Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Polonia – Portogallo Quote scommesse UEFA Nations League

10 ottobre 2018 / Davide

Partita: Polonia – Portogallo UEFA Nations League
Data: 11/10/2018 – ore 20:45
Pronostico di scommesse: Portogallo
* Quota: 2,70 (del 10/10/2018 alle ore 21:40)
Bookie: Bet365

Terzo turno della UEFA Nations League, il campionato per nazioni che prevede promozioni e retrocessioni, e nel girone dell’ Italia che questa volta riposa, si affrontano le altre due squadre, con la speranza che la partita finisca in parità altrimenti il cammino si complica per la formazione azzurra, e si avvicina il rischio di retrocedere. Dunque, nel Gruppo 3 della League A, allo “Stadion Slaski” di Chorzow, alle 20.45 di gioved’ 11 ottobre 2018, la Polonia affronta il Portogallo sempre privo di Cristiano Ronaldo, alle prese in questi giorni con altri problemi extrasportivi, e comunque concentrato sulla sua avventura nel calcio italiano.

Non mancheranno comunque, soprattutto nella formazione polacca, gli elementi che giocano in Italia o che vi sono passati. In questo momento il più gettonato, ma a rischio panchina, è il genoano Piatek, che con i suoi gol è diventato il capocannoniere della A, ma nonostante la squadra sia nella parte sinistra della classifica, l’incontentabile Enrico Preziosi ha pensato bene di esonerare l’allenatore Davide Ballardini richiamando Juric. Decisione che il popolo “Rossoblu” fatica a decifrare e comprendere, e che forse sarà più chiara alla ripresa del campionato. Comunque, Piatek in questo momento pensa alla propria nazionale, accantonando sia la propria squadra di club che le immancabili sirene di mercato.

Il reparto di attacco polacco, tra l’altro, è abbastanza affollato, a cominciare da quel Robert Lewandowski che è un po’ il simbolo della nazionale e che in questa occasione arriverà alla sua centesima partita dal primo minuto. Non dimentichiamoci poi di Milik, che nel Napoli di Carlo Ancelotti, disavventure di cronaca a parte, si sta trovando sempre meglio, ritagliandosi un ruolo importante anche nella soluzione delle partite. Uno dei tre, probabilmente uno tra Milik e Piatek dovrà accontentarsi di partire dalla panca, essendo davvero improbabile che Lewandowski non sia schierato fra i titolari.

Il Portogallo sta cercando di vivere senza Cristiano Ronaldo, facendosi in pratica una ragione del fatto che sempre meno avrà CR7 a disposizione, tranne probabilmente nei momenti davvero cruciali. Per tutti esistono delle priorità, probabilmente per la stella del calcio mondiale la Nations League in questo momento non lo è, o lo è comunque meno rispetto alla Juventus. Comunque Fernando Santos, CT lusitano, ha deciso di non convocare il portoghese in questo momento più famoso nel mondo.

Proprio in questo Portogallo si sta facendo spazio l’ex milanista André Silva, peraltro andato in gol proprio nella partita contro l’Italia, nella giornata precedente del torneo finita 1 a 0 per i lusitani. Naturalmente anche la Polonia ha esordito nel torneo contro gli “Azzurri” di Mancini, chiudendo sull’ 1 a 1. L’impegno successivo, per la squadra guidata dal ct Jerzy Brceczek è stata l’amichevole con l’Irlanda, terminata anch’essa 1 a 1.

Guardando la Nations League, in questo momento sono dunque i portoghesi a guidare il girone a 3 lunghezze, davanti a Polonia e Italia con un punto, ma la nostra nazionale è messa peggio perché ha due partite disputate ed una peggior differenza reti. Proprio per questo, dalle parti del Tricolore si fa il tifo per un pareggio.

Formazioni: Brceczek dovrebbe adottare il 4-4-2: il portiere juventino Szczesny tra i pali, difensori centrali l’ex torinista Glik e Bednarek, terzini il sampdoriano Bereszynski e Kedziora, sulle fasce Blaszczykowski e Kurzawa, interni Krychowiak e il “napoletano” Zielinski, davanti il suo collega Milik (o Piatek) e ovviamente Lewandowski.

I due Silva saranno come sempre alla guida dell’attacco portoghese, anche se Bernardo è in ballottaggio con Guedes. Lo schieramento è sempre un 4-4-2: Rui Patricio il portiere, Pepe e Dias i centrali di difesa, due “italiani” per il ruolo di terzini, vale a dire lo juventino Cancelo e il “partenopeo” Mario Rui, Pizzi e Bruma sugli esterni, Carvalho e Neves alle spalle delle due punte, che come detto dovrebbero essere André e Bernardo Silva.

Sono undici i precedenti tra le due squadre, e l’esito è abbastanza equilibrato: il Portogallo ha vinto quattro incontri, tre invece i polacchi, ma le ultime tre gare sono finite in parità. Tra queste, la più recente è quella dei quarti di finale per Euro 2016, che alla fine i portoghesi si aggiudicarono solo ai rigori.

Polonia – Portogallo pronostico

Polonia – Portogallo: certe partite sono fatte per mettere in difficoltà chi deve occuparsi dei pronostici. Questa è la classica gara da tripla, con leggerissimo favore per i lusitani, ma con tutte le altre possibilità contemplate. Dovendo dare una preferenza, si indica il 2.

Polonia – Portogallo quote scommesse*

Bet365: Polonia 2,90/ pareggio 3,20/ Portogallo 2,70
Bwin: Polonia 2,80/ pareggio 3,10/ Portogallo 2,55
(Quote scommesse del 10/10/2018 alle ore 21:40)





Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.