Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

conto di gioco

In questa pagina trovate articoli riguardanti conto di gioco.
football line

Come iniziare con le scommesse sportive online: scegliere un bookmaker e registrarsi

Notizie di Scommesse

In questi ultimi anni le scommesse sportive online hanno assunto un ruolo rilevante anche in Italia, ovviamente con una regolamentazione molto rigida e operatori espressamente autorizzati dall’ Agenzia delle dogane e dei Monopoli, che ha incorporato l’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato, il cui logo AAMS si trova nei siti dei bookmakers che possono operare nel nostro Paese. Questa è una premessa opportuna e importante, dato che lo Stato italiano è molto severo in materia, anche in materia di pubblicità delle scommesse. La fine della gloriosa storia del Totocalcio, pensionato anche dal betting che consente di giocare non solo sull’ 1X2, ma anche sul risultato esatto e molti altri mercati, ha ovviamente spinto molti utenti ad abbracciare questo universo. Come farlo nel modo giusto e corretto? Cercheremo qui di darvi alcune indicazioni di base.

Primo passo: scegliere un bookmaker (o più di uno) e aprire il conto di gioco

La prima cosa da fare è intanto assimilare il concetto del bookmaker, cioè dell’ intermediario autorizzato dallo stato a gestire le scommesse sportive, versando la vincita, oppure in caso di sconfitta ritirando la somma, mentre ci sono altri casi in cui una scommessa viene rimborsata. In passato i bookmaker venivano definiti con il termine italiano “allibratori”, ma ormai si usa soltanto la terminologia inglese, talvolta abbreviata anche in bookie, dato che si mutuano tutti i termini nati in Inghilterra, là dove le scommesse sportive hanno avuto origine.

Come dicevamo, la materia è regolamentata dall’ AAMS, che ha la funzione di controllo e vigilanza in questo settore, dunque tutti i bookmaker che operano in Italia hanno un logo nel proprio sito, che mostra l’autorizzazione a operare nel nostro paese. Naturalmente, essendo diversi gli operatori che agiscono qui, è bene dare uno sguardo tanto ai siti che alle recensioni. A questo proposito, potete aiutarvi proprio attraverso il nostro sito, che recensisce i principali bookmakers presenti dando indicazioni non solo sulle loro peculiarità, ma anche sull’ assistenza ai clienti, sugli eventuali bonus di benvenuto e così via.

Una volta che ci si è chiariti le idee, anche confrontando le quote delle varie scommesse sportive che sono al netto dell’aggio, ossia della parte che viene trattenuta dal bookmaker, si può cominciare, scegliendone uno o anche più di uno, tutti con un deposito basso e usufruendo di qualche bonus di benvenuto che consente di avere la possibilità di scommettere senza rischiare troppo. In genere per aprire un conto di gioco la cifra minima è bassa, e ovviamente con un bonus di benvenuto, che in genere amplia di molto la possibilità di giocare, si può cominciare in modo tranquillo e avere anche la possibilità di usufruire per un breve periodo di questa situazione.

Per aprire un conto di gioco si compila online un form di registrazione, ovviamente effettuando il primo deposito: i metodi sono molti, attraverso il tradizionale bonifico bancario o con i più veloci portafogli elettronici, ormai il principale è Paypal oppure il più specifico Skrill Moneybookers. È indispensabile avere con sé il codice fiscale, dato sempre richiesto ai titolari del conto di gioco. Con il sistema elettronico, rispetto al bonifico, il trasferimento di denaro è più immediato, praticamente in tempo reale, e quindi è preferito anche dagli stessi operatori che in genere lo incoraggiano attraverso alcune agevolazioni.

È bene anche sapere che, nella maggior parte dei casi, quello che si vince attraverso un bonus, a parte la piccola somma reale investita nella scommessa, non può essere incassato ma va reinvestito in una seconda giocata, la cui eventuale vincita si potrà invece incassare. Questo è un motivo per il quale, quando si intende aderire a qualche promozione, è bene guardare sempre i relativi termini e condizioni, che spesso si assomigliano ma non sono del tutto uguali.

Secondo passo: la prima scommessa

Scelto uno o più bookmakers, aperto il rispettivo conto di gioco e magari usufruendo del bonus di benvenuto, si arriva alla prima scommessa online. Se lo si fa dopo aver guardato bene i vari siti, si dovrebbe già avere chiaro il meccanismo. Sui portali in genere c’è una barra con le discipline sportive sulle quali si può scommettere, e all’interno del relativo campo si trovano gli eventi su cui giocare, in genere pre-gara, ossia prima che l’evento inizi, oppure live, vale a dire a gara in corso. È bene cominciare comunque con il pre-gara, senza essere condizionati dallo svolgimento dell’evento.

Sopra gli eventi, generalmente, troviamo i mercati sui quali è possibile piazzare la propria giocata, quindi non solo l’ 1X2, ma anche il risultato esatto, nel calcio l’under o over 2,5 e via di questo passo. All’ inizio è bene mantenersi sulla scommessa più elementare, che è evidentemente proprio l’ 1X2: ipotizzando che l’evento sul quale scommettiamo sia una partita di calcio, andiamo a puntare una piccola somma sulla squadra che riteniamo possa vincerla, oppure sul pareggio. Come nella vecchia schedina, il segno 1 vale per la formazione che gioca in casa, l’ X è il pareggio e il 2 è il numero riservato alla formazione ospite.

A fianco di ogni segno, troviamo una quota, che è quella valida in caso di vincita della scommessa. Facciamo un esempio: se nel caso di una ipotetica partita tra la squadra dei Capuleti e quella dei Montecchi, noi piazziamo 10 Euro sull’ 1, in questo caso Capuleti, e la quota è 1,25, con la loro vittoria guadagneremo 2,5 Euro rispetto alla nostra puntata. Il metodo con il quale i bookmakers calcolano le quote è ampiamente spiegato in un altro articolo.

È bene avvicinarsi a questo mondo essendo informati sullo sport o sugli sport per i quali si vuole scommettere, stato di forma di giocatori e squadre, andamento dei vari campionati e tornei, precedenti e così via. L’informazione è fondamentale e spesso può rivelarsi determinante anche nel calcolo delle probabilità.

Nel momento in cui si conferma la propria puntata, ovviamente il denaro della giocata viene subito sottratto dal conto di gioco. Altrettanto immediato è però l’accredito della vincita.

Perché la scommessa online ha soppiantato quella tradizionale

Una volta per scommettere, prima della rivoluzione informatica, si andava fisicamente in un centro scommesse o comunque in una ricevitoria, si leggevano le quote sul foglio di carta che veniva consegnato, e ci si muoveva di conseguenza. Con la scommessa sportiva online, tutto è più semplice e più ampio: ci si mette molto meno tempo a guardare gli eventi disponibili, le quote, i mercati. Un’immediatezza che in un mondo frenetico consente di giocare anche attraverso un tablet o uno smartphone, quindi avendo a disposizione solo una connessione internet attraverso la quale, in alcuni casi, è possibile addirittura vedere lo streaming dell’evento in corso. E la vincita si incassa subito. Tutto in tempo reale e senza la necessità di spostarsi fisicamente.

Alcuni consigli utili per cominciare con le scommesse sportive

Lungi da noi il voler dare un decalogo, e immaginando che chi legge questo articolo abbia già qualche primo rudimento legato alle scommesse sportive online, vogliamo comunque dare qualche suggerimento a chi fosse davvero principiante, o magari ancora digiuno ma interessato a questo mondo. Il primo non è un consiglio, è proprio un fondamento: per scommettere è obbligatorio essere maggiorenni. Non a caso è indispensabile avere il codice fiscale per aprire un conto di gioco, e il codice fiscale è ovviamente la nostra identità.

Detto questo, e ricordato che solo giocando sui siti con il logo AAMS si è sicuri e tutelati in pieno, bisogna stabilire subito quanto si è disposti a perdere, anche per evitare di essere attratti da un vortice che in qualche caso può creare dipendenza. La cosa migliore è quindi fissare da subito la cifra, depositarla sul conto di gioco, o magari suddivisa in più conti di diversi bookie, e darla comunque per persa. In questo modo si sarà abbastanza sicuri che il gioco sarà moderato e non cambierà la nostra vita. Inoltre, per effettuare i depositi sarà bene usare una carta di credito ricaricabile o una virtuale, comunque sempre su siti regolari e autorizzati.

Il resto è semplice, e in qualche caso ve lo abbiamo già detto: confrontare le quote, mai esagerare, non puntare “il tutto per tutto” su un solo evento, tenersi sempre aggiornati e informati sull’ambito nel quale andiamo a piazzare le nostre puntate, e in una prima fase preferire le singole alle multiple, che fanno vincere di più ma per le quali occorre avere una maggiore esperienza.

Conclusioni

A questo punto, con questi preamboli, l’avventura nel mondo delle scommesse sportive online può cominciare. A condizione che siano sempre ponderate, regolari, e che alla fine ci si diverta. Perché non ha senso fare come quello scommettitore che recentemente si è lamentato con un calciatore che ha sbagliato un rigore perché gli ha fatto perdere mille Euro… in fondo, basta non farsi prendere la mano. Anzi, deve sempre essere così.

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.