i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Italia

In questa pagina trovate articoli riguardanti Italia.
football line

Pronostico Bosnia-Erzegovina – Italia Quote scommesse UEFA Nations League*

Bosnia-Erzegovina – Italia  Quote scommesse UEFA Nations League*
Bosnia-Erzegovina 8,00/ pareggio 5,00/ Italia 1,35
Data: 18 novembre 2020 – 20:45 ora italiana
Bookie: Lottomatica.it

Scommesse sportive Bosnia-Erzegovina – Italia

Vincere per chiudere al primo posto nel Gruppo 1 della Lega A, nella UEFA Nations League: un’Italia senza alcuni titolari e senza il proprio CT fermato a casa dal Covid, affronta a Sarajevo la Bosnia-Erzegovina anch’essa falcidiata dalle assenze, e fanalino di coda del girone nel quale non ha mai vinto una partita. Bosnia-Erzegovina – Italia si disputa alle 20.45 di mercoledì 18 novembre 2020 al “Grbavica Stadium”. In classifica l’Italia guida ma ad un solo punto di vantaggio dall’Olanda, che affronta in trasferta la Polonia, a sua volta sotto di un altro punto.

I precedenti di Bosnia-Erzegovina – Italia

L’unico successo dei nostri avversari avvenne in amichevole il 6 novembre 1996 proprio a Sarajevo. I tre precedenti ufficiali sono invece tutti recenti, e con Roberto Mancini a guidare la nostra Nazionale: l’ultimo è l’1 a 1 nel confronto di andata di questa competizione, il 4 settembre scorso. Nel 2019 invece, due successi azzurri: in casa fu 2 a 1  l’11 giugno 2019, in trasferta il 15 novembre addirittura 3 a 0, con Lorenzo Insigne sempre in gol. Erano gare valide per le qualificazioni agli Europei.

La situazione della Bosnia-Erzegovina prima dell’incontro con l’ Italia

Sconfitta 3 a 1 in Olanda, in precedenza battuta in casa per 2 a 0 addirittura dall’Iran, l’ultima vittoria della squadra bosniaca risale al 18 novembre 2019 in Liechtenstein, 3 a 0 in una partita valida per le qualificazioni agli Europei, tra l’altro successiva alla nostra vittoria a Zenica con lo stesso risultato.

Diverse le assenze causa Covid, quella del portiere Sehic si è aggiunta a Hajradinovic, Hasic, Hodzic e Zeljkovic, più naturalmente il romanista Dzeko e Turkes. Ci saranno, ovviamente titolari a centrocampo, Pjanic e Krunic che ci conoscono molto bene. Il tecnico Dusan Bajevic dovrebbe mettere in campo un 4-3-3 con Brasnic tra i pali,  difensori centrali Kovacevic e Sanicanin, sulle fasce Todorovic e il temuto Kolasinac, in mediana Cimirot appunto con Pjanic e Krunic, davanti Visca, Prevljak e Gojak.

 

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con la Bosnia-Erzegovina

Davanti non c’è Immobile, che non è neppure partito causa Covid, dietro non c’è Bonucci che causa risentimento muscolare ha lasciato il ritiro dopo la partita (da lui non giocata) con la Polonia, che gli “Azzurri” hanno vinto 2 a 0 portandosi in testa al girone.

Tante le conferme che Mancini (da casa) e il suo vice Alberigo Evani che sarà in panchina proporranno rispetto agli undici titolari scesi in campo a Reggio Emilia. L’unico avvicendamento dovrebbe essere in attacco, con Berardi – autore della seconda rete azzurra con la Polonia – al posto di un meno convincente Bernardeschi. Meno probabile la presenza di Di Lorenzo adattato come centrale al posto di Bastoni. Rimane favorito l’interista al fianco di Acerbi, con Florenzi ed Emerson sulle fasce, ovviamente davanti al portiere Donnarumma. Mediana “blindata” con Barella, Jorginho e Locatelli, conferme in attacco per Belotti e Insigne.

 

Previsione scommesse Bosnia-Erzegovina – Italia con Lottomatica.it: Vittoria Italia. La nostra Nazionale è favorita, nonostante le assenze importanti ma con un obiettivo altrettanto importante da centrare.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Bosnia-Erzegovina – Italia

Quote Eurobet.it

Vittoria Bosnia-Erzegovina: 9,00
Pareggio: 4,80
Vittoria Italia: 1,35

Quote Unibet.it

Vittoria Bosnia-Erzegovina: 9,50
Pareggio: 5,00
Vittoria Italia: 1,36

*(Quote del 17.11.2020 alle 23.00)

football line

Pronostico Italia – Polonia Quote scommesse UEFA Nations League*

Italia – Polonia  Quote scommesse UEFA Nations League*
Italia 1,62/ pareggio 3,70/ Polonia 5,75
Data: 15 novembre 2020 – 20:45 ora italiana
Bookie: Lottomatica.it

Scommesse sportive Italia – Polonia

È la gara di ritorno che può valere il primato nel Gruppo 1 della Lega A, per la UEFA Nations League: la Polonia guida a 7 punti, segue l’Italia a 6, e adesso si affronteranno nella gara di ritorno che per la squadra di Roberto Mancini diventa fondamentale vincere al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia. Si gioca infatti nel campo casalingo del Sassuolo questa sfida del quinto turno del torneo continentale per nazionali: Italia – Polonia inizierà alle 20.45 di domenica 15 novembre 2020.

I precedenti di Italia – Polonia

Solo uno zero a zero nella sfida di andata, giocata a Danzica lo scorso 11 ottobre. Peraltro, queste sfide con la Polonia sembrano diventare delle classiche di questa ancor giovane e già criticatissima Nations League. Anche nella passata edizione, infatti, le due nazionali erano nel medesimo girone. Lì si era giocato a campi invertiti rispetto a questa volta, 1 a 1 nell’andata a Bologna, vittoria invece grazie a una rete segnata in extremis da Biraghi nel ritorno a Chorzow. I pareggi prevalgono nei 17 precedenti tra le due formazioni: sono otto, mentre sei volte si è imposta la nostra Nazionale, e solo tre ma pesanti quella polacca, che per esempio ci eliminò dai Mondiali tedeschi del 1974.

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con la Polonia

Non può fare testo il 4 a 0 dell’amichevole con l’Estonia dello scorso mercoledì 11 novembre, semplicemente perché molti interpreti saranno diversi. Da capire se Roberto Mancini potrà questa volta seguire la squadra in panchina anziché “telecomandarla” da casa, come ha dovuto fare per la quarantena dovuta alla sua positività al Covid, sia pure asintomatica.

Intanto Castrovilli e Biraghi dovranno rimanere nella “bolla” della Fiorentina e non saranno disponibili per il match, dopo la positività di un membro dello staff della squadra viola. Un problema muscolare invece costringe Kean a lasciare il ritiro, mentre Belotti nonostante la fasciatura ha lavorato con il gruppo. Non dovrebbe aver problemi neppure Bonucci, a caccia delle cento partite in Nazionale, ma che per un guaio muscolare ha saltato comunque l’allenamento di venerdì. Probabile quindi che parta dalla panchina e che nel 4-3-3 di Mancini, davanti al portiere Donnarumma, i difensori centrali siano Acerbi e Romagnoli, sulle fasce laterali Di Lorenzo ed Emerson, in mediana Verratti, Jorginho e Barella, mentre davanti, con Belotti punta centrale, dovrebbero esserci Berardi e Insigne.

 

La situazione della Polonia prima dell’incontro con l’ Italia

Anche i nostri cugini” hanno giocato mercoledì scorso un’amichevole, vinta 2 a 0 con l’Ucraina. Come l.’Italia, anche la formazione polacca ha bisogno di vincere per non essere raggiunta eventualmente nei punti dall’Olanda che sempre domenica affronta la Bosnia-Erzegovina, ultima del girone. Il tecnico Jerzy Brzęczek ha a disposizione molti “italiani” o ex tali. Da capire dove giocherà il difensore sampdoriano Bereszynski, così come ci sarà il portiere juventino Szczesny e il “beneventano” Glik, e dovrebbe avere spazio anche il torinista Linetty. Nel 4-2-3-1 disegnato dal commissario tecnico polacco non dovrebbero invece trovare posto Piatek e Milik, mentre ci sarà ovviamente Robert Lewandowski, punta del Bayern che è anche il giocatore di maggior spicco della formazione nostra avversaria.

Previsione scommesse Italia – Polonia con Lottomatica.it: Vittoria Italia. La squadra di Mancini, nonostante i problemi legati anche all’emergenza Covid, si presenta favorita a questo appuntamento.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Italia – Polonia

Quote SNAI.it

Vittoria Italia: 1,65
Pareggio: 3,65
Vittoria Polonia: 5,75

Quote Betclic.it

Vittoria Italia: 1,64
Pareggio: 3,70
Vittoria Polonia: 5,80

*(Quote del 13.11.2020 alle 22.00)

football line

Pronostico Italia – Estonia Quote scommesse Amichevoli Nazionali Fifa*

Italia – Estonia Quote scommesse Amichevoli Nazionali Fifa*
Italia 1,07/ pareggio 10,00/ Estonia 19,00
Data: 11 novembre 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Lottomatica.it

Scommesse sportive Italia – Estonia

Gravano tante incognite, sull’amichevole che, come quella con la Moldova, si giocherà ancora una volta allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze, vicino al centro tecnico di Coverciano dove la nazionale di Roberto Mancini – positivo al Covid e quindi sostituito in panchina dal suo vice Alberigo Evani – si presenterà per forza di cose in formazione ridimensionata e soprattutto rivoluzionata. Qualcuno scherzando ma non troppo, dice che saranno le ASL a stabilire chi scenderà in campo: di fatto hanno costretto molti giocatori di Serie A a non partire per le rispettive nazionali. Il momento è quello che è, quindi anche le partite di calcio internazionali, anche le amichevoli come quella che vedrà di fronte Italia ed Estonia alle 20.45 di mercoledì 11 novembre 2020.

I precedenti di Italia – Estonia

Sei precedenti, tutti in gare ufficiali, sei vittorie azzurre, dal 14 aprile 1993 al 3 giugno 2011. Le prime due partite furono giocate per le qualificazioni ai mondiali, le altre quattro per quelle agli Europei. 16 gol complessivamente segnati, solo 2 subiti. La partita di mercoledì è la prima amichevole tra le due formazioni.

 

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con l’ Estonia

Gli ultimi due incontri dell’Italia hanno coinciso con due pareggi, circa un mese fa: senza reti la partita con la Polonia, 1 a 1 quella con l’Olanda, due incontri validi per la Nations League che in questo momento fa molto discutere, quando c’è chi vorrebbe ridurre gli impegni della Nazionale per far giocare il più possibile un campionato che, data la situazione del Covid, rischia sempre di dover essere sospeso. Il 7 ottobre, nell’ultima amichevole, l’Italia aveva inflitto un 6 a 0 alla Moldova sempre tra le mura amiche del “Franchi”.

Ma chi scenderà in campo? L’incognita è dettata dai tamponi e dalle ASL, dunque. Dovrebbe essere 4-3-3 con Donnarumma tra i pali (lui per il Covid ci è già passato), difensori centrali Calabria e Bonucci, essendo infortunato Chiellini, sulle fasce Florenzi ed Emerson, in mediana Soriano, Jorginho e Tonali, nel tridente Belotti punta centrale affiancato da Orsolini ed El Shaarawy.

La situazione dell’ Estonia prima dell’incontro con l’ Italia

L’Estonia gioca nella Lega C della Nations League, dove è in coda e quindi a rischio retrocessione nel Gruppo 2 che comprende, in ordine di classsifica, Macedonia del Nord, Georgia e Armenia. È reduce da due pareggi: 3 a 3 con i macedoni, 1 a 1 con gli armeni, mentre nella sua amichevole disputata il 7 ottobre come quella dell’Italia con la Moldova, è stata sconfitta in casa per 3 a 1 dalla Lituania.

Il tecnico Karel Voolaid schiererà un 4-4-1-1, con Sappinen supportato come seconda punta da Vassiliev. Tra i pali Hein, al centro della difesa Baranov e Kuusk, ai lati Teniste e Pikk, esterni alti Lilvak e Sinyavskiy, in mediana Kait e Kreida,

 

Previsione scommesse Italia – Estonia con Lottomatica.it: Vittoria Italia. Anche se molte sono le incognite che gravano su questa amichevole, rimane comunque favorita la nostra nazionale, confortata anche dalle quote, alte anche per un pareggio e non solo per un 2 considerato piuttosto improbabile.

Il confronto con altre quote * scommesse per Italia – Estonia

Quote Eurobet.it

Vittoria Italia: 1,09
Pareggio: 9,50
Vittoria Estonia: 21,00

Quote Unibet.it

Vittoria Italia: 1,08
Pareggio: 10,00
Vittoria Estonia: 29,00

*(Quote del 09.11.2020 alle 20.20)

football line

Pronostico Italia – Olanda Quote scommesse UEFA Nations League*

Italia – Olanda Quote scommesse UEFA Nations League*
Italia 2.05/ pareggio 3,35/ Olanda 3,65
Data: 14 ottobre 2020 – 20:45 ora italiana
Bookie: Lottomatica.it

Scommesse sportive Italia – Olanda

Le partite del turno precedente, finite entrambe con un pareggio, non hanno modificato gli equilibri interni nel Gruppo 1 della Lega A nell’ UEFA Nations League. Ora cominciano le partite di ritorno e la Nazionale di Roberto Mancini rende omaggio a Bergamo, città e provincia martoriate dal Covid che ora torna a minacciare la collettività. Si gioca quindi al “Gewiss Stadium”, mercoledì 14 ottobre 2020 alle 20.45 il confronto tra Italia e Olanda, quarto turno della fase a gironi di questa competizione.  L’andata, lo scorso 7 settembre, aveva visto gli “Azzurri” vincere in trasferta grazie a una rete di Nicolò Barella.

I precedenti di Italia – Olanda

Comprendendo la gara di andata in questo girone, complessivamente sono 22 i confronti diretti disputati dalle due formazioni. L’Italia è davanti con dieci vittorie, nove pareggi e solo tre sconfitte, tuttavia pesanti perché avvenute in incontri ufficiali. La prima volta fu in una partita di andata valida per la qualificazione per gli Europei del 1976, poi vincemmo il ritorno ma inutilmente. Poi ci furono i mondiali del 1978 in Argentina, con la sconfitta per 2 a 1 che ci costò la finale. Giocammo e perdemmo la finale di consolazione, ma anche gli “Oranje” poi giunsero secondi, sconfitti dai padroni di casa. Terza sconfitta nella partita di esordio nella fase a gironi degli Europei 2008, dove l’Italia perse 3 a 0. Le due squadre si qualificarono entrambe e uscirono ai quarti.

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con l’ Olanda

L’Italia arriva dallo zero a zero di Danzica con la Polonia, ma avendo comunque ben impressionato. Finalizzare è la parola d’ordine per Roberto Mancini, che in attacco dovrebbe puntare su Ciro Immobile, con Caputo come alternativa essendo tra l’altro Belotti squalificato. La squadra rimane prima nel girone, incalzata con un punto di distacco dalla stessa Olanda e dalla Polonia. Davanti al portiere Donnarumma, al centro della difesa al fianco di Bonucci dovrebbe rientrare Chiellini, con Florenzi e Spinazzola sulle fasce. In mediana confermati Barella e Jorginho mentre Sensi dovrebbe rilevare Verratti, mentre in attacco con Immobile e il confermato Chiesa, ci sarà Pellegrini anche per lo stop precauzionale a El Shaarawy dopo il tampone dal quale è risultato positivo al Covid.

La situazione dell’ Olanda prima dell’incontro con l’ Italia

Pareggio senza reti anche per l’Olanda, nell’incontro precedente disputato sul campo della Bosnia-Erzegovina. Assenti due “italiani”, lo squalificato de Roon e l’infortunato de Ligt, il tecnico Frank de Boer ne ha comunque altri due, titolari ed entrambi in difesa: l’atalantino Hateboer e l’interista de Vrij. Il primo presidierà la fascia destra mentre l’altro sarà al centro insieme con van Dijk, davanti al portiere Cillessen. Blind completerà a sinistra il pacchetto difensivo., A centrocampo cabina di regia affidata a de Jong con van de Beek e Wjinaldum mezzeali, Depay guiderà l’attacco affiancato nel tridente da Berghuis e Promes.

Previsione scommesse Italia – Olanda con Lottomatica.it: Vittoria Italia. In virtù sia del precedente recente, che del gioco espresso con la Polonia, la formazione di Mancini è considerata favorita in questa gara.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Olanda – Italia

Quote Unibet.it

Vittoria Italia: 2,10
Pareggio: 3,40
Vittoria Olanda: 3,70

Quote William Hill.it

Vittoria Italia: 2,00
Pareggio: 3,25
Vittoria Olanda: 3,70

*(Quote del 13.10.2020 alle 21.40)

football line

Pronostico Polonia – Italia Quote scommesse UEFA Nations League*

Polonia – Italia Quote scommesse UEFA Nations League*
Polonia 4,20/ pareggio 3,55/ Italia 1,83
Data: 11 ottobre 2020 – 20:45 ora italiana
Bookie: Lottomatica.it

Scommesse sportive Polonia – Italia

Un match importante in una situazione molto equilibrata nel Gruppo 1 della Lega A, per la UEFA Nations League: un solo punto separa la nostra nazionale prima in classifica da Olanda e Polonia che la seguono. E a Danzica, in uno “Stadion Energa Gdansk” dove ci saranno i tifosi ma adesso l’incubo del Covid costringe a misure molto ferree di sicurezza, la Polonia ospita l’Italia di Roberto Mancini.

I precedenti di Polonia – Italia

Anche nella passata Nations League, la nazionale polacca era nel nostro stesso girone: un bilancio favorevole all’Italia, con un pareggio per 1 a 1 nella partita di andata giocata a Bologna il 7 settembre 2018, mentre gli “Azzurri” hanno vinto il ritorno in pieno recupero a Chorzow con una rete segnata da Biraghi ed è questo l’ultimo precedente in ordine di tempo di una classica tra due formazioni che in qualche modo possono definirsi “cugine”, dati i  molti calciatori polacchi che giocano o hanno giocato nei nostri campionati, compreso il presidente della federazione, amatissimo in Italia, vale a dire Zbigniew Boniek, il popolarissimo “Zibì”. I pareggi prevalgono nei 16 precedenti tra le due formazioni: sono sette, mentre sei volte si è imposta la nostra Nazionale, e tre quella polacca, che per esempio ci eliminò dai Mondiali tedeschi del 1974.

La situazione della Polonia prima dell’incontro con l’ Italia

Per prepararsi a questo incontro e al prossimo di Nations League, mercoledì 14 ottobre con la Bosnia-Erzegovina, la Polonia ha affrontato in amichevole la Finlandia lo scorso 7 ottobre battendola per 5 a 1. A partire dal portiere Szczesny, ci sono diverse nostre conoscenze nella formazione che ci affronterà, anche se a guidare l’attacco è una stella di prima grandezza che non ha mai giocato in Italia e attualmente milita nel Bayern Monaco: Robert Lewandowski, capitano della formazione polacca.

In questa Nations League, la Polonia inizialmente è stata sconfitta 1 a 0 in Olanda, mentre ha colto i suoi primi e attuali tre punti in classifica vincendo 1 a 2 in Bosnia-Erzegovina. Quello contro l’Italia è quindi il primo impegno interno della formazione allenata da Jerzy Brzeczek. Il modulo dovrebbe essere un 4-4-1-1 dove alle spalle di Lewandowski dovrebbe agire Milik, alla fine rimasto al Napoli dopo le manovre di mercato degli ultimi mesi. In difesa, davanti a Szczesny, la difesa è formata per due quarti da “italiani”, il centrale Glik e il terzino sinistro Bereszynski. A destra Kedziora mentre l’altro centrale è Bednarek. Esterni alti Szymanski e Grosicki, in mediana Krychowiak e Klich.

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con la Polonia

La perentoria vittoria per 6 a 0 delle seconde linee nell’amichevole con la Moldova fa sì che Mancini possa essere tranquillo anche sul fronte dei cosiddetti rincalzi. La Nazionale c’è e ha voglia di vincere a prescindere dagli interpreti. Adesso tornano ovviamente i titolari e il commissario tecnico ancora non si è posto il problema del turnover, dato che dopo questa partita, ci sarà l’impegno di mercoledì a Bergamo con l’Olanda.

Problemi di abbondanza in attacco, dove potrebbe partire titolare Moise Kean al fianco di Ciro Immobile, che ha la concorrenza di Belotti e ora perfino di Caputo, mentre Federico Chiesa fresco di passaggio alla Juventus dovrebbe completare il tridente. In difesa è in dubbio Giorgio Chiellini, che è alle prese con una botta e nel caso non ce la facesse sarà sostituito da Acerbi o da Ogbonna. Sicuro del posto l’altro centrale Bonucci, così come il portiere Donnarumma, mentre sulle fasce dovrebbero giocare Florenzi e Spinazzola, in mediana Verratti, Jorginho e Barella.

Previsione scommesse Polonia – Italia con Lottomatica.it: Vittoria Italia. La formazione polacca è un osso duro, ma dati i precedenti recenti della formazione di Mancini, il favore dei pronostici è abbastanza netto. .

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Polonia – Italia

Quote Unibet.it

Vittoria Polonia: 4,15
Pareggio: 3,60
Vittoria Italia: 1,92

Quote Eurobet.it

Vittoria Polonia: 4,00
Pareggio: 3,50
Vittoria Italia: 1,87

*(Quote del 10.10.2020 alle 20.40)

football line

Pronostico Italia – Moldavia Quote scommesse Amichevoli Nazionali Fifa*

Italia – Moldavia Quote scommesse Amichevoli Nazionali Fifa*
Italia 1,01/ pareggio 14,00/ Moldavia 30,00
Data: 7 ottobre 2020 – 20.45 ora italiana
Bookie: Lottomatica.it

Scommesse sportive Italia – Moldavia

Amichevole vicina a casa, allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze, quindi non lontano dal centro sportivo di Coverciano dove la Nazionale di Roberto Mancini si allena e prepara le proprie partite. È un’amichevole, ma il commissario tecnico ci tiene molto, sia per motivi di ranking FIFA, con il mantenimento dell’imbattibilità azzurra, sia perché vicina a due impegni di Nations League da non fallire, domenica 11 ottobre in Polonia e mercoledì 14 a Milano contro l’Olanda. Italia – Moldavia (o se preferite, Moldova come si chiama la giovane repubblica nell’Europa Orientale) si gioca mercoledì 7 ottobre 2020 alle ore 20.45

I precedenti di Italia – Moldavia

Sono quattro i confronti ufficiali con i nostri prossimi avversari, e l’Italia li ha vinti tutti, dal 1996 fino al 2005. Si tratta di partite di andata e ritorno per le qualificazioni ai rispettivi mondiali del ’98 e del 2006. Tranne in un caso di un 1 a 0 esterno l’8 settembre 2004, si è trattato di risultati over, almeno 2.5.

La situazione dell’ Italia prima dell’incontro con la Moldavia

La Nazionale di Mancini è tornata a giocare, dopo la lunga pausa legata anche al lockdown, lo scorso 4 settembre per due sfide ravvicinate di Nations League: 1 a 1 con la Bosnia-Erzegovina nella sfida che ha interrotto la nostra serie di undici vittorie consecutive, e poi nuovamente un successo di misura per 1 a 0 sul campo dell’Olanda.

Mancini approfitterà dell’amichevole per vedere sul campo chi ha giocato meno in azzurro recentemente, anche per capire come muoversi in vista delle prossime sfide, dato che le ultime convocazioni hanno risentito in particolare della nuova emergenza, per esempio il commissario tecnico non ha chiamato giocatori del Napoli, prima della situazione venutasi a creare per la partita non giocata con la Juventus, ma dopo quella invece disputata con il Genoa che ancora non si era trasformato in un cluster Covid, come poi invece si è verificato.

In campo un 4-3-3 dove tra i pali dovrebbe giocare il torinista Sirigu, difesa con Mancini e Acerbi centrali, sulle fasce Lazzari e Biraghi, in mediana Locatelli, Cristante e Bonaventura, le chiavi dell’attacco affidate a Ciccio Caputo, delizia del Sassuolo, affiancato nel tridente da Berardi e da El Shaarawy che sperava di poter tornare alla Roma, ma che almeno il calciomercato invernale ha lasciato allo Shanghai Shenhua.

La situazione della Moldavia prima dell’incontro con l’ Italia

Chi conosce bene il nostro calcio e cercherà di catechizzare i suoi compagni è Artur Ionita, che gioca nel neopromosso Benevento di Pippo Inzaghi. Sarà lui a guidare il centrocampo moldavo nel 5-3-2 messo in campo dal  commissario tecnico, il turco-tedesco Engin Firat. Nei due recenti impegni di Nations League, lo scorso settembre, nel Gruppo 3 della Lega C, la squadra ha guadagnato solo un punto, frutto del pareggio con il Kosovo, mentre è stata sconfitta 1 a 0 dalla Slovenia.

Tra i pali Coselev, davanti a lui al centro della difesa Posmac, affiancato da Mudra e Armas, sulle fasce Platica e Reabciuk, in mediana con Ionita ci sono Rata e Carp, davanti la punta è Damascau. con Caimacov che svaria alle sue spalle.

Previsione scommesse Italia – Moldavia con Lottomatica.it: Vittoria Italia. Partita da non sottovalutare, ovviamente, da giocare con attenzione, ma che la nostra Nazionale non dovrebbe avere alcun problema a fare sua, anche ragionando come preparazione ai due imminenti confronti di Nations League.  Molto differenti le quote.

Il confronto con altre quote * scommesse per Italia – Moldavia

Quote Eurobet.it

Vittoria Italia: 1,03
Pareggio: 9,60
Vittoria Moldavia: 27,00

Quote Unibet.it

Vittoria Italia: 1,03
Pareggio: 16,00
Vittoria Moldavia: 51,00

*(Quote del 06.10.2020 alle 23.20)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.