i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Brescia

In questa pagina trovate articoli riguardanti Brescia.
football line

Pronostico Brescia – Torino Quote scommesse Serie A

Brescia – Torino Quote scommesse Serie A*
Brescia 2,75/ pareggio 3,35/ Torino 2,55
Data: 9 novembre 2019 – 15.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Brescia – Torino

Secondo anticipo della dodicesima giornata del campionato di Serie A 2019-2020, ennesimo spezzatino, è il confronto tra Brescia e Torino, squadra di casa che ha appena cambiato allenatore, ospiti ancora in pieno a una crisi di difficile soluzione, dove neppure i provvedimenti del presidente Urbano Cairo che ha messo in discussione tutti escluso l’allenatore Walter Mazzarri sono riusciti a evitare una nuova sconfitta. Si gioca alle 15.00 di sabato 9 novembre 2019.

I precedenti di Brescia – Torino

Le due squadre tornano a incontrarsi in A dopo 16 anni, anche se nel frattempo si sono incrociate in Coppa Italia e in B. considerando questi incontri, il Torino non batte il Brescia dal 2006 in cadetteria, in A dal 19 gennaio 2002. Per pensare quanto tempo sia passato, basterà dire che l’ultima in A, il 16 marzo 2003 sempre al “Rigamonti”, la decise un gol dell’attuale allenatore del Manchester City, Pep Guardiola.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con il Torino

Il Brescia arriva dalla tumultuosa partita con il Verona, persa per 2 a 1 al “Bentegodi” ma passata più alle cronache per i cori razzisti uditi da Mario Balotelli con tanto di sospensione temporanea della gara e tutto quello che ne è seguito. Tre sconfitte consecutive per il Brescia che non vince dal 21 settembre a Udine. Squadra in coda alla classifica insieme con la Spal e cambio di allenatore deciso dal pirotecnico presidente Cellino, che avrebbe voluto Lopez e alla fine ha scelto Fabio Grosso al posto di Eugenio Corini. Un’incognita che si potrà verificare solo sul campo. Resta comunque il fatto che il Brescia ha incassato 16 gol segnandone 10, e ha perso sette partite sulle 10 disputate – è da recuperare quella con il Sassuolo – vincendone solo due e pareggiandone una. Chiaramente adesso Balotelli è al centro dell’attenzione, anche nella sfida a distanza con Belotti, e molti si aspettano nel Brescia che risolva la partita.

La situazione del Torino prima dell’incontro con il Brescia

Anche il Toro sta prendendo una brutta china: non vince da sei gare e ha perso le ultime due: l’ultima è stata il derby in casa con la Juventus (0-1) e prima c’è stato il 4 a 0 inflitto dalla Lazio all’Olimpico. La squadra segna poco, gli attaccanti, compreso Belotti, sembrano avere le polveri bagnate e Mazzarri, messo in discussione da tutti ma non dal presidente Cairo che lo aveva fortemente voluto, sta cercando di uscire da questo momento, senza comunque prescindere dal suo 3-5-2.

Previsione scommesse Brescia – Torino con Unibet.it: Vittoria Torino. Quote equilibrate, ma i bookmakers favoriscono di poco i “Granata” che ritengono squadra evidentemente superiore nel suo complesso e con maggiore esperienza recente di Serie A

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Fiorentina – Juventus

Quote SNAI.it

Vittoria Brescia: 2,70
Pareggio: 3,25
Vittoria Torino: 2,60

Quote SportYes.it

Vittoria Brescia: 2,75
Pareggio: 3,30
Vittoria Torino: 2,55

*(Quote del 07.11.2019 alle 01.10)

football line

Pronostico Brescia – Inter Quote scommesse Serie A

Brescia – Inter Quote scommesse Serie A*
Brescia 6,25/ pareggio 4,25/ Inter 1,55
Data: 29 ottobre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Brescia – Inter

Fallito il match-point per il sorpasso in testa alla classifica, l’ Inter è in campo nel secondo anticipo della decima giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020, che si gioca in turno infrasettimanale. La partita si gioca allo stadio “Mario Rigamonti” alle 21.00 di martedì 29 ottobre 2019 ed è Brescia – Inter, diretta da Michael Fabbri di Ravenna con al VAR Gianluca Aureliano di Bologna.

I precedenti di Brescia – Inter

L’ultimo Brescia – Inter risale all’ 11 marzo 2011 e finisce 1 a 1, esattamente come la gara di andata. Complessivamente, i precedenti tra Brescia e Inter sono 14, con 9 vittorie nerazzurre contro due delle “Rondinelle” e cinque pareggi. L’ultima vittoria esterna dell’ Inter risale all’ 8 maggio del 2005, quando il tecnico era Roberto Mancini: fu un 3 a 0 con una doppietta di Martins e un gol di Vieri, mentre il Brescia vinse per l’ultima volta il 29 febbraio 2004 a San Siro con un 3 a 1 conquistato in rimonta. L’allenatore del bresciano era Gianni De Biasi.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con l’ Inter

Nella precedente giornata di campionato, si può dire che il Brescia sia inciampato…in Thiago Motta, nuovo allenatore del Genoa, che dal primo al secondo tempo ha cambiato molto in corsa, compreso il modulo, e si può dire che la formazione lombarda ci abbia capito poco. La partita è finita 3 a 1, ma alcune scelte di Eugenio Corini sono finite nel mirino della critica, come quella di avere inizialmente lasciato in panchina Alfredo Donnarumma, facendo invece giocare Mario Balotelli, autore di una prestazione sostanzialmente anomala. Ovvio comunque che il grande ex ci sarà anche in questa occasione, magari con un motivo in più per cercare di ben figurare. Notare che la rete bresciana del momentaneo vantaggio è stata segnata da Tonali, che ha candidamente ammesso che quella che è sembrata a tutti una prodezza voleva in realtà essere un assist. Il centrocampista naturalmente è titolare inamovibile e ci sarà anche in questa occasione.

In attacco, Balotelli e Donnarumma dovrebbero partire entrambi dall’inizio, dopo l’esperimento con Ayè che non ha dato i risultati sperati. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-1-2 con Joronen tra i pali, difesa con Sabelli, Cistana, Gastaldello e Mateju, a centrocampo Bisoli, Tonali e Romulo, come trequartista dovrebbe giocare Spalek.

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con il Brescia

L’occasione era d’oro: la Juventus era stata fermata sul pareggio dal Lecce e in caso di vittoria l’ Inter l’avrebbe sorpassata in testa alla classifica. Invece per la squadra di Antonio Conte il destino è stato analogo, con un 2 a 2 con il Parma che l’allenatore ha parzialmente giustificato lamentando il fatto di dover schierare sempre gli stessi giocatori in un momento cruciale, con partite molto ravvicinate. Una lamentela che ha evidentemente come destinataria la società, chiamata ad intervenire sul mercato per ampliare una rosa che evidentemente Conte ritiene limitata per una squadra ambiziosa come quella nerazzurra.

Il modulo sarà sempre il 3-5-2, ma Conte dovrà chiedere uno sforzo ai suoi giocatori perché potrà cambiare davvero poco. Probabile che Lukaku questa volta possa essere in panchina e la coppia di attacco sia composta da Lautaro Martinez e Politano, con la possibilità per Esposito di entrare a gara in corso. In difesa dovrebbe esserci, davanti al portiere Handanovic, sempre la GDS, ossia Godin, de Vrij e Skriniar. Mancando ancora D’Ambrosio, sarà ancora una volta Candreva l’esterno destro, mentre a sinistra agirà sempre Asamoah, così come a centrocampo è indisponibile Sensi, e quindi giocheranno Gagliardini, Borja Valero e Barella.

Probabilità * di scommesse interessanti per Brescia – Inter con Unibet.it

Vittoria Brescia: 6,25
Pareggio: 4,25
Vittoria Inter: 1,55

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,30
Under 2,5: 2,12
Under 3,5: 1,43
Over 1,5: 1,22
Over 2,5: 1,71
Over 3,5: 2,80
Gol/Non Gol: Sì  1,77     No  2,00
Handicap 2: 1  1,47    X   4,60   2  4,80
Handicap 1: 1  2,45    X   3,60    2   2,45
Handicap -1: 1  15,00    X  8,00    2  1,11
Handicap -2: 1  46,00    X  19,00   2  1,01
Primo Tempo/Finale 1/2: 20,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 46,00

 

Previsione scommesse Brescia – Inter con Unibet.it: Vittoria Inter. Naturalmente la squadra nerazzurra è favorita, nonostante le controindicazioni spiegate da Conte. Appare difficile che Balotelli e compagni possano mettere in difficoltà una squadra che difficilmente inanella più di un passo falso consecutivo, e quindi ci si immagina che l’Inter possa fare propria questa gara. Attenzione comunque a un Brescia che di fronte al pubblico amico vuole farsi perdonare la sconfitta di Genova, anche per il modo con cui è maturata.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Brescia – Inter

Quote Bwin.it

Vittoria Brescia: 5,75
Pareggio: 4,10
Vittoria Inter: 1,53

Quote William Hill.it

Vittoria Brescia: 6,50
Pareggio: 4,20
Vittoria Inter: 1,53

*(Quote del 28.10.2019 alle 23.00)

football line

Pronostico Genoa – Brescia Quote scommesse Serie A

Genoa – Brescia Quote scommesse Serie A*
Genoa 1,88/ pareggio 3,90/ Brescia 3,95
Data: 26 ottobre 2019 – 20.45 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Genoa – Brescia

Come si dice: peggio non si può fare, bisogna cercare di risalire. La prima fase del campionato del Genoa è stata difficilissima, tra i dubbi del presidente Preziosi sull’allenatore Andreazzoli, i tifosi che da tempo sono in rotta di collisione con il patron, la squadra che probabilmente non è riuscita a legare con l’allenatore. Ora, penultimi in classifica, si cambia, con un tecnico che conosce l’ambiente, ma è di fatto un’incognita, essendo al suo esordio come guida della prima squadra. A undici anni dal suo passaggio come giocatore nella squadra rossoblu, Thiago Motta ora prova a guidarla, avendo come esperienza precedente solo la rappresentativa Under 19 del Paris Saint Germain. Di fronte c’è la squadra di un altro presidente “vulcanico” come Massimo Cellino, che almeno non ha messo in discussione il suo tecnico Eugenio Corini, che sta cercando di sopravvivere in una zona-salvezza abbastanza affollata, gestendo peraltro un talento come Mario Balotelli – ex compagno di squadra proprio di Thiago Motta all’ Inter (quella di Mourinho e del “Triplete”) – che cerca di recuperare da alcuni problemi fisici.

Questo lo scenario in cui, alle 20.45 di sabato 26 ottobre 2019, Rosario Abisso di Palermo darà il fischio d’inizio di Genoa – Brescia, allo stadio “Luigi Ferraris” di Marassi, per la nona giornata del campionato di calcio di Serie A 2019-2020. Antonio Giua di Sassari è addetto al VAR.

I precedenti di Genoa – Brescia

Solo 20 i precedenti complessivi di questo confronto, che in A mancava dal campionato 2010-2011, andata a Brescia finita zero a zero, ritorno al “Ferraris” vinto 3 a 0 dai genoani. Confronto sostanzialmente equilibrato con nove successi genoani e sette del Brescia, quattro i pareggi. Se consideriamo solo le dieci gare disputate a Brescia, la supremazia territoriale è netta: sette vittorie dei padroni di casa, due degli ospiti, un solo pareggio.

La situazione del Genoa prima dell’incontro con il Brescia

L’ ultima, al “Tardini” di Parma, è stata davvero devastante, spingendo Preziosi a cambiare allenatore senza altri tentennamenti: i “Ducali” si sono imposti per 5 a 1. La situazione è davvero difficilissima: penultimo posto in classifica, a cinque punti, uno in più della Sampdoria ma per i genoani è magrissima consolazione. Unica vittoria quella del primo settembre con la Fiorentina. Due soli pareggi e una lunga teoria di sconfitte, con numeri talvolta pesanti: nelle ultime giornate ci sono stati tre ko consecutivi con undici reti subite contro due sole segnate. In questi casi si cercano i colpevoli, probabilmente un complesso di cause. Di sicuro il compito di Thiago Motta non è facile: dovrà ridare sicurezze alla squadra e serenità all’ambiente. Per farlo, probabilmente, partirà da un cambio di modulo, passando dalla difesa a tre a quella a quattro.

La sfida con il Brescia, scontro diretto di bassa classifica, sembra la partita ideale per mettersi alla prova, per ripartire azzerando tutto. Ma ci riuscirà, il Genoa? Solo il campo potrà rispondere. E allora, avanti con il 4-3-3, recuperando Biraschi, Romero e Saponara che rientrano dalle rispettive squalifiche. Radu tra i pali, Zapata e Romero al centro della difesa, Ghiglione e Barreca terzini, in mediana Lerager, Radovanovic e Shone, davanti Pinamonti è favorito su Sanabria come punta centrale, affiancato da Pandev e Kouamè.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con il Genoa

Il pareggio interno senza reti con la Fiorentina ha portato al Brescia anche una bruttissima notizia, ossia l’infortunio di Dessena, che dovrà stare fermo due mesi e mezzo a causa della rottura del malleolo. Eugenio Corini dovrebbe sopperire alla sua assenza arretrando Romulo a centrocampo, e utilizzando Spalek come trequartista. Ci sono però altre due soluzioni al vaglio del tecnico: rilanciare Ndoj, a lungo infortunato, oppure utilizzare in mediana Zmrhal, lasciando così a Romulo la trequarti. Sia Balotelli che Torregrossa sono alle prese con problemi fisici, anche se entrambi cercano di recuperare. Non ce la dovessero fare, sarà Ayè ad affiancare Alfredo Donnarumma.

Riepiloghiamo, al netto di questi ballottaggi, il 4-3-1-2 che potrebbe essere schierato: Joronen in porta, difesa con Sabelli, Chanchellor, Cistana e Martella, in mediana Bisoli, Tonali e Zmrhal, trequartista Romulo alle spalle di Ayè e Donnarumma. Come abbiamo detto, una formazione suscettibile di molte varianti dalla cintola in giù.

Probabilità * di scommesse interessanti per Genoa – Brescia con Unibet.it

Vittoria Genoa: 1,88
Pareggio: 3,90
Vittoria Brescia: 3,95

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,30
Under 2,5: 2,14
Under 3,5: 1,43
Over 1,5: 1,22
Over 2,5: 1,71
Over 3,5: 2,80
Gol/Non Gol: Sì  1,64     No  2,20
Handicap 2: 1  1,05    X  11,50   2  23,00
Handicap 1: 1  1,22    X   5,80    2   8,50
Handicap -1: 1 3,25    X   3,85    2  1,89
Handicap -2: 1 6,75    X   5,50   2   1,28
Primo Tempo/Finale 1/2: 34,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 21,00

 

Previsione scommesse Genoa – Brescia con Unibet.it: Vittoria Genoa. La squadra di casa viene data come favorita, sulla scia del cambio di tecnico e di modulo, oltre che del fattore campo. Distanza non abissale tra le quote, a significare anche la prudenza degli operatori che non escludono il pareggio, ancor più della vittoria esterna.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Genoa – Brescia

Quote Bwin.it

Vittoria Genoa: 1,90
Pareggio: 3,75
Vittoria Brescia: 3,90

Quote Betfair.it

Vittoria Genoa: 1,86
Pareggio: 3,70
Vittoria Brescia: 4,00

*(Quote del 26.10.2019 alle 01.00)

football line

Pronostico Brescia – Juventus Quote scommesse Serie A

Brescia – Juventus Quote scommesse Serie A*
Brescia 6,90/ pareggio 4,20/ Juventus 1,50
Data: 24 settembre 2019 – 21.00 ora italiana
Bookie: Unibet.it

Scommesse sportive Brescia – Juventus

Allo stadio “Mario Rigamonti” Cristiano Ronaldo non ci sarà, Mario Balotelli sì, e quasi certamente partirà titolare, per il suo nuovo esordio nel massimo campionato italiano dopo aver concluso la maxisqualifica che non gli ha consentito finora di scendere in campo. Il caso vuole che questa sia totalmente scontata quando a Brescia arriva la Juventus. È certamente uno dei match più attesi della quinta giornata del campionato di Serie A 2019-2020, il primo turno infrasettimanale di questa stagione. Brescia – Juventus è il secondo anticipo, previsto alle 21.00 e preceduto di qualche ora dal derby triveneto fra Hellas Verona e Udinese. La partita del “Rigamonti” sarà diretta da Fabrizio Pasqua di Tivoli, con il triestino Piero Giacomelli al VAR.

I precedenti di Brescia – Juventus

Anche se ovviamente è la Juventus a dominare gli scontri diretti, che comunque non avvengono dal campionato 2010-2011 perché solo ora le “Rondinelle” sono risalite nella massima serie, gli ultimi confronti a Brescia non sono stati proprio facilissimi per la squadra bianconera, che addirittura, nel doppio incrocio in Serie B (campionato 2006-2007) ha perso per 3 a 1 la partita disputata in Lombardia. Quando le due squadre si reincontrarono in A, il 10 novembre 2010, sempre a Brescia non si andò oltre l’ 1 a 1. Viceversa, in casa la Juve è a sei successi consecutivi, cinque se consideriamo solo le gare in A.

A proposito della massima serie, ecco i numeri: complessivamente le squadre si sono affrontate 44 volte, 22 delle quali a Brescia, dove la squadra ora allenata dall’ex Eugenio Corini ha ottenuto le sue tre vittorie, a fronte delle 26 totali della Juventus (9 in trasferta) e a 15 pareggi, dieci dei quali ottenuti al “Rigamonti”.

La situazione del Brescia prima dell’incontro con la Juventus

Dunque potrebbe essere arrivato, probabilmente è arrivato il momento di Mario Balotelli, che si è allenato molto, con serietà, per dare il proprio contributo alla causa del Brescia che finora si è appoggiato soprattutto sui gol segnati da Alfredo Donnarumma, che non a caso dovrebbe essere il suo compagno di reparto in attacco. Sei punti in classifica, finora, per la squadra di Corini, reduce a Udine dal suo secondo successo, dopo due sconfitte. In questo caso la rete è stata segnata da Romulo, che sembra avere recuperato dai crampi che lo hanno colpito durante la partita. In questa occasione dovrebbe essere spostato nel ruolo di trequartista, mentre Dessena si riprenderà il suo posto di mezzala sinistra in un centrocampo composto inoltre dagli inamovibili Bisoli e Tonali. In difesa invece Mateju è favorito per essere confermato come laterale sinistro nel ballottaggio con Martella. Chiaramente sarà Aye a dover lasciare davanti il posto a Supermario.

Ricapitolando, il modulo sarà il consueto 4-3-1-2 e quindi, Balotelli a parte, non ci saranno sostanziali modifiche rispetto alla squadra vista alla “Dacia Arena” dal primo minuto. Tra i pali c’è Joronen, al centro della difesa Cistana e Chancellor, sulle fasce Sabelli e Mateju, Tonali in cabina di regia, con Bisoli e Dessena in mediana, Romulo dietro Balotelli e Donnarumma.

 

La situazione della Juventus prima dell’incontro con il Brescia

Alla Juventus conta vincere, c’è poco da dire o da fare. E per quanto abbia vinto 2 a 1, la squadra vista contro l’ Hellas Verona non è che abbia particolarmente convinto, a parte un Ramsey che sembra aver capito molto rapidamente il campionato italiano, un Dybala del tutto deciso a mettere in difficoltà Sarri per quanto riguarda i titolari in attacco, un Cristiano Ronaldo che non fallisce i rigori, a differenza di Samuel Di Carmine, altrimenti si potrebbe parlare forse di un pareggio in casa. Senza dimenticare che comunque la Juventus ha vinto in rimonta. Oltretutto, il suo apporto lo ha dato anche Gigi Buffon, che nel suo ruolo di vice Szczesny ha dimostrato che non è ancora arrivato per lui il momento metaforico di “guardare i cantieri”. Anzi: quando è chiamato a svolgere il suo ruolo, eccolo.

Questa volta ovviamente sarà Szczesny a tornare tra i pali, ma CR7 tirerà il fiato. Non è stato convocato, per un leggero fastidio all’adduttore. La formazione dovrebbe essere molto diversa da quella schierata con il Verona, anche perché in difesa rientrerà de Ligt al posto di un Demiral non convincente. Il modulo è chiaramente il 4-3-3: davanti al portiere, i difensori centrali saranno quindi de Ligt e Bonucci, laterali Danilo e Alex Sandro, in mediana ritroviamo Pjanic nel ruolo di regista, Khedira e Matuidi mezzeali, mentre davanti torna Higuain come punta centrale, affiancato da Cuadrado (ricordiamoci che Douglas Costa è out a lungo) e chiaramente da Dybala.

Probabilità * di scommesse interessanti per Brescia – Juventus con Unibet.it

Vittoria Brescia: 6,90
Pareggio: 4,20
Vittoria Juventus: 1,50

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 4,50
Under 2,5: 2,17
Under 3,5: 1,44
Over 1,5: 1,21
Over 2,5: 1,70
Over 3,5: 2,80
Gol/Non Gol: Sì  1,76     No  2,02
Handicap 2: 1  1,50    X   4,50    2  4,60
Handicap 1: 1   2,55   X   3,60    2  2,38
Handicap -1: 1 18,00  X   8,50    2  1,10
Primo Tempo/Finale 1/2: 20,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 46,00

 

Previsione scommesse Brescia – Juventus con Unibet.it: Vittoria Juventus. La logica, e il divario delle quote, dicono Juventus. Ma il pronostico ha molte incognite relative sia all’assenza di Cristiano Ronaldo, che alla voglia di ben figurare di Mario Balotelli nell’esordio davanti al proprio pubblico, che è anche quello della sua città e non va dimenticato, e all’assimilazione degli schemi di Sarri da parte dei giocatori juventini. Al netto di tutto questo, la Juve rimane nettamente favorita.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Brescia – Juventus

Quote SNAI.it

Vittoria Brescia: 6,25
Pareggio: 4,00
Vittoria Juventus: 1,55

Quote Lottomatica.it

Vittoria Brescia: 6,25
Pareggio: 4,00
Vittoria Juventus: 1,55

*(Quote del 23.09.2019 alle 23.40)

football line

Pronostico Brescia – Ascoli Quote scommesse Serie B

Brescia – Ascoli Quote scommesse Serie B*
Brescia 1,22/ pareggio 5,50/ Ascoli 11,00
Data: 1 maggio 2019 – 18:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Brescia – Ascoli

È il secondo match-point per il Brescia, per ottenere la promozione aritmetica in A. In vetta è primo, a pari punti con il Lecce che però riposerà nella penultima di campionato, e quindi ha solo sei punti disponibili su nove, al contrario del Palermo che dista cinque lunghezze dalle due compagini di testa. Un’altra “finale”, dunque, dopo quella sorprendentemente persa proprio nel confronto diretto al “Via del Mare”. Ma questa è in casa, allo stadio “Mario Rigamonti”, e l’avversaria sulla carta è decisamente inferiore, tanto che le quote dei bookmakers sanciscono un netto divario tra il successo casalingo e gli altri due esiti possibili, come avremo modo di vedere più avanti.

Brescia – Ascoli è il match clou, oltre ad essere il posticipo delle 18.00, della terzultima giornata del campionato di calcio di Serie B 2018-2019, ossia la trentaseiesima e diciassettesima di ritorno. Lo arbitrerà il fiorentino Niccolò Baroni.

I precedenti di Brescia – Ascoli

A dire il vero, nella gara di andata la squadra di Vincenzo Vivarini aveva dato del filo da torcere alle “Rondinelle”, costringendole al pareggio per 1 a 1 il 21 dicembre 2018.

Le due squadre negli anni si sono affrontate in vari campionati, compresa la A, anche se la maggioranza delle volte è successo in cadetteria. I confronti complessivi in campionato sono 35, 17 dei quali disputati in Lombardia, e di questi 14 in B. Guardando tutti i confronti, l’ Ascoli è nettamente avanti con 16 successi, contro i 7 della squadra lombarda, così come i pareggi. Se consideriamo tutte le gare di campionato giocate a Brescia, la situazione è di sei vittorie per parte e cinque pareggi. Ma se riduciamo il discorso ai 15 match di B disputati al “Rigamonti”, ecco che è la squadra di casa a passare davanti con 6 vittorie contro 4. Sempre cinque i pareggi.

 

La situazione del Brescia prima della partita con l’ Ascoli

La pressione è molta, la voglia di liberarsi dal peso anche. La sconfitta di Lecce (1-0) ha ritardato tutto, sembra un po’ di vedere quell’ultimo miglio che la Juventus quasi non riusciva a percorrere per conquistare il suo ottavo scudetto consecutivo. Ma la cavalcata vincente deve concludersi ora, altrimenti le altre potrebbero rinvenire, e la pressione a due turni dal termine aumenterebbe ancora, portando qualche rischio alla formazione che ha finora messo a segno una cavalcata vincente.

Indisponibili Ndoj infortunato e Sabelli squalificato. Il modulo messo in campo da Eugenio Corini dovrebbe essere il consueto 4-3-1-2; Alfonso il portiere, difensori centrali Cistana e Romagnoli, sulle fasce Mateju e Martella, Tonali il regista con mezzeali Bisoli e Dessena favorito su Dall’Oglio. Altro ballottaggio per il trequartista, Tremolada che è più fresco è favorito su Spalek, mentre non ci sono dubbi per le punte, che saranno Donnarumma e Torregrossa.

La situazione dell’ Ascoli prima della partita con il Brescia

Squadra ostica per tutti, quella marchigiana. Ne sa qualcosa il Cittadella che dopo un incontro molto complicato è riuscito a recuperare un pareggio casalingo (2-2) nel turno precedente. Seconda trasferta consecutiva, dunque, per gli uomini di Vivarini. L’Ascoli è undicesimo a 43 punti, ne dista venti esatti dalla capolista, e sulla carta non la dovrebbe impensierire, ma è chiaro che farà di tutto per rovinarle la festa.

Vivarini dovrebbe mettere in campo un “Albero di Natale”, ossia un 4-3-2-1: Lanni il portiere, Brosco e Valentini coppia centrale difensiva, Laverone e Rubin i laterali, Troiano in cabina di regia, mezzeali Addae e Frattesi, mentre alle spalle del terminale offensivo Ardemagni ci dovrebbero essere Ciciretti e Ninkovic.

 

Probabilità*  di scommesse interessanti per Brescia – Ascoli con Bet365

Vittoria Brescia: 1,22
Pareggio: 5,50
Vittoria Ascoli: 11,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Casa/Fuori 2: 10.00
Under 0,5: 12,00
Over 6,5 Finale, Over 4,5 Secondo Tempo: 23,00
Primo tempo/Finale 1/2: 81,00
Primo tempo/Finale 1/X, 2/X, X/2: 23,00
Primo tempo/Finale 2/1, 2/2: 21,00

Previsione scommesse Brescia – Ascoli con Bet365Vittoria Brescia. Considerando che gioca in casa e qual è la posta in palio per il Brescia, è ovviamente favoritissimo per la vittoria. La squadra di Corini deve stare attenta a non essere troppo contratta, ora che ha l’obiettivo a portata di mano. Quello è l’unico rischio che farebbe evidentemente felici quelli che dovessero scommettere su un esito diverso della sfida al “Rigamonti”.

Qui le quote di un altro bookie:

Quote* scommesse per Brescia – Ascoli con Bwin

Vittoria Brescia: 1,22
Pareggio: 5,50
Vittoria Ascoli: 12,00

(Quote del 30.04.2019 alle 23.55)

football line

Pronostico Livorno – Brescia Quote scommesse Serie B

Livorno – Brescia Quote scommesse Serie B*
Livorno 3,60/ pareggio 3,20/ Brescia 2,10
Data: 15 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Livorno – Brescia

Uno dei più classici scontri testa-coda chiuderà la trentatreesima giornata, quattordicesima di ritorno del campionato di Serie B 2018-2019: allo stadio “Armando Picchi” il Livorno ospita il Brescia. La terzultima che cerca di uscire dalla zona pericolosa, peraltro molto affollata, contro la prima che cerca di affrancarsi dall’abbraccio del Lecce, che sabato ha sconfitto nettamente il Carpi ed è ora a pari punti con la squadra lombarda. Arbitro sarà Livio Marinelli della sezione di Tivoli.

I precedenti di Livorno – Brescia

È una partita con molti precedenti, e nella quale in genere si segna molto, un over tra una delle peggiori difese della B, insieme con Padova, Foggia e Pescara tutte a 43 reti subite (ha fatto peggio solo il Carpi con 49) e il miglior attacco del campionato, dato che il Brescia ha messo a segno 62 gol.

Ma dicevamo dei precedenti, partendo dalla gara di andata disputata il 2 dicembre 2018 e vinta 2 a 0 dal Brescia. Sono 49 i confronti diretti complessivi in campionato, e la squadra toscana li domina decisamente: 22 vittorie, di cui 16 in casa, contro le 11 del Brescia che all’ Ardenza ne ha vinti solo due. 16 gli incontri finiti in parità, che nei 24 precedenti giocati a Livorno sono sei.

La situazione del Livorno prima della partita con il Brescia

C’è poco da immaginare o da pensare: gli “Amaranto” sono costretti a fare punti per allontanare lo spettro della retrocessione, e la panchina dell’allenatore Roberto Breda sarebbe a rischio, dopo tre sconfitte consecutive a Perugia, in casa con la Cremonese e infine a Cittadella (4-0). Tre partite nelle quali si sono incassate dieci reti segnandone solo due. Una involuzione preoccupante in una fase cruciale del campionato.

La squadra deve ritrovare serenità, secondo il suo tecnico, ma è chiaro che la serenità passa anche attraverso i risultati, e sappiamo come si presenti complicato questo confronto e come lo sia la bassa classifica della B, con quattro squadre nel giro di altrettanti punti tra la quattordicesima e la diciassettesima posizione, con Carpi e Padova che hanno invece una situazione più compromessa, anche se i veneti giocano domenica un importante confronto con il Cosenza che potrebbe in caso di vittoria consentire loro di superare almeno al penultimo posto gli emiliani battuti a Lecce.

Non convocato Bogdan che non sta bene, Diamanti ha dovuto saltare un paio di allenamenti ma ci sarà. Eguelfi o Gasbarro al posto dello squalificato Porcino sulla fascia sinistra. Consueto 3-4-1-2 con Zima tra i pali, difesa affidata a Di Gennaro, Gonnelli e Bogdan, Valiani esterno destro, interni Canessa e Salzano, Diamanti dovrebbe partire titolare alle spalle di Raicevic e Giannetti. Altrimenti in quel ruolo potrebbe giocare Kupisz.

La situazione del Brescia prima della partita con il Livorno

Staccare di nuovo il Lecce è l’imperativo per la squadra di Eugenio Corini, incalzata anche dal Palermo, prima tra le inseguitrici a puntare la coppia di testa. In questo senso, il posticipo di Livorno è importante anche perché si gioca conoscendo i risultati delle avversarie. Le “Rondinelle” vengono da un 2 a 0 casalingo sul Venezia di Serse Cosmi. Il fatto è che nell’ultimo periodo fuori casa si è vinto solo contro il Cosenza.

In ogni caso, il ruolino di marcia è buono, da dicembre a questa parte l’unica sconfitta è stata quella interna con il Cittadella, per il resto il Brescia ha sempre mosso la classifica, e chiaramente intende farlo anche contro la terzultima.

Sia Ndoj che Spalek dovrebbero rientrare dal primo minuto. Il modulo sarà come sempre il 4-3-1-2: Alfonso il portiere, Cistana e Romagnoli difensori centrali, laterali Sabelli e Martella, in mediana Bisoli, Tonali e Ndoj, trequartista Spalek alle spalle della consueta coppia d’attacco composta da Torregrossa e dal capocannoniere Alfredo Donnarumma.

Probabilità*  di scommesse interessanti per Livorno – Brescia con Bet365

Vittoria Livorno: 3,60
Pareggio: 3,20
Vittoria Brescia: 2,10

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 10,00
Over 5,5: 15,00
Over 3,5 Primo Tempo: 21,00
Asian Handicap: -1, -1,5  1: 7,00
Asian Handicap: -1  1: 6,40
Asian Handicap: +1,5, +2  2: 5,50
Primo tempo/Finale 1/2: 26,00
Primo tempo/Finale 2/1: 34,00

Previsione scommesse Livorno – Brescia con Bet365Vittoria Brescia. Il pronostico è ovviamente dalla parte della capolista, per quanto negli ultimi tempi l’unico successo esterno dei bresciani sia stato a Cosenza più di un mese fa e la squadra toscana in genere abbia vinto le proprie gare casalinghe più recenti tranne l’ultima.

Quote* scommesse per Livorno – Brescia con Bwin

Vittoria Livorno: 3,50
Pareggio: 3,10
Vittoria Brescia: 2,10

(Quote del 13.04.2019 alle 22.40)

football line
i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.