Logo di i-bookmakers .it
Notizie di Scommesse

Pronostico Arsenal – Napoli Quote scommesse Europa League

9 aprile 2019 / Davide

Arsenal – Napoli Quote scommesse Europa League*
Arsenal 2,45/ pareggio 3,50/ Napoli 3,00
Data: 11 aprile 2019 – 21:00 ora italiana
Bookie: Bet365

Scommesse sportive Arsenal – Napoli

La cartina al tornasole di una stagione può arrivare anche attraverso la seconda competizione continentale. Può essere questa la verifica di quanto fatto, a prescindere da un secondo posto blindato in campionato. Perché il Napoli si avvicina a questo momento cruciale in una situazione non facilissima di gioco e risultati, almeno per quanto visto nelle ultime partite di campionato.

Andiamo comunque con ordine, e presentiamo la partita di cui indichiamo quote e pronostico: parliamo di Arsenal – Napoli, in programma alle 21.00 ora italiana all’ “Emirates Stadium” di Londra, giovedì 11 aprile 2019. Si tratta della gara di andata dei quarti di finale dell’ Europa League 2018-2019. Ciò significa che il ritorno, una settimana dopo, si giocherà al “San Paolo”. A titolo di informazione, per chi uscirà vincente da questo quarto, l’avversario verrà fuori dal doppio confronto tutto iberico tra Villarreal e Valencia.

I precedenti di Arsenal – Napoli

Risalgono tutti al 2013 i precedenti. Archiviamo rapidamente la partita di Emirates Cup pareggiata 2 a 2 e veniamo invece alla fase a gironi della Champions League 2013-2014: le due squadre vinsero per 2 a 0 il rispettivo incontro in casa per il Gruppo F. Allenatore del Napoli era Rafa Benitez. Al termine della fase a gironi, a parte il Marsiglia sorprendentemente a zero punti, tre squadre si piazzarono tutte a 12 lunghezze, ma la classifica avulsa decretò primo e secondo posto per Borussia Dortmund e Arsenal, mentre al Napoli rimase la terza posizione e quindi il passaggio all’ Europa League. L’allenatore degli inglesi era Arsene Wenger, a lungo inossidabile quanto spesso contestato in una sorta di amore-odio, come tutte le lunghe storie.

 

La situazione dell’ Arsenal prima della partita con il Napoli

Adesso Wenger è un ricordo per i “Gunners”, allenati ora da Unai Emery. Stiamo parlando di una squadra in salute, anche se – distratta dall’ imminente gara di Europa League e forse un po’ troppo nervosa – ha appena perso in Premier League a Liverpool con l’ Everton per 1 a 0. In ogni caso l’ Arsenal è attualmente in quinta posizione a 63 punti, una sola lunghezza in meno del Tottenham quarto, tre rispetto al Chelsea di Sarri terzo, mentre sono ormai imprendibili e fanno battaglia a sé il Liverpool e il Manchester City. Nella bagarre Champions-Europa League, ossia la lotta al quarto posto, c’è anche il Manchester United che è sesto e ha solo due punti in meno rispetto ai “Gunners”. I quali, in campionato, beninteso, non perdevano una partita dal 3 febbraio, battuti proprio dal City di Guardiola a Manchester.

Il cammino in Europa League dell’ Arsenal è stato abbastanza lineare ma non del tutto sereno, almeno nei playoff. La squadra ha vinto senza problemi il Gruppo E della fase a gironi, lasciandosi alle spalle lo Sporting Lisbona, mentre le altre due squadre, Vorksla e Qarabag hanno chiuso con soli tre punti e con simili avversarie ben poco potevano chiedere a questa competizione. Nei playoff, invece, non tutto è andato proprio liscio come l’olio. Ai sedicesimi di finale, sconfitta 1 a 0 in trasferta dal Bate Borisov, la formazione inglese si è poi rifatta in casa, vincendo il ritorno per 3 a 0. Più difficile l’ottavo con il Rennes, che gli uomini di Emery hanno vinto grazie a un gol segnato in trasferta nella gara di andata, che i francesi avevano fatto propria con un finale di 3 a 1. Anche qui, però, la gara di ritorno all’ “Emirates” si è chiusa sul 3 a 0. Stavolta, i “Gunners” giocano in casa l’andata, e quindi è qui che dovranno cercare di capitalizzare, magari sfruttando il momento non facilissimo del Napoli, di cui parleremo più avanti.

Emery dovrebbe mettere in campo un 3-4-1-2: Leno il portiere, in difesa Mistafi, l’ex milanista Sokratis e Monreal, esterni Kolasinac e Maitland-Niles, interni Ramsey futuro juventino e Xhaka, mentre Ozil sarà il trequartista alle spalle della coppia d’attacco con Aubameyang e Lacazette.

 

La situazione del Napoli prima della partita con l’ Arsenal

Una situazione da “sopracciglio sollevato” per Carlo Ancelotti. È vero: il secondo posto in campionato è praticamente blindato, e c’è stata la soddisfazione platonica di avere evitato che la Juventus conquistasse il primo match-point scudetto. Il problema è un altro, ed è molto serio per una squadra che si trova al momento cruciale della stagione: proprio in questa fase il Napoli non sta passando un grande momento. Prima la sorprendente sconfitta di Empoli, e poi il pareggio interno per 1 a 1 con il Genoa di Cesare Prandelli. Che cosa sta succedendo al Napoli che solo nelle due giornate precedenti di campionato aveva segnato otto gol, prima vincendo con l’Udinese e poi battendo la Roma all’ “Olimpico”?

Ma quello che ha preoccupato con i “Rossoblu”, a parte evidentemente la mancata vittoria casalinga, è stata la prestazione opaca e appannata della squadra partenopea. I tifosi preferiscono e vogliono pensare che la concentrazione sia tutta sulla partita di Londra, anche perché finora in Europa League il Napoli non ha demeritato, anche se il ritorno in Austria con il Salisburgo ha fatto tremare tutti, tenendo in bilico la qualificazione, arrivata grazie al gol segnato in apertura di partita.

Ma ricapitoliamo il cammino del Napoli, che come si ricorderà è arrivato in Europa League dalla Champions, dove è giunto terzo del Gruppo C nella fase a gironi, peraltro a pari punti con il Liverpool secondo.

Il cammino degli “Azzurri” nei playoff della seconda competizione europea è iniziato dai sedicesimi di finale, dove la squadra si è sbarazzata dello Zurigo, sconfitto 3 a 1 nella gara di andata e 2 a 0 nel ritorno. Poi ci sono stati gli ottavi con il Salisburgo: avversari dominati al “San Paolo” dove il Napoli ha vinto 3 a 0, molto sofferti invece nel “fortino austriaco” dove però, per fortuna della squadra campana, stavolta la rimonta non è stata completata del tutto: merito del gol che Milik aveva segnato al quattordicesimo minuto, che da solo ha reso vane le tre segnature degli avversari.

E adesso, una delle avversarie più temute nel sorteggio di Nyon; l’Arsenal arriva motivatissimo, il Napoli cercherà di dimostrare che le ultime prestazioni si giustificano solo con la concentrazione per questo doppio confronto. Importante che Ancelotti possa di nuovo contare su Lorenzo Insigne, già rientrato con il Genoa e ora di nuovo titolare, al fianco di uno tra Milik e Mertens. Il tecnico ovviamente cercherà di schierare chi è più in forma.

Possiamo quindi ipotizzare un 4-4-2 con Meret in porta, difensori centrali Maksimovic e Koulibaly, laterali Malcuit e Mario Rui, sulle fasce Callejon e Zielinski, in mediana Allan e Fabian Ruiz, in attacco come detto Insigne ed uno tra Milik e Mertens

 

Probabilità* di scommesse interessanti per Arsenal – Napoli con Bet365

Vittoria Arsenal: 2,45
Pareggio: 3,50
Vittoria Napoli: 3,00

Ci sono anche altre scommesse interessanti per la partita. Ad esempio:

Under 0,5: 12,00
Over 6,5: 21,00
Over 4,5 Secondo Tempo: 23,00
Asian Handicap –1,5, -2  1: 5,75
Asian Handicap +1, +1,5  2: 5,75
Asian Handicap +1,5  2: 5,90
Primo Tempo/Finale 1/2: 29,00
Primo Tempo/Finale 2/1: 26,00

Previsione scommesse Arsenal – Napoli con Bet365Vittoria Arsenal. Il pronostico va da sé, con il fattore campo determinante almeno nella partita di andata, e una squadra inglese che appare maggiormente in forma, in questo momento, rispetto a quella italiana. Le quote rimangono comunque piuttosto ravvicinate, dal momento che spesso le competizioni europee riservano qualche sorpresa nella competitività di squadre magari appagate nel proprio campionato nazionale. Staremo a vedere, e soprattutto consideriamo il fatto che si tratta soltanto del primo round di questo doppio confronto.

Qui il raffronto con un altro bookie:

Quote* scommesse per Arsenal – Napoli con Eurobet

Vittoria Arsenal: 2,37
Pareggio: 3,45
Vittoria Napoli: 3,00

(Quote del 09.04.2019 alle 06.00)





Le offerte descritte potrebbero essere riservate ai nuovi utenti oppure essere scadute. Valgono le condizioni generali di contratto dei bookmaker. Vi raccomandiamo di evincere i dettagli precisi direttamente dal sito del bookmaker. Tutti i pronostici si basano sull'opinione personale dell'autore. Non esiste una garanzia di successo. Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità. 18+

* Tutte le quote di scommesse indicate erano valide al momento della redazione dell'articolo. Ogni quota di scommessa subisce variazioni. Per favore controllate le quote aggiornate sul sito del relativo bookmaker!



football line





i-bookmakers.it valuta e confronta con costante aggiornamento tutti gli importanti bookmakers autorizzati in Italia.   18+   AAMS
Bookmakers | Bookmaker online | Scommesse sportive | Scommesse calcistiche | Scommesse live | Siti di scommesse | Scommesse Online | Bookmaker
Vi raccomandiamo di scommettere con responsabilità.