Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Rapid Vienna – Inter Quote scommesse Europa League

13 febbraio 2019 / Davide

Rapid Vienna – Inter Quote scommesse*
Rapid Vienna 6,00/ pareggio 4,00/ Inter 1,53
Data: 14 febbraio 2019 – 18:55 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Rapid Vienna – Inter

L’ Europa League 2018-2019 propone il confronto tra Rapid Vienna e Inter nei sedicesimi di finale. La gara di andata si gioca all’ “Allianz Stadion”, al netto dello sponsor il Weststadion di Vienna, alle 18.55 di giovedì 14 febbraio 2019. Tedesco il direttore di gara, vale a dire Tobias Stieler.

Il precedente di Rapid Vienna – Inter

Tra le due formazioni esiste un solo precedente, che tra l’altro è piuttosto lontano nel tempo. Parliamo infatti della Coppa Uefa 1990-91, vinta proprio dall’ Inter in una finale-derby con la Roma. Era l’ Inter del presidente Ernesto Pellegrini, allenata da Giovanni Trapattoni e che annoverava nella sua rosa giocatori come Zenga, Bergomi, Beppe Baresi che ne era ancora il capitano, Brehme, Matthäus, Berti, Klinsmann e Serena. Ebbene: quell’ Inter perse 1-2 la gara di andata e il Rapid venne eliminato solo ai supplementari nella partita di ritorno.

La situazione del Rapid Vienna prima della partita con l’ Inter

La Bundesliga austriaca ha una pausa molto lunga: si ferma prima di Natale e riprende addirittura a fine febbraio. Il Rapid Vienna, che nell’ultima gara è stato sconfitto addirittura 1-6 nel derby con l’Austria Vienna, è attualmente ottavo in classifica, nella seconda parte che è quella destinata a giocare nel gruppo retrocessione, mentre le prime sei si contendono invece il titolo nei playoff. Strada in salita, tanto più che alla ripresa, la squadra allenata da Dietmar Kühbauer affronterà, il 24 febbraio, il Salisburgo che è nettamente primo, con 14 punti di distacco dal LASK Linz, secondo. Una specie di Juventus austriaca, volendo fare il paragone con il nostro campionato. Anche se la storia del calcio insegna che la ripresa dopo lunghe pause può riservare qualche sorpresa.

Di sicuro c’è che il Rapid, imbattuto in casa in Europa League, ha dovuto prepararsi alla sfida con i “Nerazzurri” con una serie di amichevoli anche internazionali, di cui ha perduto solo quella con l’Odense. La gara con l’ Inter si preannuncia difficile, ma in questa prima tappa c’è il fattore campo favorevole agli austriaci, anche se in pochi credono nel colpaccio.

La squadra austriaca si è classificata seconda nel proprio girone di qualificazione, il Gruppo G, a pari punti con il Villarreal che però ha segnato il doppio dei gol, subendone meno rispetto al Rapid. Così il sorteggio di Nyon ha voluto per i viennesi un’avversaria tra quelle “retrocesse” dalla Champions.

Complice la lunga pausa di campionato, il Rapid può schierare la sua formazione tipo: un 4-2-3-1 con Strebinger tra i pali, difensori centrali Sonnleitner e Barac, terzini Muldur e Potzmann, in mediana Schwab e Ljubicic, sulle fasce il capocannoniere della squadra Murg e Schobesberger, Knasmullner alle spalle del terminale offensivo Alar.

La situazione dell’ Inter prima della partita con il Rapid Vienna

Un confronto di Luciano Spalletti con i principali dirigenti della società ha preceduto questa gara, molto importante per la stagione interista, dopo che in conferenza stampa l’allenatore li aveva esortati a risolvere il problema del rinnovo del contratto di Mauro Icardi, che negli ultimi tempi non si è mostrato ai suoi soliti standard.

Non è certo solo lo stato di forma di Icardi il problema della formazione nerazzurra, tornata alla vittoria di misura in campionato al “Tardini” con il Parma dopo un periodo decisamente negativo, e ancora con diversi punti interrogativi da chiarire. Il Rapid non è certo avversario sulla carta irresistibile, e la gara di Vienna potrà servire come “cartina di Tornasole” per verificare lo stato di salute dell’ Inter.

Ricordiamo che la squadra di Spalletti arriva in Europa League dopo il terzo posto nel proprio girone di Champions. Obiettivi iniziali dunque già ridimensionati, e adesso una competizione che potrebbe essere comunque alla portata di un’Inter in forma. Che, più delle avversarie, deve temere soprattutto se stessa.

Squalificati Skriniar e Brozovic, indisponibili perché non nella lista Uefa Dalbert, Gagliardini e Joao Mario, Spalletti può contare su Borja Valero che è tornato a disposizione come Keita Baldé, e quasi certamente punterà su Lautaro Martinez, oltre che ovviamente su Nainggolan.

Il modulo dovrebbe essere un 4-2-3-1, anche se nel caso di assenza di Borja Valero potrebbe esserci il ricorso a un 4-4-2 con in attacco Icardi e Lautaro. L’ipotesi principale, davanti al portiere Handanovic, vede una difesa con Miranda e De Vrij centrali, terzini Cedric e Asamoah, Borja Valero e Vecino in mediana, Nainggolan alle spalle di Lautaro terminale offensivo, con Politano e Perisic come esterni d’attacco, che dovrebbero essere preferiti a Candreva e Keita. Altra ipotesi con lo stesso modulo, in assenza di Borja, sarebbe quella di Nainggolan in mediana, Politano trequartista, probabilmente con Candreva esterno.

Probabilità* di scommesse interessanti per Rapid Vienna – Inter con Bet365

Vittoria Rapid Vienna: 6,00
Pareggio: 4,00
Vittoria Inter: 1,53

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 10,00
Over 6,5: 26,00
Asian Handicap -0,5, -1   1: 7,00
Asian Handicap +2,5, +3   2: 6,40
Primo Tempo/Finale 2/1: 51,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 21,00

Previsione scommesse Rapid Vienna – Inter con Bet365 Vittoria Inter. Gli operatori puntano decisamente su un successo degli ospiti, tecnicamente più attrezzati anche perché giocano in un campionato competitivo come quello italiano e hanno una grande tradizione. Occorre tuttavia stare molto attenti ai “momenti di buio” che talvolta assalgono la compagine nerazzurra.

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Rapid Vienna – Inter con SNAI

Vittoria Rapid Vienna: 6,00
Pareggio: 4,00
Vittoria Inter: 1,55

(Quote del 12.02.2018 alle 23.05)




Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.