i-bookmakers.it
Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Fiorentina – Bologna Quote scommesse Serie A

12 aprile 2019 / Davide

Fiorentina – Bologna Quote scommesse Serie A*
Fiorentina 1,85/ pareggio 3,50/ Bologna 4,50
Data: 14 aprile 2019 – 15:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Fiorentina – Bologna

È il cosiddetto “derby dell’ Appennino”, ma aggiunge significati di classifica e non soltanto la sfida in programma allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze alle 15.00 di domenica 14 aprile 2018, per la trentaduesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2018-2019, la tredicesima di ritorno. Vi presentiamo quote e pronostico di Fiorentina – Bologna, che sarà arbitrata da Piero Giacomelli di Trieste, con al VAR Maurizio Mariani di Aprilia..

I precedenti di Fiorentina – Bologna

Cominciamo a dire che due diversi allenatori sedevano sulle rispettive panchine il 25 novembre 2018, quando si disputò la partita di andata al “Dall’Ara”, terminata senza reti, vale a dire Pippo Inzaghi per gli emiliani e Stefano Pioli per gli ospiti. Questa partita è indubbiamente una classica del campionato italiano. La superiorità della Fiorentina è schiacciante, specie negli ultimi tempi e non solo tra le mura amiche. Basterà dire che la squadra toscana ha vinto gli ultimi sei scontri diretti al “Franchi” subendo in tutto una sola rete, mentre non perde in assoluto il confronto diretto dal 26 febbraio 2013.

Ma ecco i numeri di questo match così importante per la nostra Serie A: finora la sfida nel massimo campionato c’è stata 133 volte, e i “Viola” l’hanno fatta propria 53 volte, rispetto alle 38 del Bologna, con 42 pareggi. Una supremazia ancora più schiacciante in casa: 66 partite giocate, 37 delle quali vinte dalla Fiorentina, contro le 13 dei felsinei, mentre 16 volte è finita in parità.

La situazione della Fiorentina prima della partita con il Bologna

Certo la dirigenza non si aspettava di arrivare così a questa partita, dopo una settimana difficile, culminata con le polemiche dimissioni dell’allenatore Stefano Pioli, che non ha digerito il comunicato della società dopo la sconfitta interna con il Frosinone (0-1), in un periodo nel quale la squadra ormai non vince una gara da sette turni, ossia dal 17 febbraio 2019, quando batté la Spal a Ferrara. Da allora, quattro punti in tutto.

Ma dicevamo del comunicato, nel quale Pioli ha letto un riferimento alla sua professionalità che non ha gradito e che ha voluto sottolineare commentando le proprie dimissioni. C’è stata una replica altrettanto dura della società, che però non può negare come gli addii dei propri tecnici siano stati sempre abbastanza burrascosi negli ultimi anni. Non va oltretutto dimenticato come Pioli seppe gestire un momento difficilissimo come quello della morte improvvisa del capitano Davide Astori.  Anche per questi “finali burrascosi”, e in generale per criticare la gestione, il tifo organizzato ha annunciato che diserterà la curva nel primo tempo della prossima partita.

Anche Vincenzo Montella si era lasciato male con la dirgenza viola, ma poi ebbe modo di chiarire tutto con i Della Valle, e adesso rieccolo in sella, dopo una serie di rovesci professionali in Italia e Spagna, alla ricerca di un riscatto personale e di un rilancio con la Fiorentina. Che non passerà per stravolgimenti del lavoro fatto dal suo predecessore, che tra l’altro l’ex “Aeroplanino” stima molto, ma per un lavoro principalmente psicologico, legato alle motivazioni.

Un cambio potrebbe effettivamente essere un modo per cercare di dare una sterzata ad una piega che probabilmente Pioli non poteva più gestire, dato che il non vincere spesso porta i giocatori a una spirale negativa che solo qualcosa dall’esterno può tentare di mutare. Tentare, appunto, perché anche l’Europa League a questo punto rischia di essere ormai un miraggio, essendo la Fiorentina decima a 39 punti e la sesta, ossia la Roma, è lontana, a quota 51.

Non va dimenticato che c’è in ballo comunque un obiettivo stagionale, legato alla Coppa Italia, in attesa della gara di ritorno a Bergamo contro l’Atalanta, dopo che l’andata era terminata sul 3 a 3. Difficile un’impresa contro la squadra che ha eliminato la Juventus, ma non va dimenticato come i “Viola” sono arrivati in semifinale, ossia schiantando la Roma con un 7-1 che in entrambe le città probabilmente si ricorderà a lungo.

Almeno all’inizio, Montella dovrebbe confermare il 4-3-3, dando più spazio a Simeone, ma non si esclude che più in là possa anche puntare su un 3-5-2. Ora però non è il momento di cambiamenti. E allora è facile che davanti al portiere Lafont, Pezzella e Vitor Hugo siano i difensori centrali, Milenkovic e Biraghi sulle fasce, Veretout in cabina di regia con Benassi e Gerson mezzeali, tridente con Chiesa, Simeone e Muriel.

La situazione del Bologna prima della partita con la Fiorentina

Ritorna un ex come Sinisa Mihajlovic, impegnato nella missione di salvare il Bologna che ha ripreso a vincere dopo la parentesi negativa di Bergamo. Nel turno precedente ha sconfitto per 3 a 0 il fanalino di coda Chievo Verona, e adesso la squadra emiliana è quartultima con 30 punti, due in più dell’ Empoli in una battaglia che rimane difficile. Oltretutto, il ritorno di Montella a Firenze scompagina un po’ le carte, come sempre avviene con un cambio di allenatore, che per esempio proprio a Bologna ha avuto effetti benefici.

Contro la Fiorentina, dovrebbe essere confermato il 4-2-3-1 con Skorupski in porta, Lyanco e Danilo al centro della difesa, sulle fasce Mbaye e Dijks, in mediana Poli e Pulgar, Orsolini e Sansone esterni alti, Soriano alle spalle del terminale offensivo che sarà Palacio.

Probabilità* di scommesse interessanti per Fiorentina – Bologna con Bet365

Vittoria Fiorentina: 1,85
Pareggio: 3,50
Vittoria Bologna: 4,50

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio

Under 0,5: 10,00
Over 6,5: 26,00
Over 3,5 Primo Tempo: 21,00
Asian Handicap -2, -2,5  1: 6,80
Asian Handicap -2  1: 6,40
Asian Handicap +0,5, +1  2: 5,25
Primo Tempo/Finale 1/2: 41,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 23,00
Previsione scommesse Fiorentina – Bologna con Bet365Vittoria Fiorentina. Fattore campo e “scossoni” per il cambio di allenatore spingono il pronostico verso la squadra di casa, insieme con gli ultimi precedenti di questa sfida.

 

Qui il confronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Fiorentina – Bologna con Unibet

Vittoria Fiorentina: 1,85
Pareggio: 3,50
Vittoria Bologna: 4,50

(Quote del 12.04.2019 alle 18.55)




Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.