Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Eintracht Francoforte

In questa pagina trovate articoli riguardanti Eintracht Francoforte.
football line

Pronostico Inter – Eintracht Francoforte Quote scommesse Europa League

Inter – Eintracht Francoforte Quote scommesse*
Inter 2,35/ pareggio 3,40/ Eintracht Francoforte 3,30
Data: 14 marzo 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Inter – Eintracht Francoforte

Ritorno in casa per l’ Inter contro l’ Eintracht Francoforte, nella seconda gara degli ottavi di finale dell’ Europa League 2018-2019, partita di cui vi presentiamo quote e pronostico. Allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano si gioca alle 21.00 di giovedì 14 marzo 2019 e si parte dallo zero a zero della partita di andata, unico precedente tra le due squadre se escludiamo un’amichevole disputata nell’agosto 2014, vinta 3 a 1 dai tedeschi ma che ovviamente non fa testo. Arbitro del confronto di San Siro sarà il romeno Ovidiu Hategan.

La situazione dell’ Inter prima della partita con l’ Eintracht Francoforte

È un’ Inter decimata, quella che si appresta a giocare questa partita fondamentale per la propria stagione, e i tentativi di ricomporre la situazione con Mauro Icardi per il momento non sono ancora andati a buon fine. La tanto sospirata tregua non è arrivata, e a questo punto si teme che l’attaccante argentino non possa essere a disposizione neppure per uno scampolo del derby di campionato con il Milan, in programma domenica 17 marzo sempre al “Meazza”, ma ospitato dalla squadra rossonera. Ricordiamo che un punto separa le due milanesi, con i “Diavoli” al terzo posto e i “Nerazzurri” al quarto.

Luciano Spalletti dovrà fare di necessità virtù, anche se il rientro di Keita Baldé gli dà almeno un’alternativa a Lautaro Martinez (squalificato In Europa League) in attacco. Di sicuro, in questo periodo nel quale si è dipanata la vicenda Icardi, la squadra si è maggiormente compattata come gruppo, e la vittoria interna contro la Spal per 2 a 1 è anche figlia di questa situazione. Tuttavia, adesso la situazione è di emergenza perché le assenze sono almeno nove. Oltre a Icardi e Lautaro, non sono a disposizione Asamoah, anche lui squalificato e gli infortunati Brozovic e Miranda, cui aggiungere Nainggolan appena rientrato in gruppo, e i due giocatori che non sono nella lista UEFA, vale a dire Gagliardini e Joao Mario, peraltro appena colpito da un grave lutto familiare, quindi probabilmente avrebbe ugualmente saltato la gara. Aggiungendo poi il lungodegente Vrsaljko, ecco come Spalletti abbia gli uomini contatissimi contro una formazione determinata, ricordando oltretutto che si riparte dallo zero a zero. In panchina ci sarà così un’ampia presenza di giocatori della Primavera, ma davvero è da sperare che in campo non si faccia male nessuno.

Quali le ipotesi percorribili? I due moduli che Spalletti potrebbe schierare sono un 3-4-3 o un 4-3-3. Davanti al portiere Handanovic, l’unica certezza è de Vrij difensore centrale. Nel caso di difesa a tre, con l’olandese ci sarebbero sia Skriniar che Ranocchia, Cedric e D’Ambrosio sarebbero spostati come esterni, mentre gli interni sarebbero Borja Valero e Vecino. Nel tridente il centrale sarebbe Keita, anche se ovviamente è da capire se possa reggere l’intera partita, e ai lati Politano e Perisic.

In un 4-3-3 Skriniar potrebbe avanzare a centrocampo, tra Borja Valero e Vecino, mentre Cedric e D’Ambrosio sarebbero i laterali difensivi, con coppia centrale de Vrij e Ranocchia.

La situazione dell’ Eintracht Francoforte prima della partita con l’ Inter

Il Francoforte si presenta in grande forma a questo appuntamento, forte del 3 a 0 in trasferta con il quale ha sconfitto il Dusseldorf in Bundesliga. L’ Eintracht è quinto, gli avversari undicesimi ma un risultato così rotondo, terza vittoria consecutiva in campionato per la squadra di Adi Hutter, la dice lunga sull’ impegno che attende l’ Inter nella situazione che abbiamo prima descritto.

Ricordiamo anche che ai sedicesimi di finale il Francoforte ha superato lo Shakktar Donetsk, con il quale aveva pareggiato 2 a 2 in trasferta e poi vinto 4 a 1 nel ritorno in casa. L’occasione in questo caso è ghiotta, perché alla squadra tedesca basterebbe un pareggio con gol per passare il turno, dato che in caso di parità le reti in trasferta valgono il doppio.

La speranza di Hutter (abbastanza remota va detto) è quella di poter schierare Rebic, ancora alle prese con un infortunio, altrimenti sarà Haller – tenuto a riposo per quasi tutta la partita con il Dusseldorf – a giocare al fianco di Jovic. Il suo “sostituto” Paciencia dovrà accomodarsi nuovamente in panchina. Indisponibile anche Abraham, come Chandler e Torro.

Si può ipotizzare un 3-4-1-2: Trapp il portiere, Hasebe, Hinteregger e N’Dicka i difensori, da Costa e Kostic gli esterni, Rode e Hasebe gli interni, Gacinovic trequartista alle spalle di Haller e Jovic.

Probabilità* di scommesse interessanti per Inter – Eintracht Francoforte con Bet365

Vittoria Inter: 2,35
Pareggio: 3,40
Vittoria Eintracht Francoforte: 3,30

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5: 23,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 26,00
Asian Handicap –1,5, -2  1: 5,75
Asian Handicap +1, +1,5  2: 6,00
Asian Handicap +1,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 1/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 26,00

Previsione scommesse Inter – Eintracht Francoforte con : Vittoria Inter. La squadra di casa è evidentemente favorita, nonostante tutto quello che vi abbiamo raccontato nel pezzo. Naturalmente sono molte le controindicazioni, ma la stagione interista passa per due crocevia: l’ Europa League e i posti Champions in campionato. Sbagliare sarebbe un fallimento e sicuramente gli uomini di Spalletti lanceranno il cuore oltre l’ostacolo per cercare di passare il turno.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Inter – Eintracht Francoforte con William Hill

Vittoria Inter: 2,30
Pareggio: 3,30
Vittoria Eintracht Francoforte: 3,10

(Quote del 12.03.2019 alle 21.55)

football line

Eintracht Francoforte – Inter Quote scommesse Europa League

Eintracht Francoforte – Inter Quote scommesse*
Eintracht Francoforte 2,40/ pareggio 3,40/ Inter 3,20
Data: 7 marzo 2019 – 18:55 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Eintracht Francoforte – Inter

Il gioco si fa duro, e l’ Inter deve dimostrare ancora una volta di essere all’altezza della situazione, di mostrare il carattere quando tutto sembra girare in senso inverso. L’avversaria che il sorteggio di Nyon ha riservato alla squadra milanese non è certamente delle più facili, anche se il fatto di giocare l’andata in trasferta in qualche modo può dare ai “Nerazzurri” qualche chance in più. Eccoci dunque a presentare quote e pronostico di Eintracht Francoforte – Inter, confronto che non ha precedenti in assoluto, mentre ovviamente ce ne sono sia per la squadra tedesca contro altre italiane e viceversa. La prima gara valida per gli ottavi di finale dell’ Europa League 2018-2019, si gioca alle 18.55 di giovedì 7 marzo 2019 alla “Commerzbank-Arena” di Francoforte. La partita sarà diretta dallo scozzese William Collum.

La situazione dell’ Eintracht Francoforte prima della partita con l’ Inter

Se vogliamo escludere l’amichevole con il Flamengo, l’ultima sconfitta del Francoforte in ordine di tempo è quella patita in casa da parte del Bayern di Monaco (0-3), ovviamente in Bundesliga, il 22 dicembre 2018, quindi nel 2019 a parte quell’episodio con i brasiliani, la squadra tedesca non ha ancora perso una gara, né nel campionato nazionale, né in Europa League.

L’ Eintracht ha vinto a punteggio pieno, ossia con 6 vittorie su 6 gare disputate il Gruppo H nella fase a gironi della competizione europea, battendo tutti i suoi avversari: tanto è vero che alle spalle dei tedeschi, che hanno chiuso a 18 punti, c’è la Lazio con 9, esattamente la metà, poi l’ Apollon e il Marsiglia che in quel periodo aveva seri problemi che ora, con l’arrivo di Balotelli, sembrano in parte risolti.

Ai sedicesimi di finale, Francoforte ha battuto lo Shaktar Donetsk: dopo il pareggio per 2 a 2 nella gara di andata, l’ Eintracht si è imposto al ritorno con un netto 4 a 1.

Parlando invece della Bundesliga, le “Aquile” sono al quinto posto, reduci dalla seconda vittoria consecutiva, un 3 a 2 casalingo contro l’ Hoffenheim, mentre in precedenza aveva vinto 3 a 0 ad Hannover. Insomma: la squadra di Adi Hutter va presa davvero con le molle, perché pur avendo davanti, in patria, Borussia Dortmund, Bayern, RB Lipsia e Gladbach, con le quali ha da poco pareggiato, sa farsi rispettare molto bene, specie in campo internazionale.

Sugli scudi il giovane attaccante serbo Luka Jovic, finora andato a segno in questa stagione 28 volte, tra campionato ed Europa League. Non ci sarà un suo compagno di reparto, anche lui decisamente temibile, ossia il croato Ante Rebic, ex della Fiorentina, che quindi conosce molto bene il calcio italiano: colpa di una distorsione al ginocchio. Indisponibili anche Torrò, Chandler, Fernandes e Abraham. Hutter dovrebbe mettere in campo un 3-4-1-2: Trapp il portiere, in difesa Willems, Hinteregger e Ndicka, esterni Da Costa e Kostic, interni Rode e Hasebe, Gacinovic trequartista alle spalle di Haller e Jovic.

La situazione dell’ Inter prima della partita con l’ Eintracht Francoforte

La telenovela – Icardi continua, non fa bene a nessuno, probabilmente però il giocatore non si rende conto che rischia di danneggiare non solo il rapporto con la società, ma anche possibili scenari futuri di mercato, dal momento che i possibili acquirenti dell’ argentino certamente seguono come gli altri gli sviluppi della vicenda.

L’ex capitano ha detto a Luciano Spalletti che sente ancora male, e quindi non farà parte della spedizione per Francoforte. La questione pratica è legata alle punte a disposizione del tecnico: solo Lautaro Martinez, che quindi anche questa volta guiderà l’attacco nerazzurro, in attesa che Keita Baldé possa tornare a disposizione.

L’utilizzo di Ranocchia davanti, nella partita persa a Cagliari e costata all’ Inter il terzo posto in classifica, ha ulteriormente mostrato la coperta corta. Ma la situazione in questo momento è complicata, e anche per questo la squadra vorrebbe un risultato importante in Germania, magari per tirare fuori l’orgoglio e ricordare a qualcuno che nessuno è indispensabile. Però in questo momento il problema di organico c’è, anche se paradossalmente sono fuori soltanto tre giocatori della rosa: oltre a Icardi e Keita, il difensore Vrsaljko la cui stagione è finita anzitempo.

Il modulo dovrebbe essere il consueto 4-2-3-1: tra i pali Handanovic, in mezzo alla difesa Miranda e Skriniar, sulle corsie Cedric e Asamoah, in mediana Vecino e Brozovic, sulle fasce Politano e Perisic, Nainggolan alle spalle di Lautaro. Ricordiamo infine che l’ Inter è arrivata agli ottavi di finale battendo ai sedicesimi il Rapid Vienna.

Probabilità* di scommesse interessanti per Eintracht Francoforte – Inter con Bet365

Vittoria Eintracht Francoforte: 2,40
Pareggio: 3,40
Vittoria Inter: 3,20

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 10,00
Over 6,5: 26,00
Over 3,5 Primo Tempo: 23,00
Asian Handicap –1,5, -2  1: 5,90
Asian Handicap +1, +1,5  2: 6,00
Asian Handicap +1,5  2: 6,60
Primo Tempo/Finale 1/2, 2/1:  29,00

Previsione scommesse Eintracht Francoforte – Inter con Bet365Vittoria Eintracht Francoforte. Si tengono ovviamente in considerazione sia il fattore campo che la serie positiva della squadra tedesca che non perde una partita in assoluto da quasi tre mesi, mentre la compagine italiana ha i suoi problemi non solo legati al caso Icardi, ma anche alle recenti situazioni di campo. Il margine comunque è minimo e va considerato che il ritorno si giocherà a Milano, quindi l’Inter potrebbe anche puntare a non prenderle, come si dice.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Eintracht Francoforte – Inter con William Hill

Vittoria Eintracht Francoforte: 2,30
Pareggio: 3,30
Vittoria Inter: 3,10

(Quote del 05.03.2019 alle 21.50)

football line

Pronostico Eintracht Francoforte – Lazio Quote scommesse Europa League

Partita: Eintracht Francoforte – Lazio Europa League
Data: 04/10/2018 – ore 21:00
Pronostico di scommesse: Eintracht Francoforte
Quota: 2,37* (del 03/10/2018 alle ore 21:10)
Bookie: Bet365

È lo scontro fra le due squadre che guidano, a pari punti e con la stessa differenza reti, il Gruppo H nella fase a gironi dell’ Europa League 2018-2019: Eintracht Francoforte e Lazio si affrontano alle 21.00 di giovedì 4 ottobre 2018, nel secondo turno della competizione. Lo stadio è la “Commerzbank-Arena”, l’arbitro l’olandese Serdar Gozubuyuk.

Se i “Biancocelesti” in campionato vengono dalla sconfitta nel derby con la Roma, 1-3 che non fa assolutamente una piega per quanto visto in campo, la squadra tedesca ha invece sconfitto in Bundesliga l’ Hannover (ultimo) per 4 a 1. Il risultato netto non tragga in inganno sulla stagione di Francoforte, tra l’altro vincitrice della Coppa di Germania, che però non è partita benissimo in questo campionato: si trova all’undicesimo posto, quindi parte destra della classifica dato che le squadre sono 18, tre sconfitte, un pareggio e due vittorie dopo le prime sei giornate.

Forse l’ Europa League ha un po’ deconcentrato l’Eintracht, cosa che finora non si può dire per una Lazio nella quale il tecnico Simone Inzaghi utilizza spesso un ampio turnover in questo torneo, e sarà così anche in questa occasione. Non si può parlare di prime e seconde linee: semplicemente l’idea è quella di far giocare in linea di massima due squadre diverse, in modo che la competizione europea si possa gestire con la dovuta attenzione, senza che per questo ci siano conseguenze sul campionato (nella prossima giocheranno domenica 7 ottobre contro la Fiorentina che finora sta facendo molto bene).

Per il tecnico dei tedeschi Adolf Hutter, le scelte sono praticamente obbligate dati i molti infortunati costretti a dare forfait. L’esordio nel torneo è stato ottimo, 2 a 1 in casa dell’Olympique Marsiglia. L’allenatore del “96” fa chiaramente capire che il turnover avversario non gli dispiacerebbe, ma definisce anche la Lazio favorita del girone. Poi chiede ai suoi di essere disciplinati in campo ma anche compatti, dinamici e aggressivi. Naturalmente nessun cenno ai punti deboli degli avversari, ovviamente analizzati. E un piccolo aneddoto su Milinkovic-Savic, dato che Hutter lo conobbe da bambino, quando il padre era un compagno di squadra dell’attuale allenatore dell’ Eintracht.

A proposito di vicende di calciatori, ha del commovente l’incontro che ci sarà tra due avversari che hanno avuto in comune un destino e per fortuna anche il lieto fine: entrambi guariti da un tumore che era stato loro diagnosticato. Marco Russ è la bandiera del Francoforte, di fronte avrà Francesco Acerbi per il quale ha avuto parole di grande stima e ammirazione, con la speranza di scambiarsi la maglia dopo la gara. Il calcio, per fortuna, racconta anche queste storie.

La Lazio ha esordito in Europa League battendo 2 a 1 l’Apollon. Inzaghi non si è sbottonato sulla formazione, e dice che dai suoi si attende una partita di cattiveria e carattere, dimenticando il derby. Sembra comunque chiaro che il turnover ci sarà, e dovrebbe partire dall’inizio anche Valon Berisha, reduce da un lungo infortunio ma ora pienamente recuperato e a disposizione.

Nell’Eintracht sono infortunati Chandlers, Salcedo, Paciencia, Geraldes, Fabian e Abraham. In campo un 3-4-1-2: Trapp il portiere, difesa con Russ, Hasebe e N’Dika che è andato in gol nella partita con l’Hannover, esterni da Costa e Kostic, in mediana Torro e De Guzman, trequartista Allan alle spalle delle punte Haller e Rebic, ex della Fiorentina.

Molti cambi nella Lazio, modulo però sempre 3-5-1-1. Si comincia dal portiere, che sarà Proto, in difesa Bastos, Luiz Felipe (ma Inzaghi potrebbe affidarsi ugualmente ad Acerbi) e Wallace favorito sul recuperato Radu esterni Basta e Durmisi (in vantaggio su Lulic), in cabina di regia spazio a Badelj, affiancato da Murgia e ovviamente da Milinkovic-Savic (ma con Berisha che dovrebbe avvicendarlo oppure partire titolare), mentre Correa dovrebbe agire da seconda punta dietro Caicedo.

Non ci sono precedenti, ma possiamo aggiungere che non sono positivi i precedenti della Lazio in trasferta contro squadre tedesche: su sei gare una sola vittoria, 2 a 0 sullo Stoccarda nell’andata degli ottavid i finale dell’ Europa League 2013. Due pareggi e tre sconfitte negli altri incontri disputati in Germania.

Eintracht Francoforte – Lazio pronostico

Eintracht Francoforte – Lazio: è figlio di questi precedenti in Germania, il leggero favore del pronostico per l’Eintracht Francoforte.

Eintracht Francoforte – Lazio quote scommesse*

Bet365: Eintracht Francoforte 2,37/ pareggio 3,40/ Lazio 3,20
SNAI:
Eintracht Francoforte 2,30/ pareggio 3,40/ Lazio 3,05
(Quote scommesse del 03/10/2018 alle ore 21:10)

football line

Pronostico Olympique Marsiglia – Eintracht Francoforte Quote Scommesse Europa League

Partita: Olympique Marsiglia – Eintracht Francoforte, Europa League
Data: 20/09/2018 – ore 18:55
Pronostico di scommesse: Olympique Marsiglia
* Quota: 1,66 (del 19/09/2018 alle ore 17:18)
Bookie: Bet365

Giovedì 20 settembre inizierà la fase a gironi nell’Europa League 2018/2019. Nella prima giornata del gruppo H, oltre alla sfida casalinga della Lazio contro i Ciprioti dell’Apollon Limassol, alle ore 18.55 sarà disputato anche l’incontro inedito fra l’Olympique Marsiglia e l’Eintracht Francoforte. In uno Stade Vélodrome deserto a causa di una squalifica inflitta dall’UEFA alla finalista francese della scorsa edizione a causa di incidenti da parte dei tifosi si troveranno di fronte la seconda nella Ligue 1 francese e la dodicesima nella Bundesliga tedesca.

L’Olympique Marsiglia guidato dall’ex tecnico romanista Rudi Garcia è considerato come una delle grandi favorite per il trionfo nell’Europa League 2018/2019. Dopo le prime cinque giornate nella Ligue 1, i “Phocéens” sono con dieci punti e con cinque lunghezze di svantaggio, oltre che insieme alle sorprese Lilla e Tolosa, una delle prime inseguitrici del rullo compressore Paris Saint-Germain che è ancora a punteggio pieno. L’Olympique Marsiglia aveva esordito con un 4-0 casalingo ai danni del Tolosa per raccogliere soltanto un punto in due gare con una sorprendente sconfitta per 1-3 sul campo del neopromosso Olympique Nîmes e un 2-2 davanti al proprio pubblico contro lo Stade Rennes. Poi è salito in cattedra Kevin Strootman che alla fine del mercato estivo ha lasciato la Roma per raggiungere il suo primo mentore in giallorosso e ha subito trascinato la formazione di Garcia a un 3-2 in trasferta contro il Monaco del 2 settembre e a un 4-0 contro il Guingamp del 16 settembre. È vero che i Vicecampioni di Francia occupano il 15esimo posto in classifica con cinque punti e che il Guingamp è ancora fermo al palo, ma sette reti in due uscite fanno in ogni caso pensare a un’inversione di rotta.

Garcia deve fare i conti con le assenze del portiere Steve Mandanda e del terzino Rolando. L’allenatore dell’Olympique Marsiglia per la sfida casalinga contro l’Eintracht Francoforte dovrebbe proporre un 4-2-3-1 con l’unica punta Mitroglou supportata dai trequartista Thauvin, Payet e Ocampos. Sanson e Strootman dovrebbero comporre la linea di mediana. Nella difesa a quattro davanti a Pelé dovrebbero giocare dal primo minuto Sakai, Rami, Luiz Gustavo e Amavi.

Dall’altra parte del campo, l’Eintracht Francoforte torna in campo in Europa League dopo cinque anni e in virtù del trionfo nella Coppa di Germania 2017/2018 con un sorprendente 3-1 nella finale contro il Bayern Monaco. Le “Aquile” non sono, però, minimamente paragonabili con la squadra che si era appunto aggiudicata la Coppa di Germania e aveva terminato la scorsa stagione nella Bundesliga all’ottavo posto. Oltre al tecnico Niko Kovac ora proprio al Bayern Monaco e sostituito con l’austriaco Adi Hütter, che nella scorsa stagione aveva trascinato gli Young Boys Bern al primo titolo di Campioni di Svizzera dopo 32 anni, hanno lasciato l’Eintracht Francoforte anche alcuni giocatori chiave come Kevin-Prince Boateng (Sassuolo), Omar Mascarell (Real Madrid) e Marius Wolf (Borussia Dortmund). A questo punto non stupisce che le “Aquile” stiano vivendo un inizio di stagione complicato. Dopo uno 0-5 nella Supercoppa tedesca contro il Bayern Monaco, i detentori della Coppa di Germania avevano subìto un 1-2 per opera dei dilettanti dell’Ulm che aveva dunque eliminato l’Eintracht Francoforte.

Un 2-0 sul campo del Friburgo, che nella Bundesliga 2018/2019 ha finora raccolto un punto in tre gare, aveva dato respiro alle “Aquile” e al loro allenatore Hütter, ma sono seguite una sconfitta casalinga per 1-2 contro il Werder Brema e un 1-3 in trasferta contro il Borussia Dortmund. Paradossalmente la prestazione contro la prima inseguitrice della capolista Bayern Monaco è stata la migliore dall’arrivo di Hütter, ma gli ospiti non hanno sfruttato le proprie occasioni e incassato tre reti.

Come se non bastasse, l’Eintracht Francoforte è decimata da infortuni eccellenti. Hütter non potrà schierare sul campo dell’Olympique Marsiglia Carlos Salcedo, Timothy Chandler, l’ex Fiorentina e Hellas Verona Ante Rebic, Gonçalo Paciência e Frederik Rönnow. Taleb Tawatha è invece in dubbio. Nella migliore delle ipotesi, Tawatha dovrebbe affiancare Da Costa, Ndicka e Abraham nella difesa a quattro davanti a Trapp a sua volta giunto a Francoforte in prestito dal PSG. De Guzman e Fernandes dovrebbero comporre la mediana. L’unica punta Haller dovrebbe essere supportata da Müller, da Gacinovic e da Kostic.

Olympique Marsiglia – Eintracht Francoforte Europa League Pronostico

Pronostico Olympique Marsiglia – Eintracht Francoforte: i Francesi di Garcia partono nettamente favoriti per la sfida contro i Tedeschi guidati da Hütter.

Olympique Marsiglia – Eintracht Francoforte Europa League Quote Scommesse *

Bet365: Olympique Marsiglia 1,66 / Pareggio 4,20 / Eintracht Francoforte 5,25
Unibet: Olympique Marsiglia 1,62 / Pareggio 4,00 / Eintracht Francoforte 5,40
(Quote scommesse del 19/09/2018 alle ore 17:18)

football line

Pronostico Borussia Dortmund – Eintracht Francoforte Quote scommesse Bundesliga

Partita: Borussia Dortmund – Eintracht Francoforte Bundesliga
Data: 14/09/2018 – ore 20:30

Pronostico di scommesse: Borussia Dortmund
* Quota: 1,40 (del 13/09/2018 alle ore 23:05)
Bookie: Bet365

Dopo la pausa per la Nations League, riprende anche il campionato nazionale tedesco, la Bundesliga 2018-2019, con la terza giornata, che si apre con l’anticipo del venerdì sera tra Borussia Dortmund ed Eintracht Francoforte, in programma alle 20.30 di venerdì 14 settembre 2018 al “Signal Iduna Park”.

Il Borussia ha cominciato con un 4 a 1 con l’RB Lipsia, ma che poi ad Hannover non è andato oltre lo zero a zero. Circostanza che fa riflettere, dato che i fuorigioco sono davvero troppi, e quindi è necessario che in attacco la squadra si registri meglio.

Il Francoforte invece, dopo aver cominciato con un successo per 2 a 0 sul campo del Friburgo, ha steccato nella prima in casa, perdendo 1-2 con il Werder Brema. E con i prossimi avversari ha una serie decisamente negativa, specie a Dortmund. Non batte il Borussia in trasferta da otto anni, in assoluto da due, ossia da quattro incontri tra Bundesliga e Coppa di Germania.

Il problema del Borussia, oltre alla rosa troppo ampia come detto anche dallo stesso tecnico Lucien Favre, è la difficoltà di realizzazione, anche se viziata molto dai fuorigioco come detto. Di contro, c’è una difesa forte, che prende pochi gol.  Importanti le assenze per questa sfida, dato che mancheranno Pulisic, Toprak e Guerreiro.

Importante l’arrivo a Francoforte, in prestito dal PSG, del portiere Kevin Trapp, naturalmente qui titolare, mentre in Francia, oltre che Areola, adesso aveva davanti anche Gigi Buffon. La sua esperienza sarà certamente importante per dare ulteriore sicurezza alla difesa, specie in prospettiva Europa League. Il girone è lo stesso nel quale ci sono la Lazio, l’Olympique Marsiglia e l’Apollon di Limassol.

Dopo la vittoria della Coppa di Germania lo scorso maggio vincendo a sorpresa 3 a 1 sul Bayern di Monaco, l’Eintracht non ha vinto molte partite, amichevoli o ufficiali che fossero. Dopo la sconfitta interna con il Brema, ha giocato un’amichevole con l’Ederbergland, squadra di categoria nettamente inferiore, giocando in Oberliga Hessen. Abbastanza scontata la vittoria per 5 a 0. La squadra è attualmente guidata da Adolf “Adi” Hutter, che ha preso il posto di Niko Kovac, ex ct croato che dopo aver fatto bene a Francoforte, è all’apice della sua carriera tedesca, dato che adesso allena il Bayern Monaco.

Indisponibili Willems, Tawatha, Paciencia, Chandler e Salcedo, mentre Rebic è più vicino al rientro ma quasi certamente in questa occasione non sarà ancora della partita.

Le probabili formazioni: Borussia con il 4-3-3: Bürki tra i pali, terzini Piszczek e Schmelzer, difensori centrali Akanji e Diallo, a centrocampo Dahoud, Witsel e Delaney, in attacco Reus, Alcacer e Larsen.

Hutter dovrebbe schierare un 4-2-3-1: Trapp come detto il portiere, da Costa e Ndicka esterni difensivi, centrali di difesa Abraham e Russ, in mediana Torro e Fernandes, Muller e Kostic sulle ali, Gacinovic seconda punta dietro Haller.

Fermiamoci agli ultimi precedenti: l’ultima vittoria di Francoforte (2-1) è casalinga e risale al 26 novembre 2016 in Bundesliga, al ritorno il Borussia si è imposto 3 a 1. A Dortmund la squadra di casa, come dicevamo in apertura, è reduce da sette vittorie consecutive nel confronto diretto. Sette vittorie, sette anni.

Borussia Dortmund – Eintracht Francoforte pronostico

Borussia Dortmund – Eintracht Francoforte: proprio sulla scorta dei precedenti appena citati, la squadra di casa è favoritissima. Se qualcuno volesse puntare sull’effetto sorpresa, notiamo come i bookmakers presi qui come riferimento diano entrambi a 7,50 la vittoria esterna.

Borussia Dortmund – Eintracht Francoforte quote scommesse*

Bet365: Borussia Dortmund 1,40/ pareggio 5,00/ Eintracht Francoforte 7,50
Unibet:
Borussia Dortmund 1,40/ pareggio 4,90/ Eintracht Francoforte 7,50
(Quote scommesse del 13/09/2018 alle ore 23:05)

football line

Pronostico Bayern Monaco – Eintracht Francoforte Quote scommesse Coppa di Germania

Partita: Bayern Monaco – Eintracht Francoforte Coppa di Germania
Data: 19/05/2018 – ore 20:00
Pronostico di scommesse: Bayern Monaco
* Quota: 1,25 (del 19/05/2018 alle ore 00:10)
Bookie: Bet365

La Coppa di Germania si assegna all’ “Olympiastadion” di Berlino nella finale in programma alle 20.00 di sabato 19 maggio 2018. Di fronte il Bayern Monaco, autentico dominatore della stagione per quanto riguarda il campionato, e l’Eintracht Francoforte che tenterà il colpaccio a dispetto di tutti i pronostici, considerando che non vince questo titolo da trent’anni e che il suo allenatore Niko Kovac nella prossima stagione, guiderà proprio il Bayern, dato che Jupp Heynckes ha deciso di chiudere qui la propria carriera di allenatore.

La Bundesliga si è conclusa assegnando il titolo al Bayern, 19 punti di distacco sulla seconda, ossia lo Schalke 04, terzo l’Hoffenheim e quarto il Borussia Dortmund che completa il quartetto delle squadre che andranno alla fase a gironi di Champions League. Da notare che terza, quarta e quinta, ossia il Bayer Leverkusen che andrà in Europa League, hanno chiuso tutte a 55 punti, ma con la classifica avulsa favorevole alle prime due. Sesto, e quindi ai preliminari di Europa League, è l’RB Lipsia, mentre retrocedono Amburgo e Colonia. Il Wolfsburg è impegnato proprio in questi giorni nello spareggio con il Kiel, nel quale ha vinto la partita di andata.

Questi gli esiti del campionato, dunque. L’Eintracht Francoforte ha chiuso all’ottavo posto, un buon piazzamento ma senza coppe europee, ed anche per questo vorrebbe giocarsi al meglio la chance della finale di coppa, alla quale arriva dopo un percorso iniziato battendo l’Erndtebruck ai trentaduesimi, poi Schweinfurt, Heidenheim, ma solo ai quarti ha incontrato la prima avversaria che giocava in Bundesliga, il Magonza battuto per 3 a 0. Infine, in semifinale, il successo di misura (1 a 0) sullo Schalke 04, che poi si è vendicato nell’ultima di campionato con lo stesso risultato al contrario.

Teoricamente più impegnativo il cammino del Bayern, perché dopo avere sconfitto il Chemnitzer, squadra di 3. Liga, ha battuto ai sedicesimi il Lipsia, agli ottavi il Borussia Dortmund, poi ai quarti si è sbarazzato di un’altra compagine della terza divisione tedesca, il Paderborn, per completare il suo percorso con un tennistico 6-2 nei confronti del Bayer Leverkusen. Con questi presupposti, la strada di Francoforte si fa ancora di più in salita. Ma il Bayern, a sorpresa, ha chiuso il campionato con una sconfitta casalinga ad opera dello Stoccarda (1-4), ed ecco quindi che ciò che appariva impossibile diventa almeno sperabile per gli avversari.

È chiaro che una vittoria del Bayern renderebbe la sua stagione trionfale, con la piccolissima macchia dell’uscita in semifinale di Champions League, eliminato comunque da un Real Madrid che non è parso comunque stellare, e di qui il rammarico della formazione tedesca. Niente “triplete”, ma “doblete” ampiamente alla sua portata. Il portiere Neuer, reduce da un lungo infortunio, potrebbe forse andare in panchina. Indisponibili Boateng e Vidal, mentre Robben e Kimmich si sono allenati da soli e Müller è stato colpito da un’influenza gastrointestinale ma dovrebbe farcela. In campo dovrebbe esserci un 4-1-4-1 con Ulreich tra i pali, terzini Kimmich e Alaba, difensori centrali Süle e Hummels, Alcantara centrocampista difensivo, Tolisso e Ribery esterni, James Rodriguez e Müller interni, alle spalle di Lewandowski, naturalmente terminale offensivo.

Problemi di abbondanza per Kovac, che deve rinunciare solo allo squalificato Gelson Fernandes e all’indisponibile Danny Blum. Il tecnico ha portato a Berlino 23 giocatori, ma solo 18 potranno essere utilizzati fra titolari e riserve. Un modo per tenere alta l’attenzione da parte dei suoi uomini. 3-5-2 lo schieramento, con Hradecky in porta, difensori Abraham, Hasebe e Salcedo, esterni da Costa e Wolf, Boateng in regia e Mascarell e Willems mezzeali, attacco affidato a Jovic e Rebic.

C’è ancora da aggiungere che per la prima volta in una finale di Coppa di Germania sarà utilizzata la VAR, affiancata alla Goal-line technology. Il Bayern si è aggiudicato 18 volte il trofeo, contro le 4 di Francoforte. Gli scontri diretti, tra Bundesliga, Coppa di Germania e Coppa Uefa, sono stati 137, con i bavaresi che ne hanno vinto 68 contro le 39 degli avversari. 30 invece i pareggi.

Bayern Monaco – Eintracht Francoforte pronostico

Bayern Monaco – Eintracht Francoforte: la “corazzata” Bayern chiaramente favorita

Bayern Monaco – Eintracht Francoforte *Quote di scommesse da Bet365:
Bayern Monaco 1,25/ pareggio 6,00/ Eintracht Francoforte 11,00
(Quote scommesse del 19/05/2018 alle ore 00:10)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.