Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Juventus – Ajax Quote scommesse Champions League

14 aprile 2019 / Davide

Juventus – Ajax Quote scommesse Champions League*
Juventus 1,61/ pareggio 3,75/ Ajax 5,50
Data: 16 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Juventus – Ajax

Tutto finalizzato a questa sfida, nel senso che l’attenzione principale della Juventus è proprio alla gara interna con l’Ajax, che deciderà chi tra le due squadre sarà semifinalista di Champions League, incontrando da tabellone la vincente del doppio confronto tutto inglese tra Tottenham e Manchester City, con in vantaggio al momento per 1 a 0 la squadra londinese.

Juventus – Ajax, incontro di ritorno dei quarti di finale della Champions League 2018-2019, si gioca alle 21.00 di martedì 16 aprile 2019, sei giorni esatti dopo la gara di andata conclusasi sull’ 1 a 1. Arbitro il francese Clement Turpin, al VAR Nicolas Rainville.

I precedenti di Juventus – Ajax

Abbiamo già detto dell’ 1 a 1 alla “Johan Cruijff Arena” di Amsterdam, e questo ci consente di aprire una parentesi per ricordare, con questo risultato nell’andata, come funziona il discorso della qualificazione, ricordando che in caso di parità i gol segnati in trasferta valgono doppio. Quindi alla Juventus, oltre ovviamente alla vittoria, basterebbe uno zero a zero per passare il turno. Se l’Ajax segna in trasferta la situazione si complica, e con qualsiasi pareggio dai 2 a 2 in su, passerebbero gli olandesi. In caso di 1 a 1 nei minuti regolamentari (cui fanno riferimento anche le quote per le scommesse, è sempre bene ricordarlo) si andrebbe ai supplementari, eventualmente ai rigori.

Calcolando anche il pareggio del confronto di mercoledì 10 aprile, in tredici confronti diretti in competizioni europee la Juventus ne ha vinto sei e pareggiato cinque, mentre le vittorie olandesi sono due. L’ultima risale al 1973 ma fa ancora molto male, dato che fu l’1 a 0 di Rep nella finale di Coppa dei Campioni disputata a Belgrado.

Gli ultimi due confronti in assoluto prima dell’andata dei quarti di Champions, sono stati nel 2010 nei sedicesimi di Europa League: la Juventus aveva vinto in Olanda, mentre il ritorno in casa si era chiuso senza reti.

La situazione della Juventus prima della partita con l’Ajax

Nel week-end, la “Vecchia Signora” ha fatto discutere molto per le scelte di Massimiliano Allegri che nella partita di campionato persa 2-1 a Ferrara contro la Spal, ha schierato una squadra fortemente rimaneggiata, e già questo termine rischia di essere una sorta di eufemismo, dato che era piena di giovani o giovanissimi, lasciando quasi tutti i campioni a riposo, tranne Betancur e pochi altri, in vista della partita di Champions.

Il risultato è che la festa-scudetto è rimandata: basta solo un punto, ma vista la vittoria del Napoli a Verona che ha decretato anche la retrocessione aritmetica del Chievo, se ne riparlerà al prossimo turno. Ma soprattutto, c’è stata molta polemica da parte dei tifosi delle avversarie dirette della Spal nella lotta per la salvezza, che non hanno esitato ad aver definito falsato il campionato per avere schierato una squadra di seconde e terze linee, circostanza che ha consentito alla Spal di vincere e guadagnare tre punti preziosissimi.

Allegri ha replicato, sottolineando ovviamente la necessità di avere i titolari nelle condizioni migliori in vista della partita di Champions, ma tanti hanno criticato le scelte del tecnico, che comunque ed ovviamente conosce le condizioni e la situazione della sua squadra più e meglio di chiunque altro.

Qualche problema importante di infermeria, come noto, c’è, come la quasi certa assenza di Giorgio Chiellini che comunque spera di recuperare per essere almeno in panchina, mentre Daniele Rugani ha già dato prova di affidabilità nella partita di andata e sta recuperando dopo una serie di dolori seguiti alla gara di mercoledì. Altri problemi si stanno risolvendo: cauto ottimismo per Douglas Costa, mentre è recuperato Emre Can. Sta bene Bentancur, uscito zoppicante dalla gara di Ferrara, ma si trattava soltanto di stanchezza. Da valutare Khedira che ha un problema al polpaccio, mentre è indisponibile il secondo portiere Mattia Perin, che in allenamento ha preso una botta alla spalla destra.

Si può quindi ipotizzare un quasi titolarissimo 4-3-3 con Szczesny tra i pali, Bonucci e Rugani coppia centrale difensiva, Cancelo e Alex Sandro sulle fasce, in mediana Can, Pjanic e Matuidi, tridente con Bernardeschi, Mandzukic e Cristiano Ronaldo, con la possibilità di un inserimento di Douglas Costa in attacco.

La situazione dell’ Ajax prima della partita con la Juventus

Tutto ancora possibile per l’Ajax, che in campionato – dove comanda a pari punti con il PSV Eindhoven, entrambe dominano nettamente sulle altre –  ha surclassato con un tennistico 6-2 l’Excelsior, penultimo in classifica, con una prestazione superlativa del 35enne Klaas-Jan Huntelaar, icona del club, che ha segnato una tripletta ed è stato anche autore di due assist decisivi, ma che difficilmente vedremo in campo dal primo minuto contro la Juventus.

Peraltro, hanno dato qualche preoccupazione le condizioni di De Jong, uscito per Ekkelenkamp dopo soli 28 minuti di gioco. Ma sia il suo allenatore Ten Hag, sia il difensore Tagliafico che non ci sarà perché squalificato, hanno escluso problemi circa la sua presenza a Torino. Il giocatore aveva un fastidio al bicipite femorale, e il suo tecnico a quanto ha detto, non ha voluto rischiare e lo ha sostituito.

Il modulo dovrebbe essere il consueto 4-3-3: Onana il portiere, De Ligt e Blind i due difensori centrali, a sinistra Mazraoui, mentre a destra dovrebbe essere arretrato Ekkelenkamp, Schone in cabina di regia, mezze ali Van de Beek e De Jong, Tadic la punta centrale, nel tridente con Ziyech e Neres.

Probabilità*  di scommesse interessanti per Juventus – Ajax con Bet365

Vittoria Juventus: 1,61
Pareggio: 3,75
Vittoria Ajax: 5,50

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 11,00
Over 6,5: 26,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 26,00
Asian Handicap -2,5   1: 5,50
Asian Handicap -2, -2,5   1: 5,25
Asian Handicap +0,5, +1   2: 6,60
Primo tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo tempo/Finale 2/1: 21,00

 

Previsione scommesse Juventus – Ajax con Bet365Juventus. Fattore campo, qualità, esperienza internazionale, precedenti: tutto a favore della squadra italiana. Forse troppo, ma è chiaro che la squadra di Massimiliano Allegri sia concentratissima in vista di questa partita, la chiave di volta per la sua stagione europea e sulla possibilità di continuare il suo cammino nella strada per la conquista per la Coppa dei Campioni. In trasferta, ha saputo arginare una squadra irruenta come quella olandese, tra le mura amiche potrebbe completare il lavoro ma come detto da Allegri, deve fare molta attenzione soprattutto alla fase iniziale della gara.

 

Qui il confronto con un altro bookie, naturalmente le quote si avvicinano molto tra i vari bookmaker in una partita di questo tipo, ma ci sono comunque delle leggere differenze:

Quote* scommesse per Juventus – Ajax con SNAI

Vittoria Juventus: 1,70
Pareggio: 3,80
Vittoria Ajax: 5,25

(Quote del 14.04.2019 alle 19.20)





Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.