i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Roma – Juventus Quote scommesse Serie A

10 maggio 2019 / Davide

Roma – Juventus Quote scommesse Serie A*
Roma 2,45/ pareggio 3,45/ Juventus 2,80
Data: 12 maggio 2019 – 20:30 ora italiana
Bookie: Unibet

Scommesse sportive Roma – Juventus

Tentare in casa di cogliere tre punti importanti contro i campioni d’Italia e sperare in un passo falso dell’ Atalanta, magari sperando in una sua “distrazione” legata all’imminente finale di Coppa Italia. Obbligatorio crederci ancora per la Roma impegnata contro la Juventus allo Stadio Olimpico alle 20.30 di domenica 12 maggio 2019, nella trentaseiesima e terzultima giornata del campionato di Serie A 2018-2019. Posta in palio importantissima per gli uomini di Claudio Ranieri, chiamato a tenere concentrati i suoi mentre la dirigenza, tra Boston e Trigoria, appare più impegnata a pensare alla squadra del futuro che a quella del presente che ha ancora un obiettivo da poter conquistare. Ma si sa come sia difficile lavorare a Roma in ambito calcistico. Tornando alla partita, una delle principali di questo turno di campionato, l’arbitro sarà Davide Massa di Imperia, mentre per il VAR è stato designato il bergamasco Paolo Mazzoleni.

I precedenti di Roma – Juventus

Una delle tante classiche proposte da questo turno di campionato: all’andata, il 22 dicembre 2018 quando l’allenatore giallorosso era ancora Eusebio Di Francesco, fu la Juve a vincere per 1 a 0 allo “Stadium”. Fu sufficiente una rete di Mario Mandzukic al 35° per far pendere la bilancia dalla parte bianconera. Non è una partita nella quale generalmente si segni molto, questa sfida, anche se delle eccezioni ci sono (nel 2012 inteso come annata calcistica, tra campionato e Coppa Italia si segnarono dodici gol in tre incontri). In A i precedenti complessivi sono 169: 81 di questi vinti dalla Juventus, rispetto ai 39 della Roma e 49 pareggi. Dato che si inverte del tutto considerando soltanto le 84 sfide disputate nella Capitale, dove i “Giallorossi” hanno vinto 31 volte contro le 25 degli ospiti, mentre 28 volte la sfida è terminata in parità. L’ultimo successo esterno juventino fu l’11 maggio 2014, anche qui una vittoria di misura per 1 a 0. Segnò Osvaldo, classico gol di un ex che adesso ai campi di calcio preferisce il rock e il ballo, anche se c’è da dire che nessuno è sembrato piangere calde lacrime per le sue reiterate dichiarazioni nelle quali ogni tanto ribadisce la bontà della sua scelta.

La situazione della Roma prima della partita con la Juventus

Tutto è ancora possibile, anche per la Champions a condizione che l’Atalanta sbagli qualcosa, e che il Milan continui con le sue difficoltà. Possibile, ma non facilissimo: Claudio Ranieri sa benissimo che deve contare sulle sue forze, anche se ogni tanto “ragionare da romanista”, ossia da allenatore che è anche storico tifoso della propria squadra, lo porta a qualche dichiarazione che in questa fase rischia di essere controproducente per il cammino di una formazione che può ancora farcela, anche se al momento l’Europa League appare come obiettivo più facile, tenendo a bada il Torino e la stessa Lazio che però potrebbe conquistarsi il posto vincendo la Coppa Italia (e lì c’è sempre di mezzo l’Atalanta, però).

Guardiamola, questa classifica, così vicina ma in parte anche così delineata: Juventus prima e Napoli secondo con il conforto dell’aritmetica, Inter e Atalanta sembrano ora giocarsi terza e quarta piazza, distando tra loro un solo punto in favore dei milanesi, poi ci sono il Milan e la Roma entrambi a 59. Al momento, i “Rossoneri” entrerebbero in Europa League dalla porta principale (fase a gironi) e i “Giallorossi” da quella secondaria (preliminari). Ma tutto può ancora accadere, come ci insegnano anche partite recentissime di Champions…

Tranne gli indisponibili, che sono importanti come Perotti e Santon, in campo andranno i titolarissimi: in porta sempre Mirante, una scelta tecnica di Ranieri che ha mostrato di preferire l’italiano a Olsen, anche perché obiettivamente il portiere di Castellammare di Stabia si sta dimostrando in un grande momento, suggellato dal rigore parato al Genoa nel confronto terminato 1 a 1. Davanti a lui, sarà 4-2-3-1: c’è Manolas al centro della difesa con Fazio, così come Florenzi a destra con Kolarov sulla fascia sinistra. Ottima notizia per il tecnico è il ritorno di Daniele De Rossi: il capitano sarà quindi in mediana con Cristante. Zaniolo (o Under), Pellegrini ed El Shaarawy dovrebbero agire alle spalle di Dzeko, terminale offensivo sicuro del posto.

La situazione della Juventus prima della partita con la Roma

Alla Continassa si potrebbe esporre il cartello “lavori in corso”. Al di là delle voci, sussurri e grida che prima di un confronto importante ci sono sempre (ci riferiamo, attenzione, non alla partita, ma al faccia a faccia tra Massimiliano Allegri e Andrea Agnelli), c’è da completare al meglio una stagione nella quale ormai si è detto tutto. Solo lo scudetto conquistato fra i tre obiettivi stagionali, ma preso con larghissimo anticipo, e se non altro la Champions League ha dimostrato come non sia caduta solo la Juventus, ma anche altre pretendenti storicamente pronosticate.

È l’anno del calcio inglese, e questa è una piccola consolazione dato che è andato fuori (rocambolescamente) anche l’Ajax che aveva eliminato i “Bianconeri” e che davvero pensava che fosse la volta buona per conquistare la coppa dalle grandi orecchie. Per di più, fuori Ronaldo e fuori anche Messi, dato che è uscito anche il Barcellona. Quindi, i detrattori di Allegri o del suo gioco talvolta considerato troppo utilitaristico, si saranno forse divertiti di più, ma anche loro alla fine non hanno azzeccato i pronostici…

Comunque, in queste ultime giornate Allegri fa esperimenti, magari non come il Chievo Verona retrocesso che mette al palo alcuni titolari schierando la linea verde che poi – vedi alla voce Spal –, una volta che l’avversaria lo sa la mette proprio sul piano dell’esperienza… Allegri, scottato anche dalla sconfitta con la squadra ferrarese che lo accomuna in questo alla squadra ultima in classifica,  cerca di proporre formazioni più attrezzate. L’assenza concreta di un obiettivo, tuttavia, si fa sentire, dato che la “Vecchia Signora” ha colto due pareggi consecutivi, con l’ Inter e nel derby con il Torino (1-1), nel quale in particolare deve ringraziare Cristiano Ronaldo che ha raddrizzato una situazione che proprio in quella stracittadina poteva rivelarsi un po’ spiacevole in caso di sconfitta.

Con la Roma non è un derby, ma è comunque una partita contro una squadra che lotta ancora per qualcosa di concreto, e che vuole presentarsi in grande spolvero, al netto di ogni polemica interna. Con Bernardeschi squalificato ed Emre Can ancora fuori, Allegri dovrebbe schierare un 4-4-2. Tra i pali il ballottaggio è tra Szczesny e Pinsoglio, che qualche minuto in campo vorrebbe giustamente farlo. Per quanto riguarda la coppia centrale difensiva, Rugani potrebbe rilevare uno tra Bonucci e Chiellini, mentre sulle fasce dovrebbero esserci Cancelo e Spinazzola, in mediana Bentancur e Pjanic, sugli esterni Cuadrado e Matuidi, le punte Ronaldo e Kean, con la possibilità di utilizzare Dybala a gara in corso.

Probabilità* di scommesse interessanti per Roma – Juventus con Unibet

Vittoria Roma: 2,45
Pareggio: 3,45
Vittoria Juventus: 2,80

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 13,00
Over 6,5: 30,00
Handicap -3   1: 29,00
Handicap 2  2: 14,00
Handicap 3  2: 36,00   X: 18,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 26,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 25,00

Previsione scommesse Roma – Juventus con UnibetVittoria Roma. Ebbene sì: anche se di poco, i bookmaker, compreso quello che prendiamo qui in esame, questa volta favoriscono la squadra di casa, che ha un obiettivo concreto da raggiungere, per quanto non facile ma ancora possibilissimo, e schiererà la sua formazione titolare, mentre è normale che Allegri voglia fare qualche esperimento di qui al termine della stagione. A prescindere dal fatto che lui ci sia o meno alla guida della squadra nel prossimo campionato, cosa che sicuramente non sarà per Ranieri.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Fiorentina – Milan con Eurobet

Vittoria Roma: 2,50
Pareggio: 3,50
Vittoria Juventus: 2,75

(Quote del 10.05.2019 alle 06.05)




Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.