League spesso è diversa da quella che vediamo in campionato, anche se c’è da dire che alcuni cambiamenti in questo caso saranno imposti dalle indisponibilità, soprattutto quella di Correa che ha riportato una forte contusione nella partita di campionato vinta con il Milan a San Siro, che si aggiunge a quella di Caicedo, mentre per Immobile è arrivato l’ok del medico. Proprio per questo, davanti si dovrebbe rivedere Luis Alberto con l’attaccante italiano.

Il modulo sarà sempre il 3-5-2 e tra i pali ci sarà il titolare Strakosha, anche perché Proto è infortunato e in panchina dovrebbe andare il 23enne Guerrieri. In difesa, con Acerbi sicuro titolare ma senza Radu che ha un problema muscolare, è ballottaggio a quattro per due maglie tra Luis Felipe, Patric (che può essere utilizzato anche da esterno), Vavro e Bastos. Senza Marusic, il ruolo di esterno destro andrà a Lazzari, mentre a sinistra Inzaghi potrebbe avvicendare Lulic con Jony o Patric. In mediana, Berisha aspira ad una maglia essendo squalificato Cataldi, al fianco di Milinkovic-Savic e Parolo. In attacco come detto Luis Alberto e Immobile.

La situazione del Celtic Glasgow prima dell’incontro con la Lazio

Dopo la vittoria sulla Lazio nella precedente gara disputata in casa, il Celtic guida il girone con 7 punti, che sono quattro più della squadra italiana, con il Cluj secondo a quota 6 e il Rennes ultimo a un punto. Classifica del Gruppo E che quindi è ancora apertissima. Intanto la squadra allenata da Neil Lennon ha vinto tutte le partite dopo quella giocata contro i “Biancocelesti”. Ultima in ordine di tempo la vittoria esterna con l’Hibernian di Edinburgo nella Coppa di Lega scozzese: la stranezza è che questa gara, ospitata dall’Hibernian, si è giocata in campo neutro, ma proprio a Glasgow, anche se all’ “Hampden Park”, ossia lo stadio dove in genere giocano il Queen’s Park e la nazionale. Il Celtic comunque ha vinto per 5 a 1. Nella Premiership, ossia la Serie A della Scozia, il Celtic è in testa a pari punti con gli acerrimi rivali dei Glasgow Rangers.

Il modulo dovrebbe essere il 4-2-3-1: Forster il portiere, Jullien e Ajer i difensori centrali, laterali Frimpong e Taylor, in mediana Brown e McGregor, mentre alle spalle della punta centrale Edouard dovrebbero agire Forrest, Rogic ed Elyounoussi.

Probabilità * di scommesse interessanti per Lazio – Celtic Glasgow con SNAI.it

Vittoria Lazio: 1,60
Pareggio: 4,00
Vittoria Celtic Glasgow: 5,25

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,80
Under 2,5: 2,05
Under 3,5: 1,40
Over 1,5: 1,19
Over 2,5: 1,70
Over 3,5: 4,75
Gol/Non Gol: Sì  1,70     No  2,05
Handicap 2: 1   5,25   X   4,75    2  1,40
Handicap 1: 1   2,65   X   3,50   2  2,20
Handicap -1: 1  1,13   X   6,25   2  15,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 45,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 25,00

Previsione scommesse Lazio – Celtic Glasgow con SNAI.it: Vittoria Lazio. Nonostante la sconfitta esterna nella gara di andata, l’emergenza e comunque i cambiamenti di formazione che spesso Simone Inzaghi attua nelle gare della seconda competizione europea, i bookmakers danno alla Lazio il favore del pronostico, anche per il fattore campo che ha sempre una certa incidenza in questo tipo di gare.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Lazio – Celtic Glasgow

Quote Unibet.it

Vittoria Lazio: 1,58
Pareggio: 4,25
Vittoria Celtic Glasgow: 5,80

Quote Lottomatica.it

Vittoria Lazio: 1,58
Pareggio: 4,15
Vittoria Celtic Glasgow: 5,25

*(Quote del 05.11.2019 alle 23.30)

football line

Pronostico Celtic Glasgow – Lazio Quote scommesse Europa League

Celtic Glasgow – Lazio Quote scommesse Europa League*
Celtic Glasgow 2,55/ pareggio 3,45/ Lazio 2,60
Data: 24 ottobre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Celtic Glasgow – Lazio

Gara molto importante quella della Lazio nel terzo turno della fase a gironi dell’ Europa League 2019-2020 Sia perché è in trasferta, sia per l’avversaria, che guida il Gruppo E, anche se la situazione è ancora molto equilibrata. Solo un punto separa le due squadre, il Celtic guida a quattro lunghezze, mentre i “Biancocelesti” sono a pari punti con il Cluj che però li ha battuti nello scontro diretto. Ultimo il Rennes.  Celtic Glasgow – Lazio si giocherà alle 21.00 al “Celtic Park”, arbitro il croato Ivan Bebek.

I precedenti di Celtic Glasgow – Lazio

Non ci sono precedenti ufficiali, ma solo un paio di amichevoli risalenti peraltro al 1950 e che quindi hanno solo un valore storico e statistico: le due squadre si incontrarono per la prima volta il 30 maggio di quell’anno, la Lazio aveva organizzato un match nell’ambito delle celebrazioni del mezzo secolo dalla fondazione della società. La partita terminò zero a zero, con due reti annullate a Puccinelli ed Arce. Le due squadre si affrontarono nuovamente, questa volta a Glasgow, il 4 settembre dello stesso anno, e lì vinse 4 a 0 il Celtic.

La situazione del Celtic Glasgow prima dell’incontro con la Lazio

Le due squadre di Glasgow, che come noto sono acerrime rivali anche per motivi religiosi, condividono la guida della Premiership scozzese con 22 punti, staccando le altre. Il Celtic ha appena asfaltato il Ross County, che è sesto in classifica, con un 6 a 0 che la dice molto lunga sulla differenza tra le due squadre della capitale e gli altri club. In Europa League, la squadra allenata da Neil Lennon ha cominciato con un pareggio esterno per 1 a 1 con il Rennes, cui è seguita la vittoria interna per 2 a 0 con il Cluj. E adesso, la Lazio, in una partita che può variare gli equilibri del girone. Importante è il ritorno di Ryan Christie dopo la squalifica. Dunque la squadra dovrebbe presentarsi con un 4-2-3-1: Forster tra i pali, Jullien e Ajer al centro della difesa, laterali Bayer e Bolingoli-Mbombo, in mediana Brown e McGregor, alle spalle del terminale offensivo Edouard, Forrest, Christie ed Elyounoussi.

La situazione della Lazio prima dell’incontro con il Celtic Glasgow

Al solito, Simone Inzaghi cambierà un po’ la formazione rispetto al campionato, una decisione che non tutti condividono, dato che spesso alcuni uomini importanti come Ciro Immobile partono dalla panchina, ma che al momento sembra dare ragione al tecnico, dato che nel turno precedente la Lazio ha sconfitto 2 a 1 il Rennes, mentre con il medesimo risultato invertito, nella prima partita era stata sconfitta dal Cluj. Tra i pali ci sarà comunque Strakosha, nonostante l’infiammazione a un gomito; in difesa, Acerbi dovrebbe essere spostato sul centro-sinistra, al fianco di Vavro e Bastos. Lazzari e Jony saranno gli esterni, Leiva in cabina di regia, come mezzeali Parolo al posto di Luis Alberto appena ristabilitosi da un problema alla coscia sinistra, e Milinkovic-Savic, mentre in attacco dovrebbero giocare Correa e Caicedo, con Immobile in panchina salvo ripensamenti.

Probabilità * di scommesse interessanti per Celtic Glasgow – Lazio con SNAI.it

Vittoria Celtic Glasgow: 2,55
Pareggio: 3,45
Vittoria Lazio: 2,60

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,80
Under 2,5: 1,97
Under 3,5: 1,35
Over 1,5: 1,19
Over 2,5: 1,75
Over 3,5: 2,85
Gol/Non Gol: Sì  1,60     No  2,20
Handicap 2: 1  12,00   X   7,50    2  1,11
Handicap 1: 1   5,25   X   4,25    2  1,47
Handicap -1: 1  1,45   X   4,25   2  5,25
Handicap -2: 1  1,10   X   7,75   2  12,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 30,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 28,00

 

Previsione scommesse Celtic Glasgow – Lazio con SNAI.it: Vittoria Celtic Glasgow. Scozzesi di poco favoriti, considerando la classifica e il fattore campo, ma è chiaro che tutto può succedere in una partita di questo tipo, e infatti la differenza è soltanto di qualche decimale, e non per tutti gli operatori, anzi qualcuno dà come prevalente il 2, sempre di poco.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Celtic Glasgow – Lazio

Quote Lottomatica.it

Vittoria Celtic Glasgow: 2,60
Pareggio: 3,45
Vittoria Lazio: 2,55

Quote Unibet.it

Vittoria Celtic Glasgow: 2,60
Pareggio: 3,60
Vittoria Lazio: 2,65

*(Quote del 24.10.2019 alle 00.40)

football line

Pronostico Lazio – Atalanta Quote scommesse Serie A

Lazio – Atalanta Quote scommesse Serie A*
Lazio 2,15/ pareggio 3,75/ Atalanta 3,10
Data: 19 ottobre 2019 – 15.00 ora italiana
Bookie: Bwin.it

Scommesse sportive Lazio – Atalanta

Il campionato di calcio ritorna, dopo la pausa per le Nazionali, e torna con alcune cose che sono cambiate. Due panchine, in particolare, quelle di Milan e Sampdoria, che hanno ingaggiato rispettivamente Stefano Pioli e Claudio Ranieri. Sono altre, però, le compagini che aprono questa giornata, e gli anticipi sono in parte condizionati ovviamente anche dagli impegni infrasettimanalik nelle Coppe Europee. Così, l’ottava giornata del campionato di Serie A 2019-2020 si apre con la partita in programma sabato 19 ottobre 2019 alle 15.00 allo Stadio Olimpico di Roma, che vede di fronte una squadra impegnata in Europa League ed una invece alle prese con la Champions. Si tratta di Lazio e Atalanta, due formazioni che giocano bene, con diversi moduli ma entrambe con la difesa a tre, e che dovrebbero dunque dare vita ad una sfida molto interessante ed aperta a tutti gli sviluppi. Sarà diretta dall’esperto Gianluca Rocchi di Firenze, mentre per sovrintendere al VAR è stato designato Marco Guida di Torre Annunziata.

 

I precedenti di Lazio – Atalanta

L’ultima volta, le due squadre si sono incontrate nella finale di Coppa Italia che incoronò la Lazio il 15 maggio scorso, consentendole la qualificazione all’ Europa League, mentre l’Atalanta si è guadagnata la Champions in campionato. Fu 2 a 0 all’ “Olimpico”, sede designata per la finale, con reti di Milinkovic-Savic e Correa. Gli impegni più recenti in campionato sorridono invece alla squadra bergamasca, che ha vinto sia andata che ritorno nella passata stagione, andata in casa per 1 a 0 e ritorno in trasferta per 3 a 1, peraltro solo dieci giorni prima dell’appuntamento di Coppa Italia.

Limitandoci alla sola Serie A, Lazio e Atalanta si sono incrociate 102 volte, 51 delle quali nella Capitale. Nel conto complessivo è davanti la squadra bergamasca con 34 vittorie contro le 29 laziali, anche se i pareggi sono 39. A Roma la situazione si inverte, e la compagine biancoceleste è davanti con 21 confronti vinti rispetto ai 13 atalantini, mentre 17 volte la sfida è terminata in parità.

La situazione della Lazio prima dell’incontro con l’ Atalanta

Un pareggio per 2 a 2 sul campo del Bologna prima della pausa ha consentito alla squadra di Simone Inzaghi di conquistare un punto su un terreno per nulla facile, consentendo poi di ragionare in vista del match successivo. La Lazio è attualmente sesta in classifica, staccata di cinque punti dagli avversari che sono al terzo posto e che non sembrano distratti dalla Champions, dove peraltro stanno rischiando molto.

Assenza importante quella dello squalificato Lucas Leiva in cabina di regia, e quindi in mediana spazio a Parolo. Due i ballottaggi: in difesa Radu è favorito ma comunque insidiato da Bastos al fianco dell’inamovibile Acerbi, che bene ha fatto anche in Nazionale, e Luiz Felipe. Per l’esterno destro Lazzari dovrebbe essere preferito a Marusic rientrato dalla nazionale montenegrina. Tutto come al solito, per il resto, nel 3-5-2 con Strakosha a difendere la porta, Milinkovic-Savic e Luis Alberto mezzeali, Lulic esterno sinistro, in attacco Correa e Immobile.

La situazione dell’ Atalanta prima dell’incontro con la Lazio

Gian Piero Gasperini amministrerà i propri uomini, pensando evidentemente anche all’imminente impegno di Champions League sul campo del Manchester City che guida un girone nel quale la “Dea” è ultima ancora a zero punti e quindi già rischia molto. Siccome però in campionato la squadra ha davanti a sé soltanto Juventus e Inter, è normale che debba essere mandata in campo la miglior formazione possibile. Chiaro che non si possa sacrificare la stagione in Serie A, quando si è terzi in classifica, e sapendo che il proseguimento dell’avventura europea è decisamente a rischio. Il turnover potrebbe esserci in difesa, davanti al portiere Gollini,

Una certezza è in attacco la presenza di Muriel al posto di Zapata, infortunatosi con la propria nazionale. Un problema per Gasperini che ha tuonato per le troppe soste legate agli impegni spesso legati ad amichevoli delle nazionali. È chiaro che ognuno guarda la situazione dal proprio punto di vista: gli allenatori di club vorrebbero avere sempre con sé i loro giocatori, i commissari tecnici invece hanno la necessità di far giocare insieme uomini di squadre diverse. Resta il fatto che Zapata rimarrà fermo per almeno tre settimane, e l’assenza è pesante.

Detto che prima della sosta l’Atalanta aveva sconfitto 3 a 1 il Lecce, in questa partita il 3-4-1-2 davanti al portiere Gollini dovrebbe vedere in difesa Toloi, Kjaer e Palomino (attenzione a Djimsiti e Masiello comunque), in mediana De Roon e Freuler, con Castagne e Gosens sugli esterni, Gomez alle spalle di Ilicic e Muriel.

Probabilità * di scommesse interessanti per Lazio – Atalanta con Bwin.it

Vittoria Lazio 2,15
Pareggio: 3,75
Vittoria Atalanta: 3,10

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,50
Under 2,5: 2,35
Under 3,5: 1,55
Over 1,5: 1,17
Over 2,5: 1,55
Over 3,5: 2,30
Gol/Non Gol: Sì  1,50    No  2,40
Handicap 1: 1   1,35   X  5,00    2  6,00
Handicap -1: 1  3,70   X  4,10    2  1,67
Handicap -2: 1  7.50   X  6,25   2  1,22
Primo Tempo/Finale 1/2: 26,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00

 

Previsione scommesse Lazio – Atalanta con Bwin.it: Vittoria Lazio. Il leggero favore nelle quote è dato principalmente dal fattore campo, anche se il modo di giocare le gare da parte di entrambe le compagini rende tutto incerto e avvincente. Una partita che può finire in tutti i modi, e quindi gli scommettitori ovviamente si muoveranno anche su altri terreni oltre al tradizionale 1X2.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Lazio – Atalanta

Quote Betfair.it

Vittoria Lazio 2,20
Pareggio: 3,80
Vittoria Atalanta: 3,00

Quote SportYes.it

Vittoria Lazio 2,25
Pareggio: 3,75
Vittoria Atalanta: 3,10

*(Quote del 19.10.2019 alle 01.00)

football line

Pronostico Lazio – Rennes Quote scommesse Europa League

Lazio – Rennes Quote scommesse Europa League*
Lazio 1,57/ pareggio 4,15/ Rennes 5,75
Data: 3 ottobre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Lazio – Rennes

Nel secondo turno della fase a gironi dell’ Europa League 2019-2020, è chiaro che tutte le situazioni siano in divenire, e che anche una prima sconfitta possa essere ampiamente recuperabile. A condizione che si cominci da subito, magari approfittando della gara casalinga. Così, dopo avere perso con il Cluj, la Lazio affronta il Rennes allo Stadio Olimpico di Roma, alle 21.00 di giovedì 3 ottobre 2019, nell’ambito del Gruppo E della seconda competizione europea. L’arbitro dell’incontro è l’ucraino Boiko. Non ci sono precedenti di confronto diretto tra le due squadre.

 

La situazione della Lazio prima dell’incontro con il Rennes

Serve un riscatto per la squadra di Simone Inzaghi, che nelle Coppe Europee sembra avere un tallone d’Achille, soprattutto quando avvicenda alcuni titolari in campionato con altri giocatori, facendo un po’ il contrario di quello che fanno alcuni suoi colleghi che preferiscono fare il turnover nell’impegno di Serie A, per avere poi gli uomini migliori a disposizione in Europa. La lezione dello scorso anno è stata assimilata, nel senso che la squadra non viene più stravolta come allora, ma comunque qualche cosa di sostanziale viene cambiato, e si finisce per pagare un pegno, come è successo con il Cluj, che ha vinto 2 a 1 nel primo turno. La Lazio, per quanto possa contare in questo momento, è ultima a zero punti, dal momento che Rennes e Celtic Glasgow hanno pareggiato.

Senza Correa e con Marusic squalificato, probabilmente assisteremo anche in questa occasione a una formazione diversa a quella del campionato. Con alcuni titolari presenti nei ruoli chiave, comunque. Consueto 3-5-2 con Strakosha tra i pali, una difesa presidiata ovviamente da Acerbi, al cui fianco dovrebbero esserci Vavro e Bastos, esterni Lazzari e Jony. Parolo in cabina di regia con mezzeali Milinkovic-Savic e Berisha, in attacco Caicedo e Immobile.

La situazione del Rennes prima dell’incontro con la Lazio

Al Rennes, ottavo nella Ligue 1 francese e reduce da un 1 a 1 di tutto rispetto sul campo dell’ Olympique Marsiglia, la vittoria manca dal !° settembre scorso, quando nel campionato transalpino batté nientemeno che il PSG per 2 a 1. Da allora, due sconfitte e quattro pareggi, considerando anche quello interno di Europa League con il Celtic (1 a 1).

L’allenatore è giovane, il 39enne Julien Stephan. Ricordiamo che nel Rennes gioca una nostra vecchia conoscenza, l’ex milanista e torinista M’Baye Niang.

Il modulo dovrebbe essere un 4-4-2 con Mendy tra i pali, difesa con Traore, Gnagnon, Da Silva e Morel, sulle fasce come esterni alti Bourigeuad e Tait, interni Grenier e Martin, le punte Raphinha e ovviamente Niang.

Probabilità * di scommesse interessanti per Lazio – Rennes con Unibet.it

Vittoria Lazio: 1,57
Pareggio: 4,15
Vittoria Rennes: 5,75

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,00
Under 2,5: 2,00
Under 3,5: 1,36
Over 1,5: 1,24
Over 2,5: 1,81
Over 3,5: 3,15
Gol/Non Gol: Sì  1,85     No  1,90
Handicap 1: 1  1,12     X   7,50    2  14,00
Handicap -1: 1  2,55    X   3,60    2  2,35
Primo Tempo/Finale 1/2: 46,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 21,00

Previsione scommesse Lazio – Rennes con Unibet.it: Vittoria Lazio. La formazione di casa è favorita, ma la Lazio deve fare la Lazio anche in Europa League, nonostante spesso cambino gli interpreti, altrimenti si ha quasi l’impressione che l’Europa League non costituisca una priorità nella stagione biancoceleste. Invece, dopo averla conquistata con la Coppa Italia, questa opportunità va coltivata perché aumenta l’importanza proseguendo nel cammino, soprattutto quando nella seconda fase arrivano le formazioni uscite dalla Champions. Qui c’è tutto per far bene, compreso il fattore campo, ed è una partita da non fallire.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Lazio – Rennes

Quote SNAI.it

Vittoria Lazio: 1,55
Pareggio: 4,00
Vittoria Rennes: 5,75

Quote SportYes.it

Vittoria Lazio: 1,52
Pareggio: 4,25
Vittoria Rennes: 5,75

*(Quote del 01.10.2019 alle 23.30)

football line

Pronostico Inter – Lazio Quote scommesse Serie A

Inter – Lazio Quote scommesse Serie A*
Inter 2,00/ pareggio 3,65/ Lazio 3,75
Data: 25 settembre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Inter – Lazio

Arrivano entrambe da vittorie convincenti, e devono confermarsi. Una per continuare il proprio cammino da unica squadra a punteggio pieno dopo aver battuto un Milan che, anche per suo merito ma non solo, adesso è piombato in una crisi dalla quale dovrà cercare di uscire, l’altra che, al netto del caso – Immobile subito rientrato, ha dimostrato di aver superato la parentesi negativa di Europa League, per quanto sia chiarissimo che le seconde linee non valgono i titolari. Inter e Lazio si affrontano alle 21.00 di mercoledì 25 settembre 2019, nel programma serale della quinta giornata del campionato di Serie A 2019-2020, che si gioca in turno infrasettimanale. Si gioca allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, sotto la direzione di Fabio Maresca di Napoli, mentre l’arbitro VAR è Gianpaolo Calvarese di Teramo.

I precedenti di Inter – Lazio

Premessa: l’Inter non batte la Lazio a San Siro dal 21 dicembre 2016, mentre poi l’ha sconfitta due volte all’Olimpico. Nell’ultimo incrocio casalingo, la squadra allora allenata da Luciano Spalletti era stata battuta 1 a 0 lo scorso 31 marzo. Una sconfitta casalinga sotto la guida di Conte appare meno probabile, per quanto tutto possa essere nel calcio, ma chiaramente il precedente va messo in evidenza, così come ai quarti di finale di Coppa Italia il 31 gennaio c’era stato un altro scontro diretto al “Meazza”, che la Lazio ha vinto solo ai rigori. Per rimanere alle sfide di campionato, che sono in tutto 152 di cui 76 giocate a Milano, l’Inter ne ha vinto 63 (41 in casa), perso 36 (10 tra le mura amiche) e pareggiato 53, di cui 25 a San Siro.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con la Lazio

Il pareggio interno con lo Slavia Praga in Champions League rischiava di togliere qualche certezza, ma poi è arrivato il derby che l’Inter ha non solo vinto per 2 a 0 in “trasferta”, ma addirittura dominato, dimostrando soprattutto di essere più squadra rispetto al Milan. Si riparte da qui, con un’avversaria che si presenta più consistente rispetto ai “cugini” rossoneri in questo momento, anche perché si tratta di un gruppo collaudato da anni e con il medesimo allenatore. Ma i “Nerazzurri” sono a punteggio pieno, unica squadra ormai in A, con la Juventus e il Napoli che inseguono. Qualcosa dice che quest’anno anche la lotta al vertice sarà più interessante…

Si impone comunque il turnover, perché in undici giorni l’ Inter affronta la Lazio, la Sampdoria, il Barcellona e poi la Juventus nell’attesissimo “derby d’Italia”, scontro diretto dai moltissimi significati per Antonio Conte ma anche per la testa della classifica. Probabilmente sarà però contro la Samp che il tecnico ruoterà molti giocatori, data la vicinanza con l’impegno di Champions League. Contro la Lazio rientrerà sicuramente l’ex Candreva, che ha assorbito la contusione alla schiena e si riprenderà la fascia destra avvicendando D’Ambrosio, così come Politano tornerà titolare in attacco al posto di Lautaro. Al rientro dal primo minuto anche Vecino, probabilmente gli lascerà il posto Barella.

Possibile allora un 3-4-2-1, con Handanovic tra i pali, la GDS in difesa, ossia Godin, De Vrij e Skriniar, Brozovic e Vecino in mediana con Candreva e Asamoah esterni, mentre Politano e Sensi dovrebbero agire alle spalle di Lukaku, terminale offensivo.

La situazione della Lazio prima dell’incontro con l’ Inter

Ha chiesto scusa, Ciro Immobile, dopo lo sfogo contro Simone Inzaghi, “reo” di averlo sostituito nel corso della partita che la Lazio ha vinto 2 a 0 con il Parma. Quasi sicuramente l’attaccante andrà incontro a una multa, ma difficilmente in questa gara il tecnico si priverà del proprio giocatore, che voleva proprio preservare perché non al meglio, in modo tale da risparmiargli un po’ di fatica proprio in vista della partita di San Siro.

Si va dunque verso la conferma della squadra che ha sconfitto gli emiliani, con Marusic preferito a Lazzari come esterno destro. E quindi, 3-5-2 con Strakosha in porta, difesa con Luiz Felipe, l’immancabile Acerbi e Radu, Marusic e Lulic sulle fasce, Lucas Leiva in cabina di regina, Milinkovic-Savic e Luis Alberto mezzeali, le punte Immobile e Correa.

Probabilità * di scommesse interessanti per Inter – Lazio con Unibet.it

Vittoria Inter: 2,00
Pareggio: 3,65
Vittoria Lazio: 3,75

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,10
Under 2,5: 2,04
Under 3,5: 1,38
Over 1,5: 1,24
Over 2,5: 1,79
Over 3,5: 3,05
Gol/Non Gol: Sì  1,65     No  2,18
Handicap 2: 1  1,06    X  11,00  2  21,00
Handicap 1: 1  1,24   X    5,50    2  8,50
Handicap -1: 1  3,60  X   5,80    2  1,24
Primo Tempo/Finale 1/2: 31,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00

 

Previsione scommesse Inter – Lazio con Unibet.it: Vittoria Inter. Il favore è ovviamente per l’Inter che ha l’obiettivo di continuare a vincere le partite per rimanere a punteggio pieno. La sfida comunque si presenta interessante, anche per la difesa a tre utilizzata da entrambi gli allenatori, anche se con moduli differenti, e anche dalle fasce può arrivare la soluzione della partita.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Inter – Lazio

Quote SNAI.it

Vittoria Inter: 2,00
Pareggio: 3,55
Vittoria Lazio: 3,65

Quote SportYes.it

Vittoria Inter: 2,00
Pareggio: 3,65
Vittoria Lazio: 3,75

*(Quote del 24.09.2019 alle 00.40)

football line

Pronostico Cluj – Lazio Quote scommesse Europa League

Cluj – Lazio Quote scommesse Europa League*
Cluj 4,90/ pareggio 3,55/ Lazio 1,80
Data: 19 settembre 2019 – 18.55 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Cluj – Lazio

C’è chi fa il turnover in campionato per avere i migliori in coppa, e chi invece lancia un’iniezione di fiducia a chi in genere non è titolare, schierandolo nelle partite europee. Non sempre questo ha pagato per la Lazio, ma Simone Inzaghi ci riprova anche quest’anno, provando anche ad alzare l’asticella. Se questo servirà per proseguire a lungo il cammino nell’ Europa League 2019-2020, ovviamente non potremo saperlo ora, ma si potranno comunque avere subito delle indicazioni in questa giornata di esordio della fase a gironi della seconda competizione continentale europea. È Cluj – Lazio, il primo impegno per i “Biancocelesti” nel Gruppo E, che comprende anche il Rennes e il Celtic di Glasgow. Si gioca a partire dalle 18.55 italiane di giovedì 19 settembre 2019 allo stadio di Cluj-Napoca intitolato a Constantin Radulescu, grande personaggio del calcio romeno morto nel 1981. Non ci sono confronti diretti fra le due squadre precedenti a questa sfida, che verrà arbitrata dal polacco Daniel Stefanski.

 

La situazione del Cluj prima dell’incontro con la Lazio

Una lunga carriera da giocatore ed allenatore per il tecnico del Cluj Dan Petrescu, che molti appassionati di calcio italiani ricordano per avere militato nel Foggia e nel Genoa nei primi anni Novanta. Conosce bene il calcio italiano, che ha continuato a seguire, tanto da aver avuto grandi parole di stima per la Lazio di Simone Inzaghi. Tornato al Cluj quest’anno dopo una parentesi cinese nella passata stagione, Petrescu ha una missione importante: quella di far proseguire più a lungo possibile il cammino europeo di una squadra che manca dalla fase a gironi di una competizione Uefa da sei anni.

Il Cluj arriva all’ Europa League dopo aver partecipato ai preliminari di Champions, dove in finale è stato sconfitto nel doppio confronto con lo Slavia Praga. Il CFR sta guidando il campionato romeno, dopo nove giornate, a due punti di distacco dalle immediate inseguitrici che sono il Vitorul Constanta e il Gaz Metan di Medias. Nell’ultimo turno ha inflitto una “manita” all’FC Voluntari, fanalino di coda del campionato, arrivata dopo l’unica sconfitta stagionale contro l’Astra Giurgiu.

La formazione potrebbe essere in linea di massima quella che viene schierata in campionato, con il ritorno dei terzini titolari, entrambi squalificati in campionato, ossia Peteleu e Camora. Il modulo dovrebbe essere un 4-2-3-1 con Vatca portiere, mentre Cestor e Burca dovrebbero essere i difensori centrali, in mediana Itu e Hoban, Pereira trequartista affiancato da Deac e Paun, a sostegno del terminale offensivo, che dovrebbe essere l’ivoriano Lacina Traoré.

La situazione della Lazio prima dell’incontro con il Cluj

Ci saranno diversi cambiamenti per la Lazio che affronterà il proprio esordio stagionale in Europa League, dato che ha ottenuto l’accesso diretto vincendo la Coppa Italia 2019, battendo in finale l’Atalanta. Il turnover lascia sempre un po’ perplessi i tifosi biancocelesti, ma Simone Inzaghi anche quest’anno percorre questa strada, che però non inizierà dal portiere: questa volta tra i pali ci sarà il titolarissimo Strakosha. Davanti Caicedo prenderà il posto di Immobile, mentre a centrocampo è possibile rivedere Berisha, con l’esordio di Jony da titolare. Di sicuro, in difesa Inzaghi non rinuncerà ad Acerbi, sempre un punto fermo anche quando la formazione viene rivoluzionata. Riposeranno anche Luis Alberto e Radu mentre Manuel Lazzari è in ballottaggio con Patric, e Milinkovic-Savic tornerà dal primo minuto dopo essere stato lasciato in panchina con la Spal. Indisponibile Luiz Felipe, che ha avuto una ricaduta appena rientrato in gruppo, con tanto di lite fra tecnico e staff medico per non aver impedito al giocatore di rispondere alla convocazione con la propria nazionale. In recupero Adekanye, mentre Marusic è squalificato.

In campo un 3-5-2: davanti al portiere Strakosha, Acerbi al centro della difesa che sarà affiancato da Vavro e Bastos, gli esterni dovrebbero essere Lazzari e Jony, Lucas Leiva in cabina di regia affiancato da Milinkovic-Savic e Berisha, mentre davanti agiranno Correa e Caicedo.

Probabilità * di scommesse interessanti per Cluj – Lazio con Unibet.it

Vittoria Cluj: 4,90
Pareggio: 3,55
Vittoria Lazio: 1,80

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,65
Under 2,5: 1,86
Under 3,5: 1,30
Over 1,5: 1,29
Over 2,5: 1,95
Over 3,5: 3,50
Gol/Non Gol: Sì  1,79     No  1,97
Handicap 2: 1 1,29     X   5,30    2  7,00
Handicap 1: 1  1,98    X   3,55    2  3,20
Handicap -1: 1  12,00   X  6,40    2  1,16
Handicap -2: 1  36,00   X  15,00  2  1,02
Primo Tempo/Finale 1/2: 23,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 41,00

Previsione scommesse Cluj – Lazio con Unibet.it: Vittoria Lazio. Un margine nettamente favorevole al successo degli ospiti, soprattutto per la loro maggiore qualità, espressa spesso anche in ambito europeo. C’è molta stima nei confronti della squadra di Simone Inzaghi.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Cluj – Lazio

Quote Bwin.it

Vittoria Cluj: 4,75
Pareggio: 3,60
Vittoria Lazio: 1,78

Quote SNAI.it

Vittoria Cluj: 4,75
Pareggio: 3,55
Vittoria Lazio: 1,80

*(Quote del 18.09.2019 alle 23.10)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.