Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Europa League

In questa pagina trovate articoli riguardanti Europa League.
football line

Pronostico Inter – Eintracht Francoforte Quote scommesse Europa League

Inter – Eintracht Francoforte Quote scommesse*
Inter 2,35/ pareggio 3,40/ Eintracht Francoforte 3,30
Data: 14 marzo 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Inter – Eintracht Francoforte

Ritorno in casa per l’ Inter contro l’ Eintracht Francoforte, nella seconda gara degli ottavi di finale dell’ Europa League 2018-2019, partita di cui vi presentiamo quote e pronostico. Allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano si gioca alle 21.00 di giovedì 14 marzo 2019 e si parte dallo zero a zero della partita di andata, unico precedente tra le due squadre se escludiamo un’amichevole disputata nell’agosto 2014, vinta 3 a 1 dai tedeschi ma che ovviamente non fa testo. Arbitro del confronto di San Siro sarà il romeno Ovidiu Hategan.

La situazione dell’ Inter prima della partita con l’ Eintracht Francoforte

È un’ Inter decimata, quella che si appresta a giocare questa partita fondamentale per la propria stagione, e i tentativi di ricomporre la situazione con Mauro Icardi per il momento non sono ancora andati a buon fine. La tanto sospirata tregua non è arrivata, e a questo punto si teme che l’attaccante argentino non possa essere a disposizione neppure per uno scampolo del derby di campionato con il Milan, in programma domenica 17 marzo sempre al “Meazza”, ma ospitato dalla squadra rossonera. Ricordiamo che un punto separa le due milanesi, con i “Diavoli” al terzo posto e i “Nerazzurri” al quarto.

Luciano Spalletti dovrà fare di necessità virtù, anche se il rientro di Keita Baldé gli dà almeno un’alternativa a Lautaro Martinez (squalificato In Europa League) in attacco. Di sicuro, in questo periodo nel quale si è dipanata la vicenda Icardi, la squadra si è maggiormente compattata come gruppo, e la vittoria interna contro la Spal per 2 a 1 è anche figlia di questa situazione. Tuttavia, adesso la situazione è di emergenza perché le assenze sono almeno nove. Oltre a Icardi e Lautaro, non sono a disposizione Asamoah, anche lui squalificato e gli infortunati Brozovic e Miranda, cui aggiungere Nainggolan appena rientrato in gruppo, e i due giocatori che non sono nella lista UEFA, vale a dire Gagliardini e Joao Mario, peraltro appena colpito da un grave lutto familiare, quindi probabilmente avrebbe ugualmente saltato la gara. Aggiungendo poi il lungodegente Vrsaljko, ecco come Spalletti abbia gli uomini contatissimi contro una formazione determinata, ricordando oltretutto che si riparte dallo zero a zero. In panchina ci sarà così un’ampia presenza di giocatori della Primavera, ma davvero è da sperare che in campo non si faccia male nessuno.

Quali le ipotesi percorribili? I due moduli che Spalletti potrebbe schierare sono un 3-4-3 o un 4-3-3. Davanti al portiere Handanovic, l’unica certezza è de Vrij difensore centrale. Nel caso di difesa a tre, con l’olandese ci sarebbero sia Skriniar che Ranocchia, Cedric e D’Ambrosio sarebbero spostati come esterni, mentre gli interni sarebbero Borja Valero e Vecino. Nel tridente il centrale sarebbe Keita, anche se ovviamente è da capire se possa reggere l’intera partita, e ai lati Politano e Perisic.

In un 4-3-3 Skriniar potrebbe avanzare a centrocampo, tra Borja Valero e Vecino, mentre Cedric e D’Ambrosio sarebbero i laterali difensivi, con coppia centrale de Vrij e Ranocchia.

La situazione dell’ Eintracht Francoforte prima della partita con l’ Inter

Il Francoforte si presenta in grande forma a questo appuntamento, forte del 3 a 0 in trasferta con il quale ha sconfitto il Dusseldorf in Bundesliga. L’ Eintracht è quinto, gli avversari undicesimi ma un risultato così rotondo, terza vittoria consecutiva in campionato per la squadra di Adi Hutter, la dice lunga sull’ impegno che attende l’ Inter nella situazione che abbiamo prima descritto.

Ricordiamo anche che ai sedicesimi di finale il Francoforte ha superato lo Shakktar Donetsk, con il quale aveva pareggiato 2 a 2 in trasferta e poi vinto 4 a 1 nel ritorno in casa. L’occasione in questo caso è ghiotta, perché alla squadra tedesca basterebbe un pareggio con gol per passare il turno, dato che in caso di parità le reti in trasferta valgono il doppio.

La speranza di Hutter (abbastanza remota va detto) è quella di poter schierare Rebic, ancora alle prese con un infortunio, altrimenti sarà Haller – tenuto a riposo per quasi tutta la partita con il Dusseldorf – a giocare al fianco di Jovic. Il suo “sostituto” Paciencia dovrà accomodarsi nuovamente in panchina. Indisponibile anche Abraham, come Chandler e Torro.

Si può ipotizzare un 3-4-1-2: Trapp il portiere, Hasebe, Hinteregger e N’Dicka i difensori, da Costa e Kostic gli esterni, Rode e Hasebe gli interni, Gacinovic trequartista alle spalle di Haller e Jovic.

Probabilità* di scommesse interessanti per Inter – Eintracht Francoforte con Bet365

Vittoria Inter: 2,35
Pareggio: 3,40
Vittoria Eintracht Francoforte: 3,30

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5: 23,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 26,00
Asian Handicap –1,5, -2  1: 5,75
Asian Handicap +1, +1,5  2: 6,00
Asian Handicap +1,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 1/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 26,00

Previsione scommesse Inter – Eintracht Francoforte con : Vittoria Inter. La squadra di casa è evidentemente favorita, nonostante tutto quello che vi abbiamo raccontato nel pezzo. Naturalmente sono molte le controindicazioni, ma la stagione interista passa per due crocevia: l’ Europa League e i posti Champions in campionato. Sbagliare sarebbe un fallimento e sicuramente gli uomini di Spalletti lanceranno il cuore oltre l’ostacolo per cercare di passare il turno.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Inter – Eintracht Francoforte con William Hill

Vittoria Inter: 2,30
Pareggio: 3,30
Vittoria Eintracht Francoforte: 3,10

(Quote del 12.03.2019 alle 21.55)

football line

Pronostico Salisburgo – Napoli Quote scommesse Europa League

Salisburgo – Napoli Quote scommesse*
Salisburgo 2,45/ pareggio 3,70/ Napoli 2,87
Data: 14 marzo 2019 – 18:55 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Salisburgo – Napoli

Giornata decisiva per decidere chi si qualificherà ai quarti di finale dell’ Europa League 2018-2019, giovedì 14 marzo 2019: sono ancora due le italiane in corsa, e la prima in ordine di tempo a scendere in campo nel ritorno degli ottavi di finale è il Napoli. Vi presentiamo quote e pronostico di Salisburgo – Napoli, in programma alle 18.55 alla “Red Bull Arena” della città austriaca. Ricordiamo che si parte dal 3 a 0 conquistato in casa dalla squadra partenopea, e che questo è l’unico precedente assoluto tra le due formazioni.

La gara sarà arbitrata dallo spagnolo Carlos del Cerro Grande.

La situazione del Salisburgo prima della partita con il Napoli

Il Salisburgo è specialista di “remuntade” o se preferite di ribaltoni, dato che ha vinto sette dei 17 turni UEFA di andata e ritorno dove aveva perduto la prima gara in trasferta: è successo anche ai sedicesimi con il Bruges, battuto 4 a 0 al ritorno, dopo che all’andata si era imposto 2-1. Con il Napoli, però, servirà davvero la partita perfetta, e non è detto che basti: bisogna evitare gli errori dell’andata, si è raccomandato l’allenatore Marco Rose.

Del resto la squadra di Ancelotti è una delle più forti in Italia e finora si è comportata molto bene prima nel girone eliminatorio di Champions League, dove è uscita solo all’ ultimo, e poi in Europa League, almeno finora. E importante è il fatto che il Salisburgo non sia riuscito a segnare al “San Paolo”.

Non dimentichiamo inoltre che la squadra austriaca ha vinto tutte le sei partite del proprio gruppo, il B, nella fase a gironi di questa competizione europea. Quindi è una squadra da non sottovalutare mai e non dare anzitempo per spacciata. Tanto più che in casa, nella competizione continentale, non perde da ottobre 2016: undici vittorie e due pareggi.

È probabile che la capolista del campionato austriaco, che ha nove punti di distacco sul LASK Linz secondo, fosse già da alcuni giorni con la mente al Napoli, dato che nell’ultimo impegno di Bundesliga ha pareggiato in casa senza reti con lo Sturm Graz che è sesto. Tra l’altro, a un quarto d’ora dalla fine, l’attaccante israeliano Munas Dabbur ha sbagliato un calcio di rigore, un po’ come Insigne nella sfida del Napoli con la Juventus.

Fuori Pongracic, in dubbio van der Werff, il 4-4-2 che Rose dovrebbe mettere in campo (le due squadre giocano con lo stesso modulo), dovrebbe vedere Walke tra i pali, Ulmer e Ramalho difensori centrali, laterali Lainer e Onguene che all’andata aveva firmato un’autorete, sulle fasce Samassekou e Mwepu, interni Junuzovic e Wolf, in attacco Dabbur e Gulbrandsen.

 

La situazione del Napoli prima della partita con il Salisburgo

Anche il Napoli arriva da un pareggio in campionato, l’1 a 1 al “Mapei Stadium” con il Sassuolo: e questa volta Lorenzo Insigne è andato a segno, pareggiando il gol che era stato realizzato da Domenico Berardi per la squadra emiliana.

Come abbiamo detto, la compagine allenata da Carlo Ancelotti si presenta a Salisburgo forte di un “tesoretto” conquistato a Fuorigrotta: tre gol realizzati, nessuno subìto. È importante perché può far guardare con fiducia, ma con attenzione, al passaggio del turno contro una squadra tradizionalmente forte in casa. Ricordiamo che ai sedicesimi il Napoli aveva vinto a Zurigo per 3 a 1 nella gara di andata, poi tra le mura amiche aveva completato l’opera contro gli elvetici battendoli per 2 reti a 0.

Squalificati Koulibaly e Maksimovic, infortunato Albiol, sarà la grande occasione per Sebastiano Luperto che l’allenatore intende schierare titolare nel proprio ruolo naturale, ossia da difensore centrale. Ricordiamo che il Napoli non ha voluto girare ulteriormente in prestito il 23enne che lo scorso anno era stato fra i protagonisti della promozione dell’ Empoli in Serie A. Ancelotti crede in lui, lo ha finora utilizzato come terzino, adesso arriva il momento giusto per lanciarlo nel ruolo altrimenti copertissimo.

Si può quindi ipotizzare un 4-4-2 con Meret portiere, coppia centrale difensiva composta da Luperto e Chiriches, terzini Mario Rui e Hysaj, sulle fasce Callejon e Zielinski, in mediana Fabian Ruiz e Allan, in attacco sicuro Milik, ballottaggio tra Insigne e Mertens che all’andata aveva fatto molto bene in coppia con il polacco.

Probabilità* di scommesse interessanti per Salisburgo – Napoli con Bet365

Vittoria Salisburgo: 2,45
Pareggio: 3,70
Vittoria Napoli: 2,87

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 15,00
Over 6,5: 19,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 21,00
Asian Handicap –1,5, -2  1: 5,50
Asian Handicap +1,5  2: 5,75
Primo Tempo/Finale 1/2: 26,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00

Previsione scommesse Salisburgo – Napoli con Bet365Vittoria Salisburgo. I bookmakers, compreso quello che prendiamo in esame, danno un leggero vantaggio alla squadra austriaca conoscendo la sua capacità di ribaltare la situazione nelle partite di ritorno, anche se il Napoli è squadra ben attrezzata che potrebbe spezzare questa attitudine. Comunque il Salisburgo è evidentemente favorito per la vittoria della partita, anche se di poco rispetto alla squadra italiana

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Napoli – Salisburgo con Unibet

Vittoria Salisburgo: 2,35
Pareggio: 3,75
Vittoria Napoli: 2,90

(Quote del 12.03.2019 alle 21.40)

football line

Pronostico Napoli – Salisburgo Quote scommesse Europa League

Napoli – Salisburgo Quote scommesse*
Napoli 1,45/ pareggio 4,33/ Salisburgo 7,00
Data: 7 marzo 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Napoli – Salisburgo

La seconda squadra italiana impegnata nel giovedi degli incontri di andata degli ottavi di finale dell’ Europa League 2018-2019 gioca in casa: allo stadio “San Paolo” il Napoli ospita il Salisburgo alle 21.00 del 7 marzo 2019. Anche in questo caso si tratta di un confronto totalmente inedito, anche se la compagine austriaca finora ha una tradizione positiva con le italiane, avendo perso solo una volta, lo scorso anno con la Lazio. Poi però si qualificò agli ottavi, ribaltando il risultato nel confronto di ritorno.

Arbitro sarà il bielorusso Aleksei Kulbakov.

La situazione del Napoli prima della partita con il Salisburgo

La sconfitta casalinga con la Juventus rischia di lasciare qualche segno, anche perché la squadra di Ancelotti ha giocato bene, e ha fallito il pareggio con il rigore sbagliato da un Lorenzo Insigne che probabilmente si sentiva caricato di responsabilità. È un po’ quell’ “ansia da prestazione” che ogni tanto certe squadre mostrano di avere quando incontrano la capolista in campionato, e che alla fine lascia il segno sulla classifica.

Adesso con il Salisburgo, che come detto ha una buona tradizione contro le italiane, il Napoli ha l’occasione di riprendersi subito e anche di cercare di ipotecare la qualificazione ai quarti di finale. Finora il Napoli in Europa non ha demeritato, rimanendo fino in ultimo in bilico in Champions e poi comunque superando lo Zurigo nel migliore dei modi ai sedicesimi di Europa League.

Qualcuno ha ventilato, nelle scelte di Ancelotti, la possibilità che Insigne parta dalla panchina e in attacco gli siano preferiti Milik e Mertens. La registriamo come le tante voci, più o meno importanti, più o meno autorevoli, che si addensano su una gara che comunque rappresenta un crocevia di rilievo nel percorso stagionale della squadra partenopea. In ogni caso il turnover ci sarà ma sarà limitato, dato che Ancelotti vuole schierare la miglior formazione possibile. Qualche avvicendamento potrebbe esserci in difesa, con l’impiego di Ghoulam e Chiriches dal primo minuto. Gli indisponibili sono Albiol, Mario Rui e Younes.

Il modulo è ovviamente il 4-4-2 e il portiere Meret. Difficile che siano cambiati più di due quarti della difesa, e quindi a parte Koulibaly titolare inamovibile, tra Malcuit, Maksimovic e Hysaj due potrebbero riposare in favore di Ghoulam e Chiriches. Sulle fasce Callejon e Zielinski, interni Allan e Fabian Ruiz, alle spalle della coppia d’ attacco che teoricamente dovrebbe essere composta da Insigne e Milik, ma vedremo se saranno fondati i rumors sul capitano in panchina, in favore di Mertens.

La situazione del Salisburgo prima della partita con il Napoli

Il Salisburgo è nettamente primo nella Bundesliga austriaca, con nove punti di vantaggio sul LASK Linz secondo, che a sua volta ne ha dieci sulle immediate inseguitrici Austria Vienna e St. Polten. La squadra allenata dal tedesco Marco Rose è reduce da un netto 3 a 0 in campionato contro il Wolfsberger che è quinto in classifica.

Ricordiamo che a differenza del Napoli, che arriva dalla fase a gironi di Champions, il Salisburgo ha disputato il Gruppo B di Europa League, vincendolo con 18 punti, ossia a punteggio pieno, staccando di nove lunghezze il Celtic Glasgow, secondo. Una dimostrazione di forza, dato che terzo nel girone si è piazzato il Lipsia, e fanalino di coda il Rosenborg. Ai sedicesimi ha invece fatto più fatica con il Bruges, che all’ andata si era imposto 2 a 1, ma poi nella partita di ritorno gli austriaci hanno rifilato una quaterna secca ai belgi.

Anche il Salisburgo dovrebbe scendere in campo con il 4-4-2, modulo che in genere Rose utilizza nelle competizioni europee, mentre in campionato preferisce giocare con Wolf come trequartista e quindi con il 4-3-1-2. Indisponibili Youba Diarra e Gulbrandsen, dovrebbero giocare Walke tra i pali, coppia centrale Onguene e Pongracic, sulle corsie laterali Lainer e Ulmer, sulle fasce Schlager e Junuzovic, interni Wolf e Samassekou, in attacco Daka e Dabbur.

Probabilità* di scommesse interessanti per Napoli – Salisburgo con Bet365

Vittoria Napoli: 1,45
Pareggio: 4,33
Vittoria Salisburgo: 7,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 12,00
Over 6,5: 21,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 23,00
Asian Handicap –2,5, -3  1: 5,75
Asian Handicap 0, +0,5  2: 5,50
Asian Handicap +0,5  2: 5,90
Primo Tempo/Finale 1/2: 51,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 21,00

Previsione scommesse Napoli – Salisburgo con Bet365Vittoria Napoli. Ragionevolmente, e nonostante i precedenti del Salisburgo con le italiane, per il Napoli non dovrebbe essere un avversario troppo temibile, data la forza della squadra di Ancelotti, soprattutto tra le mura amiche. L’importante è che la squadra abbia una forte motivazione per continuare il suo cammino europeo, come finora ha sempre dimostrato nelle sue recenti uscite.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Napoli – Salisburgo con Unibet

Vittoria Napoli: 1,48
Pareggio: 4,50
Vittoria Salisburgo: 6,50

(Quote del 05.03.2019 alle 22.00)

football line

Eintracht Francoforte – Inter Quote scommesse Europa League

Eintracht Francoforte – Inter Quote scommesse*
Eintracht Francoforte 2,40/ pareggio 3,40/ Inter 3,20
Data: 7 marzo 2019 – 18:55 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Eintracht Francoforte – Inter

Il gioco si fa duro, e l’ Inter deve dimostrare ancora una volta di essere all’altezza della situazione, di mostrare il carattere quando tutto sembra girare in senso inverso. L’avversaria che il sorteggio di Nyon ha riservato alla squadra milanese non è certamente delle più facili, anche se il fatto di giocare l’andata in trasferta in qualche modo può dare ai “Nerazzurri” qualche chance in più. Eccoci dunque a presentare quote e pronostico di Eintracht Francoforte – Inter, confronto che non ha precedenti in assoluto, mentre ovviamente ce ne sono sia per la squadra tedesca contro altre italiane e viceversa. La prima gara valida per gli ottavi di finale dell’ Europa League 2018-2019, si gioca alle 18.55 di giovedì 7 marzo 2019 alla “Commerzbank-Arena” di Francoforte. La partita sarà diretta dallo scozzese William Collum.

La situazione dell’ Eintracht Francoforte prima della partita con l’ Inter

Se vogliamo escludere l’amichevole con il Flamengo, l’ultima sconfitta del Francoforte in ordine di tempo è quella patita in casa da parte del Bayern di Monaco (0-3), ovviamente in Bundesliga, il 22 dicembre 2018, quindi nel 2019 a parte quell’episodio con i brasiliani, la squadra tedesca non ha ancora perso una gara, né nel campionato nazionale, né in Europa League.

L’ Eintracht ha vinto a punteggio pieno, ossia con 6 vittorie su 6 gare disputate il Gruppo H nella fase a gironi della competizione europea, battendo tutti i suoi avversari: tanto è vero che alle spalle dei tedeschi, che hanno chiuso a 18 punti, c’è la Lazio con 9, esattamente la metà, poi l’ Apollon e il Marsiglia che in quel periodo aveva seri problemi che ora, con l’arrivo di Balotelli, sembrano in parte risolti.

Ai sedicesimi di finale, Francoforte ha battuto lo Shaktar Donetsk: dopo il pareggio per 2 a 2 nella gara di andata, l’ Eintracht si è imposto al ritorno con un netto 4 a 1.

Parlando invece della Bundesliga, le “Aquile” sono al quinto posto, reduci dalla seconda vittoria consecutiva, un 3 a 2 casalingo contro l’ Hoffenheim, mentre in precedenza aveva vinto 3 a 0 ad Hannover. Insomma: la squadra di Adi Hutter va presa davvero con le molle, perché pur avendo davanti, in patria, Borussia Dortmund, Bayern, RB Lipsia e Gladbach, con le quali ha da poco pareggiato, sa farsi rispettare molto bene, specie in campo internazionale.

Sugli scudi il giovane attaccante serbo Luka Jovic, finora andato a segno in questa stagione 28 volte, tra campionato ed Europa League. Non ci sarà un suo compagno di reparto, anche lui decisamente temibile, ossia il croato Ante Rebic, ex della Fiorentina, che quindi conosce molto bene il calcio italiano: colpa di una distorsione al ginocchio. Indisponibili anche Torrò, Chandler, Fernandes e Abraham. Hutter dovrebbe mettere in campo un 3-4-1-2: Trapp il portiere, in difesa Willems, Hinteregger e Ndicka, esterni Da Costa e Kostic, interni Rode e Hasebe, Gacinovic trequartista alle spalle di Haller e Jovic.

La situazione dell’ Inter prima della partita con l’ Eintracht Francoforte

La telenovela – Icardi continua, non fa bene a nessuno, probabilmente però il giocatore non si rende conto che rischia di danneggiare non solo il rapporto con la società, ma anche possibili scenari futuri di mercato, dal momento che i possibili acquirenti dell’ argentino certamente seguono come gli altri gli sviluppi della vicenda.

L’ex capitano ha detto a Luciano Spalletti che sente ancora male, e quindi non farà parte della spedizione per Francoforte. La questione pratica è legata alle punte a disposizione del tecnico: solo Lautaro Martinez, che quindi anche questa volta guiderà l’attacco nerazzurro, in attesa che Keita Baldé possa tornare a disposizione.

L’utilizzo di Ranocchia davanti, nella partita persa a Cagliari e costata all’ Inter il terzo posto in classifica, ha ulteriormente mostrato la coperta corta. Ma la situazione in questo momento è complicata, e anche per questo la squadra vorrebbe un risultato importante in Germania, magari per tirare fuori l’orgoglio e ricordare a qualcuno che nessuno è indispensabile. Però in questo momento il problema di organico c’è, anche se paradossalmente sono fuori soltanto tre giocatori della rosa: oltre a Icardi e Keita, il difensore Vrsaljko la cui stagione è finita anzitempo.

Il modulo dovrebbe essere il consueto 4-2-3-1: tra i pali Handanovic, in mezzo alla difesa Miranda e Skriniar, sulle corsie Cedric e Asamoah, in mediana Vecino e Brozovic, sulle fasce Politano e Perisic, Nainggolan alle spalle di Lautaro. Ricordiamo infine che l’ Inter è arrivata agli ottavi di finale battendo ai sedicesimi il Rapid Vienna.

Probabilità* di scommesse interessanti per Eintracht Francoforte – Inter con Bet365

Vittoria Eintracht Francoforte: 2,40
Pareggio: 3,40
Vittoria Inter: 3,20

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 10,00
Over 6,5: 26,00
Over 3,5 Primo Tempo: 23,00
Asian Handicap –1,5, -2  1: 5,90
Asian Handicap +1, +1,5  2: 6,00
Asian Handicap +1,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 1/2, 2/1:  29,00

Previsione scommesse Eintracht Francoforte – Inter con Bet365Vittoria Eintracht Francoforte. Si tengono ovviamente in considerazione sia il fattore campo che la serie positiva della squadra tedesca che non perde una partita in assoluto da quasi tre mesi, mentre la compagine italiana ha i suoi problemi non solo legati al caso Icardi, ma anche alle recenti situazioni di campo. Il margine comunque è minimo e va considerato che il ritorno si giocherà a Milano, quindi l’Inter potrebbe anche puntare a non prenderle, come si dice.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Eintracht Francoforte – Inter con William Hill

Vittoria Eintracht Francoforte: 2,30
Pareggio: 3,30
Vittoria Inter: 3,10

(Quote del 05.03.2019 alle 21.50)

football line

Pronostico Inter – Rapid Vienna Quote scommesse Europa League

Inter – Rapid Vienna Quote scommesse*
Inter 1,30/ pareggio 5,50/ Rapid Vienna 9,00
Data: 21 febbraio 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Inter – Rapid Vienna

Puntellare la vittoria di misura dell’andata e passare il turno in modo da guardare più serenamente a tutto il resto, caso Icardi compreso. L’Inter ospita il Rapid Vienna allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano: vi presentiamo quote e pronostico della partita di ritorno valida per i sedicesimi di finale dell’ Europa League 2018-2019, in programma alle 21.00 di giovedì 21 febbraio 2019. Si parte dall’ 1 a 0 della partita giocata in Austria, fissato grazie a un calcio di rigore realizzato da Lautaro Martinez.

Arbitro è il portoghese Artur Manuel Ribeiro Soares Dias.

La situazione dell’ Inter prima della partita con il Rapid Vienna

Partiamo dal campo, che poi è quello che conta principalmente: dell’ andata con il Rapid abbiamo detto. In campionato c’è stato un 2 a 1 fortemente voluto contro la Sampdoria, che consente alla squadra di Luciano Spalletti di avvicinare un po’ il Napoli e tenere a distanza un Milan che con i gol di Piatek sta diventando un’insidia per gli stessi “cugini”. Nella prossima giornata ci sarà una trasferta a Firenze per nulla semplice.

Sullo sfondo, rimane sempre il caso-Icardi, sul quale si è detto tutto e il contrario di tutto. Al momento, l’unico della squadra che ha espresso parole di solidarietà nei confronti dell’ex capitano è paradossalmente chi ne ha preso il posto in campo, ossia Lautaro, ma essendo un connazionale dell’ argentino, è abbastanza scontato, mentre pesa abbastanza il silenzio del resto della squadra, che sta cercando di concentrarsi sul campo. In tutto questo, tra i “si dice” e i tweet di Wanda Nara, il dato nuovo sono le visite mediche disposte dal medico sociale dell’ Inter, Piero Volpi (per inciso un ex calciatore), probabilmente per verificare da vicino i guai fisici addotti dall’ attaccante, e se realmente non gli consentano di scendere in campo.

In ogni caso, la società sembra intenzionata, soprattutto l’amministratore delegato Giuseppe Marotta, a chiudere la questione in breve tempo e non trascinarsela dietro fino alla fine del campionato. Un giocatore, anche se in rotta di collisione, è sempre un capitale della società, e relegarlo in tribuna significherebbe deprezzarlo. Ma per essere d’accordo bisogna essere in due… o almeno le parti devono essere due.

Detto questo, eccoci alla partita con il Rapid. Che comunque, lo si è visto all’andata, non va sottovalutato, e un pochino l’ impressione la si è avuta, dato che la vittoria è scaturita da un calcio di rigore. Se l’ Inter vuole andare avanti fino in fondo, in questa competizione, deve evidentemente essere più convincente, ed è certamente questa la missione nella partita di ritorno.

Pochi i cambi rispetto alla gara di andata, nel 4-2-3-1 che Spalletti metterà in campo: tra i pali il capitano Handanovic, Miranda e Ranocchia (in ballottaggio con de Vrij) coppia centrale difensiva, Cedric e Asamoah i terzini, Borja Valero e Vecino in mediana, sulle fasce Candreva (favorito su Politano) e Perisic, Nainggolan alle spalle di Lautaro terminale offensivo.

La situazione del Rapid Vienna prima della partita con l’Inter

L’atmosfera in casa Rapid è apparentemente più rilassata, rispetto a quella degli avversari, soprattutto considerando la ricerca di “compagnia” a Milano che il centrocampista Schobesberger avrebbe lanciato attraverso una app per incontri. Ma a parte questo, la squadra austriaca ha ancora in pieno la possibilità di passare il turno, e per questo il tecnico Dietmar Kuhbauer avrebbe deciso di cambiare l’assetto offensivo, mantenendo uno schieramento speculare a quello della formazione di Spalletti ma cambiando gli interpreti, non solo per l’assenza dello squalificato Berisha, che dovrebbe essere sostituito da Pavlovic. Da capire comunque se la sortita-social di Schobesberger gli possa costare la possibilità di partire titolare, magari in favore di Ivan che nell’andata era partito dal primo minuto sulla fascia sinistra.

Il campionato austriaco è ancora fermo, e la vittoria del Rapid per 5 a 2 con l’Hartberg nei quarti di finale di Coppa d’Austria, al di là della superiorità della formazione di casa, ha consentito all’ allenatore di effettuare alcuni avvicendamenti nella formazione. Di certo, con l’ Inter, si preannuncia un’altra storia.

Il modulo è sempre il 4-2-3-1, e il pacchetto difensivo è confermato in toto: Strebinger tra i pali, difensori centrali Sonnleitner e Hofmann, terzini Potzmann e Bolingoli-Mbombo, Schwab dovrebbe essere arretrato in mediana con Martic, Murg e Schobesberger sulle fasce e Knasmuller alle spalle di Pavlovic.

Probabilità* di scommesse interessanti per Inter – Rapid Vienna con Bet365

Vittoria Inter: 1,30
Pareggio: 5,50
Vittoria Rapid Vienna: 9,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori 2: 8,00
Under 0,5: 15,00
Over 6,5: 19,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 23,00
Asian Handicap -3,5  1: 6,40
Asian Handicap -3, -3,5  1: 6,00
Asian Handicap 0, -0,5  2: 5,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 67,00
Primo Tempo/Finale X/2: 23,00
Primo Tempo/Finale 1/X, 2/X: 21,00

Previsione scommesse Inter – Rapid Vienna con Bet365Vittoria Inter. Il fattore campo e la necessità di consolidare il risultato dell’andata spingono verso un successo interno, cui i bookmakers dimostrano di credere fortemente. Ma come noto, l’Inter deve guardarsi soprattutto da se stessa, specie in questo momento che è evidentemente cruciale per la stagione.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Inter – Rapid Vienna con William Hill

Vittoria Inter: 1,32
Pareggio: 5,25
Vittoria Rapid Vienna: 9,00

(Quote del 19.02.2019 alle 22.50)

football line

Pronostico Napoli – Zurigo Quote scommesse Europa League

Napoli – Zurigo Quote scommesse*
Napoli 1,18/ pareggio 7,00/ Zurigo 13,00
Data: 21 febbraio 2019 – 18:55 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Napoli – Zurigo

Tra le italiane impegnate nei sedicesimi di finale dell’ Europa League 2018-2019, il Napoli opposto allo Zurigo è quello che sicuramente può guardare con maggior rilassatezza al proprio impegno di ritorno, che si gioca allo stadio “San Paolo” alle 18.55 di giovedì 21 febbraio 2019, e del quale vi presentiamo quote e pronostico. La scorsa settimana, all’andata, si è imposto infatti per 3 a 1, e se non fosse per il rigore con scavetto realizzato da Kololli sulla porta difesa da Meret, la pratica sarebbe ancor meno impegnativa, almeno sulla carta.

Ricordiamo intanto che la gara di andata è l’unico precedente degli “Azzurri” partenopei con la formazione svizzera, e che arbitro dell’incontro sarà il greco Anastasios Sidiropoulos. Per passare il turno, al Napoli basta il pareggio, o addirittura una sconfitta con due gol di scarto.

La situazione del Napoli prima della partita con lo Zurigo

Carlo Ancelotti vuole comunque fare bella figura di fronte al pubblico del “San Paolo”; rimasto con l’amaro in bocca dopo il pareggio interno in campionato con il Torino, che rende un po’ meno “blindato” il secondo posto della formazione napoletana, mentre allarga il gap con la Juventus capolista. Oltretutto, visto che di fronte c’è una squadra contro la quale non si passerebbe soltanto se si avesse vocazione al harakiri, l’allenatore cambierà molto nella propria formazione, dando spazio a chi ne ha meno in campionato, nella speranza che magari possa metterlo in difficoltà nelle scelte e considerando che i prossimi avversari in campionato saranno il Parma e proprio la Juventus.

Intanto, in porta potrebbe essere arrivato il momento di Karnezis, che verrebbe quindi preferito a Ospina, dando comunque un turno di riposo al titolare Meret. Quasi certamente il tecnico non rinuncerà in difesa a Koulibaly, schierato nel pacchetto centrale con Maksimovic, e in attacco a Insigne, al fianco del quale però potrebbe giocare Mertens, facendo dunque rifiatare Milik. Sulle fasce, come esterni bassi, potremmo vedere Malcuit e Luperto, mentre sulle ali sarebbe la volta di Ounas e Verdi. Dunque, ricapitolando: 4-4-2 con Karnezis in porta, difesa con Malcuit, Maksimovic, Koulibaly e Luperto, centrocampo con Ounas, Diawara, Fabian e Verdi, punte Mertens e Insigne.

La situazione dello Zurigo prima della partita con il Napoli

In campionato la squadra elvetica è stata sconfitta 0-2 dal capolista Young Boys. Ricordiamo che lo Zurigo è al quarto posto, ma i punti di distacco dalla prima sono ben 28. Inoltre, nelle posizioni di rincalzo, sono pronti al sorpasso San Gallo, Sion e Lucerna, considerando che la quarta posizione è l’ultima che consente di accedere ai preliminari di Europa League.

Il tecnico Magnin dovrebbe schierare un 4-2-3-1: Brecher il portiere, Bangura e Maxso i difensori centrali, terzini Winter e Kharabadze, in mediana Domgjoni e Kryeziu, sulle fasce Khelifi e Kololli, Marchesano alle spalle della punta centrale Odey.

Probabilità* di scommesse interessanti per Napoli – Zurigo con Bet365

Vittoria Napoli: 1,18
Pareggio: 7,00
Vittoria Zurigo 13,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori 2: 11,00
Under 0,5: 17,00
Over 6,5: 15,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 19,00
Asian Handicap -3,5, -4   1: 5,50
Asian Handicap 0, -0,5  2: 6,80
Primo Tempo/Finale 1/2: 81,00
Primo Tempo/Finale X/2: 29,00

Previsione scommesse Napoli – Zurigo con Bet365 Vittoria Napoli. Il pronostico è per l’1 fisso, anche con un Napoli rimaneggiato, che gioca in casa e deve in qualche modo riscattarsi dal pareggio in campionato.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Napoli – Zurigo con Eurobet

Vittoria Napoli: 1,19
Pareggio: 7,00
Vittoria Zurigo: 13,00

(Quote del 19.02.2018 alle 22.05)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.