i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Inter – Juventus Quote scommesse Serie A

5 ottobre 2019 / Davide

Inter – Juventus Quote scommesse Serie A*
Inter 2,70/ pareggio 3,25/ Juventus 2,75
Data: 6 ottobre 2019 – 20.45 ora italiana
Bookie: SNAI.it

Scommesse sportive Inter – Juventus

È il “derby d’Italia” a chiudere la settima giornata del campionato di Serie A 2019-2020, che dai risultati delle partite già disputate può costare la panchina agli allenatori delle due genovesi, entrambe sconfitte. Ma qui ci occupiamo delle due squadre più forti del campionato, almeno fino a questo momento, ma probabilmente anche per l’intera stagione. E mai come questa volta, Inter – Juventus è incertissima, con due nuovi tecnici rispetto agli anni passati: Antonio Conte, un ex che vinse molto sulla panchina avversaria (anche da giocatore, peraltro), e Maurizio Sarri, che tiene un profilo basso ma non disdegnerebbe uno sgambetto alla squadra avversaria. Si conosce peraltro l’antagonismo tra le due tifoserie, storico e diventato acerrimo dopo le vicende di “Calciopoli” e la revoca di uno scudetto alla Juventus (retrocessa d’ufficio) in favore dell’ Inter. Acqua passata? Nel calcio, a parte le vicissitudini degli allenatori per i quali conta solo il presente, null’altro è acqua passata, i tifosi hanno memoria d’elefante quando si tratta di antagonismi.

Non a caso, per la partita sono stati designati i due arbitri che sono andati agli ultimi mondiali: il direttore di gara sarà Gianluca Rocchi di Firenze, mentre per il VAR ci sarà Massimiliano Irrati di Pistoia. Si gioca, ovviamente, allo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, alle 20.45 di domenica 6 ottobre 2019.

I precedenti di Inter – Juventus

L’Inter non batte la Juventus dal 18 settembre 2016, vittoria in rimonta dopo la prima rete di Lichtsteiner, pareggio di Icardi e poi gol di Perisic ispirato dall’attuale giocatore del Paris Saint Germain. Il tecnico interista era Frank de Boer, “incompreso” in Italia dato che durò poco la sua avventura nerazzurra, quello juventino Massimiliano Allegri. Spesso de Boer torna su quel periodo all’Inter, ma la sensazione è che si tratti di un proprio incubo da esorcizzare, dato che le sue dichiarazioni non trovano poi sponda in repliche da parte dei protagonisti dell’epoca. In questo caso, comunque, può vantare l’ultjma vittoria interista nel “derby d’Italia” e non soltanto in campionato.

In Serie A ci sono state poi altre cinque partite, tre vinte dalla Juventus (una a Milano) e due pareggiate, una a Torino, l’ultima – il 27 aprile scorso – a San Siro. In tutto, in campionato, questa classica si è giocata 172 volte, e la Juventus ha vinto 82 volte contro le 46 dell’Inter. Non il doppio, ma quasi. I pareggi sono 44. A Milano, però, la situazione si inverte, e negli 86 incontri giocati sul campo lombardo, l’Inter si è imposta 35 volte contro le 23 juventine.

 

La situazione dell’ Inter prima dell’incontro con la Juventus

Il cammino dell’Inter firmato da Antonio Conte somiglia finora in campionato a una marcia trionfale, anche se non tutte le sei vittorie che ne fanno l’unica squadra ancora a punteggio pieno sono uguali. L’allenatore, lo sappiamo, è un “martello”, ma in Champions League ancora non si vince, mentre finora in campionato la “Beneamata” non ha ancora trovato ostacoli, o magari li ha superati con un gol di scarto, come avvenuto con la Lazio o con un’ostica Udinese. Perché la mentalità è questa: l’importante è vincere, e intanto si cerca di capire come migliorare tutto e diventare ancora di più squadra. Lasciando perdere la sconfitta di Barcellona, legata probabilmente anche – ma non solo – a qualche situazione arbitrale, l’ultima uscita è stato il 3 a 1 su una Sampdoria sempre più al tappeto. Adesso, dall’ultima, si passa alla seconda cercando di impedirle il sorpasso e magari di continuare la corsa a punteggio pieno, circostanza che evidentemente alla lunga potrebbe fare la differenza nella corsa verso il titolo. Senza dimenticare che si tratta della “odiata” Juventus, non da Conte che ci ha vissuto una vita calcistica, naturalmente, ma adesso allena l’Inter.

Conte ha un dubbio, e paradossalmente riguarda il giocatore che ha fortemente voluto con sé polemizzando in qualche momento addirittura con la dirigenza, che ha cantato e portato la croce spesso e volentieri, ma che adesso non è al meglio: Romelu Lukaku, che ha saltato Barcellona per un affaticamento al quadricipite. È chiaro che se è in condizione giocherà, ma Conte lo schiererà solo se davvero sarà possibile, anche se molto induce all’ottimismo. Se non dovesse farcela, sarà Politano a prendere il suo posto, data anche l’assenza dello squalificato Sanchez. Altri ballottaggi per l’esterno destro, con D’Ambrosio favorito su Candreva, e un centrocampo nel quale è difficile trovare spazio per Vecino, dato l’affidamento dell’attuale trio in mediana.

Ipotizziamo quindi il consueto 3-5-2 con la rete presidiata da Handanovic, e davanti a lui la Gds, ossia Godin, de Vrij e Skriniar, esterni D’Ambrosio e Asamoah, Brozovic in cabina di regia e con lui in mediana Barella e Sensi, davanti Lautaro Martinez e Lukaku, o appunto eventualmente Politano al suo posto.

 

 

La situazione della Juventus prima dell’incontro con l’ Inter

Una nettissima vittoria in Champions League per 3 a 0 con il Bayer Leverkusen è senza dubbio una fortissima iniezione di fiducia per la formazione di Maurizio Sarri, tanto che capitan Bonucci in questi giorni ha cercato di suonare la carica alla squadra, pur conoscendo bene la forza dell’avversaria e direttamente chi la guida. C’è da dire che rispetto all’ Inter, alla Juventus mancano solo due punti per il pareggio con la Fiorentina. Per il resto la squadra bianconera ha vinto gli altri incontri di campionato, ultimo il 2 a 0 sulla Spal. Questa con i “Nerazzurri” è sempre una sfida dalle mille incognite, che magari può essere risolta da un episodio, o da una prodezza di uno dei grandi giocatori in campo. Il pensiero, da parte juventina, va evidentemente sempre su Cristiano Ronaldo, ma è chiaro che il tecnico non punta solo su CR7 per riuscire a fare propria la sfida.

E la domanda si ripropone, sempre, inevitabilmente: chi al suo fianco? Il vero nove Higuain o il “falso nueve” Dybala? Il dubbio amletico (avercene, comunque di questi dubbi per un allenatore) che Sarri si porta dietro praticamente da inizio campionato, quando ancora non sapeva se uno dei due, o entrambi, sarebbero rimasti in una Juventus che non avrebbe disdegnato di togliere alla rivale Icardi. A proposito, ecco un altro dei tanti motivi della storica rivalità tra le due squadre, anche nel dualismo “di scrivania” tra Marotta e Paratici…

Quasi certamente, comunque, ancora una volta si punterà sul “Pipita”, in un 4-3-1-2 che davanti al portiere Szczesny, schiererà al centro della difesa sempre Bonucci e de Ligt, con Cuadrado e Alex Sandro come laterali, a centrocampo Pjanic in cabina di regia, con mezzeali Khedira e Matuidi, trequartista Ramsey alle spalle di Higuain e di CR7.

Probabilità * di scommesse interessanti per Inter – Juventus con SNAI.it

Vittoria Milan: 2,35
Pareggio: 3,15
Vittoria Fiorentina: 3,20

 

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 1,5: 3,05
Under 2,5: 1,67
Under 3,5: 1,19
Over 1,5: 1,30
Over 2,5: 2,10
Over 3,5: 3,65
Gol/Non Gol: Sì  1,80    No  1,90
Handicap 1: 1   5,75  X  4,25    2  1,43
Handicap -1: 1  1,40   X  4,25   2  6,00
Handicap -2: 1  1,08   X  8,25   2  15,00
Primo Tempo/Finale 1/2: 35,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 35,00

 

Previsione scommesse Inter – Juventus con SNAI.it: Vittoria Inter. Differenza risicatissima, legata più che altro al fattore campo e al punteggio pieno della squadra nerazzurra. Ma è davvero una di quelle gare in cui tutto, tutto può succedere. E quindi anche i bookmakers si esprimono con estrema cautela.

Qui il confronto con altri bookie:

Il confronto con altre quote * scommesse per Inter – Juventus

Quote Unibet.it

Vittoria Inter: 2,65
Pareggio: 3,20
Vittoria Juventus: 2,90

Quote Bwin.it

Vittoria Inter: 2,65
Pareggio: 3,20
Vittoria Juventus: 2,80

*(Quote del 06.10.2019 alle 00.30)




Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.