i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Inter

In questa pagina trovate articoli riguardanti Inter.
football line

Pronostico Inter – Hellas Verona Quote scommesse Serie A

Inter – Hellas Verona Quote scommesse Serie A*
Inter 1,30/ pareggio 5,00/ Hellas Verona 9,75
Data: 9 novembre 2019 – 18.00 ora italiana
Bookie: Bwin.it

Scommesse sportive Inter – Hellas Verona

Terza partita in ordine di tempo per la dodicesima giornata del campionato di Serie A 2019-2020 è lo scontro fra Inter e Hellas Verona in programma allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano alle 18.00 di sabato 9 novembre 2019. La squadra di casa è seconda alle spalle della Juventus con cui ha ingaggiato un duello per la leadership, il Verona viene dalla vittoria con il Brescia con tanto di polemiche sul caso-Balotelli.

I precedenti di Inter – Hellas Verona

Il Verona non batte l’Inter ormai da 27 anni, quando era un Hellas molto forte, e comunque non ha mai vinto a San Siro, dove le squadre si sono incrociate 32 volte: 21 vittorie nerazzurre e 11 pareggi. Ultimo successo interista in ordine di tempo, quello del precedente confronto, un tre a zero il 31 marzo scorso, reti di due giocatori che hanno lasciato la squadra nel frattempo, Icardi autore di una doppietta e Perisic.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con l’ Hellas Verona

Sconfitta in rimonta a Dortmund da un Borussia che ha fatto 3 a 2 da uno 0-2 iniziale, l’ Inter si lecca le ferite e l’allenatore Conte si lamenta con la dirigenza per la rosa limitata a disposizione, ma le sue esternazioni non piacciono ai vertici e dividono tifoseria e addetti ai lavori. In campionato la squadra viene dalla vittoria per 2 a 1 sul campo del Bologna. Preoccupazione per Politano, infortunatosi nella partita di Champions League e sicuramente indisponibile almeno per questa gara. Conte dovrebbe schierare in attacco Lautaro Martinez e Lukaku, con Esposito pronto a subentrare se necessario.

La situazione dell’ Hellas Verona prima dell’incontro con l’ Inter

La vittoria sul Brescia per 2 a 1, seconda consecutiva dopo il successo di Parma, vede la squadra scaligera nella parte sinistra della classifica, non male per una neopromossa destinata inizialmente a lottare per la salvezza. Nel Verona è da capire se Di Carmine rimarrà escluso per scelta tecnica (o di comportamento come ha detto il tecnico Ivan Juric). Stepinski dovrebbe essere il terminale offensivo del 3-4-2-1, mentre in mediana è ballottaggio tra Veloso e Henderson.

Previsione scommesse Inter – Hellas Verona con Bwin.it: Vittoria Inter. Favoritissima la squadra di Conte, nonostante le fatiche di Champions League.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Inter – Hellas Verona

Quote SNAI.it

Vittoria Inter: 1,33
Pareggio: 5,00
Vittoria Hellas Verona: 9,50

Quote Unibet.it

Vittoria Inter: 1,30
Pareggio: 5,10
Vittoria Hellas Verona: 11,00

*(Quote del 07.11.2019 alle 01.45)

football line

Pronostico Borussia Dortmund – Inter Quote scommesse Champions League

Borussia Dortmund – Inter Quote scommesse Champions League*
Borussia Dortmund 1,95/ pareggio 3,60/ Inter 3,60
Data: 5 novembre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Bwin.it

Scommesse sportive Borussia Dortmund – Inter

Cominciano le partite di ritorno della fase a gironi della della Champions League 2019-2020, e proprio per questo le partite diventano decisive in un Gruppo F nel quale tutto può ancora succedere, a parte uno Slavia Praga che appare già fuori dei giochi e che tra l’altro deve affrontare il Barcellona che lo ha già battuto in casa ed è in testa al girone. Trasferta a Dortmund per un’ Inter che si trova a pari punti ma con miglior differenza reti rispetto al Borussia, e per questo occupa il secondo posto. La partita si gioca al “Signal Iduna Park” e sarà arbitrata dall’olandese Danny Makkelie.

I precedenti di Borussia Dortmund – Inter

L’ultimo precedente è ovviamente quello della gara di andata disputata lo scorso 23 ottobre, e vinta a San Siro dall’ Inter per 2 a 0. Ci sono altri due precedenti in Coppa dei Campioni tra le due squadre, ma qui torniamo alla semifinale del 1964: l’andata era terminata 2 a 2, mentre la partita di ritorno fu vinta dall’ Inter per 2 a 0 grazie dalle reti di Mazzola e Jair. L’Inter di Helenio Herrera salì poi sul tetto dell’Europa dopo aver battuto in finale il Real Madrid.

C’è un altro doppio precedente, che risale ai quarti di finale della Coppa Uefa 1993-94, trofeo che poi fu vinto sempre dall’ Inter battendo in finale il Salisburgo. Il confronto con Dortmund, per la squadra allora allenata da Giampiero Marini, andò nel complesso positivamente per i “Nerazzurri”, che vinsero 3 a 1 la gara di andata in Germania e persero 1-2 il ritorno in casa ma passarono il turno, e poi eliminarono il Cagliari nella semifinale tutta italiana.

La situazione del Borussia Dortmund prima dell’incontro con l’ Inter

In una Bundesliga molto sorprendente quanto a risultati, guidata da Moenchengladbach, Dortmund è probabilmente l’unica delle grandi che non stanno deludendo le aspettative, ed è al secondo posto, dopo avere sconfitto per 3 a 0 il Wolfsburg. Quanto alla Champions League, la squadra ha quattro punti frutto del pareggio casalingo con il Barcellona e della vittoria a Praga con lo Slavia, mentre come abbiamo già ricordato, nell’ultimo impegno il Borussia ha perso 2 a 0 con l’Inter a San Siro nella gara di andata contro la formazione nerazzurra. Il tecnico Lucien Favre dovrebbe schierare il consueto 4-2-3-1, utilizzando anche molti giocatori lasciati volutamente a riposo nella partita di campionato. Tra i pali Burki, davanti a lui come difensori centrali Akanji e Hummels, laterali Piszczek e Schulz, in mediana Delaney e Witsel, sulla linea dei trequartisti Sancho, Gotze e Hazard, terminale offensivo Alcacer che è stato recuperato.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con il Borussia Dortmund

L’Inter continua a macinare vittorie, frutto di caparbietà più che di bel gioco, e sta duellando con la Juventus per la posizione di vertice in Serie A, attualmente in mano ai “Bianconeri”. Dopo la sfida di andata con il Borussia, la squadra di Antonio Conte ha pareggiato 2 a 2 con il Parma, ma poi ha colto due successi in trasferta, entrambi per 2 a 1, a Brescia e Bologna. In  Champions League ha gli stessi punti degli avversari di giornata, ossia 4, ma ha vinto il primo scontro diretto e ha una miglior differenza reti, anche se irrisoria. Peraltro, quella con il Borussia è stata la prima vittoria, dopo il pareggio per 1 a 1 con lo Slavia Praga e la sconfitta per 2 a 1 in casa del Barcellona. La buona notizia è il rientro di Stefano Sensi, anche se sicuramente partirà dalla panchina, ma certo è una pedina importante per il centrocampo interista.

Il modulo sarà il consueto 3-5-2, e il portiere è ovviamente l’imprescindibile Samir Handanovic, alle spalle di Godin, de Vrij e Skriniar, anche se insidiati da Bastoni. A centrocampo si comincerà con Barella, Brozovic e Gagliardini, con Sensi destinato a rilevare quest’ultimo, mentre  Candreva e Asamoah saranno gli esterni. In attacco Lautaro Martinez e Lukaku.

 

Probabilità * di scommesse interessanti per Borussia Dortmund – Inter con Bwin.it

Vittoria Borussia Dortmund: 1,95
Pareggio: 3,60
Vittoria Inter: 3,60

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,60
Under 2,5: 2,00
Under 3,5: 1,40
Over 1,5: 1,25
Over 2,5: 1,75
Over 3,5: 3,75
Gol/Non Gol: Sì  1,65    No  2,10
Handicap 2: 1   1,07  X    9,25    2  15,00
Handicap 1: 1   1,28   X   5,25    2  7,50
Handicap -1: 1  3,50   X   3,80    2  1,78
Handicap -2: 1  7,00   X   5,75    2  1,26
Primo Tempo/Finale 1/2: 34,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00

 

Previsione scommesse Borussia Dortmund – Inter con Bwin.it: Vittoria Borussia Dortmund. Nonostante il risultato della partita di andata e la caparbietà dell’allenatore interista, i bookmakers sono concordi nel ritenere favorita la formazione di casa, con un margine che non è enorme ma che comunque c’è.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Borussia Dortmund – Inter

Quote SNAI.it

Vittoria Borussia Dortmund: 2,05
Pareggio: 3,50
Vittoria Inter: 3,55

Quote Lottomatica.it

Vittoria Borussia Dortmund: 2,05
Pareggio: 3,55
Vittoria Inter: 3,65

*(Quote del 05.11.2019 alle 01.30)

football line

Pronostico Bologna – Inter Quote scommesse Serie A

Bologna – Inter Quote scommesse Serie A*
Bologna 3,50/ pareggio 3,50/ Inter 2,50
Data: 2 novembre 2019 – 18.00 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Bologna – Inter

Secondo anticipo dell’undicesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, è una partita interessante per i suoi motivi e per gli ex che si trovano dall’altra parte della barricata. Sono ex interisti l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic e Rodrigo Palacio, e quindi è normale che questa sfida si possa sentire molto dalle parti dello stadio “Renato Dall’Ara”, dove appunto Bologna – Inter andrà in scena alle 18.00 di sabato 2 novembre 2019.

I precedenti di Bologna – Inter

Nell’ultimo confronto tra le due squadre, al “Meazza” lo scorso febbraio, il Bologna aveva dato un dispiacere all’ Inter, vincendo grazie a una rete realizzata da Santander. In pratica aveva restituito la vittoria esterna nerazzurra della gara di andata, a settembre 2018, terminata addirittura 3 a 0 per gli ospiti. In tutto 144 precedenti in Serie A, 69 appannaggio dell’Inter, 40 della compagine emiliana, a fronte di 35 pareggi. Tenendo in considerazione solo le partite disputate a Bologna, che sono 72, siamo pari in quanto a vittorie, 29 per entrambe le squadre, mentre i pareggi sono 14.

La situazione del Bologna prima dell’incontro con l’ Inter

L’impossibilità di Sinisa Mihajlovic, per i noti motivi, di poter stare fisicamente vicino alla squadra in modo costante sembra ripercuotersi anche involontariamente su un rendimento che migliora quando il tecnico c’è. A volte basta la parola giusta, lo sguardo giusto per farsi capire da un gruppo molto legato al suo allenatore. A Cagliari si è perso per 3 a 2, e ciò dimostra che la squadra combatte, ma ultimamente ha lasciato per strada troppi punti. L’Inter certo non è l’avversaria migliore sotto questo profilo, ma al “Dall’Ara”  ci si deve provare, tenendo conto che il grande ex, Rodrigo Palacio, in genere fa gol pesanti, che portano la squadra in vantaggio, come gli è capitato in tutte e tre le sue marcature di questo campionato, anche se come sempre è in ballottaggio con Santander che potrebbe essere favorito almeno nel partire dall’inizio come terminale offensivo. Indisponibili Tomiyasu e Medel, che probabilmente si rivedranno dopo la sosta di novembre per le Nazionali.

Consueto 4-2-3-1 con Skorupski in porta, Danilo e Denswil al centro della difesa, ai lati Mbaye e Dijks, in mediana Poli e Dzemaili, e alle spalle della punta centrale agiranno Orsolini, Soriano e Sansone.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con il Bologna

Per Antonio Conte tante le variabili da tenere in considerazione: l’imminenza della sfida di Champions League a Dortmund contro il Borussia, già battuto per 2 a 0 all’andata al “Meazza”; gli uomini contati a disposizione, per i quali ha tuonato ma la società per bocca di Giuseppe Marotta ha spiegato che poco si può fare sul mercato a gennaio; la necessità di stare sempre a contatto di gomito con la Juventus, approfittando di un suo possibile passo falso, cosa peraltro non avvenuta due turni fa. La vittoria di Brescia per 2 a 1 è stata strappata più con la tenacia che con la classe, ma in questo momento anche Conte non si formalizza.

Una delle poche varianti potrebbe essere in mediana, con Borja Valero al posto di un Brozovic che va preservato in vista della sfida in Germania, così come in difesa Skriniar potrebbe rimanere a riposo per Bastoni, e Politano avvicendare davanti Lautaro Martinez al fianco di Lukaku.

Il 3-5-2 davanti al portiere Handanovic potrebbe quindi vedere una difesa composta da Godin, de Brij e Bastoni, esterni Candreva e Asamoah, Borja Valero al centro del campo con Gagliardini e Barella mezzealli, e appunto davanti Politano e Lukaku.

 

Probabilità * di scommesse interessanti per Bologna – Inter con SNAI.it

Vittoria Bologna: 3,50
Pareggio: 3,50
Vittoria Inter: 2,05

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,70
Under 2,5: 1,97
Under 3,5: 1,35
Over 1,5: 1,21
Over 2,5: 1,75
Over 3,5: 2,75
Gol/Non Gol: Sì  1,60     No  2,20
Handicap 2: 1  20,00  X   11,00  2  1,02
Handicap 1: 1    8,25  X   5,00    2  1,28
Handicap -1: 1  1,70  X    3,80    2  3,85
Handicap -2: 1  1,20    X    6,00    2  8,50
Primo Tempo/Finale 1/2: 28,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 40,00

 

Previsione scommesse Bologna – Inter con SNAI.it: Vittoria Inter. La forbice non è così divaricata come si potrebbe immaginare, perché i bookmakers sanno benissimo che il Bologna di Sinisa Mihajlovic, in casa, è un osso duro per tutti, considerando anche il precedente più vicino, il successo felsineo in casa interista. In ogni caso gli uomini di Antonio Conte sono favoriti perché anche quando stanchi per le troppe partite giocate dalla medesima formazione, in genere riescono a strappare i tre punti.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Bologna – Inter

Quote SportYes.it

Vittoria Bologna: 3,55
Pareggio: 3,60
Vittoria Inter: 2,05

Quote Lottomatica.it

Vittoria Bologna: 3,50
Pareggio: 3,50
Vittoria Inter: 2,10

*(Quote del 31.10.2019 alle 23.55)

football line

Pronostico Brescia – Inter Quote scommesse Serie A

Brescia – Inter Quote scommesse Serie A*
Brescia 6,25/ pareggio 4,25/ Inter 1,55
Data: 29 ottobre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Brescia – Inter

Fallito il match-point per il sorpasso in testa alla classifica, l’ Inter è in campo nel secondo anticipo della decima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, che si gioca in turno infrasettimanale. La partita si gioca allo stadio “Mario Rigamonti” alle 21.00 di martedì 29 ottobre 2019 ed è Brescia – Inter, diretta da Michael Fabbri di Ravenna con al VAR Gianluca Aureliano di Bologna.

I precedenti di Brescia – Inter

L’ultimo Brescia – Inter risale all’ 11 marzo 2011 e finisce 1 a 1, esattamente come la gara di andata. Complessivamente, i precedenti tra Brescia e Inter sono 14, con 9 vittorie nerazzurre contro due delle “Rondinelle” e cinque pareggi. L’ultima vittoria esterna dell’ Inter risale all’ 8 maggio del 2005, quando il tecnico era Roberto Mancini: fu un 3 a 0 con una doppietta di Martins e un gol di Vieri, mentre il Brescia vinse per l’ultima volta il 29 febbraio 2004 a San Siro con un 3 a 1 conquistato in rimonta. L’allenatore del bresciano era Gianni De Biasi.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con l’ Inter

Nella precedente giornata di campionato, si può dire che il Brescia sia inciampato…in Thiago Motta, nuovo allenatore del Genoa, che dal primo al secondo tempo ha cambiato molto in corsa, compreso il modulo, e si può dire che la formazione lombarda ci abbia capito poco. La partita è finita 3 a 1, ma alcune scelte di Eugenio Corini sono finite nel mirino della critica, come quella di avere inizialmente lasciato in panchina Alfredo Donnarumma, facendo invece giocare Mario Balotelli, autore di una prestazione sostanzialmente anomala. Ovvio comunque che il grande ex ci sarà anche in questa occasione, magari con un motivo in più per cercare di ben figurare. Notare che la rete bresciana del momentaneo vantaggio è stata segnata da Tonali, che ha candidamente ammesso che quella che è sembrata a tutti una prodezza voleva in realtà essere un assist. Il centrocampista naturalmente è titolare inamovibile e ci sarà anche in questa occasione.

In attacco, Balotelli e Donnarumma dovrebbero partire entrambi dall’inizio, dopo l’esperimento con Ayè che non ha dato i risultati sperati. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-1-2 con Joronen tra i pali, difesa con Sabelli, Cistana, Gastaldello e Mateju, a centrocampo Bisoli, Tonali e Romulo, come trequartista dovrebbe giocare Spalek.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con il Brescia

L’occasione era d’oro: la Juventus era stata fermata sul pareggio dal Lecce e in caso di vittoria l’ Inter l’avrebbe sorpassata in testa alla classifica. Invece per la squadra di Antonio Conte il destino è stato analogo, con un 2 a 2 con il Parma che l’allenatore ha parzialmente giustificato lamentando il fatto di dover schierare sempre gli stessi giocatori in un momento cruciale, con partite molto ravvicinate. Una lamentela che ha evidentemente come destinataria la società, chiamata ad intervenire sul mercato per ampliare una rosa che evidentemente Conte ritiene limitata per una squadra ambiziosa come quella nerazzurra.

Il modulo sarà sempre il 3-5-2, ma Conte dovrà chiedere uno sforzo ai suoi giocatori perché potrà cambiare davvero poco. Probabile che Lukaku questa volta possa essere in panchina e la coppia di attacco sia composta da Lautaro Martinez e Politano, con la possibilità per Esposito di entrare a gara in corso. In difesa dovrebbe esserci, davanti al portiere Handanovic, sempre la GDS, ossia Godin, de Vrij e Skriniar. Mancando ancora D’Ambrosio, sarà ancora una volta Candreva l’esterno destro, mentre a sinistra agirà sempre Asamoah, così come a centrocampo è indisponibile Sensi, e quindi giocheranno Gagliardini, Borja Valero e Barella.

Probabilità * di scommesse interessanti per Brescia – Inter con Unibet.it

Vittoria Brescia: 6,25
Pareggio: 4,25
Vittoria Inter: 1,55

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,30
Under 2,5: 2,12
Under 3,5: 1,43
Over 1,5: 1,22
Over 2,5: 1,71
Over 3,5: 2,80
Gol/Non Gol: Sì  1,77     No  2,00
Handicap 2: 1  1,47    X   4,60   2  4,80
Handicap 1: 1  2,45    X   3,60    2   2,45
Handicap -1: 1  15,00    X  8,00    2  1,11
Handicap -2: 1  46,00    X  19,00   2  1,01
Primo Tempo/Finale 1/2: 20,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 46,00

 

Previsione scommesse Brescia – Inter con Unibet.it: Vittoria Inter. Naturalmente la squadra nerazzurra è favorita, nonostante le controindicazioni spiegate da Conte. Appare difficile che Balotelli e compagni possano mettere in difficoltà una squadra che difficilmente inanella più di un passo falso consecutivo, e quindi ci si immagina che l’Inter possa fare propria questa gara. Attenzione comunque a un Brescia che di fronte al pubblico amico vuole farsi perdonare la sconfitta di Genova, anche per il modo con cui è maturata.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Brescia – Inter

Quote Bwin.it

Vittoria Brescia: 5,75
Pareggio: 4,10
Vittoria Inter: 1,53

Quote William Hill.it

Vittoria Brescia: 6,50
Pareggio: 4,20
Vittoria Inter: 1,53

*(Quote del 28.10.2019 alle 23.00)

football line

Pronostico Inter – Parma Quote scommesse Serie A

Inter – Parma Quote scommesse Serie A*
Inter 1,28/ pareggio 5,50/ Parma 11,00
Data: 26 ottobre 2019 – 18.00 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Inter – Parma

Adesso l’ Inter vince anche in Europa, e il successo in Champions League con il Borussia Dortmund per 2 a 0 è importante, sia per il fatto di non aver incassato reti, sia per il morale che danno le vittorie, specialmente se l’allenatore è uno come Antonio Conte. Adesso la “Beneamata” torna a pensare al campionato, dove insegue la Juventus a un solo punto, e affronta un’avversaria che sulla carta appare abbordabile, anche se nell’ultima gara ha strapazzato un Genoa che era tuttavia in una situazione molto particolare e con un tecnico sull’orlo dell’esonero. Inter – Parma, di cui vi presentiamo quote e pronostico, si gioca allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano alle 18.00 di sabato 26 ottobre 2019 per la nona giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020. Il padovano Daniele Chiffi sarà il direttore di gara, mentre Gianpaolo Calvarese di Teramo sarà il responsabile VAR.

I precedenti di Inter – Parma

Nella passata stagione è avvenuta una cosa singolare ed insolita, nei due confronti diretti, risolti entrambi per 1 a 0 ma dalle rispettive squadre ospiti: il Parma si era imposto a Milano il 15 settembre 2018, mentre il 9 febbraio scorso era stata l’ Inter a espugnare il “Tardini”. Le due partite avevano riannodato un filo che si era spezzato dopo la stagione 2014-2015, dato che il Parma visse poi una serie di vicissitudini pesanti e negative, prima di risorgere e tornare infine alla massima serie. E in A i confronti diretti sono 50, la metà dei quali giocati a Milano, dove l’Inter si è aggiudicata 15 dei 20 incontri che ha vinto, rispetto ai 14 complessivi del Parma che al “Meazza” ha fatto proprio il confronto soltanto due volte. Quasi equamente distribuiti i 14 pareggi tra i due campi, visto che il match si è concluso con la X nel campo dell’ Inter per otto volte.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con il Parma

L’Inter ovviamente non deve sottovalutare un’avversaria capace di fare i tre punti in tre delle ultime quattro gare, anche se c’è una differenza di rendimento che salta all’occhio tra gli impegni casalinghi e quelli esterni del Parma, visto che le partite vinte con Sassuolo, Torino e Genoa erano tutte casalinghe. In comune le due squadre hanno la totale assenza di pareggi durante la stagione: l’Inter ha sempre vinto, tranne lo scontro diretto perso con la Juventus.

Nella squadra nerazzurra, in campionato tornata alla vittoria sul campo del Sassuolo con un sofferto 4-3, c’è un problema de Vrij: il difensore olandese, che ha stretto i denti nella partita con il Dortmund, questa volta potrebbe essere lasciato a riposo e al suo posto giocherà quasi sicuramente titolare Bastoni, che ha già dimostrato di poter dare pieno affidamento nella difesa interista. Più facile invece in attacco l’utilizzo di Lukaku, che sembra avere recuperato dopo essere uscito zoppicando al termine del match di Champions League. L’alternativa potrebbe eventualmente essere Esposito. Ancora una volta Conte deve rinunciare a Sanchez, Vecino, Sensi e D’Ambrosio.

Il modulo è il consueto 3-5-2 ovviamente davanti al portiere Handanovic: difesa composta da Skriniar, Godin e Bastoni, esterni Candreva e Biraghi, in mediana Gagliardini, Brozovic e Barella, le punte Lautaro Martinez e Lukaku.

La situazione del Parma prima dell’incontro con l’ Inter

Il Parma è attualmente all’ottavo posto, a pari punti con Lazio e Fiorentina: 12 lunghezze, dieci in meno della Juventus capolista, dunque nove rispetto all’ Inter. Finora quattro vittorie ed altrettante sconfitte, ma tre successi sono stati conquistati tra le mura amiche del “Tardini”, e questo è un dato da tenere in considerazione, dal momento che l’unico successo esterno della squadra di Roberto D’Aversa è stato il 3 a 1 di Udine, che però risale al primo settembre scorso. Ci sono assenze importanti: Inglese, Cornelius, Bruno Alves e Laurini.

Il modulo dovrebbe essere il consueto 4-3-3, ma c’è da dire che D’Aversa ha provato anche il trequartista, e in questo caso Kulusevski potrebbe ricoprire quel ruolo, magari solo in fase di non possesso per tenere Brozovic sotto controllo. Comunque Sepe ovviamente sarà il portiere, Iacoponi e Dermaku al centro della difesa, sulle fasce Darmian e Gagliolo, in mediana Kucka, Scozzarella e Hernani (o Barillà), il trio davanti vedrà sicuramente titolari Kulusevski e Gervinho, mentre il ballottaggio è tra Karamoh e Sprocati. Il primo è davanti all’italiano, nel caso giocasse quest’ultimo, Kulusevski farebbe sempre l’esterno con Gervinho punta centrale.

Probabilità * di scommesse interessanti per Inter – Parma con SNAI.it

Vittoria Inter: 1,28
Pareggio: 5,50
Vittoria Parma: 11,00

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,75
Under 2,5: 2,35
Under 3,5: 1,48
Under 4,5: 1,16
Over 1,5: 1,13
Over 2,5: 1,55
Over 3,5: 2,30
Over 4,5: 4,00

Gol/Non Gol: Sì  2,00     No  1,73

Handicap 2: 1  2,80    X   4,00    2  1,95
Handicap 1: 1  1,75    X   4,25    2  3,45
Handicap -1: 1  1,02    X  10,00  2  33,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 75,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 25,00

 

Previsione scommesse Inter – Parma con SNAI.it: Vittoria Inter. Fattore campo e precedenti indicano ovviamente la squadra nerazzurra come vincente, la grinta di Antonio Conte unita alla qualità della rosa interista dovrebbero fare il resto. Come sempre, attenzione al Parma che finora si è dimostrato dopo il Cagliari una delle realtà più interessanti di questo campionato.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Inter – Parma

Quote Lottomatica.it

Vittoria Inter: 1,28
Pareggio: 5,50
Vittoria Parma: 11,50

Quote Unibet.it

Vittoria Inter: 1,27
Pareggio: 5,90
Vittoria Parma: 12,00

*(Quote del 26.10.2019 alle 00.55)

football line

Pronostico Inter – Borussia Dortmund Quote scommesse Champions League

Inter – Borussia Dortmund Quote scommesse Champions League*
Inter 2,40/ pareggio 3,40/ Borussia Dortmund 2,80
Data: 23 ottobre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Bwin.it

Scommesse sportive Inter – Borussia Dortmund

Match importantissimo per l’Inter nel terzo turno della fase a gironi della Champions League 2019-2020. La squadra di Antonio Conte si gioca molto nella partita in programma allo stadio “Giuseppe Meazza” alle 21.00 di mercoledì 23 ottobre 2019. Inter – Borussia Dortmund è il confronto che vede la squadra nerazzurra opposta a quella che, insieme con il Barcellona, guida il Gruppo F in una situazione comunque abbastanza equlibrata e tuttora recuperabile per la compagine italiana. Arbitro l’inglese Anthony Taylor.

I precedenti di Inter – Borussia Dortmund

Le squadre si incontrano per la quinta volte nelle Coppe Europee, la terza in casa. La prima volta fu nel 1964 in occasione della semifinale di Coppa dei Campioni, non dimenticandoci che fu proprio l’ Inter di Helenio Herrera a vincere poi il trofeo battendo il Real Madrid in finale. L’andata in Germania finì 2 a 2, poi l’ Inter vinse la gara di ritorno a San Siro per 2 a 0, con Sandro Mazzola che andò in gol in entrambe le partite. Lo chiamavano ancora “Mazzolino”, figlio dell’indimenticato Valentino morto nella strage di Superga, ma ormai aveva dimostrato una forte personalità e da allora, il “Mazzola” più noto del calcio italiano è senza ombra di dubbio lui, sia pure con un grandissimo padre e con un fratello che ebbe minore fortuna calcistica di Sandro.

L’altro doppio precedente è più recente ma comunque abbastanza lontano, perché parliamo dei quarti di finale della Coppa Uefa 1993-94. Anche questi confronti diretti sorridono a un’ Inter che poi avrebbe vinto il trofeo battendo in finale il Salisburgo. La squadra allenata da Giampiero Marini, che era subentrato in corsa ad Osvaldo Bagnoli, vinse 3 a 1 la gara di andata in Germania e poi, pur perdendo 1-2 il ritorno (rete interista di Antonio Manicone), passò il turno e poi dovette giocare il derby italiano con il Cagliari in semifinale.

 

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con il Borussia Dortmund

La storia interessa poco, se non per le statistiche, i risultati prestigiosi e i precedenti positivi. L’Inter deve vincere questa partita e Antonio Conte lo sa benissimo. La squadra ha un solo punto, conquistato nella prima giornata pareggiando 1 a 1 in casa con lo Slavia Praga. Poi è arrivata la sconfitta di Barcellona per 2 a 1, e non si possono fare altri passi falsi. Ma questa squadra, che nel campionato italiano è a un solo punto dalla capolista Juventus, deve diventare più competitiva in Europa. Conte ha trascorso il lunedì mattina visionando con la squadra il 4-3 sul campo del Sassuolo nell’ultima di campionato. Vittoria, certo, ma messa a rischio da troppi errori negli ultimi frangenti, e questo per una squadra come l’ Inter, non va bene, tanto più che in Champions League si è nel girone del Borussia e del Barcellona.

Vincere dunque per sperare di continuare il cammino. Indisponibili D’Ambrosio, Sensi e Sanchez, un solo ballottaggio a centrocampo tra Vecino e Gagliardini, con il primo favorito sull’ italiano.

Conte schiererà dunque il consueto 3-5-2: in porta ovviamente Handanovic, in difesa dovrebbe tornare dal primo minuto Godin, insieme con de Vrij e Skriniar, sugli esterni Candreva e Asamoah, Brozovic in cabina di regia con Barella e Vecino, coppia d’attacco composta da Lukaku e Lautaro Martinez.

La situazione del Borussia Dortmund prima dell’incontro con l’ Inter

Quest’anno la Bundesliga toglie molte energie alle grandi del calcio tedesco, perché il campionato nelle zone di vertice è molto più combattuto rispetto agli anni passati. Basterà pensare che in testa a 16 punti ci sono l’altro Borussia, quello di Monchengladbach che è stato appena sconfitto 1 a 0 proprio da Dortmund, e a pari punti il Wolfsburg. Un punto sotto queste due squadre ci sono il Bayern Monaco, il Borussia Dortmund e l’ RB Lipsia. Quindi il BVB ha il suo daffare tanto in patria quanto in ambito europeo, dove però al momento guida il Gruppo F di Champions League con un gol subito in meno rispetto al Barcellona. Entrambe sono a quattro punti, uno conquistato nel confronto diretto pareggiato senza reti, gli altri tre – per quanto riguarda il Borussia – nella vittoria per 2 a 0 con lo Slavia Praga.

Il tecnico Lucien Favre dovrebbe schierare un 4-3-3 con Burki a difendere la rete, Hummels e Akanji difensori centrali, terzini Hakimi e Piszczek, a centrocampo Delaney, Witsel e Guerreiro, davanti Reus, Brandt e Sancho.

Probabilità * di scommesse interessanti per Inter – Borussia Dortmund con Bwin.it

Vittoria Inter: 2,40
Pareggio: 3,40
Vittoria Borussia Dortmund: 2,80

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,50
Under 2,5: 1,95
Under 3,5: 1,36
Over 1,5: 1,26
Over 2,5: 1,80
Over 3,5: 2,90
Gol/Non Gol: Sì  1,65      No  2,10
Handicap -1: 1  4,60   X   4,10      2   1,53
Handicap 1:  1   1,42   X   4,50     2   5,50
Handicap 2:  1   1,12   X   7,50     2  12,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 26,00

 

 

Previsione scommesse Inter – Borussia Dortmund con Bwin.it: Vittoria Inter. Margine ridottissimo tra 1 e 2, in favore del successo casalingo. Qui non valgono precedenti o fattore campo, se non pochissimo in favore della formazione italiana. Sono partite in cui ci si gioca molto, e quindi tutto può succedere.

Il confronto con altre quote * scommesse per Inter – Borussia Dortmund

Quote SNAI.it

Vittoria Inter: 2,35
Pareggio: 3,40
Vittoria Borussia Dortmund: 2,95

Quote Betclic.it

Vittoria Inter: 2,39
Pareggio: 3,50
Vittoria Borussia Dortmund: 2,99

*(Quote del 22.10.2019 alle 01.40)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.